erbacee perenni Geum (erba benedetta)
Geum (erba benedetta)

Geum, genere di 40 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per le bordure e per il giardino roccioso, con foglie pennatosette, a segmento terminale grande, e fiori appiattiti o tondeggianti, duraturi. Si parla di distanza tra le piante per le specie perenni da bordura che si coltivano generalmente in gruppi, mentre nel giardino roccioso vengono piantate generalmente isolate.
Si piantano fra settembre e marzo in tutti i terreni da giardino preferibilmente arricchiti con terriccio di foglie o torba. Queste piante danno il meglio di sè quando vengono coltivare in posizioni parzialmente ombreggiate. Dopo la fioritura si tagliano i fursti quasi a livello del terreno e i cespi vanno divisi ogni 2-3 anni in marzo-aprile.

Geum x borisii: pianta originaria della Bulgaria, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm, particolarmente adatta al primo piano delle bordure. Si tratta di un ibrido naturale, dai fiori tondeggianti, arancio-scarlatti, larghi 2,5 cm, che sbocciano in continuazione da maggio a settembre su fusti ramificati.
Geum bulgaricum: pianta originaria della Bulgaria, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie da bordura, con fiori gialli, campanulati, penduli, larghi 2,5 cm che sbocciano da giugno ad agosto.
Geum chiloense: pianta originaria del Cile, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Ha fiori tondeggianti, larghi 4 cm che sbocciano da giugno a settembre. Tra le numerose varietà si ricordano Fire Opal a fiori semidoppi, rosso-fiamma; Lady Stratheden a fiori gialli, doppi; Prince of Orange a fiori arancio.
Geum montanum: pianta originaria dell'Europa e Iralia, alta 10-40 cm e del diametro di 25-30 cm. Si tratta di una specie alpina, con fiori tondeggianti, giallo-dorati, larghi 2,5 cm che sbocciano da maggio a luglio e sono seguiti da frutti grigio-argentei.
Geum reptans: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 10-20 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie alpina, simile alla precedente, ma con numerosi stoloni rossi.
Geum rivale: pianta originaria dell'Europa, Italia, Asia e America settentrionale, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 30-50 cm. Si tratta di una specie da bordura adatta ai terreni umidi, dai fiori campanulati, pendenti, larghi 3 cm, con calice rosso-porpora e petali giallo-rosa, con venature rosso-porpora. Fiorisce in maggio e la sua fioritura dura tutta l'estate.
Geum rossii: pianta originaria dell'Alaska, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta adatta al primo piano delle bordure dai fiori tondeggianti, giallo carico, larghi 2,5 cm che sbocciano in maggio-giugno.


riproduzione: in agosto-settembre o da aprile a giugno si semina in vasi o vassoi riempiti con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in vassoi riempiti con una composta da vasi e successivamente si trasferiscono in vivaio dove resteranno prima di essere messe a dimora da settembre in poi. Si possono anche moltiplicare per divisione dei cespi in marzo-aprile. Gli stoloni di Geum reptans si possono staccare durante l'estate e si trattano come le piantine ottenute da semina.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Erianthus

Erianthus, genere di 28 specie di piante erbacee di grandi dimensioni, originarie dell'America tropicale, dell'Europa meridionale, dell'Asia e dell'Africa. La specie descritta può essere utilizzata come l'erba delle Pampas, ........

Cobaea

Cobaea, genere di 18 specie di piante perenni, rampicanti, semirustiche. La specie descritta è coltivata come annuale nelle zone in cui l'inverno è freddo, mentre può essere coltivata come perenne nelle zone a clima mite. ........

Jasminum (Gelsomino)

Jasminum (Gelsomino), genere di 300 specie di piante rampicanti e arbustive, a foglie sempreverdi e decidue, rustiche o delicate, appartenenti alla famiglia delle Oleaceae. Sono adatte per coprire il terreno nei giardini ........

Pulsatilla

Pulsatilla, genere di 30 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, affini agli anemoni, adatte per il giardino roccioso; una volta attecchite, vivono a lungo. Le foglie profondamente divise e generalmente pelose, in autunno ........

Lapageria

Lapageria, genere formato da una sola specie di arbusti rampicanti, sempreverdi, semirustici, che si coltivano all’aperto in posizioni riparate, al coperto dai venti freddi e ben esposte, o in serra.
Non sopportano i ........

