arbusti a foglia caduca Weigela (Weigelia)
Weigela (Weigelia)

Weigela (Weigelia), genere di 12 specie di arbusti a foglie decidue, rustici, che producono fiori tubulosi, lunghi in media da 2 a 4 cm, con 5 lobi terminali, appiattiti. La fioritura avviene in maggio-giugno, su brevi germogli che si formano dai rami di un anno.
Si piantano in ottobre-novembre o in febbraio-marzo, in terreno ben drenato, al sole o in posizioni parzialmente ombreggiate.

Potatura: ogni anno, subito dopo la fioritura, si eliminano 1-2 fusti vecchi nelle piante moto sviluppate; si tagliano i fusti a livello del terreno.

Weigela (Weigelia) florida: pianta originaria della Cina, alta 2,5-3 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto a portamento espanso, con rami arcuati e foglie verde chiaro sulla pagina superiore, tomentose su quella inferiore, ovato-lanceolate, acuminate all'apice e seghettate ai margini, con nervature evidenti. I fiori, lunghi circa 2-3 cm, rosa all'esterno, più chiari o bianchi internamente, sono riuniti in fascetti portati da germogli brevi. Tra le tante varietà si ricordano Foliis Purpureis a crescita lenta e più compatta della specie tipica, con foglie color porpora e fiori rosa; Variegata con foglie grandi a margini bianco-crema e fiori rosa chiaro.
Weigela (Weigelia) middendorffiana: pianta originaria delle regioni settentrionali della Cina e Giappone,alta 1-1,5 m  e di pari diametro. Si tratta di una specie adatta alle zone riparate e parzialmente ombreggiate, con foglie ovato-lanceolate, finemente seghettate ai margini e dai fiori bianco-gialli, lunghi 3-4 cm che sono riuniti in piccoli fascetti terminali o ascellari.

Ibridi: sono arbusti molto ornamentali, alti 2-3 m e di pari diametro, a fioritura abbondante ottenuti dall'incrocio tra Weigela (Weigelia) florida e altre specie asiatiche. Hanno foglie ovato-lanceolate, acuminate all'apice, seghettate ai margini, con nervature evidenti e fiori generalmente lunghi 2-4 cm, che sbocciano abbondanti in maggio-giugno. Di questi ibridi si riordano Abel Carriere a fiori grandi, rosa vivo; Bristol Ruby a fiori rosso-rubino; Candida a portamento compatto e dai fiori bianchi; Fairy con rami arcuati e fiori rosa chiaro; Styriaca dai rami arcuati e boccioli rossi che schiariscono quando si aprono.


riproduzione: in giugno-luglio si prelevano dai germogli laterali non fioriferi talee lunghe 8-10 cm, con una porzione di ramo portante, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si fanno svernare in cassone freddo. In aprile si piantano in vivavio, dove resteranno per un anno prima di essere messe a dimora. In ottobre-novembre si prelevano talee dai rami dell'anno lignificati e si piantano in vivaio dove resteranno fino all'autunno successivo quando andranno messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Eucryphia

Eucryphia, genere di 5-6 specie di alberi o arbusti sempreverdi  o a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Eucryphiaceae, originai dell’America meridionale, dell’Australia e della Tasmania. Le specie e gli ........

Dicèntra (Dicentra)

La Dicèntra (Dicentra) , originaria dell'Asia occidentale, Himalaya e America del Nord, comprende circa 12 specie ed è una erbacea perenne rizomatosa alta da 15 a 80 cm.
Le foglie sono composte ........

Nepeta (Erba gattaia)
Nepeta (Erba gattaia), genere di 250 specie di piante erbacee, perenni ed annuali. Le specie perenni descritte sono rustiche e adatte per il giardino roccioso e per le bordure. Hanno fiori piccoli, tubulosi. Bisogna ........

Kalmia
Kalmia, genere di 8 specie di arbusti sempreverdi, rustici, a fioritura estiva. Si coltivano in terreno non calcareo, in posizioni semiombreggiate, per esempio nelle zone più luminose del sottobosco, insieme ........

Erythrina (Albero corallo)

Erythrina (Albero corallo), genere di 100 specie di piante appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, erbacee, perenni e di alberi e arbusti a foglie decidue, delicati. Le specie descritte possono essere coltivate all’aperto ........

