ricetta Secondi piatti freccetteItalia
Involtini di verza con riso integrale e seitan





Difficoltà   Difficoltà: alta
Persone   N° persone: 6
Costo   Costo: alto
Tempo   Tempo: 120 minuti

Ingredienti per 6 persone

 

 

punto verde   Riso integrale
  - 250 grammi
punto verde   Porro
  - 1
punto verde   Zucchine
  - 2
punto verde   Zucca
  - 1 pezzo
punto verde   Carciofi
  - 1
punto verde   Peperoni gialli
  - 1
punto verde   seitan
  - 300 grammi
punto verde   Olio extravergine di oliva
  - q.b.
punto verde   Salsa di soia ((tamari)
  - 2 cucchiai
punto verde   Sale marino integrale
  - q.b.
punto verde   Prezzemolo
  - 1 mazzetto
punto verde   Verza
  - 10 foglie
punto verde   Lievito alimentare in scaglie
  - q.b.
Attrezzatura
Pentola di acciaio senza parti in legno o plastica, coperchio in acciaio, tagliere, teglia da forno, pentola a vapore (vaporiera)

Preparazione

Per preparare il riso.
Mettete l'olio e gli aromi in una pentola completamente in acciaio, che non presenti alcuna parte né in plastica, né in legno e che abbia un'altezza tale da poter poi essere spostata nel forno.
Ponete il recipiente sul fuoco e fate soffriggere per qualche minuto. Poi unite anche il porro e tenete sulla fiamma ancora per un pò.
Nel frattempo tagliate a fettine sottili il carciofo, le zucchine, la zucca e il peperone giallo, lavateli bene, fateli scolare e aggiungeteli al resto degli ingredienti, che sono già nella pentola.
Infine, mettete il riso, un pizzico di sale e l'acqua, mantenendo la proporzione di due tazze di acqua per ciascuna tazza di riso.
Chiudete la pentola con un coperchio a tenuta e alzate la fiamma, fino ad arrivare a bollore.
Quando l'acqua bolle, spostate la pentola nel forno già caldo a 180-200°C e fate cuocere il riso con e verdure per circa un'ora.
Per preparare gli involtini.
Mentre il riso cuoce, lavate la verza e staccate con cura le foglie. Disponete queste ultime in una pentola a vapore e cuocetele.
Fatte a dadini piccolissimi il seitan e lasciatelo da parte.
Una volta cotto, condite il riso con il tamari, aggiungete il prezzemolo, le spezie e il lievito in scaglie. Mescolate bene il composto e lasciatelo riposare per qualche minuto.
Disponete le foglie di verza lessate su un tagliere e levate la costa centrale, facendo un'incisione triangolare. Aggiungete, poi, un cucchiaio di ripieno al centro di ogni foglia e chiudetela sovrapponendo i lati.
Oliate il fondo di una teglia e adagiatevi sopra, con molta delicatezza, gli involtini; salateli e aggiungete qualche scaglia di lievito alimentare, un filo di olio e un pò di acqua,
Mettete la teglia in forno e fate cuocere per circa 30 minuti. Servite gli involtini ancora caldi.


Note
Scegliete le spezie che maggiormente si intonano con i vostri gusti, facendo, però, attenzione a non usare quelle con un sapore troppo deciso, per evitare di far perdere la delicatezza di gusto a questo piatto.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

 

 



 

Vedi anche

Come fare i germogli in casa - giovedì 3 ottobre 2013
È possibile fare i germogli in casa? Sì, è possibile, facile e fa bene alla salute. Ormai sentiamo sempre più spesso parlare di una nutrizione diversa, più sostenibile, preferibilmente biologica e naturale. In questa nuova, e sempre più fortunata, ........

Come cucinare i funghi porcini: deliziose ricette - mercoledì 3 settembre 2014
La raccolta e la preparazione dei funghi porcini vede nell'Autunno il suo mese ideale, perché il clima mite e non troppo afoso e le piogge che si susseguono fanno proliferare nel sottobosco i funghi che sono così pronti per essere colti ed hanno ........

Basta un poco di zucchero e...... !!!!!! - martedì 24 settembre 2013
Il miele è uno degli alimenti più semplici e allo stesso tempo più complessi che la natura ci possa offrire. Esso è il risultato di una perfetta sinergia tra le api e i fiori, le prime che ne raccolgono il nettare per trasformarlo nel prezioso ........

La dieta e il diabete - sabato 11 maggio 2013

Il diabete va curato per lo più con un appropriato regime alimentare. Il ruolo della dieta, o meglio, la corretta alimentazione nella cura della malattia è fondamentale. Infatti i medici la considerano non una pura e semplice indicazione, da ........

Un weekend extravergine - domenica 24 novembre 2013

Se la gita fuori porta di questo fine settimana vi dovesse condurre in una località di campagna, è bene che non manchiate di fare un salto nei vari frantoi disseminati un po’ ovunque sul territorio della nostra penisola; potreste unire l’utile al ........

