erbacee perenni Penstèmon (Penstemon)
Penstèmon (Penstemon)

Il Penstèmon (Penstemon) , originario degli Stati Uniti, Messico e Asia nord-occidentale comprende circa 200 specie ed è una erbacea perenne, talvolta dal portamento arbustivo.
Le foglie possono avere un aspetto decisamente vario: possono essere cuoriformi, lineari, ellittiche o lanceolate, sempre di color verde scuro. I fiori di gorma cilindrica, si aprono alla sommità in vari lobi e formano alte spighein vari colori che vanno dal bianco al rosso, al blu, al viola in varie tonalità.
Si utilizza per formare bordure o per il bordo misto, per gruppi isolati o per la raccolta del fiore reciso. E' possibile anche la coltura in cassette sul balcone o terrazzo.
Si pianta in primavera o autunno in terreno leggero, ben concimato, calcareo, misto a 1/4 di sabbia per evitare il ristagno di acqua presso le radici. Non necessitano di cure particolari, ma bisogna porre molta attenzione a che l'acqua non ristagni a lungo presso le radici. Per evitare questo possibilità, curare attentamente il drenaggio all'atto dell'impianto, mescolando 1/7 di sabbia al terreno e ponendo sul fondo della buca di impianto uno strato di ghiaiae magari di carbone di legna. Concimare al momento dell'impianto con conciome organico e poi effettuare concimazioni quindicinali alternando estratto di alghe o sangue secco a concime minerale solubile. Per ottenere piante vigorose e dalla ricca fioritura, si consiglia di cimare le piante quando hanno raggiunto l'altezza di 20-25 cm in modo da far irrobustire i cespi che assumeranno una forma più compatta e armoniosa.
I Penstèmon si possono dividere sostanzialmente in 2 specie: rustiche e semirustiche.

Specie Rustiche:
Penstemon alpinus: alta 30 cm ha foglie lanceolate e fiori azzurri che sbocciano in aprile-maggio.
Penstemon heterophyllus: alta 1 m ha foglie lineari lanceolate, grigio verdi e fiori azzurri, spesso soffusi di rosa, che sbocciano da maggio a settembre.
Penstemon rupicola: alta 10 cm a portamento prostrato, ha foglie ovate e fiori rosa-carminio che sbocciano in maggio.

Specie semirustiche:
Penstemon barbatus: alta 1 m ha foglie lanceolate e fiori rosa o carminio che sbocciano da giugno a settembre
Penstemon hartwegii: alta 80 cm ha foglie ovato-lanceolate e fiori scarlatti o rosso sangue che sbocciano da maggio a settembre. Questa specie poco coltivata ha dato origine a numerosi ibridi tra i quali ricordiamo: Garnet a fiori rosso cupo; King George a fiori cremisi scarlatti; Myddleton Gem a fiori cremisi chiaro; Schonholzeri a fiori scarlatti.


riproduzione: si esegue per seme in maggio direttamente a dimora o per divisione dei cespi in aprile.
esposizione:
fioritura: dalla primavera all'autunno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Convallaria (Mughetto)
Convallaria (Mughetto), genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica. Questa pianta, molto nota, si sviluppa da un rizoma allungato, orizzontale, ramificato e, in condizioni adatte, si espande rapidamente. ........

Minuartia

Minuartia, genere di 120 specie di piante erbacee perenni, annuali e di piccoli arbusti diffusi allo stato spontaneo nell'America settentrionale, in Cile, in Abissinia e nelle regioni himalayane. Si tratta di piante striscianti, ........

Schizanthus

Schizanthus, genere di 15 specie di piante erbacee annuali, appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae, adatte per le bordure annuali e pe la produzione di fiori da recidere.
All’aperto si coltivano in terreno ........

Echium

Echium, genere di 40 specie di piante annuali e biennali, rustiche e delicate che vanno seminate ad inizio primavera. Le specie biennali fioriscono nello stesso anno. Le speciedescritte possono essere coltivate all’aperto ........

Calendula
Calendula: genere di 20-30 specie di piante erbacee o suffruticose, annuali. La specie descritta è quella che più comunemente viene coltivata, eccellente per bordure e per fiori da recidere. Può ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Bòsso (Buxus)
Il Bòsso (Buxus) , originariodel Nord Africa, Europa, Asia meridionale, Indie Occidentali e America Centrale, comprende circa 30 specie ed è un arbusto o piccoloalberetto a foglie persistenti e a vegetazione ........

Phalaris

Phalaris, genere di 20 specie di graminacee ornamentali, perenni e annuali, rustiche. La specie descritta si espande rapidamente da un rizoma strisciate e può diventare invadente. Sarà quindi necessario controllarla costantemente ........

Gerbera
La Gerbera è una pianta erbacea, perenne, semirustica o delicata della quale si contano 70 specie. Ha foglie lanceolate, tomentose, lobate, disposte in rosette, e capolini di vari colori, fra cui giallo, arancio, ........

Nomocharis

Nomocharis, genere di 16 specie di piante bulbose, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, originarie dell’Himalaya e delle zone montuose della Cina occidentale. Nonostante diano ottimi risultati in buone condizioni ........

Abete (Abies)

Abete (Abies), genere di 50 specie di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Pinacee che raggiungono con l’età dimensioni notevoli: alcune specie possono superare i 50 m di altezza. Di provenienza diversa, ........


erbacee perenni Penstèmon (Penstemon)
Penstèmon (Penstemon)

Il Penstèmon (Penstemon) , originario degli Stati Uniti, Messico e Asia nord-occidentale comprende circa 200 specie ed è una erbacea perenne, talvolta dal portamento arbustivo.
Le foglie possono avere un aspetto decisamente vario: possono essere cuoriformi, lineari, ellittiche o lanceolate, sempre di color verde scuro. I fiori di gorma cilindrica, si aprono alla sommità in vari lobi e formano alte spighein vari colori che vanno dal bianco al rosso, al blu, al viola in varie tonalità.
Si utilizza per formare bordure o per il bordo misto, per gruppi isolati o per la raccolta del fiore reciso. E' possibile anche la coltura in cassette sul balcone o terrazzo.
Si pianta in primavera o autunno in terreno leggero, ben concimato, calcareo, misto a 1/4 di sabbia per evitare il ristagno di acqua presso le radici. Non necessitano di cure particolari, ma bisogna porre molta attenzione a che l'acqua non ristagni a lungo presso le radici. Per evitare questo possibilità, curare attentamente il drenaggio all'atto dell'impianto, mescolando 1/7 di sabbia al terreno e ponendo sul fondo della buca di impianto uno strato di ghiaiae magari di carbone di legna. Concimare al momento dell'impianto con conciome organico e poi effettuare concimazioni quindicinali alternando estratto di alghe o sangue secco a concime minerale solubile. Per ottenere piante vigorose e dalla ricca fioritura, si consiglia di cimare le piante quando hanno raggiunto l'altezza di 20-25 cm in modo da far irrobustire i cespi che assumeranno una forma più compatta e armoniosa.
I Penstèmon si possono dividere sostanzialmente in 2 specie: rustiche e semirustiche.

Specie Rustiche:
Penstemon alpinus: alta 30 cm ha foglie lanceolate e fiori azzurri che sbocciano in aprile-maggio.
Penstemon heterophyllus: alta 1 m ha foglie lineari lanceolate, grigio verdi e fiori azzurri, spesso soffusi di rosa, che sbocciano da maggio a settembre.
Penstemon rupicola: alta 10 cm a portamento prostrato, ha foglie ovate e fiori rosa-carminio che sbocciano in maggio.

Specie semirustiche:
Penstemon barbatus: alta 1 m ha foglie lanceolate e fiori rosa o carminio che sbocciano da giugno a settembre
Penstemon hartwegii: alta 80 cm ha foglie ovato-lanceolate e fiori scarlatti o rosso sangue che sbocciano da maggio a settembre. Questa specie poco coltivata ha dato origine a numerosi ibridi tra i quali ricordiamo: Garnet a fiori rosso cupo; King George a fiori cremisi scarlatti; Myddleton Gem a fiori cremisi chiaro; Schonholzeri a fiori scarlatti.


riproduzione: si esegue per seme in maggio direttamente a dimora o per divisione dei cespi in aprile.
esposizione:
fioritura: dalla primavera all'autunno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su