erbacee annuali Clarkia
Clarkia

La Clarkia, originaria dell'America settentrionale e California, comprende circa 36 specie ed è una pianta annuale rustica che ben si adatta ai nostri climi.
Le foglie sono ovate, portate su fusti sottili ben ramificati. I fiori, semplici, doppi o semidoppi, sono riuniti in spighe lunghe 15-30 cm e sono da svariati colori a seconda della varietà.
Si utilizza principalmente per bordure, dal momento che hanno una lunga fioritura, ma possono essere anche coltivate in vaso o per la raccolta del fiore reciso.
Si piantano in aprile in terreno normale da giardino leggermente acido, di medio impasto o sciolto, in posizione soleggiata. Vanno concimate solo all'atto della piantagione, o quando si diradano le piantine nate da seme, perchè altrimenti una eccessiva concimazione avrebbe il solo risultato di determinare una crescita abbondante del fogliame a scapito di una ritardata fioritura. Si possono anche coltivare in vaso da 15 cm almeno e, se in ottobre si tiene la piantina in serra fredda, si possono ottenere fioriture precoci in febbraio-marzo.

Clarkia elegans: alta 80 cm, è una pianta erbacea molto diffusa con foglie ovate; i fiori semplici o doppi riuniti in spighe lunghe 20-30 cm sbocciano da luglio a settembre. Esistono numerose varietà, tra le quali Mixed a fiori bianchi, lavanda, scarlatti, porpora, salmone e arancio; Enchantress a fiori rosa-salmone; Firebrand a fiori scarlatti; Crimson Queen a fiori cremisi; Rosy Morn a fiori rosa.
Clarkia pulchella: alta 40-50 cm, è pianta eretta, ramificata, con fusti sottili e fiori semplici, doppi o semidoppi riuniti in spighe di 15-25 cm di color lavanda, che sbocciano da luglio a settembre.

Parassiti vegetali: la Clarkia può essere colpita dalla Muffa Grigia che si manifesta alla base dei fusti dove si forma una muffa grigiastra che porta all'appassimento della pianta. Distruggere immediatamente le piante colpite per evitare il diffondersi dell'infestazione.
riproduzione: Per seme, interrando i semi direttamente a dimora a marzo e diradando poi le piantine fino alla distanza dovuta.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Poinciana

La Poinciana , originaria del Madagascar, messico, Isole Mascarene, Antille, comprende 2 specie ed è un albero sempreverde, fiorifero, alto circa 10-12 m.
Le foglie sono composte da foglioline molto ........

Choisya

Choisya, genere di 6 specie di arbusti sempreverdi, originari del Messico. La specie descritta è rustica, ma viene danneggiata dalle gelate molto prolungate e dai venti freddi, per cui in Italia settentrionale deve essere ........

Melograno

Melograno, o Punica granata, pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Punicacee, coltivata per i frutti e anche per il suo valore ornamentale. Originaria dell’Asia occidentale, cresce allo stato spontaneo nelle ........

Anaphalis

Anaphalis, genere di 25 specie di piante erbacee perenni, rustiche, a portamento eretto  e dal bel fogliame grigio. Le infiorescenze, appiattite, bianche, durevoli, le rendono particolarmente adatte per le composizioni ........

Phyllodoce

Phyllodoce, genere di 7 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae, originarie delle zone montuose dell’emisfero settentrionale. Hanno foglie strette, verde scuro o chiaro, ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Morina
Morina, genere di 17 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. La specie descritta può essere coltivata nelle bordure.
Si pianta in settembre-ottobre o in marzo-aprile in terreno da giardino, profondo, ........

Jacaranda

Jacaranda, genere di 50 specie di arbusti o alberi appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America centrale e meridionale. La specie descritta, delicata, può  essere coltivata ........

Podophyllum

Podophyllum, genere di 10 specie di erbacee perenni, rustiche, rizomatose, appartenenti alla famiglia delle Podophyllaceae. La  specie descritta è adatta alla coltivazione in terreni umidi e ricchi di sostanze organiche.
Si ........

Cortaderia - Erba delle Pampas
La Cortaderia o Erba delle Pampas è una pianta graminacea sempreverde che conta 15 specie. Piante molto uno sfondo scuro. La specie rustica è adatta per le bordure miste e per formare ........

Edraianthus

Edraianthus, genere di 10 specie di piante erbacee, perenni, appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae.  Sono tutte piante poco longeve, rustiche, adatte per il giardino roccioso, che producono fiori campanulati, ........


erbacee annuali Clarkia
Clarkia

La Clarkia, originaria dell'America settentrionale e California, comprende circa 36 specie ed è una pianta annuale rustica che ben si adatta ai nostri climi.
Le foglie sono ovate, portate su fusti sottili ben ramificati. I fiori, semplici, doppi o semidoppi, sono riuniti in spighe lunghe 15-30 cm e sono da svariati colori a seconda della varietà.
Si utilizza principalmente per bordure, dal momento che hanno una lunga fioritura, ma possono essere anche coltivate in vaso o per la raccolta del fiore reciso.
Si piantano in aprile in terreno normale da giardino leggermente acido, di medio impasto o sciolto, in posizione soleggiata. Vanno concimate solo all'atto della piantagione, o quando si diradano le piantine nate da seme, perchè altrimenti una eccessiva concimazione avrebbe il solo risultato di determinare una crescita abbondante del fogliame a scapito di una ritardata fioritura. Si possono anche coltivare in vaso da 15 cm almeno e, se in ottobre si tiene la piantina in serra fredda, si possono ottenere fioriture precoci in febbraio-marzo.

Clarkia elegans: alta 80 cm, è una pianta erbacea molto diffusa con foglie ovate; i fiori semplici o doppi riuniti in spighe lunghe 20-30 cm sbocciano da luglio a settembre. Esistono numerose varietà, tra le quali Mixed a fiori bianchi, lavanda, scarlatti, porpora, salmone e arancio; Enchantress a fiori rosa-salmone; Firebrand a fiori scarlatti; Crimson Queen a fiori cremisi; Rosy Morn a fiori rosa.
Clarkia pulchella: alta 40-50 cm, è pianta eretta, ramificata, con fusti sottili e fiori semplici, doppi o semidoppi riuniti in spighe di 15-25 cm di color lavanda, che sbocciano da luglio a settembre.

Parassiti vegetali: la Clarkia può essere colpita dalla Muffa Grigia che si manifesta alla base dei fusti dove si forma una muffa grigiastra che porta all'appassimento della pianta. Distruggere immediatamente le piante colpite per evitare il diffondersi dell'infestazione.

riproduzione: Per seme, interrando i semi direttamente a dimora a marzo e diradando poi le piantine fino alla distanza dovuta.
esposizione:
fioritura: da luglio a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su