erbacee bulbose Tritonia
Tritonia

Tritonia, genere di 55 piante bulbose, originarie dell'Africa tropicale e meridionale, affini a quelle dei generi Freesia e Crocosmia, con cui spesso sono confuse. Hanno foglie simili a quelle delle specie appartenenti ai generi citati, ensiformi, disposte a ventaglio, che si formano da piccoli bulbo-tuberi. Sebbene alcune specie siano rustiche, è consigliabile coltivarle in vaso, al sole, tenendole in ambiente protetto duramte l'inverno.
I bulbo-tuberi si piantano in settembre, in numero di 5-6, in contenitori da 15cm, riempiti con una compsta da vasi, bagnata in precedenza, alla profondità di 5 cm. Non si annaffia fino alla comparsa delle prime foglie, a meno che la composta si asciughi eccessivamente. Si mantiene una temperatura invernale di 8-10° C e si avrà cura di alzare la temperatura man mano che le giornate si allungano. Dopo la fioritura si annaffia abbondantemente, fino a quando le foglie cominciano a ingiallire, e poi si lascia asciugare completamente a composta. Le painte necessitano di sostegni, a meno che si tengano in posizioni bene illuminate. I bulbi vanno rinvasati ogni 1-2 anni in settembre.
Le Tritonia si possono coltivare  anche in piena terra, mettendo a dimora i bulbo-tuberi in primavera e togliendoli dal terreno una volta che le foglie si sono seccate. Nelle zone a clima particolarmente mite, si possono lasciare interrati anche in inverno, coprendoli con uno strato di torba o paglia.

Tritonia crocata: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30-50 cm. Si tratta di una specie con fiori color arancio, larghi circa 5 cm, disposti su 2 file all'estremità del fusto fiorifero, che sbocciano in maggio-giugno. Tante le varietà tra le quali citiamo Isabella, con fiori gialli soffusi di rosa; Orange Delight, con fiori color rame; Prince of Orange, con fiori arancio vico; Princess Beatrix, con fiori arancio carico; Roseline, dai fiori rosa chiaro; White Glory, dai fiori bianchi.
Tritonia hyalina: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm. Si tratta di una specie con fiori giallo carico, larghi 4 cm, formati da sei petali ovoidali, grandi, che sbocciano in maggio-giugno.
Tritonia rosea: pianta originaria del Sud-Africa, alta 50 cm. Si tratta di una specie con fiori imbutiformi, rossi, lunghi 2,5 cm, che sbocciano in maggio-giugno.


riproduzione: quando si tolgono dal terreno i bulbo-tuberi o si rinvasano, si staccano i bulbilli e si ripiantano. La prima fioritura avviene dopo 2-3 anni.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Coleus

Coleus, genere comprendente 150 specie di piante annuali o perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Labiate. Le piante sono alte 30-50 cm, hanno foglie cuoriformi, a margine dentato, con colori variegati, e ........

Cimicifuga (Cimicina)

Cimicifuga (Cimicina), genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono belle piante alte, con spighe cilindriche formate da piccoli fiori crema, bianchi o rosa. Sono piante adatta elle ........

Clemàtide (Clematis)

Le Clematidi (Clematis) sono originarie di tutte le zone temperate dell'emisfero nord; molte le specie asiatiche, cinesi e giapponesi, e quelle nordamericane e comprendono dalle 300 alle 400 specie alle quali si ........

Androsace

Androsace, genere comprendente più di 100 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di origine montana, appartenenti alla famiglia delle Primulacee, di taglia ridotta che non supera i 2-3 cm. Le foglie sono disposte a ........

Gunnera
Gunnera, genere di 50 specie di piante erbacee, perenni, delicate o semirustiche, che comprende specie nane e piante di notevoli dimensioni. Formano grandi cespi e sono adatte per essere coltivate vicino ai laghetti ........

 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Mirabilis (Bella di notte)

Mirabilis (Bella di notte), genere di 60 specie di piante erbacee perenni e annuali. Le due specie perenni tuberose descritte si coltivano in genere come annuali nelle bordure e in vaso.
Queste piante si coltivano in ........


Anthyllis
Anthyllis: genere di 80 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni, originarie dei Paesi del bcino del Mediterraneo, adatte in particolare per il giardino roccioso e molto facili da coltivare. Fioriscono all'inizio ........

Arctostaphylos

Arctortaphylos, genere di 70 piante a foglie decidue e sempreverdi, legnose, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. Si tratta di piccoli alberi o arbusti a fusti prostrati.
Si piantano ........

Paeonia (Peonia)

Paeonia (Peonia), genere di 33 specie di piante erbacee perenni e di arbusti rustici, coltivati per i fiori eleganti e per il fogliame particolarmente ornamentale, adatte  per la coltivazione nelle bordure erbacee, ........


erbacee bulbose Tritonia
Tritonia

Tritonia, genere di 55 piante bulbose, originarie dell'Africa tropicale e meridionale, affini a quelle dei generi Freesia e Crocosmia, con cui spesso sono confuse. Hanno foglie simili a quelle delle specie appartenenti ai generi citati, ensiformi, disposte a ventaglio, che si formano da piccoli bulbo-tuberi. Sebbene alcune specie siano rustiche, è consigliabile coltivarle in vaso, al sole, tenendole in ambiente protetto duramte l'inverno.
I bulbo-tuberi si piantano in settembre, in numero di 5-6, in contenitori da 15cm, riempiti con una compsta da vasi, bagnata in precedenza, alla profondità di 5 cm. Non si annaffia fino alla comparsa delle prime foglie, a meno che la composta si asciughi eccessivamente. Si mantiene una temperatura invernale di 8-10° C e si avrà cura di alzare la temperatura man mano che le giornate si allungano. Dopo la fioritura si annaffia abbondantemente, fino a quando le foglie cominciano a ingiallire, e poi si lascia asciugare completamente a composta. Le painte necessitano di sostegni, a meno che si tengano in posizioni bene illuminate. I bulbi vanno rinvasati ogni 1-2 anni in settembre.
Le Tritonia si possono coltivare  anche in piena terra, mettendo a dimora i bulbo-tuberi in primavera e togliendoli dal terreno una volta che le foglie si sono seccate. Nelle zone a clima particolarmente mite, si possono lasciare interrati anche in inverno, coprendoli con uno strato di torba o paglia.

Tritonia crocata: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30-50 cm. Si tratta di una specie con fiori color arancio, larghi circa 5 cm, disposti su 2 file all'estremità del fusto fiorifero, che sbocciano in maggio-giugno. Tante le varietà tra le quali citiamo Isabella, con fiori gialli soffusi di rosa; Orange Delight, con fiori color rame; Prince of Orange, con fiori arancio vico; Princess Beatrix, con fiori arancio carico; Roseline, dai fiori rosa chiaro; White Glory, dai fiori bianchi.
Tritonia hyalina: pianta originaria del Sud-Africa, alta 30 cm. Si tratta di una specie con fiori giallo carico, larghi 4 cm, formati da sei petali ovoidali, grandi, che sbocciano in maggio-giugno.
Tritonia rosea: pianta originaria del Sud-Africa, alta 50 cm. Si tratta di una specie con fiori imbutiformi, rossi, lunghi 2,5 cm, che sbocciano in maggio-giugno.


riproduzione: quando si tolgono dal terreno i bulbo-tuberi o si rinvasano, si staccano i bulbilli e si ripiantano. La prima fioritura avviene dopo 2-3 anni.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su