erbacee perenni Veronica
Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso e per  la coltivazione sui muri a secco, mentre quelle più alte si coltivano nelle bordure erbacee e miste. I fiori hanno corolla tubolosa, terminante con 4 lobi appiattiti, leggermente diversi tra loro, solitari o riuniti in racemi terminali o laterali.
Le specie da giardino roccioso si piantano da settembre a marzo in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, al sole. Dopo la fioritura si asportano le infiorescenze.
le specie da bordura si piantano da ottobre a marzo in tutti i terreni freschi, concimati con letame maturo al sole, o parzialmente all’ombra. Nelle zone esposte al vento necessitano di sostegni. In novembre si tagliano le piante appena sopra il livello del terreno.

Specie per il giardino roccioso
Veronica cinerea: pianta originaria dell’asia Minore, alta10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie con fusti prostrati, adatta alla copertura del terreno, con foglie lanceolate, finemente pelose, grigio-verdi. I fiori rosa chiaro, riuniti in racemi lunghi 3-5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica filiformis: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 5 cm e del diametro di 1 m e più. Si tratta di una pianta prostrata, invadente, che copre rapidamente il terreno, con foglie tondeggianti. I fiori, solitari, azzurro vivo, larghi 1-2 cm, sbocciano in gran numero all’ascella delle foglie da maggio a luglio.
Veronica pectinata: pianta originaria dell’Asie minore e Siria, alta 10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una pianta dai fusti prostrati, invadente, con foglie ovato-obovate, dentate ai margini, grigio-verdi. I fiori, blu, bianchi al centro, riuniti in racemi ascellari lunghi 7-15 cm, sbocciano in maggio-giugno. La varietà Rosea ha fiori rosa.
Veronica satureioides: pianta originaria della Dalmazia, alta 10 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie prostrata, con foglie ovato-oblunghe, verde scuro, lucide. I fiori, azzurro scuro, con venature rosse, riuniti in racemi lunghi 5 cm, sbocciano da maggio ad agosto.

Specie da bordura
Veronica exaltata: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 1,2-1,5 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate e dai fiori azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15-20 cm, che sbocciano da maggio ad agosto.
Veronica gentianoides: pianta originaria del  Caucaso, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie adatta per il primo piano delle bordure ma si adatta bene anche nel giardino roccioso. Le foglie, ovali-lanceolate, lucide, sono riunite in rosette basali. I fiori, azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Veronica incana: pianta originaria del Caucaso e Asia Minore, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, dentate ai margini, grigio-argento vivo, e dai fiori, piccoli, azzurri, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica longifolia: pianta originaria dell’Europa centrale, Italia e Asia settentrionale, alta 1 m, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una specie con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, dentate ai margini e acuminate all’apice, vede più o meno scuro. I fiori, azzurro-porpora, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 15 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica spicata: pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 20-50 cm, distanza tra le piante20-30 cm. Si tratta di una specie variabile, con foglie ovali o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori piccoli, in varie sfumature di azzurro, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 10-15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le tante varietà si ricordano Alba, alta 50 cm a fiori bianchi; Barcarolle alta 25-30 cm, a fiori rosa; Crater Lake Blue, alta 30-40 cm, a fiori azzurro-mare; Pavane, alta 60 cm, a foglie grigio-verdi e fiori rosa scuro.
Veronica teucrium: pianta originaria dell’Europa, Italia e asia settentrionale, alta 20-70 cm e del diametro di 60 cm. Anche questa è una specie variabile, con fusti eretti e foglie ovali, oblunghe o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori azzurro-lavanda riuniti in racemi densi lunghi 5-8 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le varietà meritano di essere ricordate  Rosea, alta 20-25 cm a fiori rosa; Shirley Blue alta 50-60 cm, a fiori azzurro intenso; Trehane, alta 20 cm, con foglie striate di giallo e fiori azzurro chiaro.
Veronica virginica: pianta originaria delle regioni orientali dell’America settentrionale, alta 1-2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, acuminate e dai fiori azzurro-porpora chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 20-25 cm, che sbocciano da luglio a settembre.


riproduzione: le specie adatte per i giardino roccioso si dividono in marzo-aprile e si ripiantano direttamente a dimora.
Tutte le specie possono essere moltiplicate per mezzo di talee di germogli laterali, lunghe 5 cm, in luglio-agosto. Queste talee si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo e, le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi e si mettono poi a dimora nel marzo successivo.
Le specie da bordura ogni 3 anni, in marzo-aprile, si tolgono dal terreno, si dividono e si ripiantano immediatamente.
esposizione:
fioritura: da maggio ad agosto, a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Cercidiphyllum

Cercidiphyllum, genere di 2 specie di alberi a foglie decidue, originari della Cina e del Giappone. La specie descritta si coltiva per l'eleganza della chioma e per le foglie che in autunno si colorano di tinte vivaci, dal ........

Hepatica
L'Hepatica, genere di pianta erbacea che annovera 10 specie, perenni, rizomatose, rustiche, adatte per il sottobosco o per le zone ombreggiate. Fioriscono all'inizio della primavera e sono particolarmente adatte per ........

Dodecatheon

Dodecatheon, genere di 52 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il sottobosvo e per le zone leggermente ombreggiate dei giardini rocciosi. Hanno fiori ricurvi, simili a quelli dei ciclamini, riuniti in ........

Erinus

Erinus, genere comprendente una sola specie variabile, nana, rustica, sempreverde, perenne, adatta per il giardino roccioso. Cresce bene sui muri a secco e nonostante non sia una pianta longeva, produce una gran quantità ........

Hippeastrum

Hippeastrum, genere di 75 specie di piante bulbose, tropicali e subtropicali, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae, adatti alla coltivazione in ambiente protetto. Sono perfette come piante da appartamento, e se ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Heliotropium (Eliotropio)

Helitropium (Eliotropio), genere di 250 specie di piante erbacee, annuali, e arbustive, delicate o semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Boraginaceae. Si coltivano solo alcune specie arbustive, tra cui la più comune ........

Corbezzolo (Arbutus)

Il Corbezzolo è'  un  arbusto o  alberello sempreverde e legnoso diffuso in tutta la fascia mediterranea, originario dell'Asia minore, Africa del nord, Europa occidentale, Canarie e America ........

Ceanothus

Ceanothus, genere di 55 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi o a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, originari dell’America settentrionale, in particolare della California e delle zone ........

Ageràto (Ageratum)
L' Ageràto (Ageratum) è originaria del Messico, Perù e America tropicale, comprende una trentina di specie ed è una pianticella erbacea, annuale o biennale, alta pochi centimetri ma con ........

Dryas (Driade)

Dryas (Driade), genere di 2 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, a portamento prostrato. La specie descritta è adatta alla coltivazione nei giardino rocciosi e alpini.
Si mettono a dimora da settembre ........


erbacee perenni Veronica
Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso e per  la coltivazione sui muri a secco, mentre quelle più alte si coltivano nelle bordure erbacee e miste. I fiori hanno corolla tubolosa, terminante con 4 lobi appiattiti, leggermente diversi tra loro, solitari o riuniti in racemi terminali o laterali.
Le specie da giardino roccioso si piantano da settembre a marzo in qualsiasi terreno da giardino ben drenato, al sole. Dopo la fioritura si asportano le infiorescenze.
le specie da bordura si piantano da ottobre a marzo in tutti i terreni freschi, concimati con letame maturo al sole, o parzialmente all’ombra. Nelle zone esposte al vento necessitano di sostegni. In novembre si tagliano le piante appena sopra il livello del terreno.

Specie per il giardino roccioso
Veronica cinerea: pianta originaria dell’asia Minore, alta10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie con fusti prostrati, adatta alla copertura del terreno, con foglie lanceolate, finemente pelose, grigio-verdi. I fiori rosa chiaro, riuniti in racemi lunghi 3-5 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica filiformis: pianta originaria dell’Asia Minore, alta 5 cm e del diametro di 1 m e più. Si tratta di una pianta prostrata, invadente, che copre rapidamente il terreno, con foglie tondeggianti. I fiori, solitari, azzurro vivo, larghi 1-2 cm, sbocciano in gran numero all’ascella delle foglie da maggio a luglio.
Veronica pectinata: pianta originaria dell’Asie minore e Siria, alta 10-15 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una pianta dai fusti prostrati, invadente, con foglie ovato-obovate, dentate ai margini, grigio-verdi. I fiori, blu, bianchi al centro, riuniti in racemi ascellari lunghi 7-15 cm, sbocciano in maggio-giugno. La varietà Rosea ha fiori rosa.
Veronica satureioides: pianta originaria della Dalmazia, alta 10 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie prostrata, con foglie ovato-oblunghe, verde scuro, lucide. I fiori, azzurro scuro, con venature rosse, riuniti in racemi lunghi 5 cm, sbocciano da maggio ad agosto.

Specie da bordura
Veronica exaltata: pianta originaria dell’America settentrionale, alta 1,2-1,5 m, distanza tra le piante 40-60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate e dai fiori azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15-20 cm, che sbocciano da maggio ad agosto.
Veronica gentianoides: pianta originaria del  Caucaso, alta 20-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie adatta per il primo piano delle bordure ma si adatta bene anche nel giardino roccioso. Le foglie, ovali-lanceolate, lucide, sono riunite in rosette basali. I fiori, azzurro chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, sbocciano in maggio-giugno.
Veronica incana: pianta originaria del Caucaso e Asia Minore, alta 30-40 cm, distanza tra le piante 20 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, dentate ai margini, grigio-argento vivo, e dai fiori, piccoli, azzurri, riuniti in racemi terminali lunghi 15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica longifolia: pianta originaria dell’Europa centrale, Italia e Asia settentrionale, alta 1 m, distanza tra le piante 15-20 cm. Si tratta di una specie con foglie ovato-lanceolate o lanceolate, dentate ai margini e acuminate all’apice, vede più o meno scuro. I fiori, azzurro-porpora, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 15 cm, sbocciano da giugno ad agosto.
Veronica spicata: pianta originaria dell’Europa e Italia, alta 20-50 cm, distanza tra le piante20-30 cm. Si tratta di una specie variabile, con foglie ovali o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori piccoli, in varie sfumature di azzurro, riuniti in racemi terminali compatti lunghi 10-15 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le tante varietà si ricordano Alba, alta 50 cm a fiori bianchi; Barcarolle alta 25-30 cm, a fiori rosa; Crater Lake Blue, alta 30-40 cm, a fiori azzurro-mare; Pavane, alta 60 cm, a foglie grigio-verdi e fiori rosa scuro.
Veronica teucrium: pianta originaria dell’Europa, Italia e asia settentrionale, alta 20-70 cm e del diametro di 60 cm. Anche questa è una specie variabile, con fusti eretti e foglie ovali, oblunghe o lanceolate, dentate ai margini e dai fiori azzurro-lavanda riuniti in racemi densi lunghi 5-8 cm, che sbocciano da giugno ad agosto. Tra le varietà meritano di essere ricordate  Rosea, alta 20-25 cm a fiori rosa; Shirley Blue alta 50-60 cm, a fiori azzurro intenso; Trehane, alta 20 cm, con foglie striate di giallo e fiori azzurro chiaro.
Veronica virginica: pianta originaria delle regioni orientali dell’America settentrionale, alta 1-2 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una specie dalle foglie lanceolate, acuminate e dai fiori azzurro-porpora chiaro, riuniti in racemi terminali lunghi 20-25 cm, che sbocciano da luglio a settembre.


riproduzione: le specie adatte per i giardino roccioso si dividono in marzo-aprile e si ripiantano direttamente a dimora.
Tutte le specie possono essere moltiplicate per mezzo di talee di germogli laterali, lunghe 5 cm, in luglio-agosto. Queste talee si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo e, le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi e si mettono poi a dimora nel marzo successivo.
Le specie da bordura ogni 3 anni, in marzo-aprile, si tolgono dal terreno, si dividono e si ripiantano immediatamente.

esposizione:
fioritura: da maggio ad agosto, a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su