 

Ricetta del giorno
Polpette di miglio
Lavate bene e tritate finemente la carota, la cipolla, il sedano e le erbe aromatiche, tenendole separate le une dalle altre.
Fate soffriggere ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Monarda

Monarda, genere di 12 piante perenni ed annuali, rustiche, con foglie romatiche. Allo stato spontaneo questa pianta cresce nel sottobosco e lungo i corsi d'acqua. La varietà Didyma è adatta per essere coltivata nelle bordure ........

Dodecatheon

Dodecatheon, genere di 52 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il sottobosvo e per le zone leggermente ombreggiate dei giardini rocciosi. Hanno fiori ricurvi, simili a quelli dei ciclamini, riuniti in ........

Astrantia (Astranzia)

Astrantia (Astranzia), genere si10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Umbelliferae. Le specie descritte sono adatte per  le bordure e gruppi misti, al sole o all’ombra. I fiori ........

Halimium

Halimium, genere di 14 specie di arbusti sempreverdi, semirustici e rustici, diffusi nelle regioni meridionali, affini alle specie Cistus. Si coltivano nei grandi giardini rocciosi, particolarmente in quelli posti  ........

Geum (erba benedetta)

Geum, genere di 40 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per le bordure e per il giardino roccioso, con foglie pennatosette, a segmento terminale grande, e fiori appiattiti o tondeggianti, duraturi. Si parla ........


erbacee perenni Geum (erba benedetta)
Geum (erba benedetta)

Geum, genere di 40 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per le bordure e per il giardino roccioso, con foglie pennatosette, a segmento terminale grande, e fiori appiattiti o tondeggianti, duraturi. Si parla di distanza tra le piante per le specie perenni da bordura che si coltivano generalmente in gruppi, mentre nel giardino roccioso vengono piantate generalmente isolate.
Si piantano fra settembre e marzo in tutti i terreni da giardino preferibilmente arricchiti con terriccio di foglie o torba. Queste piante danno il meglio di sè quando vengono coltivare in posizioni parzialmente ombreggiate. Dopo la fioritura si tagliano i fursti quasi a livello del terreno e i cespi vanno divisi ogni 2-3 anni in marzo-aprile.

Geum x borisii: pianta originaria della Bulgaria, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm, particolarmente adatta al primo piano delle bordure. Si tratta di un ibrido naturale, dai fiori tondeggianti, arancio-scarlatti, larghi 2,5 cm, che sbocciano in continuazione da maggio a settembre su fusti ramificati.
Geum bulgaricum: pianta originaria della Bulgaria, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una specie da bordura, con fiori gialli, campanulati, penduli, larghi 2,5 cm che sbocciano da giugno ad agosto.
Geum chiloense: pianta originaria del Cile, alta 30-60 cm, distanza tra le piante 30-40 cm. Ha fiori tondeggianti, larghi 4 cm che sbocciano da giugno a settembre. Tra le numerose varietà si ricordano Fire Opal a fiori semidoppi, rosso-fiamma; Lady Stratheden a fiori gialli, doppi; Prince of Orange a fiori arancio.
Geum montanum: pianta originaria dell'Europa e Iralia, alta 10-40 cm e del diametro di 25-30 cm. Si tratta di una specie alpina, con fiori tondeggianti, giallo-dorati, larghi 2,5 cm che sbocciano da maggio a luglio e sono seguiti da frutti grigio-argentei.
Geum reptans: pianta originaria dell'Europa e Italia, alta 10-20 cm e del diametro di 30-40 cm. Si tratta di una specie alpina, simile alla precedente, ma con numerosi stoloni rossi.
Geum rivale: pianta originaria dell'Europa, Italia, Asia e America settentrionale, alta 30-50 cm, distanza tra le piante 30-50 cm. Si tratta di una specie da bordura adatta ai terreni umidi, dai fiori campanulati, pendenti, larghi 3 cm, con calice rosso-porpora e petali giallo-rosa, con venature rosso-porpora. Fiorisce in maggio e la sua fioritura dura tutta l'estate.
Geum rossii: pianta originaria dell'Alaska, alta 30 cm, distanza tra le piante 30 cm. Si tratta di una pianta adatta al primo piano delle bordure dai fiori tondeggianti, giallo carico, larghi 2,5 cm che sbocciano in maggio-giugno.


riproduzione: in agosto-settembre o da aprile a giugno si semina in vasi o vassoi riempiti con una composta da semi, in cassone freddo. Le piantine si ripicchettano in vassoi riempiti con una composta da vasi e successivamente si trasferiscono in vivaio dove resteranno prima di essere messe a dimora da settembre in poi. Si possono anche moltiplicare per divisione dei cespi in marzo-aprile. Gli stoloni di Geum reptans si possono staccare durante l'estate e si trattano come le piantine ottenute da semina.
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su