ricetta Verdure freccetteItalia
Asparagi alla milanese





Difficoltà   Difficoltà: bassa
Persone   N° persone: 4
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: Preparazione 10', cottura 20'

Ingredienti per 4 persone

 

 

punto verde   Asparagi
  - 1 kg grossi
punto verde   Burro
  - 40 gr
punto verde   Parmigiano
  - 40 gr grattugiato
punto verde   Sale
  - quanto basta
Attrezzatura
Una pentola con coperchio stretta e alta

Preparazione

Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli in mazzetti e farli lessare in acqua bollente leggermente salata, dritti con le punte che sporgono dal liquido, in una pentola con coperchio stretta e alta. Attenzione a non farli cuocere troppo altrimenti le punte si sfalderanno. In genere 20 minuti di cottura sono sufficienti.
Dopo aver cotto gli asparagi, vanno scolati e posti in un piatto di servizio ovale o pirofila con le punte rivolte al centro. Coprire la parte verde con abbondante parmigiano grattuggiato.
Fare rosolare il burro sino a che non sarà diventato di un bel colore nocciola e versarlo molto caldo sul formaggio, in modo che quest'ultimo fonda leggermente. Servire subito in tavola.


Note
Volendo invece gli asparagi alla parmigiana, passare il piatto in forno a 102° C, fino a quando il parmigiano non sarà ben fuso e leggermente gratinato: bastano pochi minuti.
E' molto importante riscaldare il piatto di portata.


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

 

 



 

Vedi anche

Verdure pulite e sicure! - lunedì 16 settembre 2013
È chiaro che mangiare frutta e verdura fa bene, sempre se sono pulite. Cosí come lavarsi le mani evita mille infermità, il lavaggio di frutta e verdura compie lo stesso compito nel tuo organismo. Prima di arrivare alla tua tavola, la frutta e ........

Come risparmiare in cucina riutilizzando il pane secco - mercoledì 11 settembre 2013
Risparmiare partendo proprio dalla cucina? Ebbene sì, è possibile! Quante volte ci si ritrova col carrello pieno e il portafoglio vuoto? Per evitare che la spesa ci vuoti le tasche possiamo farci furbi. Pensiamo al pane! Quante volte ci si ........

Menù etnico - i cibi di Atlantide – parte 1 - giovedì 29 agosto 2013
Sembra incredibile come questi Menù Etnici siano finiti nelle mie mani; in realtà avevo sempre considerato molto improbabile l'esistenza di testimonianze Atlantidee: credevo fosse tutta roba da fumetti! Ma adesso sono qui e sono pronto a renderli ........

Primavera alle porte: gli alimenti rivitalizzanti - domenica 16 marzo 2014
La primavera è ormai alle porte ed è, quindi, tempo di raccogliere le nostre energie e di prepararci ad affrontare il cambio di stagione. Un valido aiuto ci arriva dalle nostre amiche api e dai loro prodotti: miele, polline e pappa reale. Sono ........

Come preparare i deliziosi panini hawaiani - giovedì 12 settembre 2013
Vi siete mai chiesti che tipo di panini vengono preparati sulle spiagge hawaiane? Sicuramente si, e se quindi amate panini particolari, provenienti da mete esotiche, non perdete l’occasione di assaporarne uno veramente stravagante, ........

 



Vedi anche

Gli aromi che fanno la differenza! - martedì 24 settembre 2013
Nel convento di Rupertsberg, in Germania, la monaca Hildegarde von Bingen (1099-1179) descrive circa 200 piante medicinali di uso corrente, quali, il cumino, il finocchio, la menta il rosmarino, la salvia, la ruta. Sono tante, poco conosciute ........

Il lievito madre - venerdì 27 settembre 2013
Il lievito madre è il lievito naturale per eccellenza. Sicuramente ne avrete sentito parlare data la sua recente riscoperta in ambito culinario. Riuscire a prepararlo in casa vi permetterà di realizzare prodotti da forno dolci o salati di ogni ........

Il gelato, buono o cattivo? - mercoledì 11 settembre 2013
Che il gelato sia più buono o cattivo è possibile stabilirlo solo conoscendolo bene. Certo, parlare di gelato a settembre, quando l’estate spara ormai le sue ultime cartucce e l’armadio è in attesa del ribaltamento stagionale, può sembrare paradossale. ........

La cucina, un intimo focolare domestico - venerdì 20 settembre 2013
La cucina, sia intesa come spazio fisico nel quale l'individuo può preparare succulenti pietanze per cibarsi, sia intesa come una serie di abitudini comportamentali relative all'alimentazione, abbraccia una dimensione dell'esistenza dell'uomo ........

Come e perché utilizzare la zucca gialla - martedì 29 ottobre 2013
Esistono diverse tipologie di zucche, e non tutte sono commestibili, infatti alcune tipologie vengono utilizzate per l'alimentazione del bestiame, altre si prestano ad essere intagliate per fare belle decorazioni. Tale ortaggio particolarmente ........

Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........


  ricetta Verdure freccetteItalia
Asparagi alla milanese





Difficoltà   Difficoltà: bassa
Persone   N° persone: 4
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: Preparazione 10', cottura 20'

Ingredienti per 4 persone
punto verde   Asparagi
  - 1 kg grossi
punto verde   Burro
  - 40 gr
punto verde   Parmigiano
  - 40 gr grattugiato
punto verde   Sale
  - quanto basta
Attrezzatura
Una pentola con coperchio stretta e alta

Preparazione

Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli in mazzetti e farli lessare in acqua bollente leggermente salata, dritti con le punte che sporgono dal liquido, in una pentola con coperchio stretta e alta. Attenzione a non farli cuocere troppo altrimenti le punte si sfalderanno. In genere 20 minuti di cottura sono sufficienti.
Dopo aver cotto gli asparagi, vanno scolati e posti in un piatto di servizio ovale o pirofila con le punte rivolte al centro. Coprire la parte verde con abbondante parmigiano grattuggiato.
Fare rosolare il burro sino a che non sarà diventato di un bel colore nocciola e versarlo molto caldo sul formaggio, in modo che quest'ultimo fonda leggermente. Servire subito in tavola.


Note
Volendo invece gli asparagi alla parmigiana, passare il piatto in forno a 102° C, fino a quando il parmigiano non sarà ben fuso e leggermente gratinato: bastano pochi minuti.
E' molto importante riscaldare il piatto di portata.


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

Ricette per categorie
punto arancioBevande e drink punto arancioContorni punto arancioDolci punto arancioPrimi piatti
punto arancioSecondi piatti punto arancioVerdure