alberi sempreverdi Crinodendron
Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce bene nei terreni fertili, tendenzialmente umidi, senza calcare. Si pianta in aprile-maggio, in posizioni parzialmente ombreggiate e riparate.

Parassiti vegetali: può essere attaccata dal marciume radicale dovuto per lo più a ristagno d'acqua nel terreno.

Crinodendron hookerianum: pianta originaria del Cile, alta 3-5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un piccolo albero o arbusto semirustico, eretto, molto ramificato, compatto, con foglie verde scuro, ellittiche, seghettate ai margini, cuoiose. I fiori, lunghi 2-3 cm, a forma di piccola lanterna, color cremisi, pendenti, portati da peduncoli lunghi 5-8 cm, sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a giugno. Si tratta di una pianta molto ornamentale, facile da coltivare, ma adatta solo per i giardini che si trovano nelle zone temperato-calde.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 8-10 cm di legno semimaturo munite di una porzione di ramo portante e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16 ° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi priva di calcare. Durante l'inverno si sistemano i vasi in cassone o in serra e in primavera si rinvasano in contenitori da 12 cm che vanno interrati in cassone freddo, dove resteranno per un altro inverno prima di poter essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aubrèzia (Aubrietia)
L' Aubrèzia (Aubrietia) , originaria dell'Asia Minore, Grcia, Persia e Italia comprende una decina di specie ed è una erbacea perenne rustica, a crescita lenta, molto cespugliosa, che tende a formare ........

Mirabilis (Bella di notte)

Mirabilis (Bella di notte), genere di 60 specie di piante erbacee perenni e annuali. Le due specie perenni tuberose descritte si coltivano in genere come annuali nelle bordure e in vaso.
Queste piante si coltivano in ........

Acidanthera

Acidanthera, genere di 20 specie di piante bulbose molto decorative, appartenenti alla famiglie delle Iridacee, che assomigliano al gladiolo e all’Ixia. Sono originarie dei paesi tropicali dell’emisfero meridionale, in modo ........

Tagete (Tagetes)
Il Tagete (Tagetes) è un'erbacea annuale, talvolta perenne originaria dell'Americhe e comprende circa 30 specie.
Le foglie, pennate o suddivise in liobi, talvolta lenceolate, di color verde scuro, emanano ........

Aërangis

Aërangis, genere di 70 specie di orchidee sempreverdi, epifite e perenni, appartenenti alla famiglia delle Orchidacee. Di origine tropicale, sono orchidee che vanno coltivate in serra calda. Il fusto, breve ed eretto, porta ........

 

Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Lunaria

Lunaria, genere di 3 specie di piante erbacee, biennali e perenni. Le due specie rustiche descritte producono fiori con 4 petali disposti a croce, che sbocciano da aprile a giugno, seguiti da frutti a siliqua, con setto ........

Sanvitalia

Sanvitalia, genere di 7 pecie di piante erbacee, annuali e perenni, dall'abbondante fioritura. La specie annuale decritta si coltiva nelle bordure, nel giardino roccioso e anche in vaso esposto al sole.
Si pianta in terreno ........

Clemàtide (Clematis)

Le Clematidi (Clematis) sono originarie di tutte le zone temperate dell'emisfero nord; molte le specie asiatiche, cinesi e giapponesi, e quelle nordamericane e comprendono dalle 300 alle 400 specie alle quali si ........

Pernettya

Pernettya, genere di 20 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a crescita lenta, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. La specie descritta è adatta per coprire il terreno nelle posizioni soleggiate o a mezz’ombra. ........

Libocedrus

Libocedrus, genere di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, molto ornamentali, adatte per essere coltivate come esemplari isolati.
Crescono bene nei terreni fertili, umidi ma ben drenati, ........


alberi sempreverdi Crinodendron
Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce bene nei terreni fertili, tendenzialmente umidi, senza calcare. Si pianta in aprile-maggio, in posizioni parzialmente ombreggiate e riparate.

Parassiti vegetali: può essere attaccata dal marciume radicale dovuto per lo più a ristagno d'acqua nel terreno.

Crinodendron hookerianum: pianta originaria del Cile, alta 3-5 m e del diametro di 2-3 m. Si tratta di un piccolo albero o arbusto semirustico, eretto, molto ramificato, compatto, con foglie verde scuro, ellittiche, seghettate ai margini, cuoiose. I fiori, lunghi 2-3 cm, a forma di piccola lanterna, color cremisi, pendenti, portati da peduncoli lunghi 5-8 cm, sbocciano all'ascella delle foglie superiori da aprile a giugno. Si tratta di una pianta molto ornamentale, facile da coltivare, ma adatta solo per i giardini che si trovano nelle zone temperato-calde.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee lunghe 8-10 cm di legno semimaturo munite di una porzione di ramo portante e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16 ° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8-10 cm, riempiti con una composta da vasi priva di calcare. Durante l'inverno si sistemano i vasi in cassone o in serra e in primavera si rinvasano in contenitori da 12 cm che vanno interrati in cassone freddo, dove resteranno per un altro inverno prima di poter essere messe definitivamente a dimora.
esposizione:
fioritura: da aprile a giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su