ricetta Dolci freccetteItalia
Rotolone alla crema





Difficoltà   Difficoltà: media
Persone   N° persone: 8
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: Preparazione 30'. Riposo 90', cottura 30'

Ingredienti per 8 persone

 

 

punto verde   Burro
  - 100 gr
punto verde   Zucchero
  - 110 gr
punto verde   Latte
  - 125 ml
punto verde   Lievito
  - 1 panetto
punto verde   Farina 00
  - 450 gr
punto verde   Uovo
  - 2 + 1 tuorlo
punto verde   Arancia
  - mezza
punto verde   Mirtillo nero
  - 50 gr secchi
punto verde   Cocco
  - 20 gr secco
punto verde   Zucchero a velo
  - 160 gr
punto verde   Mandorle
  - 20 gr
punto verde   Crema pasticcera
  - 250 ml pronta
Attrezzatura
Un pentolino basso, una ciotola

Preparazione

Versare in un pentolino basso, latte, burro e zucchero, sciogliere a fuoco lento e una volta che il composto sarà omogeneo, togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Aggiungere il lievito sbriciolato, la buccia dell’arancia e le uova, queste ultime ovviamente una alla volta, avendo cura di mescolare senza interrompersi.
Versare la farina in una ciotola, formare un incavo al centro e versarvi dentro, un poco alla volta, il composto preparato in precedenza, amalgamando il tutto man mano. Quindi, impastare per circa 7-8 minuti, e una volta che l’impasto sarà pronto, metterlo in una ciotola, coprirlo con un panno e lasciarlo lievitare per 1 ora.
Prendere nuovamente l’impasto, aggiungervi i mirtilli amalgamando con attenzione e stenderlo in un rettangolo di circa 25x35 cm, versare al centro la crema pasticciera, e formare una striscia di 12 cm di larghezza per tutta la lunghezza.
Ripiegare i due lati della pasta sulla crema, coprire il tutto con un telo e lasciare lievitare per altri 30 minuti.
Accendere il forno a 200°, pennellare la superficie del rotolone con il tuorlo rimasto e infornare per 25-30 minuti.
Nel frattempo, mescolare in una ciotola lo zucchero a velo con 2 cucchiai di acqua fino a renderlo cremoso e, infine, amalgamatevi il cocco. Stendere il composto sulla superficie del rotolone e cospargerlo con le mandorle triturate. Lasciare asciugare bene prima di servire.


Note
Al posto delle mandorle è possibile utilizzare i pistacchi, per un sapore sostanzialmente diverso.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

 

 



 

Vedi anche

Il tartufo, delizia del palato e dannazione per la tasca - martedì 1 ottobre 2013
Il tartufo, nonostante sia stato accertato che non possegga alcun valore nutritivo, viene ampiamente apprezzato per il proprio aroma tanto da essere unanimemente definito uno degli ingredienti principe dell’arte culinaria. Babilonesi, greci e ........

Menù etnico - i cibi di Atlantide – parte 1 - giovedì 29 agosto 2013
Sembra incredibile come questi Menù Etnici siano finiti nelle mie mani; in realtà avevo sempre considerato molto improbabile l'esistenza di testimonianze Atlantidee: credevo fosse tutta roba da fumetti! Ma adesso sono qui e sono pronto a renderli ........

Il curry: benefici e proprietà - domenica 3 novembre 2013
Il curry è un alimento di origine indiana, con importanti proprietà curative e capace di donare specifici benefici al nostro organismo. E’ formato da una miscela di spezie, prima tostate e poi triturate, diverse a seconda della regione di provenienza, ........

Sana alimentazione è sinonimo di agricoltura biologica - venerdì 8 novembre 2013

Avete mai fatto attenzione agli alimenti che mangiate? Vi siete mai soffermati a considerare sapori, aromi, freschezza e consistenza di carne, uova, latte, formaggi, frutta e verdura? Avete mai pensato di chiedere a delle persone ........

Aperitivo low cost - domenica 8 settembre 2013
E’ sabato hai invitato gente a cena, hai poco tempo e vorresti preparare un aperitivo sfizioso e a basso costo ma sei a corto di idee? Non farti prendere dal panico e segui i nostri consigli per realizzare un perfetto aperitivo low cost. Per ........

