erbacee perenni Alonsoa
Alonsoa

Alonsoa, genere di 6 specie di piante perenni, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Scrofulariacee, originarie delle Ande peruviane. Vengono coltivate come piante annuali nelle zone a clima rigido. Sono apprezzate per il loro fogliame leggero e per i bei fiori, riuniti in lunghi steli floreali, ottimi anche come fiori recisi, anche se la loro durata è molto breve. Sono piante adatte per bordure e aiuole, ma possono anche essere coltivate in vaso con successo.

Le Alonsoa vanno piantate in posizioni soleggiate e in terreni ben drenati. Non richiedono cure particolari, fatta eccezione per frequenti annaffiature durante i periodi più caldi. Si mettono a dimora in aprile-maggio, quando il terreno è ben riscaldato. Si possono anche coltivare in serra se si vuole ottenere una fioritura invernale, utilizzando vasi da una decina di cm, riempiti con torba, terriccio e sabbia in parti uguali.

Potatura. Per ottenere degli esemplari con forma compatta e molte ramificazioni, si tagliano le cime dei germogli quando hanno raggiunto 5-6 cm di lunghezza.

Parassiti animali: le Alonsoa possono essere attaccate dagli afidi, in particolar modo le piante coltivate in vaso che crescono in serra e fioriscono d’inverno. Si combattono con irrorazioni di solfato di nicotina, trattamenti con oli bianchi o gialli, oppure polisolfuri.

Alonsoa acutifolia: specie arbustiva originaria del Perù, molto robusta, alta fino a 60-80 cm. Può essere anche coltivata in serra fredda per la fioritura invernale. Ha foglie ovali, lanceolate, appuntite e dentate ai margini, e fiore rosso scuro, piatti, larghi 1,5-2 cm, che sbocciano da giugno ad ottobre.
Alonsoa compacta: pianta originaria del Perù, alta 30-60 cm. Si tratta di una specie cespugliosa con fitte ramificazioni rosso brune e foglie ovate, verde scuro, cordate alla base. I fiori, rosso brillante o arancio, larghi 2,5 cm, sbocciano da luglio ad ottobre.


riproduzione: per la fioritura estiva si semina in febbraio-marzo, in terrine riempite con una composta leggera, in letto caldo, alla temperatura di 15° C. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vasi da 10-12 cm e si tengono in serra fredda in modo da far irrobustire le piantine, che si metteranno poi a dimora in aprile-maggio. Solo nelle regioni mediterranee, con clima mite, si può seminare direttamente all’aperto per la fioritura estiva. Per la fioritura invernale invece, si semina all’aperto in agosto.
esposizione:
fioritura: da giugno ad ottobre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Codiaeum (Croton)

Codiaeum (Croton), genere di 15 specie di arbusti ornamentali sempreverdi. La specie descritta è la sola largamente coltivata ed è una pianta dalle foglie ornamentali da coltivarsi in appartamento ........

Aloe
Aloe: genere di 275 specie di piante perenni originarie del Sud-Africa, coltivate principalmente per le loro rosette di foglie succulente. A prima vista queste piante possono assomigliare alla Agavi, ma a ........

Browallia

Browallia, genere di 6 specie di piante annuali, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Solanacee, originarie dell’America Meridionale. Hanno fiori numerosi simili a quelli delle viole e foglie spesso molto decorative ........

Pyracantha (Piracanta)

Pyracantha (Piracanta), genere di 10 specie di arbusti sempreverdi, rustici, con rami spinosi e bacche di colori vivi, larghe circa 1 cm, che durano sulla pianta da settembre a marzo. Sono piante adatte anche a formare siepi, ........

Elsholtzia

Elsholtzia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Labiateae, originarie dell’Asia, dell’Europa orientale e dell’Abissinia. Le specie descritte fioriscono nella tarda estate ........

 

Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Veronica

Veronica, genere di 300 piante erbacee, annuali e perenni, rustiche e semirustiche, della famiglia delle Scrophulariaceae. Tra le specie descritte, perenni, rustiche, quelle a taglia bassa sono adatte per il giardino roccioso ........

Anthyllis
Anthyllis: genere di 80 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, originarie dei Paesi del bcino del Mediterraneo, adatte in particolare per il giardino roccioso e molto facili da coltivare. Fioriscono all'inizio ........

Haberlea

Haberlea, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, cespitose. rustiche, adatte ad essere coltivate nei lastricati e negli angoli ombreggiati del giardino roccioso.
Si piantano in settembre-ottobre o in marzo, in ........

Helenium (Elenio)
Helenium (Elenio): genere di 40 specie di piante erbacee, annuali e perenni, ristiche, a fioritura molto abbondante. Producono capolini molto durevoli, con disco globoso, prominente. Data la loro altezza e il fatto ........

Pulmonaria
Pulmonaria, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, a crescita lenta, adatte per il giardino roccioso e per coprire il terreno nelle posizioni ombreggiate. In alcune specie le foglie sono macchiate ........


erbacee perenni Alonsoa
Alonsoa

Alonsoa, genere di 6 specie di piante perenni, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Scrofulariacee, originarie delle Ande peruviane. Vengono coltivate come piante annuali nelle zone a clima rigido. Sono apprezzate per il loro fogliame leggero e per i bei fiori, riuniti in lunghi steli floreali, ottimi anche come fiori recisi, anche se la loro durata è molto breve. Sono piante adatte per bordure e aiuole, ma possono anche essere coltivate in vaso con successo.

Le Alonsoa vanno piantate in posizioni soleggiate e in terreni ben drenati. Non richiedono cure particolari, fatta eccezione per frequenti annaffiature durante i periodi più caldi. Si mettono a dimora in aprile-maggio, quando il terreno è ben riscaldato. Si possono anche coltivare in serra se si vuole ottenere una fioritura invernale, utilizzando vasi da una decina di cm, riempiti con torba, terriccio e sabbia in parti uguali.

Potatura. Per ottenere degli esemplari con forma compatta e molte ramificazioni, si tagliano le cime dei germogli quando hanno raggiunto 5-6 cm di lunghezza.

Parassiti animali: le Alonsoa possono essere attaccate dagli afidi, in particolar modo le piante coltivate in vaso che crescono in serra e fioriscono d’inverno. Si combattono con irrorazioni di solfato di nicotina, trattamenti con oli bianchi o gialli, oppure polisolfuri.

Alonsoa acutifolia: specie arbustiva originaria del Perù, molto robusta, alta fino a 60-80 cm. Può essere anche coltivata in serra fredda per la fioritura invernale. Ha foglie ovali, lanceolate, appuntite e dentate ai margini, e fiore rosso scuro, piatti, larghi 1,5-2 cm, che sbocciano da giugno ad ottobre.
Alonsoa compacta: pianta originaria del Perù, alta 30-60 cm. Si tratta di una specie cespugliosa con fitte ramificazioni rosso brune e foglie ovate, verde scuro, cordate alla base. I fiori, rosso brillante o arancio, larghi 2,5 cm, sbocciano da luglio ad ottobre.


riproduzione: per la fioritura estiva si semina in febbraio-marzo, in terrine riempite con una composta leggera, in letto caldo, alla temperatura di 15° C. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vasi da 10-12 cm e si tengono in serra fredda in modo da far irrobustire le piantine, che si metteranno poi a dimora in aprile-maggio. Solo nelle regioni mediterranee, con clima mite, si può seminare direttamente all’aperto per la fioritura estiva. Per la fioritura invernale invece, si semina all’aperto in agosto.
esposizione:
fioritura: da giugno ad ottobre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su