erbacee perenni Acaena
 

Acaena, genere di 100 specie di piante erbacee, perenni o arbustive. Le due specie rustiche descritte sono adatte per ricoprire il terreno e, inoltre, per la coltivazione nel selciato assieme alle bulbose nane. Formano tappeti compatti di rami densamente fogliati, con fiori insignificanti riuniti in capolini, che compaiono fra giugno e settembre. I frutti, ad achenio di color verde, rosso, marrone-rossiciio, di forma tondeggiante, si formano a partire da luglio.
Si piantano fra settembre e marzo, in qualsiasi terreno da giardino ben drenato e soleggiato, ma possono essere coltivate anche in posizioni parzialmente ombreggiate.

Acaena buchananii: pianta originaria della Nuova Zelanda, alta 3-5 cm e del diametro di 30 cm. Si tratta di una pianta dalle foglie  pennate verde-grigie e dai frutti colo marrone-ambra.
Acaena microphylla: pianta originaria della Nuova Zelanda, alta 3-5 cm e del diametro di 40-60 cm. Questa specie, la pił comune tra quelle coltivate, ha foglie pennate verde-bronzo e frutti color cremisi, che sono avvolti da un calice spinoso peristente.

Riproduzione:
si semina, in letto fredo, fra settembre e marzo e si ripicchettano le piantine in terrine riempite con una composta per vasi. Si trasferiscono successivamente all'aperto e si trapiantano in maggio. Si possono anche dividere i cespi e ripiantarli immediatamente tra settembre e marzo.
Esposizione:
Fioritura:
tra giugno e settembre