 



Vedi anche

I vegetariani vivono più a lungo dei carnivori - domenica 30 giugno 2013

I vegetariani vivono più a lungo di coloro che mangiano anche la carne.  È quanto emerge dai risultati di una ricerca della Loma Linda University in California che ha osservato per un certo periodo di tempo, circa sei anni, oltre ........

Zucchero di canna e zucchero bianco: le differenze - giovedì 12 dicembre 2013
La differenza fondamentale tra lo zucchero di canna e quello bianco raffinato, consiste nel fatto che, mentre quello di canna, come dice la parola stessa viene estratto dalla canna da zucchero, quello bianco invece deriva dalla lavorazione della ........

Il cioccolato un amico della salute - sabato 27 aprile 2013

La salute e il cioccolato sono due facce della stessa medaglia, si potrebbe dire,  a condizione che  il cioccolato sia solo e rigorosamente fondente, cosa che non vale per il  cioccolato al latte, bianco o di qualsiasi altro ........

Il mirtillo: un frutto buono e sano. - domenica 15 settembre 2013
Ecco che arriva il mirtillo. Ormai ci siamo: il 22 settembre inizierà l’autunno e potremmo dire definitivamente “arrivederci” alla nostra estate tanto voluta e amata. Cade di una domenica che, secondo le previsioni Meteo, sarà soleggiata con un ........

Menù etnico – i cibi di Atlantide – parte 2 - venerdì 30 agosto 2013
Tsike, lo sciamano guaritore della tribù dei Fleathead, incontrato nel 1991 nel Montana, proseguì la sua storia sul lungo viaggio dei suoi progenitori (tra il 5000 e il 2100 a.C. dalle Hawaii al Nord America, passando per l'Egitto, l'Europa, il ........

Articoli redazionali

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


  ricetta Secondi piatti freccetteItalia
Involtini di verza con riso integrale e seitan





Difficoltà   Difficoltà: alta
Persone   N° persone: 6
Costo   Costo: alto
Tempo   Tempo: 120 minuti

Ingredienti per 6 persone
punto verde   Riso integrale
  - 250 grammi
punto verde   Porro
  - 1
punto verde   Zucchine
  - 2
punto verde   Zucca
  - 1 pezzo
punto verde   Carciofi
  - 1
punto verde   Peperoni gialli
  - 1
punto verde   seitan
  - 300 grammi
punto verde   Olio extravergine di oliva
  - q.b.
punto verde   Salsa di soia ((tamari)
  - 2 cucchiai
punto verde   Sale marino integrale
  - q.b.
punto verde   Prezzemolo
  - 1 mazzetto
punto verde   Verza
  - 10 foglie
punto verde   Lievito alimentare in scaglie
  - q.b.
Attrezzatura
Pentola di acciaio senza parti in legno o plastica, coperchio in acciaio, tagliere, teglia da forno, pentola a vapore (vaporiera)

Preparazione

Per preparare il riso.
Mettete l'olio e gli aromi in una pentola completamente in acciaio, che non presenti alcuna parte né in plastica, né in legno e che abbia un'altezza tale da poter poi essere spostata nel forno.
Ponete il recipiente sul fuoco e fate soffriggere per qualche minuto. Poi unite anche il porro e tenete sulla fiamma ancora per un pò.
Nel frattempo tagliate a fettine sottili il carciofo, le zucchine, la zucca e il peperone giallo, lavateli bene, fateli scolare e aggiungeteli al resto degli ingredienti, che sono già nella pentola.
Infine, mettete il riso, un pizzico di sale e l'acqua, mantenendo la proporzione di due tazze di acqua per ciascuna tazza di riso.
Chiudete la pentola con un coperchio a tenuta e alzate la fiamma, fino ad arrivare a bollore.
Quando l'acqua bolle, spostate la pentola nel forno già caldo a 180-200°C e fate cuocere il riso con e verdure per circa un'ora.
Per preparare gli involtini.
Mentre il riso cuoce, lavate la verza e staccate con cura le foglie. Disponete queste ultime in una pentola a vapore e cuocetele.
Fatte a dadini piccolissimi il seitan e lasciatelo da parte.
Una volta cotto, condite il riso con il tamari, aggiungete il prezzemolo, le spezie e il lievito in scaglie. Mescolate bene il composto e lasciatelo riposare per qualche minuto.
Disponete le foglie di verza lessate su un tagliere e levate la costa centrale, facendo un'incisione triangolare. Aggiungete, poi, un cucchiaio di ripieno al centro di ogni foglia e chiudetela sovrapponendo i lati.
Oliate il fondo di una teglia e adagiatevi sopra, con molta delicatezza, gli involtini; salateli e aggiungete qualche scaglia di lievito alimentare, un filo di olio e un pò di acqua,
Mettete la teglia in forno e fate cuocere per circa 30 minuti. Servite gli involtini ancora caldi.


Note
Scegliete le spezie che maggiormente si intonano con i vostri gusti, facendo, però, attenzione a non usare quelle con un sapore troppo deciso, per evitare di far perdere la delicatezza di gusto a questo piatto.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

Ricette per categorie
punto arancioBevande e drink punto arancioContorni punto arancioDolci punto arancioPrimi piatti
punto arancioSecondi piatti punto arancioVerdure