erbacee bulbose
Le bulbose sono piante che possiedono un organo sotterraneo perenne da cui ogni anno nascono fiori e foglie.
La ripresa vegetativa avviene sempre in un periodo ben preciso che varia da pianta a pianta e che può essere spostato grazie a particolari tecniche di forzatura. Queste piante, terminata la fioritura, entrano in "riposo" un riposo così totale da consentire di estrarre i bulbi dal terreno per riporli in cassette in luogo fresco e buio per svariati mesi.
Per alcuni bulbi è necessario che si aspetti la completa essiccazione delle foglie prima di procedere al taglio o alla estrazione dei bulbi stessi, questo per garantire una abbondante fioritura per l'anno successivo che altrimenti verrebbe compromessa. Gli organi sotterranei che caratterizzano le bulbose possono essere di vario tipo e natura cosa che ne condiziona le norme di cultura, la piantagione, fioritura e così via.
Il terreno di cultura deve essere permeabilissimo, onde evitare ristagni d'acqua che potrebbero causare il deperioramento dei bulbi, di grana fine e ben setacciato, non calcareo e abbastanza sabbioso.
Per fare in modo che le bulbose fioriscano bene e che il loro organo sotterraneo non si esaurisca troppo durante il ciclo vegetativo, il terreno deve essere debitamente concimato. Il concime organico può essere aggiunto al terreno solo con notevole anticipo sul periodo di piantagione perchè, se fresco, potrebbe provocare pericolosi processi di marciume dei bulbi.
Le bulbose si distinguono in tre grandi gruppi:
- bulbose che si interrano in autunno e che fioriscono in primavera;
- bulbose che si interrano in primavera e che fioriscono durante l'estate e l'autunno;
- bulbose speciali, "forzate", che invece di fiorire normalmente in primavera emettono le loro corolle intorno a Natale e debbono essere piantate in autunno.





Trovate 1 to 5 of 38
Next Last    

bulbose - elenco piante

 

 

Scilla
 

Scilla, genere di 90-10 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, facili da coltivare. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e per i prati, e si possono coltivare anche in vaso, in appartamento. Hanno foglie nastriformi, spesso lucide, e fiori azzurri.
Si coltivano in terreno umido ma ben drenato. I bulbi si piantano alla profondità di 5-8 ........


Acidanthera
 

Acidanthera, genere di 20 specie di piante bulbose molto decorative, appartenenti alla famiglie delle Iridacee, che assomigliano al gladiolo e all’Ixia. Sono originarie dei paesi tropicali dell’emisfero meridionale, in modo particolare del Sudafrica, sono semirustiche e delicate, e possono essere coltivate all’aperto solo nelle zone con clima temperato. Altrove vanno coltivate in serra, ........


Allium (Aglio ornamentale)
 

Allium Aglio ornamentale, genere di piante bulbose appartenente alla famiglia delle Gigliacee, comprendente circa 350 specie distribuite prevalentemente nelle zone temperate dell’emisfero settentrionale. Lo scapo termina con una ombrella formata da numerosi piccoli fiori, dai colori più diversi secondo le specie e le varietà.

I terreni ben drenati e soleggiati si adattano perfettamente ........


Amarillide (Amaryllis)
 

L' Amarillide (Amaryllis) è originaria del sud Africa ed è una erbacea bulbosa con grosso bulbo a forma di pera; durante la fioritura raggiunge l'altezza di 70-80 cm.
le foglie sono nastriformi e spuntano dopo la fioritura e non devono essere tagliata prima del loro completo ingiallimento, pena la compromissione della fioritura dell'anno successivo.
I fiori ........


Anèmone (Anemone)
 

L'Anemone, orignairia dell'Europa, Caucaso, Siberia, Asia minore, bacino del Mediterraneo, Cina, America del Nord e Giappone ha circa un centinaio di specie ed è una pianticella erbacea, dotata di un piccolo rizoma, una specie di tubercolo a forma irregolare detto "zampa".
Le foglie si distaccano in gran parte direttamente dalla radice e sono lobate o fortemente incise; ........


Records 1 to 5 of 38
Next Last  
sono presenti 531 piante
sono presenti 230 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Dieffenbachia
La Dieffenbachia è una pianta perenne, sempreverde, coltivata per le sue foglie molto ornamentali e della quale se ne contano 30 specie. Si coltiva sia in serra che in appartamento, al caldo, mantenendo una ........


Carpenteria

Carpenteria, genere comprendente una sola specie arbustiva, sempreverde, semirustica, coltivata principalmente per i suoi fiori molto ornamentali che sbocciano in abbondanza all'inizio dell'estate.
Cresce bene in tutti ........

Centrànto (Centranthus)
Il Centrànto (Centranthus), originario del Sud Europa, bacino del Mediterraneo, Libano e Africa settentrionale, comprende circa 15 specie delle quali 4 spontaneee nel nostro Paese ed è un'erbacea perenne ........

Cornus (Corniolo)

Cornus (corniolo), genere comprendente 40 specie di piante arbustive, erbacee e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae, dalle foglie decidue. Le specie descritte sono tutte rustiche e sono per lo più ........





erbacee bulbose
Le bulbose sono piante che possiedono un organo sotterraneo perenne da cui ogni anno nascono fiori e foglie.
La ripresa vegetativa avviene sempre in un periodo ben preciso che varia da pianta a pianta e che può essere spostato grazie a particolari tecniche di forzatura. Queste piante, terminata la fioritura, entrano in "riposo" un riposo così totale da consentire di estrarre i bulbi dal terreno per riporli in cassette in luogo fresco e buio per svariati mesi.
Per alcuni bulbi è necessario che si aspetti la completa essiccazione delle foglie prima di procedere al taglio o alla estrazione dei bulbi stessi, questo per garantire una abbondante fioritura per l'anno successivo che altrimenti verrebbe compromessa. Gli organi sotterranei che caratterizzano le bulbose possono essere di vario tipo e natura cosa che ne condiziona le norme di cultura, la piantagione, fioritura e così via.
Il terreno di cultura deve essere permeabilissimo, onde evitare ristagni d'acqua che potrebbero causare il deperioramento dei bulbi, di grana fine e ben setacciato, non calcareo e abbastanza sabbioso.
Per fare in modo che le bulbose fioriscano bene e che il loro organo sotterraneo non si esaurisca troppo durante il ciclo vegetativo, il terreno deve essere debitamente concimato. Il concime organico può essere aggiunto al terreno solo con notevole anticipo sul periodo di piantagione perchè, se fresco, potrebbe provocare pericolosi processi di marciume dei bulbi.
Le bulbose si distinguono in tre grandi gruppi:
- bulbose che si interrano in autunno e che fioriscono in primavera;
- bulbose che si interrano in primavera e che fioriscono durante l'estate e l'autunno;
- bulbose speciali, "forzate", che invece di fiorire normalmente in primavera emettono le loro corolle intorno a Natale e debbono essere piantate in autunno.





Trovate 1 to 5 of 38
Next Last    

bulbose - elenco piante

Scilla
 

Scilla, genere di 90-10 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, facili da coltivare. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e per i prati, e si possono coltivare anche in vaso, in appartamento. Hanno foglie nastriformi, spesso lucide, e fiori azzurri.
Si coltivano in terreno umido ma ben drenato. I bulbi si piantano alla profondità di 5-8 ........


Acidanthera
 

Acidanthera, genere di 20 specie di piante bulbose molto decorative, appartenenti alla famiglie delle Iridacee, che assomigliano al gladiolo e all’Ixia. Sono originarie dei paesi tropicali dell’emisfero meridionale, in modo particolare del Sudafrica, sono semirustiche e delicate, e possono essere coltivate all’aperto solo nelle zone con clima temperato. Altrove vanno coltivate in serra, ........


Allium (Aglio ornamentale)
 

Allium Aglio ornamentale, genere di piante bulbose appartenente alla famiglia delle Gigliacee, comprendente circa 350 specie distribuite prevalentemente nelle zone temperate dell’emisfero settentrionale. Lo scapo termina con una ombrella formata da numerosi piccoli fiori, dai colori più diversi secondo le specie e le varietà.

I terreni ben drenati e soleggiati si adattano perfettamente ........


Amarillide (Amaryllis)
 

L' Amarillide (Amaryllis) è originaria del sud Africa ed è una erbacea bulbosa con grosso bulbo a forma di pera; durante la fioritura raggiunge l'altezza di 70-80 cm.
le foglie sono nastriformi e spuntano dopo la fioritura e non devono essere tagliata prima del loro completo ingiallimento, pena la compromissione della fioritura dell'anno successivo.
I fiori ........


Anèmone (Anemone)
 

L'Anemone, orignairia dell'Europa, Caucaso, Siberia, Asia minore, bacino del Mediterraneo, Cina, America del Nord e Giappone ha circa un centinaio di specie ed è una pianticella erbacea, dotata di un piccolo rizoma, una specie di tubercolo a forma irregolare detto "zampa".
Le foglie si distaccano in gran parte direttamente dalla radice e sono lobate o fortemente incise; ........


Records 1 to 5 of 38
Next Last