articolo Cucina
Come cucinare le olive con le arance freccelunedì 23 settembre 2013 


Avere una pianta di ulivo nel vostro giardino è senza dubbio una cosa utilissima, in quanto se trattata con cura in autunno porterà frutto, e questo frutto è rappresentato da splendide olive che possono essere utilizzate sia per fare l'olio che per contorno in alcune squisite pietanze come possono essere le arance con le olive. In questo periodo di crisi poter contare su una auto produzione è senza dubbio utile, in quanto il costo delle olive, e sopratutto dell'olio cresce in maniera vertiginosa e poter contare su una scorta personale ci potrebbe far risparmiare diverse centinaia di euro in un anno.

In questa guida vi aiuteremo a cucinare uno dei piatti più deliziosi, e soprattutto a baso costo, della cucina mediterranea, che potrebbe essere a costo zero se possediamo i due ingredienti principali, e cioè le olive e le arance. Vediamo quindi come cucinare le olive con le arance, in modo da poter allietare i pomeriggi e le serate in compagnia dei nostri amici. La prima cosa da fare, se abbiamo un albero di ulivo, è raccogliere in autunno le olive per poi lasciarle seccare per almeno 2 settimane in un ambiente asciutto e ventilato. Occorre però prestare molta attenzione alla muffa. Per evitare che queste ammuffiscano occorre di tanto in tanto muoverle e sbatterle.

Una volta che le olive sono secche, possiamo iniziare a preparare il nostro gustoso antipasto. Se non avete la fortuna di avere un albero di ulivo occorre che compriate le vostre olive, ma diffidate della grande distribuzione, in quanto il più delle volte vendono olive piene d'acqua e di prodotti chimici certamente non salutari al nostro organismo. Comprate le olive nei consorzi agricoli, dove vengono trattate in maniera naturale, e saranno più saporite e soprattutto più salutari per la nostra salute. Le olive secche devono poi essere lasciate a mollo per circa una nottata, dopo di che occorre metterle in una bacinella aggiungendo dell'olio.

Se possibile l'olio dovrebbe provenire dalle nostre olive, in alternativa potremo acquistarlo dallo stesso consorzio agricolo ove abbiamo acquistato le olive. Passiamo ora alle arance, prendiamole e tagliamole a spicchi, e mettiamole nella bacinella in cui abbiamo già messo le olive e l'olio. A questo punto possiamo aggiungere anche del pepe nero e del sale, in modo da poter regalare maggiore sapore. Mettiamo ora la nostra creazione in dei barattoli di vetro, dove dovremo tenerla per almeno un giorno. Il giorno seguente le nostre olive con le arance saranno pronte per essere gustate.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Burro, margarina e olio di oliva: le differenze - lunedì 2 dicembre 2013
Burro, margarina e olio di oliva sono alimenti molto noti dal punto di vista alimentare,alcuni in cucina fanno uso di tutti e tre, altri utilizzano solo due di questi altri soltanto uno;tra il burro, la margarina e l'olio di oliva vi sono enormi ........

Lo zenzero: brucia i grassi e preserva la salute - giovedì 29 maggio 2014
Lo zenzero (Zingiber officinale Roscoe) è una spezia ricavata da una pianta di origine orientale, più precisamente asiatica, arrivata nel nostro Continente in epoca romana e, sin da allora, usata per le molteplici proprietà delle sue radici, utilizzate ........

Il vino in cucina - martedì 26 novembre 2013

Il vino in cucina, una idea di cui non è possibile stabilire le origini sia temporali che locali, tuttavia è certo che si trattò di un’idea geniale e, comunque sia nata, per caso, per spirito di innovazione o per esigenze di conservazione degli ........

Menù etnico – i cibi di Atlantide – parte 2 - venerdì 30 agosto 2013
Tsike, lo sciamano guaritore della tribù dei Fleathead, incontrato nel 1991 nel Montana, proseguì la sua storia sul lungo viaggio dei suoi progenitori (tra il 5000 e il 2100 a.C. dalle Hawaii al Nord America, passando per l'Egitto, l'Europa, il ........

I vegetariani vivono più a lungo dei carnivori - domenica 30 giugno 2013

I vegetariani vivono più a lungo di coloro che mangiano anche la carne.  È quanto emerge dai risultati di una ricerca della Loma Linda University in California che ha osservato per un certo periodo di tempo, circa sei anni, oltre ........

 

Ricetta del giorno
Ciambellone di riso estivo con verdure e polpette di soia
Fate bollire l’acqua, salatela e cuoceteci il riso basmati, mantenendolo al dente. Nel frattempo lavate tutte le verdure, tritate il più finemente ....


Articoli correlati

Cozze gratinate alla siciliana - venerdì 18 ottobre 2013
Le cozze, il mollusco per eccellenza, quello maggiormente conosciuto e consumato, tanto che in alcune regioni d'Italia è considerato un piatto prelibato. Vi sono diversi modi di preparare le cozze, tuttavia la prima cosa da fare è quella di valutare ........

Come fare i ghiaccioli con la nutella - mercoledì 25 settembre 2013
Un dolce gelato gustosissimo e semplice da creare sono i ghiaccioli con la nutella, ideali per le calde giornate estive e con tutto il sapore della nutella, crema gustosissima a cui nessuno può rinunciare. Se vogliamo quindi passare un bel pomeriggio ........

Come preparare il pane con la farina di castagne - venerdì 8 novembre 2013
Il pane fatto con la farina di castagna anticamente, nei periodi di crisi del raccolto che investirono la nostra Penisola, fu senza dubbio una valida alternativa alla sola farina. Cerchiamo ora di riprendere questa antica tradizione spiegando ........

Come preparare l'insalata bavarese - venerdì 15 novembre 2013
L'insalata bavarese è un piatto tipico europeo semplice da preparare, nutriente e gustoso. In questa guida vogliamo infatti aiutare il lettore, specialmente se è single ed ha poca dimestichezza in cucina, a prepararla in maniera semplice e veloce. ........

Consumare cibi di stagione fa bene alla salute ed al portafoglio - mercoledì 16 ottobre 2013
Consumare cibi di stagione sarebbe la cosa migliore solo che alzi la mano chi, al giorno d’oggi, sa quando è tempo di cavolfiori, peperoni, melanzane… oppure quando maturano le susine, le pere!?! I nostri nonni conoscevano i periodi di maturazione ........

Ricetta del giorno
Arancini di riso alla siciliana
Fate lessare il riso in abbondante acqua salata, sgocciolatelo bene e ancora caldo mantecatelo con lo zafferano, il parmigiano grattugiato e due delle ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Come cucinare le olive con le arance freccelunedì 23 settembre 2013 

Avere una pianta di ulivo nel vostro giardino è senza dubbio una cosa utilissima, in quanto se trattata con cura in autunno porterà frutto, e questo frutto è rappresentato da splendide olive che possono essere utilizzate sia per fare l'olio che per contorno in alcune squisite pietanze come possono essere le arance con le olive. In questo periodo di crisi poter contare su una auto produzione è senza dubbio utile, in quanto il costo delle olive, e sopratutto dell'olio cresce in maniera vertiginosa e poter contare su una scorta personale ci potrebbe far risparmiare diverse centinaia di euro in un anno.

In questa guida vi aiuteremo a cucinare uno dei piatti più deliziosi, e soprattutto a baso costo, della cucina mediterranea, che potrebbe essere a costo zero se possediamo i due ingredienti principali, e cioè le olive e le arance. Vediamo quindi come cucinare le olive con le arance, in modo da poter allietare i pomeriggi e le serate in compagnia dei nostri amici. La prima cosa da fare, se abbiamo un albero di ulivo, è raccogliere in autunno le olive per poi lasciarle seccare per almeno 2 settimane in un ambiente asciutto e ventilato. Occorre però prestare molta attenzione alla muffa. Per evitare che queste ammuffiscano occorre di tanto in tanto muoverle e sbatterle.

Una volta che le olive sono secche, possiamo iniziare a preparare il nostro gustoso antipasto. Se non avete la fortuna di avere un albero di ulivo occorre che compriate le vostre olive, ma diffidate della grande distribuzione, in quanto il più delle volte vendono olive piene d'acqua e di prodotti chimici certamente non salutari al nostro organismo. Comprate le olive nei consorzi agricoli, dove vengono trattate in maniera naturale, e saranno più saporite e soprattutto più salutari per la nostra salute. Le olive secche devono poi essere lasciate a mollo per circa una nottata, dopo di che occorre metterle in una bacinella aggiungendo dell'olio.

Se possibile l'olio dovrebbe provenire dalle nostre olive, in alternativa potremo acquistarlo dallo stesso consorzio agricolo ove abbiamo acquistato le olive. Passiamo ora alle arance, prendiamole e tagliamole a spicchi, e mettiamole nella bacinella in cui abbiamo già messo le olive e l'olio. A questo punto possiamo aggiungere anche del pepe nero e del sale, in modo da poter regalare maggiore sapore. Mettiamo ora la nostra creazione in dei barattoli di vetro, dove dovremo tenerla per almeno un giorno. Il giorno seguente le nostre olive con le arance saranno pronte per essere gustate.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: