articolo Cucina
Come e perché utilizzare la zucca gialla freccemartedì 29 ottobre 2013 


Esistono diverse tipologie di zucche, e non tutte sono commestibili, infatti alcune tipologie vengono utilizzate per l'alimentazione del bestiame, altre si prestano ad essere intagliate per fare belle decorazioni. Tale ortaggio particolarmente ipocalorico, è ricco di vitamina C, A e beta carotene, come le carote anche se in percentuale minore, e dove tale contenuto è più elevato, il colore arancione tipico della zucca è più intenso. Inoltre la Zucca è ricca di minerali, come il fosforo, il ferro, il magnesio e il potassio. Per quanto riguarda il beta carotene, questo ha la preziosa virtù di essere un ottimo rimedio anticancro, ha il forte potere di rafforzare le difese immunitarie e svolge un importante funzione antiossidante, quindi agisce per combattere i radicali liberi, che provocano l'invecchiamento cellulare.

In cucina vine utilizzata sopratutto per insaporire e condire diversi piatti e minestre, o per preparare delle mostarde in casa. La sua virtù benefica principale è legata alla presenza della cucurbita, una sostanza acida contenuta nei suoi semi. La cucurbita infatti ha un effetto molto salutare, e pare sia efficace contro il verme solitario o tenia, per la sua capacità di paralizzare il verme ed elimina i parassiti intestinali. Inoltre la polpa della zucca si può utilizzare per realizzare delle maschere viso fai da te, infatti spalmata sul viso dona morbidezza e nutrimento. Per fare una maschera con la polpa di zucca occorre schiacciare alcuni semi di zucca con un po' della sua con uno spicchio di polpa , mescolare con cura la poltiglia ottenuta, aggiungere con un po' di miele, e dopo applicare il composto sul viso e lasciare agire per alcuni minuti prima di risciacquare.

Per uso interno, la zucca ha proprietà lassative e diuretiche. Infine le zucche si possono utilizzare per realizzare degli oggetti decorativi, zucche per Halloween, decori per la casa vari, come per esempio per fare belle ghirlande di zucche, da appendere alla porta. Per fare una personale e originale ghirlanda con zucche mignon, occorre semplicemente infilare dentro il filo di spago delle piccole zucche decorative, alternarle a fogliame colorato e disporle a forma circolare. In alternativa potete utilizzare delle mini zucche ornamentali, per per decorare la tavola in occasione di una cena particolare. Per fare dei segnaposto occorre semplicemente prendere dei ritagli di cartoncino su cui scrivere il nome del commensale e qualche spillo per fissarvi la piccola zucca.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Cettina  La Fata - vedi tutti gli articoli di Cettina  La Fata


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Come fare i ghiaccioli con la nutella - mercoledì 25 settembre 2013
Un dolce gelato gustosissimo e semplice da creare sono i ghiaccioli con la nutella, ideali per le calde giornate estive e con tutto il sapore della nutella, crema gustosissima a cui nessuno può rinunciare. Se vogliamo quindi passare un bel pomeriggio ........

Come reimpiegare il pane secco - lunedì 4 novembre 2013
Il pane se non si mangia fresco diventa stantio e dopo pochi giorni ammuffisce e molti sono quindi soliti buttarlo tra i rifiuti. Pensando che gran parte della popolazione mondiale muore di fame e soprattutto che il pane costa e di questi tempi ........

Alimenti che fanno dimagrire velocemente - venerdì 8 marzo 2013

Dimagrire velocemente è spesso l’obiettivo di molte persone quando si accorgono, con l’avvicinarsi dell’estate, di avere dei chili di troppo e il solo pensiero di dover affrontare la prova costume che naufragherà miseramente, li mette in uno ........

Il mirtillo: un frutto buono e sano. - domenica 15 settembre 2013
Ecco che arriva il mirtillo. Ormai ci siamo: il 22 settembre inizierà l’autunno e potremmo dire definitivamente “arrivederci” alla nostra estate tanto voluta e amata. Cade di una domenica che, secondo le previsioni Meteo, sarà soleggiata con un ........

Il berberè: cos’è e come si prepara - giovedì 20 febbraio 2014
Il berberè è una miscela particolarmente piccante, tipica della cucina eritrea e del Corno d’Africa più in generale, un’area geografica all’interno della quale questo rappresenta un elemento essenziale per la preparazione dello zighinì, servito ........

 

Ricetta del giorno
Orecchiette con cime di rapa e tofu
Lavate le cime di rapa, tagliatele a pezzettini e lessatele in acqua salata bollente. Nel frattempo in una padella fate soffriggere un cucchiaio di olio ....


Articoli correlati

Grassi idrogenati: cosa sono e come evitarli - giovedì 28 novembre 2013
I grassi idrogenati sono dei grassi assolutamente nocivi per la nostra salute, in quanto frutto di una manipolazione chimica chiamata appunto idrogenazione; in pratica si prende un olio vegetale, solitamente economico, e lo si sottopone a tale ........

Come fare i germogli in casa - giovedì 3 ottobre 2013
È possibile fare i germogli in casa? Sì, è possibile, facile e fa bene alla salute. Ormai sentiamo sempre più spesso parlare di una nutrizione diversa, più sostenibile, preferibilmente biologica e naturale. In questa nuova, e sempre più fortunata, ........

Gli aromi che fanno la differenza! - martedì 24 settembre 2013
Nel convento di Rupertsberg, in Germania, la monaca Hildegarde von Bingen (1099-1179) descrive circa 200 piante medicinali di uso corrente, quali, il cumino, il finocchio, la menta il rosmarino, la salvia, la ruta. Sono tante, poco conosciute ........

I datteri - sabato 14 dicembre 2013
I datteri sono i frutti della palma da dattero e sono originari del nord africa, dell'Arabia,del golfo Persico e del medio oriente in generale; i datteri rappresentano presso le popolazioni locali di queste zone una delle principali fonti di sostentamento, ........

Mangiare il pane di segale - domenica 13 ottobre 2013
Mangiare il pane di segale rappresenta un alimentazione sana e equilibrata, soprattutto per chi non riesce al pane, il suo consumo si rivela veramente ottimo. Infatti è ottimo per inzupparlo nei sughi, per metterci su la marmellata ma anche da ........

Ricetta del giorno
Frittata con pecorino toscano e pistacchi
Iniziare con lo sgusciare i pistacchi, tritarli sul tagliere con il coltello e metterli da parte.
Rompere le uova in una ciotola, unire sale, ....
Articoli redazionali

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........


 articolo Cucina
Come e perché utilizzare la zucca gialla freccemartedì 29 ottobre 2013 

Esistono diverse tipologie di zucche, e non tutte sono commestibili, infatti alcune tipologie vengono utilizzate per l'alimentazione del bestiame, altre si prestano ad essere intagliate per fare belle decorazioni. Tale ortaggio particolarmente ipocalorico, è ricco di vitamina C, A e beta carotene, come le carote anche se in percentuale minore, e dove tale contenuto è più elevato, il colore arancione tipico della zucca è più intenso. Inoltre la Zucca è ricca di minerali, come il fosforo, il ferro, il magnesio e il potassio. Per quanto riguarda il beta carotene, questo ha la preziosa virtù di essere un ottimo rimedio anticancro, ha il forte potere di rafforzare le difese immunitarie e svolge un importante funzione antiossidante, quindi agisce per combattere i radicali liberi, che provocano l'invecchiamento cellulare.

In cucina vine utilizzata sopratutto per insaporire e condire diversi piatti e minestre, o per preparare delle mostarde in casa. La sua virtù benefica principale è legata alla presenza della cucurbita, una sostanza acida contenuta nei suoi semi. La cucurbita infatti ha un effetto molto salutare, e pare sia efficace contro il verme solitario o tenia, per la sua capacità di paralizzare il verme ed elimina i parassiti intestinali. Inoltre la polpa della zucca si può utilizzare per realizzare delle maschere viso fai da te, infatti spalmata sul viso dona morbidezza e nutrimento. Per fare una maschera con la polpa di zucca occorre schiacciare alcuni semi di zucca con un po' della sua con uno spicchio di polpa , mescolare con cura la poltiglia ottenuta, aggiungere con un po' di miele, e dopo applicare il composto sul viso e lasciare agire per alcuni minuti prima di risciacquare.

Per uso interno, la zucca ha proprietà lassative e diuretiche. Infine le zucche si possono utilizzare per realizzare degli oggetti decorativi, zucche per Halloween, decori per la casa vari, come per esempio per fare belle ghirlande di zucche, da appendere alla porta. Per fare una personale e originale ghirlanda con zucche mignon, occorre semplicemente infilare dentro il filo di spago delle piccole zucche decorative, alternarle a fogliame colorato e disporle a forma circolare. In alternativa potete utilizzare delle mini zucche ornamentali, per per decorare la tavola in occasione di una cena particolare. Per fare dei segnaposto occorre semplicemente prendere dei ritagli di cartoncino su cui scrivere il nome del commensale e qualche spillo per fissarvi la piccola zucca.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Cettina  La Fata - vedi tutti gli articoli di Cettina  La Fata





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: