alberi sempreverdi Crinodendron
Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce bene nei terreni fertili, tendenzialmente umidi, senza calcare. Si pianta in aprile-maggio, in posizioni parzialmente ombreggiate e riparate.

Parassiti vegetali: può essere attaccata dal marciume radicale dovuto per lo più a ristagno d'acqua nel terreno.

Crinodendron hookerianum: pianta originaria del Cile, alta 3-5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un piccolo albero o arbusto semirustico, eretto, molto ramificato, compatto, con foglie verde scuro, ellittiche, seghettate ai margini, cuoiose. I fiori, lunghi 2-3 cm, a forma di piccola lanterna, color cremisi, pendenti, portati da peduncoli lunghi 5-8 cm, sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a giugno. Si tratta di una pianta molto ornamentale, facile da coltivare, ma adatta solo per i giardini che si trovano nelle zone temperato-calde.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 8-10 cm di legno semimaturo munite di una porzione di ramo portante e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16 ° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi priva di calcare. Durante l'inverno si sistemano i vasi in cassone o in serra e in primavera si rinvasano in contenitori da 12 cm che vanno interrati in cassone freddo, dove resteranno per un altro inverno prima di poter essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Angraecum

Angraecum, genere comprendente circa 200 specie di orchidee tropicali dell’Africa e del Madagascar appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Si tratta di piante epifite, ovvero che vivono su altre piante senza parassitarle, ........

Lagurus

Lagurus, genere comprendente una sola specie annuale, rustica, molto ornamentale, adatta per le bordure miste. Le infiorescenze possono esere seccate e impiegate per la preparazione di decorazioni floreali invernali.
Si ........

Liriope

La Liriope che fa parte delle Gligliacee è una pianta erbacea perenne, rizomatosa, sempreverde è oroginaria dei climi temperati  e è un genere di 6 specie.
Ha foglieglabre, lineari, ........

Hoheria

Hoheria, genere di 5 specie di arbusti sempreverdi o decidui, originari della Nuova Zelanda. Sono piante fiorifere, abbastanza rustiche, che possono essere coltivate in quasi tutte le regioni d'Italia, ma sono particolarmente ........

Passiflora (fiore della passione)

Passiflora (Fiore della passione), genere di 500 specie di piante rampicanti fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Passifloraceae, sempreverdi, vigorose, delicate, adatte per le zone a clima mite. La parte apicale ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Cotyledon

Cotyledon, genere di 40 specie di piante appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae, adatte alla coltivazione in appartamento o serra fredda, che possono tuttavia essere coltivate all’aperto nelle regioni a clima invernale ........

Laurus (Alloro)

Laurus (Alloro), genere di 2 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, rustici. La specie descritta, diffusa allo stato spontaneo nelle regioni mediterranee, si coltiva in piena terra o in mastelli e si può anche impiegare ........

Elsholtzia

Elsholtzia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Labiateae, originarie dell’Asia, dell’Europa orientale e dell’Abissinia. Le specie descritte fioriscono nella tarda estate ........

Sanguisorba

Sanguisorba, genere di 2-3 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, facili da coltivare e adatte per le bordure soleggiate o parzialmente ombreggiate. Producono fiori con stami prominenti, ........

Eucryphia

Eucryphia, genere di 5-6 specie di alberi o arbusti sempreverdi  o a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Eucryphiaceae, originai dell’America meridionale, dell’Australia e della Tasmania. Le specie e gli ........


alberi sempreverdi Crinodendron
Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce bene nei terreni fertili, tendenzialmente umidi, senza calcare. Si pianta in aprile-maggio, in posizioni parzialmente ombreggiate e riparate.

Parassiti vegetali: può essere attaccata dal marciume radicale dovuto per lo più a ristagno d'acqua nel terreno.

Crinodendron hookerianum: pianta originaria del Cile, alta 3-5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un piccolo albero o arbusto semirustico, eretto, molto ramificato, compatto, con foglie verde scuro, ellittiche, seghettate ai margini, cuoiose. I fiori, lunghi 2-3 cm, a forma di piccola lanterna, color cremisi, pendenti, portati da peduncoli lunghi 5-8 cm, sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a giugno. Si tratta di una pianta molto ornamentale, facile da coltivare, ma adatta solo per i giardini che si trovano nelle zone temperato-calde.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 8-10 cm di legno semimaturo munite di una porzione di ramo portante e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16 ° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi priva di calcare. Durante l'inverno si sistemano i vasi in cassone o in serra e in primavera si rinvasano in contenitori da 12 cm che vanno interrati in cassone freddo, dove resteranno per un altro inverno prima di poter essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su