ricetta Dolci freccetteItalia
Frittelle di banane





Difficoltà   Difficoltà: media
Persone   N° persone: 4
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: 15' preparazione, 20' marinatura, 10' cottura

Ingredienti per 4 persone

 

 

punto verde   Banana
  - 6
punto verde   Zucchero
  - 2 cucchiai
punto verde   Rum
  - 1 dl
punto verde   Olio di semi
  - 1,5 litri
punto verde   Zucchero vanigliato
  - 1 bustina
punto verde   Farina 00
  - 125 gr
punto verde   Acqua
  - 2 dl tiepida
punto verde   Olio extravergine di oliva
  - 2 cucchiai
punto verde   Uovo
  - 1
punto verde   Sale
  - un pizzico
Attrezzatura
Un foglio di carta da cucina assorbente o tovagliolini di carta.

Preparazione

Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, rimescolando bene con il cucchiaio di legno in modo da evitare che si formino dei grumi. Coprite il recipiente con un tovagliolo e lasciate riposare la pastella per un'ora prima di utilizzarla.
Nel frattempo sbucciate le banane, tagliatele a fettine rotonde non troppo sottili, ponetele in un piatto tondo e copritele con il rum e i 2 cucchiai di zucchero; lasciate marinare per 20'.
Al momento di friggere le fettine di banane, passatele ad una ad una nella pastella, che avrete nuovamente rimescolato, e immergetele poche per volta nell'olio bollente.
Quando le frittelle appariranno ben dorate da ambo le parti, estraetele con l'apposita paletta e ponetele su un foglio di carta da cucina assorbente, o su alcuni tovaglioli di carta, in modo da far perdere loro l'unto in eccesso; cospargetele quindi con lo zucchero vanigliato e la cannella in polvere, prima di servirle in tavola.


Note
Se possibile scegliete delle banane non troppo mature, di polpa soda e profumata. La cannella in polvere è facoltativa. Sono ottime da sole, ma è ancor meglio se si prepara un piatto di frittelle dolci assortite (mele, pere e altra frutta).

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

 

 



 

Vedi anche

Gli aromi che fanno la differenza! - martedì 24 settembre 2013
Nel convento di Rupertsberg, in Germania, la monaca Hildegarde von Bingen (1099-1179) descrive circa 200 piante medicinali di uso corrente, quali, il cumino, il finocchio, la menta il rosmarino, la salvia, la ruta. Sono tante, poco conosciute ........

Frutta e verdura per una pancia piatta in poco tempo - sabato 9 marzo 2013

Avere un bel fisico asciutto, una pancia piatta da poter  esibire  orgogliosamente in costume è l’obiettivo che in tanti cercano di raggiungere in tutti i modi, costi quello che costi, e con l’avvicinarsi dell’estate, anche se mancano ........

Tutti matti per la pizza! - lunedì 23 settembre 2013
La storia della pizza è lunga e complicata. Già nell'antichità esisteva una variante simile alla pizza, cioè delle focacce, più o meno appiattite, alle quali venivano aggiunti svariati tipi di condimenti. Questi pani di forma piatta provenivano ........

Gli alimenti ricchi di sali minerali - sabato 7 giugno 2014
La dieta, quando equilibrata, consente di assumere il giusto quantitativo di sali minerali, che sono essenziali per tutelare la nostra salute. Cibi ed alimenti ne contengono, infatti, una buona percentuale, basta solo ricordare che nella cottura ........

La banana, frutto dalle tante eccellenti proprietà - sabato 20 aprile 2013

La banana un frutto potremmo dire quasi prodigioso ricco di tante eccellenti proprietà, che lo rendono uno dei frutti più consumati e adatti ad un gran numero di diete. Amata in particolare dagli sportivi, che ne ricavano una carica energetica ........

