erbacee perenni Scabiosa
Scabiosa

Scabiosa, genere di 100 specie di piante erbacee perenni ed annuali. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e miste. Hanno capolini con fiori del raggio sovrapposti, che circondano un grande disco centrale.  I capolini essiccati si usano nelle composizioni di fiori secchi. Queste piante possono essere utilizzate per la produzione di fiori da recidere.
Si piantanmo in tutti i terreni fertili, ben drenati, al sole. Le varietà alte, a fioritura abbondante, necessitano di sostegni, specialmente nelle zone umide. Per ottemere una fioritura continua, si tagliano i fusti all'altezza del primo nodo, quando i capolini cominciano a fiorire. La specie annuale, se seminata in autunno, nelle zone a clima invernale freddo, si protegge con campane. La specie perenne si pianta in marzo-aprile e in novembre si tagliano i fusti a livello del terreno.

Scabiosa atropurpurea: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 80 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale rustica, con foglie strette, incise o lobate, riunite in una rosetta compatta. I capolini, color cremisi scuro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno a settembre, su fusti sottili. Esistono numerose varietà di colore unico o a più colori, con capolini porpora scuro, blu, rosso-ciliegia, rosa, lavanda, salmone e bianchi. Tra le varietà si ricordano Cockade Mixed, a fioritura abbondante; Tom Thumb, alta 40 cm, varietà nana. Ambedue presentano capolini di vari colori.
Scabiosa caucasica: pianta originaria del Caucaso, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 40 cm.  Si tratta di una specie perenne, rustica, a crescita limitata, con foglie lanceolate e con la parte apicale di ciascuna foglia divisa in segmenti stretti. I capolini, azzurro-lavanda, larghi 7-8 cm, sbocciano da maggio a settembre su fusti quasi privi di foglie. Tante le varietà tra cui si ricordano  Bressingham White, a fiori bianchi; Clive Greaves, a capolini color malva carico; Miss Wilmott, a capolini bianchi; Moerheim Blue, a capolini azzurro-violetto scuro;  Moonstone, alta fino a 1 metro, a capolini azzurro chiaro; Penhill Blue, alta fino a 1 metro,  a capolini azzurri, con sfumature color malva.


riproduzione: la specie annuale si semina direttamente a dimora, in settembre o in marzo-aprile e il diradamento, in entrambi i casi, va effettuato in primavera. In marzo-aprile si prelevano dalla specie perenne talee basali, lunghe 5 cm, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si trapiantano in vivaio e si mettono poi a dimora in settembre-ottobre o in marzo. Ogni 3-4 anni, in marzo, si dividono e si ripiantano i cespi grossi della specie perenne.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gaillàardia (Gaillardia)
La Gaillàardia (Gaillardia) , originaria del Nor e Sud America, comprende circa 25 specie ed è una erbacea perenne e annuale, rustica e semirustica.
Le foglie sono di forma allungata, grossolanamente ........

Coleus

Coleus, genere di 150 specie di piante perenni, sempreverdi. Delle 2 specie descritte Coleus blumei, pur essendo perenne, si coltiva all'aperto come annuale in bordure, aiuole o anche in contenitori, mentre Coleus Thyrsoideus ........

Desmodium

Desmodium, genere di 450 specie di piante erbacee, perenni, suffruticose e arbustive, diffuse nelle regioni temperate, temperato-calde, tropicali e subtropicali asiatiche e americane. La specie descritta è rustica in tutta ........

Cotognàastro (Cotoneaster)
Il Cotognàastro (Cotoneaster) , originario dell'Africa settentrinale, Asia, Europa, comprende circa 40 specie delle quali 2 spontanee in Italia, è un arbusto rustico di varia altezza, a foglie persistenti ........

Actinidia – Kiwi

Actinidia o Kiwi, genere di 40 specie di arbusti rampicanti rustici a foglie caduche, appartenenti alla famiglia delle Actinidiacee, originari dell’Asia Orientale, adatti per coprire muri, pergole e tronchi di vecchi alberi. ........

