piante da interni appartamento Sansevieria
Sansevieria

Sansevieria, genere di 60 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Liliacese, di cui si coltivano 2 specie dalle foglie molto ornamentali, in appartamento, alla temperatura  minima invernale di 15° C.
Si piantano in vasi di 12-15 cm, riempiti con una composta da vasi. Queste piante, dal momento che hanno delle foglie spesse, semisucculente, sopportano lunghi periodi di siccità. Sopportano una temperatura minima di 10° C, ma sopravvivono anche a 6-7° C, sempre che si tenga asciutta la composta. Dalla primavera all’autunno si annaffiano solo quando la composta è completamente asciutta. S tratta di piante a crescita lenta e quindi producono poche foglie all’anno. Raramente è necessario rinvasarle, per cui si lasciano indisturbate fin quando i vasi sono stati completamente invasi dalle radici. Nel periodo estivo possono essere tenute sia al sole che all’ombra. Da maggio a settembre, si somministra mensilmente un fertilizzante liquido diluito in base alle indicazioni presenti sulla confezione del prodotto.

Sansevieria hahnii: pianta originaria delle regioni tropicali dell’Africa occidentale, alta 15 cm. Si tratta di una specie dalle foglie ovato-triangolari, lunghe circa 10 cm, larghe 6-7 cm, verde scuro con strisce trasversali gialle e grigie, riunite in una rosetta. Esiste una varietà a foglie variegate con 2 strisce longitudinali gialle prossime ai margini.
Sansevieria trifasciata: pianta originaria dell’Africa occidentale, alta fino a 1 m. Si tratta di una specie dalle foglie erette, ensiformi, verde scuro, striate trasversalmente di bianco-grigio. Solitamente si coltiva la varietà Laurentii con foglie a margini giallo-crema.


riproduzione: si moltiplicano per mezzo dei polloni o di talee fogliari, da maggio ad agosto. Si taglia una foglia in porzioni lunghe 7-10 cm e si piantano fino a metà della loro lunghezza in vasi riempiti con un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali e si fanno radicare alla temperatura di 20° C.
Si possono anche moltiplicare per polloni che si formano da stoloni sotterranei e possono essere separati dalla pianta madre quando si sono formate 2-3 foglie, per poi sistemarli in contenitori riempiti con la composta descritta in precedenza.
esposizione:
fioritura:




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Tritonia

Tritonia, genere di 55 piante bulbose, originarie dell'Africa tropicale e meridionale, affini a quelle dei generi Freesia e Crocosmia, con cui spesso sono confuse. Hanno foglie simili a quelle delle specie appartenenti ai ........

Alonsoa

Alonsoa, genere di 6 specie di piante perenni, semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Scrofulariacee, originarie delle Ande peruviane. Vengono coltivate come piante annuali nelle zone a clima rigido. Sono apprezzate ........

Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. ........

Abèlia (Abelia)
L' Abèlia (Abelia) è originaria dell'Asia orientale, Messico, India e Australia, comprende una ventina di specie ed è un arbusto ornamentale, sempreverde, a forma di cespuglio che di solito non ........

Astrantia (Astranzia)

Astrantia (Astranzia), genere si10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per  le bordure e gruppi misti, al sole o all’ombra. I fiori ........

 

Ricetta del giorno
Mezze maniche al forno gratinate con mozzarella di bufala e zucchine
In una pentola ponete due cucchiai di olio extravergine d'oliva e e una cipolla rossa tagliata a fettine sottili, poi aggiungete i pomodori pelati e ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Reseda

Reseda, genere di 60 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni. La specie descritta è perenne ed è coltivata come annuale o biennale nelle bordure e per ottenere fiori da recidere.
Si pianta in terreno abbastanza ........

Lamium
Lamium, genere di 40-50 specie di piante erbacee, perenni e annuali. Le specie descritte sono adatte per le posizioni ombreggiate e i terreni poveri. Alcune di queste, come L.galeobdolon sono adatte come piante tappezzanti, ........

Cladanthus

Cladanthus, genere di 4 specie di piante erbacee, annuali. La specie descritta è adatta per le bordure. Sia i capolini, sia il fogliame sono profumati; da giugno fino ai primi geli autunnali sbocciano in continuazione una ........

Platycodon
Il Platycodon o fiore paracadute, per la curiosa modalità della fioritura, comprende una sola specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, adatta per le bordure e per i giardini rocciosi grandi.

Actaea

Actaea, genere di circa 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso, le bordure e il sottobosco.
Queste piante crescono bene nei terreni ricchi di sostanza organica, in posizioni ombreggiate. ........


piante da interni appartamento Sansevieria
Sansevieria

Sansevieria, genere di 60 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Liliacese, di cui si coltivano 2 specie dalle foglie molto ornamentali, in appartamento, alla temperatura  minima invernale di 15° C.
Si piantano in vasi di 12-15 cm, riempiti con una composta da vasi. Queste piante, dal momento che hanno delle foglie spesse, semisucculente, sopportano lunghi periodi di siccità. Sopportano una temperatura minima di 10° C, ma sopravvivono anche a 6-7° C, sempre che si tenga asciutta la composta. Dalla primavera all’autunno si annaffiano solo quando la composta è completamente asciutta. S tratta di piante a crescita lenta e quindi producono poche foglie all’anno. Raramente è necessario rinvasarle, per cui si lasciano indisturbate fin quando i vasi sono stati completamente invasi dalle radici. Nel periodo estivo possono essere tenute sia al sole che all’ombra. Da maggio a settembre, si somministra mensilmente un fertilizzante liquido diluito in base alle indicazioni presenti sulla confezione del prodotto.

Sansevieria hahnii: pianta originaria delle regioni tropicali dell’Africa occidentale, alta 15 cm. Si tratta di una specie dalle foglie ovato-triangolari, lunghe circa 10 cm, larghe 6-7 cm, verde scuro con strisce trasversali gialle e grigie, riunite in una rosetta. Esiste una varietà a foglie variegate con 2 strisce longitudinali gialle prossime ai margini.
Sansevieria trifasciata: pianta originaria dell’Africa occidentale, alta fino a 1 m. Si tratta di una specie dalle foglie erette, ensiformi, verde scuro, striate trasversalmente di bianco-grigio. Solitamente si coltiva la varietà Laurentii con foglie a margini giallo-crema.


riproduzione: si moltiplicano per mezzo dei polloni o di talee fogliari, da maggio ad agosto. Si taglia una foglia in porzioni lunghe 7-10 cm e si piantano fino a metà della loro lunghezza in vasi riempiti con un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali e si fanno radicare alla temperatura di 20° C.
Si possono anche moltiplicare per polloni che si formano da stoloni sotterranei e possono essere separati dalla pianta madre quando si sono formate 2-3 foglie, per poi sistemarli in contenitori riempiti con la composta descritta in precedenza.

esposizione:
fioritura:



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su