 



Vedi anche

Consumare cibi di stagione fa bene alla salute ed al portafoglio - mercoledì 16 ottobre 2013
Consumare cibi di stagione sarebbe la cosa migliore solo che alzi la mano chi, al giorno d’oggi, sa quando è tempo di cavolfiori, peperoni, melanzane… oppure quando maturano le susine, le pere!?! I nostri nonni conoscevano i periodi di maturazione ........

Burro, margarina e olio di oliva: le differenze - lunedì 2 dicembre 2013
Burro, margarina e olio di oliva sono alimenti molto noti dal punto di vista alimentare,alcuni in cucina fanno uso di tutti e tre, altri utilizzano solo due di questi altri soltanto uno;tra il burro, la margarina e l'olio di oliva vi sono enormi ........

Tutti matti per la pizza! - lunedì 23 settembre 2013
La storia della pizza è lunga e complicata. Già nell'antichità esisteva una variante simile alla pizza, cioè delle focacce, più o meno appiattite, alle quali venivano aggiunti svariati tipi di condimenti. Questi pani di forma piatta provenivano ........

Cozze gratinate alla siciliana - venerdì 18 ottobre 2013
Le cozze, il mollusco per eccellenza, quello maggiormente conosciuto e consumato, tanto che in alcune regioni d'Italia è considerato un piatto prelibato. Vi sono diversi modi di preparare le cozze, tuttavia la prima cosa da fare è quella di valutare ........

Il miele: anche un ottimo antibiotico naturale - venerdì 8 novembre 2013
Il miele è un alimento prodotto dal lavoro intenso delle api. La base di partenza per la produzione del miele è il nettare che le api estraggono dai fiori e il miele è un alimento prezioso e noto sin dall'antichità per le sue proprietà benefiche, ........

Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........


  ricetta Dolci freccetteItalia
Frittelle di banane





Difficoltà   Difficoltà: media
Persone   N° persone: 4
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: 15' preparazione, 20' marinatura, 10' cottura

Ingredienti per 4 persone
punto verde   Banana
  - 6
punto verde   Zucchero
  - 2 cucchiai
punto verde   Rum
  - 1 dl
punto verde   Olio di semi
  - 1,5 litri
punto verde   Zucchero vanigliato
  - 1 bustina
punto verde   Farina 00
  - 125 gr
punto verde   Acqua
  - 2 dl tiepida
punto verde   Olio extravergine di oliva
  - 2 cucchiai
punto verde   Uovo
  - 1
punto verde   Sale
  - un pizzico
Attrezzatura
Un foglio di carta da cucina assorbente o tovagliolini di carta.

Preparazione

Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, rimescolando bene con il cucchiaio di legno in modo da evitare che si formino dei grumi. Coprite il recipiente con un tovagliolo e lasciate riposare la pastella per un'ora prima di utilizzarla.
Nel frattempo sbucciate le banane, tagliatele a fettine rotonde non troppo sottili, ponetele in un piatto tondo e copritele con il rum e i 2 cucchiai di zucchero; lasciate marinare per 20'.
Al momento di friggere le fettine di banane, passatele ad una ad una nella pastella, che avrete nuovamente rimescolato, e immergetele poche per volta nell'olio bollente.
Quando le frittelle appariranno ben dorate da ambo le parti, estraetele con l'apposita paletta e ponetele su un foglio di carta da cucina assorbente, o su alcuni tovaglioli di carta, in modo da far perdere loro l'unto in eccesso; cospargetele quindi con lo zucchero vanigliato e la cannella in polvere, prima di servirle in tavola.


Note
Se possibile scegliete delle banane non troppo mature, di polpa soda e profumata. La cannella in polvere è facoltativa. Sono ottime da sole, ma è ancor meglio se si prepara un piatto di frittelle dolci assortite (mele, pere e altra frutta).

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

Ricette per categorie
punto arancioBevande e drink punto arancioContorni punto arancioDolci punto arancioPrimi piatti
punto arancioSecondi piatti punto arancioVerdure