 

Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Pieris

Pieris, genere di 10 specie di arbusti fioriferi sempreverdi, rustici, a portamento compatto, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, che vanno coltivati in terreno primo di calcare. In primavera producono fiori simili ........

Aristolochia

Aristolochia, genere di 350 specie di piante erbacee o arbustive, perenni, sempreverdi o decidue, rustiche o delicate, appartenenti alla famiglia delle Aristolochiacee. Pianta rampicante, è molto adatta a ricoprire muri, ........

Layia
Layia, genere di 15 specie di piante annuali, rustiche. La specie descritta è adatta per le bordure e per le scarpate soleggiate e rustiche. Produce numerosi capolini dai colori vivaci, simili a margherite, ........

Mertensia

Mertensia, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di cui si coltivano solo 4-5 specie, con fiori campanulati e tubulosi, facili da coltivare, adatte per le bordura e per il giardino roccioso.
Si piantano ........

Asphodelus (Asfodelo)

Asphodelus (Asfodelo), genere di 12 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, diffuse nel bacino del mediterraneo e nell’Asia occidentale. Crescono bene anche nei luoghi aridi ........


erbacee perenni Scabiosa
Scabiosa

Scabiosa, genere di 100 specie di piante erbacee perenni ed annuali. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e miste. Hanno capolini con fiori del raggio sovrapposti, che circondano un grande disco centrale.  I capolini essiccati si usano nelle composizioni di fiori secchi. Queste piante possono essere utilizzate per la produzione di fiori da recidere.
Si piantanmo in tutti i terreni fertili, ben drenati, al sole. Le varietà alte, a fioritura abbondante, necessitano di sostegni, specialmente nelle zone umide. Per ottemere una fioritura continua, si tagliano i fusti all'altezza del primo nodo, quando i capolini cominciano a fiorire. La specie annuale, se seminata in autunno, nelle zone a clima invernale freddo, si protegge con campane. La specie perenne si pianta in marzo-aprile e in novembre si tagliano i fusti a livello del terreno.

Scabiosa atropurpurea: pianta originaria dell'Europa meridionale e Italia, alta 80 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie annuale rustica, con foglie strette, incise o lobate, riunite in una rosetta compatta. I capolini, color cremisi scuro, larghi 5 cm, sbocciano da giugno a settembre, su fusti sottili. Esistono numerose varietà di colore unico o a più colori, con capolini porpora scuro, blu, rosso-ciliegia, rosa, lavanda, salmone e bianchi. Tra le varietà si ricordano Cockade Mixed, a fioritura abbondante; Tom Thumb, alta 40 cm, varietà nana. Ambedue presentano capolini di vari colori.
Scabiosa caucasica: pianta originaria del Caucaso, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 40 cm.  Si tratta di una specie perenne, rustica, a crescita limitata, con foglie lanceolate e con la parte apicale di ciascuna foglia divisa in segmenti stretti. I capolini, azzurro-lavanda, larghi 7-8 cm, sbocciano da maggio a settembre su fusti quasi privi di foglie. Tante le varietà tra cui si ricordano  Bressingham White, a fiori bianchi; Clive Greaves, a capolini color malva carico; Miss Wilmott, a capolini bianchi; Moerheim Blue, a capolini azzurro-violetto scuro;  Moonstone, alta fino a 1 metro, a capolini azzurro chiaro; Penhill Blue, alta fino a 1 metro,  a capolini azzurri, con sfumature color malva.


riproduzione: la specie annuale si semina direttamente a dimora, in settembre o in marzo-aprile e il diradamento, in entrambi i casi, va effettuato in primavera. In marzo-aprile si prelevano dalla specie perenne talee basali, lunghe 5 cm, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. Le talee radicate si trapiantano in vivaio e si mettono poi a dimora in settembre-ottobre o in marzo. Ogni 3-4 anni, in marzo, si dividono e si ripiantano i cespi grossi della specie perenne.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su