erbacee perenni Phlomis
Phlomis

Phlomis, genere di oltre 100 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, e di arbusti sempreverdi. Non tutte sono rustiche e solo poche specie sono adatte per il giardino. Hanno foglie tomentose e fiori tubulosi, radi, con labbro inferiore e elmo. Le specie descritte sono adatte alla coltivazione nelle bordure.
Si piantano in ottobre o in aprile al sole, in terreni fertili e ben drenati.

Phlomis fruticosa: pianta originaria delle regioni mediterranee e Italia, alta 0,9-1,2 m e del diametro di 60 cm. Si tratta di una pianta arbustiva sempreverde, con foglie ovato-cuneate, tomentose, grigio-verdi e dai fiori gialli, lunghi 2,5-5 cm, riuniti in verticillastri, che sbocciano all’ascella delle foglie superiori in giugno-luglio.
Phlomis samia: pianta originaria dell’Africa settentrionale, alta 0,5-1 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta erbacea perenne, con foglie quasi cuoriformi e dai fiori giallo-crema che sbocciano in maggio-giugno.
Phlomis viscosa: pianta originaria della Siria, alta 0,8-1,2 m, distanza tra le piante 45 cm. Si tratta di una pianta erbacea perenne, con foglie basali grandi, rugose, ovato-cordate e dai fiori gialli, lunghi 2,5-4 cm, riuniti in verticillastri, che sbocciano in giugno-luglio.


riproduzione: si semina in aprile, in cassone o in serra, alla temperatura di 15-18° C.
In agosto-settembre si prelevano talee fa Phlomis fruticosa e i interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. In aprile si trapiantano le talee radicate in vivaio, dove resteranno per 1 anno prima della messa a dimora definitiva nell’anno successivo.
In ottobre o in marzo si dividono i cespi di Phlomis samia e Phlomis viscosa e si ripiantano immediatamente.
esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Dimorfotèca (Dimorphoteca)
La Dimorfotèca (Dimorphoteca) originaria dell'Africa del sud, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea, eretta o prostrata, perenne o annuale. Le foglie sono alternate oppure riunite alla base ........

Exacum

Exacum, genere comprendente una quarantina di piante sempreverdi, erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Genzianacee. La sola coltivata è Exacum affine, una pianta annuale o biennale originaria di alcune isole ........

Plectranthus

Plectranthus, genere di 250 specie di piante erbacee, perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Labiatae. La specie descritta è adatta per la coltivazione in appartamento o in serra, anche se nel periodo estivo ........

Pittòsporo Pittosporum)
Il Pittòsporo (Pittosporum) originario dell'Africa, Asia, Australia, Nuova Zelanda e Isole del Pacifico, comprende circa 80 specie ed è un aubusto o piccolo albero di limitata altezza.
Le foglie, ........

Amelanchier
Amelanchier: genere di 35 specie di alberi e arbusti a foglie decidue, distribuiti nell'emisfero boreale, rustici, facili da coltivare, molto ornamentali per i fiori bianchi, che compaiono in abbondanza in primavera ........

 

Ricetta del giorno
Insalata con feta e polpa di granchio
Lavare la menta, asciugarla, staccare le foglie dal rametto e tritarle. Versare lo yogurt in una ciotola con il succo di limone, l’olio, sale, pepe e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Lysichiton

Lysichiton, genere spesso denominato Lysichitum, comprende 2 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Araceae, che si coltivano nei terreni umidi, ai margini degli stagni e dei ........

Lupìno (Lupinus)
Il Lupìno (Lupinus) è originario dell'America del Nord e Sud e del bacino del mediterraneo, comprende circa 300 specie ed è una erbacea perenne o annuale, talvolta arbustiva o semiarbustiva.

Mesembryanthemum (Mesembriantemo)
Il Mesembryanthemum (Mesembriantemo) è una pianta del genere succulente che, in passato, contava circa 1000 specie, mentre attualmente il genere è stato smembrato in tanti altri generi diversi.

Puschkinia

Puschkinia, genere di 2 specie di piante bulbose, piccole, rustiche, originarie delle zone comprese fra Asia Minore e Afghanistan. La specie descritta si coltiva all'aperto, nei prati, nel giardino roccioso, nelle bordure ........

Cladanthus

Cladanthus, genere di 4 specie di piante erbacee, annuali. La specie descritta è adatta per le bordure. Sia i capolini, sia il fogliame sono profumati; da giugno fino ai primi geli autunnali sbocciano in continuazione una ........


erbacee perenni Phlomis
Phlomis

Phlomis, genere di oltre 100 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, e di arbusti sempreverdi. Non tutte sono rustiche e solo poche specie sono adatte per il giardino. Hanno foglie tomentose e fiori tubulosi, radi, con labbro inferiore e elmo. Le specie descritte sono adatte alla coltivazione nelle bordure.
Si piantano in ottobre o in aprile al sole, in terreni fertili e ben drenati.

Phlomis fruticosa: pianta originaria delle regioni mediterranee e Italia, alta 0,9-1,2 m e del diametro di 60 cm. Si tratta di una pianta arbustiva sempreverde, con foglie ovato-cuneate, tomentose, grigio-verdi e dai fiori gialli, lunghi 2,5-5 cm, riuniti in verticillastri, che sbocciano all’ascella delle foglie superiori in giugno-luglio.
Phlomis samia: pianta originaria dell’Africa settentrionale, alta 0,5-1 m, distanza tra le piante 60 cm. Si tratta di una pianta erbacea perenne, con foglie quasi cuoriformi e dai fiori giallo-crema che sbocciano in maggio-giugno.
Phlomis viscosa: pianta originaria della Siria, alta 0,8-1,2 m, distanza tra le piante 45 cm. Si tratta di una pianta erbacea perenne, con foglie basali grandi, rugose, ovato-cordate e dai fiori gialli, lunghi 2,5-4 cm, riuniti in verticillastri, che sbocciano in giugno-luglio.


riproduzione: si semina in aprile, in cassone o in serra, alla temperatura di 15-18° C.
In agosto-settembre si prelevano talee fa Phlomis fruticosa e i interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone freddo. In aprile si trapiantano le talee radicate in vivaio, dove resteranno per 1 anno prima della messa a dimora definitiva nell’anno successivo.
In ottobre o in marzo si dividono i cespi di Phlomis samia e Phlomis viscosa e si ripiantano immediatamente.

esposizione:
fioritura: tra maggio e luglio a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su