erbacee perenni Felicia
Felicia

La Felicia, originaria del Sud Africa, comprende 60 specie ed è una erbacea perenne o annuale, sempreverde, semirustica e forma dei bassi cespi alti una quarantina di cm. ha foglie piccole, verdi e fiori simili a margherite, azzurri con disco giallo centrale.
Si utilizza nelle bordure, nella prima file del bordo misto o in vaso. Si pianta in primavera in normale terreno da giardino, ben drenato, in posizione riparata dal freddo e soleggiata e si concima regolarmente con concime minerale completo a lenta cessione da somministrare ad inizio primavera ed in autunno inoltrato.
Essendo originaria di paese a clima caldo, al Nord va protetta durante l'invorno con campane aperte. Negli anni successivi, ad aprile, si accorciano i germogli di 1-2 cm e si eliminano quelle parti danneggiate dalle gelate invernali. I capolini sfioriti vanno tagliati dopo la prima fioritura per assicurare una seconda produzione di fiori.

Felicia amelloides: conosciuta anche col nome di Agathaea coelestis è originaria del Sud Africa, alta 40 cm è perenne, cespugliosa e può superare l'inverno nelle zone temperate. Forma dei densi cuscini fioriti con capolini azzurro-cielo e disco giallo che compaiono da maggio a luglio. Se si ha l'accortenza di eliminare i fiori appassiti, dopo qualche tempo ricomincia a fiorire e continua, se le condizioni climatiche sono favorevoli, fino al tardo autunno. Essendo una pianta di origine africana ha bisogno di poca acqua: l'eccessiva umidità la farà seccare inesorabilmente.
Felicia bergeriana: pianta annuale, semirustica, alta 15 cm, tappezzante, fiorisce in giugno-settembre con fiorellini del diametro di 1.5-2 cm color blu intenso e disco centrale giallo.
Felicia pappei: perenne, con foglie leggermente succulente, è alta 35-40 cm e fiorisce da giugno anche fino a dicembre, se le condizioni climatiche sono favorevoli, con capolini blu e disco giallo centrale.
riproduzione: per seme o per talea. Le specie perenni si moltiplicano per talea erbacea, lunghe 5-6 cm, prelevate in giugno-agosto e si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali in cassone freddo. Quando le piantine avranno raggiunto l'altezza di 8-12 cm si cimano per stimolare la ramificazione. Potranno poi essere messe a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: Da giugno ad autunno inoltrato




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aglio - Allium sativum

Aglio – Allium sativum, pianta erbacea, perenne, rustica, bulbosa, appartenente alla famiglia delle Liliacee, di cui si consumano gli spicchi del bulbo per il loro sapore e il loro aroma molto forti. Il bulbo, composto da ........

Erinus

Erinus, genere comprendente una sola specie variabile, nana, rustica, sempreverde, perenne, adatta per il giardino roccioso. Cresce bene sui muri a secco e nonostante non sia una pianta longeva, produce una gran quantità ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Helipterum

Helipterum, genere di 90 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni, e di arbusti. Le piante descritte sono annuali, hanno capolini molto durevoli, simili a quelli delle margherite, e sono adatte  per ........

Thunbergia

Thunbergia, genere di 200 specie di piante rampicanti,erbacee e suffruticose, annuali e perenni, ma che comprende anche piante erbacee a portamento eretto. Le specie rampicanti descritte si coltivano in serra o all'aperto, ........

 

Ricetta del giorno
Insalata con feta e polpa di granchio
Lavare la menta, asciugarla, staccare le foglie dal rametto e tritarle. Versare lo yogurt in una ciotola con il succo di limone, l’olio, sale, pepe e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Epilobium

Epilobium, genere di 215 specie di piante erbacee, perenni e suffruticose, rustiche. Le specie descritte, erbacee e nane, sono adatte per al giardino roccioso.
Si piantano in autunno o in febbraio-marzo, in qualsiasi ........

Deschampsia

Deschampsia, genere di 60 specie di piante erbacee, perenni, diffuse nelle zone tropicali, temperate e fredde. Le specie rustiche producono infiorescenze molto ornamentali, adatte per la preparazione di mazzi di fiori secchi.
Si ........

Cestrum
Cestrum: genere di 150 specie di arbusti a foglie sempreverdi o decidue, distribuiti dal Messico alle zone tropicali dell'America meridionale. Si coltivano all'aperto nelle zone a clima mite. Nell'Italia settentrionale ........

Ciclamino (Cyclamen)
Il Ciclamino, originario del bacino del mediterraneo e dell'Europa meridionale, comprende circa 15 specie ed è una pianticella erbacea, a darice bulbosa, non più alta di 15 cm. E' una pianta  che cresce allo stato ........

Ficus

Ficus, genere di 800 specie di alberi e arbusti sempreverdi e a foglie decidue, delicati e rustici, e di piante rampicanti e striscianti, appartenenti alla famiglia delle Moraceae. Le specie sempreverdi descritte vengono ........


erbacee perenni Felicia
Felicia

La Felicia, originaria del Sud Africa, comprende 60 specie ed è una erbacea perenne o annuale, sempreverde, semirustica e forma dei bassi cespi alti una quarantina di cm. ha foglie piccole, verdi e fiori simili a margherite, azzurri con disco giallo centrale.
Si utilizza nelle bordure, nella prima file del bordo misto o in vaso. Si pianta in primavera in normale terreno da giardino, ben drenato, in posizione riparata dal freddo e soleggiata e si concima regolarmente con concime minerale completo a lenta cessione da somministrare ad inizio primavera ed in autunno inoltrato.
Essendo originaria di paese a clima caldo, al Nord va protetta durante l'invorno con campane aperte. Negli anni successivi, ad aprile, si accorciano i germogli di 1-2 cm e si eliminano quelle parti danneggiate dalle gelate invernali. I capolini sfioriti vanno tagliati dopo la prima fioritura per assicurare una seconda produzione di fiori.

Felicia amelloides: conosciuta anche col nome di Agathaea coelestis è originaria del Sud Africa, alta 40 cm è perenne, cespugliosa e può superare l'inverno nelle zone temperate. Forma dei densi cuscini fioriti con capolini azzurro-cielo e disco giallo che compaiono da maggio a luglio. Se si ha l'accortenza di eliminare i fiori appassiti, dopo qualche tempo ricomincia a fiorire e continua, se le condizioni climatiche sono favorevoli, fino al tardo autunno. Essendo una pianta di origine africana ha bisogno di poca acqua: l'eccessiva umidità la farà seccare inesorabilmente.
Felicia bergeriana: pianta annuale, semirustica, alta 15 cm, tappezzante, fiorisce in giugno-settembre con fiorellini del diametro di 1.5-2 cm color blu intenso e disco centrale giallo.
Felicia pappei: perenne, con foglie leggermente succulente, è alta 35-40 cm e fiorisce da giugno anche fino a dicembre, se le condizioni climatiche sono favorevoli, con capolini blu e disco giallo centrale.

riproduzione: per seme o per talea. Le specie perenni si moltiplicano per talea erbacea, lunghe 5-6 cm, prelevate in giugno-agosto e si piantano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali in cassone freddo. Quando le piantine avranno raggiunto l'altezza di 8-12 cm si cimano per stimolare la ramificazione. Potranno poi essere messe a dimora nella primavera successiva.
esposizione:
fioritura: Da giugno ad autunno inoltrato



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su