rampicanti da fiore Schizophragma
Schizophragma

Schizophragma, genere di 8 specie di piante rampicanti, decidue, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Hydrangeaceae. Le specie descritte crescono rapidamente e si possono coltivare vicino ad un muro, su pergolati o contro tronchi d’albero, dal momento che si arrampicano facilmente sui sostegni per mezzo di radici aeree.
Si coltivano in terreno fertile, fresco, arricchito con terriccio di foglie e torba, a mezz’ombra. Le piante giovani vanno messe a dimora in ottobre-novembre o in marzo-aprile e in primavera va effettuata una pacciamatura alla base della pianta. I germogli giovani devono essere legati ai sostegni, fin quando le radici aeree non saranno sufficientemente sviluppate.

Potatura: in autunno si asportano le infiorescenze appassite e i rami troppo folti o danneggiati.

Schizophragma hydrangeoides:
pianta originaria del Giappone, alta 6-8 m. Si tratta di una pianta dalle grandi foglie cordate, pelose, dentate ai margini, verde scuro sulla pagina superiore e verde-glauche su quella inferiore, con piccioli rossi. Le infiorescenze, grandi, appiattite, larghe 25-30 cm, presentano fiori piccoli, bianco-crema, fertili, circondati da fiori sterili, ridotti ad un solo sepalo bianco, lungo 7-8 cm. La fioritura avviene in estate.
Schizophragma integrifolia: pianta originaria della Cina, alta 4-6 m. Si tratta di una specie meno vigorosa della precedente,  dotata di fusti più spessi, rigidi, e di foglie ovato-acuminate, a margini lisci o scarsamente dentati. Le infiorescenze, larghe fino a 30 cm, sono formate da piccoli fiori bianchi centrali, circondati da fiori sterili ridotti ad un solo sepalo bianco lungo 7-8 cm. La fioritura avviene in estate.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee semilegnose, lunghe 8-10 cm, e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16° C. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, da sistemare in cassone e successivamente si interrano i vasi in vivaio, fino al momento della messa a dimora.
In autunno si possono effettuare propaggini che impiegano 1 anno a radicare.
esposizione:
fioritura: Estate




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Elsholtzia

Elsholtzia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Labiateae, originarie dell’Asia, dell’Europa orientale e dell’Abissinia. Le specie descritte fioriscono nella tarda estate ........

Erigeron (Erigero)

Erigeron (Erigero), genere di oltre 200 specie di piante erbacee, perenni, biennali e annuali, rustiche. Tutte le specie descritte sono perenni. Le varietà hanno fiori più grandi e colorati delle specie tipiche e sono quindi ........

Silybum

Silybum, genere di 2 specie di piante erbacee, annuali o biennali, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae. La specie descritta, adatta per le bordure, si coltiva in particolar modo per le foglie che sono molto ........

Bucaneve (Galanthus)

Bucaneve (Galanthus), genere comprendente una dozzina di specie di piante erbacee perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Amarillidacee. La più nota è il Galanthus nivalis, il vero e proprio Bucaneve. Sono caratterizzate ........

Ligularia
Ligularia, genere di 150 specie di piante erbacee, perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regionii a clima temperato dell'Europa e dell'Asia. Sono particolarmente adatte ai terreni costantemente umidi e raggiungono, ........

 

Ricetta del giorno
Orecchiette con cime di rapa e tofu
Lavate le cime di rapa, tagliatele a pezzettini e lessatele in acqua salata bollente. Nel frattempo in una padella fate soffriggere un cucchiaio di olio ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Griselinia

Griselinia, genere di 6 specie di alberi o arbusti sempreverdi delicati, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae. Le specie descritte sono adatte in particolar modo alla formazione di siepi nelle zone marittime a clima ........

Fothergilla

Fothergilla, genere di 4 specie di arbusti a foglie decidue, rustici, a crescita lenta, originari delle regioni sud-orientali dell'America settentrionale. Questi arbusti sono molto ornamentali per i brillanti colori autunnali ........

Inga

Inga, genere di 200 specie di alberi e arbusti delicati, diffusi allo stato spontaneo nelle regioni tropicali e subtropicali dell'America centrale e meridionale. Le specie descritte possono essere coltivate all'aperto solo ........

Hosta
L' Hosta , originaria del Giappone e Cina, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, dal fogliame molto ornamentale.
Le foglie sono di forma ovale, più o meno larghe, attraversate ........

Lamarckia

Lamarckia, genere comprendente una sola specie erbacea, annuale, diffusa allo stato spontaneo nei paesi del bacino del Mediterraneo. Può essere utlizzata nelle bordure annuali e miste. Le infiorescenze possono essere seccate ........


rampicanti da fiore Schizophragma
Schizophragma

Schizophragma, genere di 8 specie di piante rampicanti, decidue, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Hydrangeaceae. Le specie descritte crescono rapidamente e si possono coltivare vicino ad un muro, su pergolati o contro tronchi d’albero, dal momento che si arrampicano facilmente sui sostegni per mezzo di radici aeree.
Si coltivano in terreno fertile, fresco, arricchito con terriccio di foglie e torba, a mezz’ombra. Le piante giovani vanno messe a dimora in ottobre-novembre o in marzo-aprile e in primavera va effettuata una pacciamatura alla base della pianta. I germogli giovani devono essere legati ai sostegni, fin quando le radici aeree non saranno sufficientemente sviluppate.

Potatura: in autunno si asportano le infiorescenze appassite e i rami troppo folti o danneggiati.

Schizophragma hydrangeoides:
pianta originaria del Giappone, alta 6-8 m. Si tratta di una pianta dalle grandi foglie cordate, pelose, dentate ai margini, verde scuro sulla pagina superiore e verde-glauche su quella inferiore, con piccioli rossi. Le infiorescenze, grandi, appiattite, larghe 25-30 cm, presentano fiori piccoli, bianco-crema, fertili, circondati da fiori sterili, ridotti ad un solo sepalo bianco, lungo 7-8 cm. La fioritura avviene in estate.
Schizophragma integrifolia: pianta originaria della Cina, alta 4-6 m. Si tratta di una specie meno vigorosa della precedente,  dotata di fusti più spessi, rigidi, e di foglie ovato-acuminate, a margini lisci o scarsamente dentati. Le infiorescenze, larghe fino a 30 cm, sono formate da piccoli fiori bianchi centrali, circondati da fiori sterili ridotti ad un solo sepalo bianco lungo 7-8 cm. La fioritura avviene in estate.


riproduzione: in luglio-agosto si prelevano talee semilegnose, lunghe 8-10 cm, e si interrano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone da moltiplicazione, alla temperatura di 16° C. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 8 cm, da sistemare in cassone e successivamente si interrano i vasi in vivaio, fino al momento della messa a dimora.
In autunno si possono effettuare propaggini che impiegano 1 anno a radicare.

esposizione:
fioritura: Estate



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su