La primula Ŕ un genere di 500 specie di piante perenni, rustiche e semirustiche, sempreverdi e a foglie decidue, che crescono allo stato spontaneo nelle regioni settentrionali a clima temperato oppure nelle zone montuose meridionali, ad eccezione di alcune specie originarie dell'emisfero meridionale. Hanno foglie radicali disposte a rosetta nella maggior parte dei casi, intere, lobate crenate e a margini dentati a seconda della specie; i fiori sono molto decorativi, di vari colori, sempre brillanti, e sbocciano generalmente in primavera, riuniti in infiorescenze a ombrella, a spiga, oppure in verticilli di vario numero, talvolta sovrapposti.
Le specie delicate sono adatte per la coltivazione in appartamento o in serra fredda, anche se possono pure essere coltivate all'aperto nelle zone caratterizzate da un clima particolarmente mite. Le specie rustiche, invece, sono adatte per la  coltivazione in giardino e, a seconda della specie o varietÓ, possono essere coltivate nei giardini rocciosi, in terreni ben drenati e ricchi di sostanze organiche, oppure nelle bordure o comunque in terreni umidi, eventualmente vicino a stagni, laghetti e corsi d'acqua.

 

Primule Delicate

Primule Rustiche

 

 

 
sono presenti 531 piante
sono presenti 230 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine


La primula Ŕ un genere di 500 specie di piante perenni, rustiche e semirustiche, sempreverdi e a foglie decidue, che crescono allo stato spontaneo nelle regioni settentrionali a clima temperato oppure nelle zone montuose meridionali, ad eccezione di alcune specie originarie dell'emisfero meridionale. Hanno foglie radicali disposte a rosetta nella maggior parte dei casi, intere, lobate crenate e a margini dentati a seconda della specie; i fiori sono molto decorativi, di vari colori, sempre brillanti, e sbocciano generalmente in primavera, riuniti in infiorescenze a ombrella, a spiga, oppure in verticilli di vario numero, talvolta sovrapposti.
Le specie delicate sono adatte per la coltivazione in appartamento o in serra fredda, anche se possono pure essere coltivate all'aperto nelle zone caratterizzate da un clima particolarmente mite. Le specie rustiche, invece, sono adatte per la  coltivazione in giardino e, a seconda della specie o varietÓ, possono essere coltivate nei giardini rocciosi, in terreni ben drenati e ricchi di sostanze organiche, oppure nelle bordure o comunque in terreni umidi, eventualmente vicino a stagni, laghetti e corsi d'acqua.

primule delicate
primule rustiche