 

Ricetta del giorno
Asparagi alla milanese
Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Nelumbo (Fior di Loto)

Nelumbo (Fior di Loto), genere di 2 specie perenni, acquatiche, una delle quali, il Fior di Loto propriamente detto, è conosciuta sin dall’antichità. Ambedue hanno foglie peltate, a lamina tondeggiante, ondulata, leggermente ........

Adenocarpus

Adenocarpus, genere comprendente alcuni arbusti originari del bacino del Mediterraneo, appartenenti alla famiglia delle Papilionacee, il cui aspetto generale fa vagamente pensare a una ginestra. Queste piante sono caratterizzate ........

Ciclamino (Cyclamen)
Il Ciclamino, originario del bacino del mediterraneo e dell'Europa meridionale, comprende circa 15 specie ed è una pianticella erbacea, a darice bulbosa, non più alta di 15 cm. E' una pianta  che cresce allo stato ........

Cycas
La Cycas è una piante simile alla palma, originaria del Madagascar, dell'Asia sud-orientale e dell'Oceania, caratterizzata dalla presenza di un fusto eretto, cilindrico, e di un ciuffo di foglie erette, sempreverdi, ........

Thalia

Thalia, genere di 11 specie di piante originarie delle regioni temperato-calde e subtropicali dell’America settentrionale e dell’Africa, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae. Si tratta di piante erbacee, rizomatose,  ........


arbusti a foglia caduca Weigela (Weigelia)
Weigela (Weigelia)

Weigela (Weigelia), genere di 12 specie di arbusti a foglie decidue, rustici, che producono fiori tubulosi, lunghi in media da 2 a 4 cm, con 5 lobi terminali, appiattiti. La fioritura avviene in maggio-giugno, su brevi germogli che si formano dai rami di un anno.
Si piantano in ottobre-novembre o in febbraio-marzo, in terreno ben drenato, al sole o in posizioni parzialmente ombreggiate.

Potatura: ogni anno, subito dopo la fioritura, si eliminano 1-2 fusti vecchi nelle piante moto sviluppate; si tagliano i fusti a livello del terreno.

Weigela (Weigelia) florida: pianta originaria della Cina, alta 2,5-3 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto a portamento espanso, con rami arcuati e foglie verde chiaro sulla pagina superiore, tomentose su quella inferiore, ovato-lanceolate, acuminate all'apice e seghettate ai margini, con nervature evidenti. I fiori, lunghi circa 2-3 cm, rosa all'esterno, più chiari o bianchi internamente, sono riuniti in fascetti portati da germogli brevi. Tra le tante varietà si ricordano Foliis Purpureis a crescita lenta e più compatta della specie tipica, con foglie color porpora e fiori rosa; Variegata con foglie grandi a margini bianco-crema e fiori rosa chiaro.
Weigela (Weigelia) middendorffiana: pianta originaria delle regioni settentrionali della Cina e Giappone,alta 1-1,5 m  e di pari diametro. Si tratta di una specie adatta alle zone riparate e parzialmente ombreggiate, con foglie ovato-lanceolate, finemente seghettate ai margini e dai fiori bianco-gialli, lunghi 3-4 cm che sono riuniti in piccoli fascetti terminali o ascellari.

Ibridi: sono arbusti molto ornamentali, alti 2-3 m e di pari diametro, a fioritura abbondante ottenuti dall'incrocio tra Weigela (Weigelia) florida e altre specie asiatiche. Hanno foglie ovato-lanceolate, acuminate all'apice, seghettate ai margini, con nervature evidenti e fiori generalmente lunghi 2-4 cm, che sbocciano abbondanti in maggio-giugno. Di questi ibridi si riordano Abel Carriere a fiori grandi, rosa vivo; Bristol Ruby a fiori rosso-rubino; Candida a portamento compatto e dai fiori bianchi; Fairy con rami arcuati e fiori rosa chiaro; Styriaca dai rami arcuati e boccioli rossi che schiariscono quando si aprono.


riproduzione: in giugno-luglio si prelevano dai germogli laterali non fioriferi talee lunghe 8-10 cm, con una porzione di ramo portante, e si piantano in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, alla temperatura di 15° C. Le talee radicate si invasano in contenitori da 8 cm riempiti con una composta da vasi e si fanno svernare in cassone freddo. In aprile si piantano in vivavio, dove resteranno per un anno prima di essere messe a dimora. In ottobre-novembre si prelevano talee dai rami dell'anno lignificati e si piantano in vivaio dove resteranno fino all'autunno successivo quando andranno messe a dimora.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su