erbacee bulbose Crocosmia
Crocosmia

La Crocosmia, originaria dell'Africa tropicale e meridionale, comprende 6 specie ed è una pianta bulbosa-tuberosa rustica e semirustica.
Le foglie sono ensiformi, a forma di spada, sono erette e di un bel verde intenso, a volte disposte a ventaglio, che possono raggiungere l'altezza di 70-80 cm.
I fiori sono portati su fusti fioriferi che possono raggiungere l'altezza di 70-90 cm e producono lunghe infiorescenze a spiga, con fiori disposti su 2 file, opposte, nei colori che vanno dall'arancio pallido o giallo carico, al rosso, allo scarlatto, con striature più scure.
Si utilizzano per formare macchie fiorite tra gli arbusti, le piante erbacee perenni o nel prato per formare grandi macchie di colore.
I bolbo-tuberi si piantano all'inizio della primavera in gruppi alla profondità di 6-8 cm in terreni sciolti e ben drenati in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata e in posizione protetta dai venti freddi. Crescono bene e fioriscono abbondantemente soprattutto nelle regioni a clima invernale non troppo freddo. I tuberi possono essere lasciati indisturbati nel terreno per anni  nelle zone dove la temperatura invernale non scenda troppo sotto lo zero. Anche nelle zone fredde si potrebbero lasciare nel terreno se piantati ad una profondità maggiore e se ricoperti da una pacciamatura di foglie secche o paglia, ma è consigliabile toglierli dal terreno e, dopo averli accuratamente puliti, sonservarli in ambiente asciutto e fresco. Dal momento che i bulbo-tuberi sono molto delicati e se tenuti in ambiente troppo umido potrebbero marcire mentre, se conservati in ambiente troppo asciutto potrebbero seccare, è consigliabile conservarli in sabbia e torba appena emide.
Bisogna effettuare una concimazione con concime organico, non letame, all'atto dell'impianto dei bulbi e poi continuare, dpopo l'apparizione delle foglie, con concimazioni settimanali a base di concime minerale solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che devono sempre essere abbondanti durante l'estate.

Crocosmia aurea: alta 0.8-1 m, ha foglie alte 70-80 cm disposte a ventaglio e fiori arancio pallido o giallo carico, lunghi 3-5 cm che sbocciano in luglio-agosto.
Crocosmia x crocosmiiflora: alta 60-80 cm, raccoglie numerosi ibridi con fiori imbutiformi, lunghi 5-6 cm, di colore che varia dal giallo al rosso carico, che sbocciano da luglio a settembre. Fra le tante varietà si ricordano la Earlham Hybrids con fiori grandi rosso e arancio; Emily McKenzie con fiori arancio e striature marroni; Solfatare a fiori gialli e foglie con sfumature bronzee.
Crocosmia masonorus: alta 70-80 cm, ha la particolarità di avere fusti sotterranei lungo i quali si formano numerosi nuovi bulbo-tuberi; i fiori, molto espansi, sono lunghi 2-3 cm, arancio, sono riuniti in infiorescenze compatte e sbocciano in luglio-agosto.
Crocosmia pottsii: alta 1-2 m, ha anche questa la particolarità di avere fusti sotterranei lungo i quali si formano numerosi nuovi bulbo-tuberi; ha foglie larghe e fiori lunghi 3-4 cm, rossi e arancio chiaro, che sbocciano in agosto.


riproduzione: Si possono riprodurre per divisione dei bulbo-tuberi ogni 3-4 anni, subito dopo la fioritura o all'inizio della primavera. Si possono riprodurre anche per seme, che vanno raccolti in autunno e posti in terrine in serra fredda o cassone. Le piante così ottenute fioriranno dopo 1-2 anni.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. ........

Prunella

Prunella, genere di 7 specie di piante erbacee perenni, rustiche, ornamentali. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e possono facilmente diventare invadenti.
Si piantano in marzo in tutti i terreni ........

Ostrya

Ostrya, genere di 7 specie di alberi di piccole o medie dimensioni a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Betulaceae, diffusi nell’emisfero settentrionale e adatti come esemplari isolati o per formare gruppi ........

Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, è facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte ........

Campanula

Campanula, genere di 300 specie di pianta erbacee annuali, biennali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae, nella maggior parte rustiche. Le specie descritte sono per lo più perenni, alcune sono biennali ........

 

Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Clemàtide (Clematis)

Le Clematidi (Clematis) sono originarie di tutte le zone temperate dell'emisfero nord; molte le specie asiatiche, cinesi e giapponesi, e quelle nordamericane e comprendono dalle 300 alle 400 specie alle quali si ........

Leontopodium

Leontopodium, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni e rustiche. La specie descritta cresce bene nei terreni calcarei, si moltiplica per seme ed è adatta per il giardino alpino. Può essere coltivata anche nei giardini ........

Prunella

Prunella, genere di 7 specie di piante erbacee perenni, rustiche, ornamentali. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e possono facilmente diventare invadenti.
Si piantano in marzo in tutti i terreni ........

Porro – Allium porrum

Porro, Allium porrum, pianta erbacea biennale, appartenente alla famiglia delle Gigliacee, ma coltivata come annuale, dal momento che se ne utilizzano la base del fusto e il bulbo che s’ingrossano alla fine del primo anno ........

Ourisia

Ourisia, genere di 20 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono adatte per le zone umide dei giardini rocciosi.
Si piantano in marzo-aprile, in posizioni parzialmente ombreggiate, in terreno ........


erbacee bulbose Crocosmia
Crocosmia

La Crocosmia, originaria dell'Africa tropicale e meridionale, comprende 6 specie ed è una pianta bulbosa-tuberosa rustica e semirustica.
Le foglie sono ensiformi, a forma di spada, sono erette e di un bel verde intenso, a volte disposte a ventaglio, che possono raggiungere l'altezza di 70-80 cm.
I fiori sono portati su fusti fioriferi che possono raggiungere l'altezza di 70-90 cm e producono lunghe infiorescenze a spiga, con fiori disposti su 2 file, opposte, nei colori che vanno dall'arancio pallido o giallo carico, al rosso, allo scarlatto, con striature più scure.
Si utilizzano per formare macchie fiorite tra gli arbusti, le piante erbacee perenni o nel prato per formare grandi macchie di colore.
I bolbo-tuberi si piantano all'inizio della primavera in gruppi alla profondità di 6-8 cm in terreni sciolti e ben drenati in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata e in posizione protetta dai venti freddi. Crescono bene e fioriscono abbondantemente soprattutto nelle regioni a clima invernale non troppo freddo. I tuberi possono essere lasciati indisturbati nel terreno per anni  nelle zone dove la temperatura invernale non scenda troppo sotto lo zero. Anche nelle zone fredde si potrebbero lasciare nel terreno se piantati ad una profondità maggiore e se ricoperti da una pacciamatura di foglie secche o paglia, ma è consigliabile toglierli dal terreno e, dopo averli accuratamente puliti, sonservarli in ambiente asciutto e fresco. Dal momento che i bulbo-tuberi sono molto delicati e se tenuti in ambiente troppo umido potrebbero marcire mentre, se conservati in ambiente troppo asciutto potrebbero seccare, è consigliabile conservarli in sabbia e torba appena emide.
Bisogna effettuare una concimazione con concime organico, non letame, all'atto dell'impianto dei bulbi e poi continuare, dpopo l'apparizione delle foglie, con concimazioni settimanali a base di concime minerale solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che devono sempre essere abbondanti durante l'estate.

Crocosmia aurea: alta 0.8-1 m, ha foglie alte 70-80 cm disposte a ventaglio e fiori arancio pallido o giallo carico, lunghi 3-5 cm che sbocciano in luglio-agosto.
Crocosmia x crocosmiiflora: alta 60-80 cm, raccoglie numerosi ibridi con fiori imbutiformi, lunghi 5-6 cm, di colore che varia dal giallo al rosso carico, che sbocciano da luglio a settembre. Fra le tante varietà si ricordano la Earlham Hybrids con fiori grandi rosso e arancio; Emily McKenzie con fiori arancio e striature marroni; Solfatare a fiori gialli e foglie con sfumature bronzee.
Crocosmia masonorus: alta 70-80 cm, ha la particolarità di avere fusti sotterranei lungo i quali si formano numerosi nuovi bulbo-tuberi; i fiori, molto espansi, sono lunghi 2-3 cm, arancio, sono riuniti in infiorescenze compatte e sbocciano in luglio-agosto.
Crocosmia pottsii: alta 1-2 m, ha anche questa la particolarità di avere fusti sotterranei lungo i quali si formano numerosi nuovi bulbo-tuberi; ha foglie larghe e fiori lunghi 3-4 cm, rossi e arancio chiaro, che sbocciano in agosto.


riproduzione: Si possono riprodurre per divisione dei bulbo-tuberi ogni 3-4 anni, subito dopo la fioritura o all'inizio della primavera. Si possono riprodurre anche per seme, che vanno raccolti in autunno e posti in terrine in serra fredda o cassone. Le piante così ottenute fioriranno dopo 1-2 anni.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su