 



Vedi anche

Cucina etnica: Tavce na Gravce....la Macedonia in tavola - venerdì 13 settembre 2013
Se avete voglia di cucinare qualcosa di diverso e portare in tavola un piatto tipico macedone, gustoso e prelibato, vi consiglio la ricetta dei "Gravce na Tavce" ovvero fagioli con salsiccia e paprika .....somiglia molto ad un piatto nostrano ........

Cucina a bassa temperatura: la pazienza in cucina - venerdì 6 settembre 2013
Sono molte le tecniche culinarie che esistono oggi per preparare gli alimenti, sia in casa che al ristorante. Una delle più recenti è la cucina a bassa temperatura. Per un’alimentazione sana, la dieta non è sufficiente, in quanto è fondamentale ........

Primavera alle porte: gli alimenti rivitalizzanti - domenica 16 marzo 2014
La primavera è ormai alle porte ed è, quindi, tempo di raccogliere le nostre energie e di prepararci ad affrontare il cambio di stagione. Un valido aiuto ci arriva dalle nostre amiche api e dai loro prodotti: miele, polline e pappa reale. Sono ........

Una corretta dieta vegetariana - lunedì 11 novembre 2013
Una corretta dieta vegetariana deve garantire all’organismo, attraverso l’assunzione quotidiana di frutta e verdure di stagione, un apporto equilibrato di vitamine e fibre, che rinforzano e depurano il nostro organismo allo stesso tempo, nonché ........

Menù etnico – i cibi di Atlantide – parte 2 - venerdì 30 agosto 2013
Tsike, lo sciamano guaritore della tribù dei Fleathead, incontrato nel 1991 nel Montana, proseguì la sua storia sul lungo viaggio dei suoi progenitori (tra il 5000 e il 2100 a.C. dalle Hawaii al Nord America, passando per l'Egitto, l'Europa, il ........

Articoli redazionali

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


  ricetta Dolci freccetteItalia
Rotolone alla crema





Difficoltà   Difficoltà: media
Persone   N° persone: 8
Costo   Costo: medio
Tempo   Tempo: Preparazione 30'. Riposo 90', cottura 30'

Ingredienti per 8 persone
punto verde   Burro
  - 100 gr
punto verde   Zucchero
  - 110 gr
punto verde   Latte
  - 125 ml
punto verde   Lievito
  - 1 panetto
punto verde   Farina 00
  - 450 gr
punto verde   Uovo
  - 2 + 1 tuorlo
punto verde   Arancia
  - mezza
punto verde   Mirtillo nero
  - 50 gr secchi
punto verde   Cocco
  - 20 gr secco
punto verde   Zucchero a velo
  - 160 gr
punto verde   Mandorle
  - 20 gr
punto verde   Crema pasticcera
  - 250 ml pronta
Attrezzatura
Un pentolino basso, una ciotola

Preparazione

Versare in un pentolino basso, latte, burro e zucchero, sciogliere a fuoco lento e una volta che il composto sarà omogeneo, togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Aggiungere il lievito sbriciolato, la buccia dell’arancia e le uova, queste ultime ovviamente una alla volta, avendo cura di mescolare senza interrompersi.
Versare la farina in una ciotola, formare un incavo al centro e versarvi dentro, un poco alla volta, il composto preparato in precedenza, amalgamando il tutto man mano. Quindi, impastare per circa 7-8 minuti, e una volta che l’impasto sarà pronto, metterlo in una ciotola, coprirlo con un panno e lasciarlo lievitare per 1 ora.
Prendere nuovamente l’impasto, aggiungervi i mirtilli amalgamando con attenzione e stenderlo in un rettangolo di circa 25x35 cm, versare al centro la crema pasticciera, e formare una striscia di 12 cm di larghezza per tutta la lunghezza.
Ripiegare i due lati della pasta sulla crema, coprire il tutto con un telo e lasciare lievitare per altri 30 minuti.
Accendere il forno a 200°, pennellare la superficie del rotolone con il tuorlo rimasto e infornare per 25-30 minuti.
Nel frattempo, mescolare in una ciotola lo zucchero a velo con 2 cucchiai di acqua fino a renderlo cremoso e, infine, amalgamatevi il cocco. Stendere il composto sulla superficie del rotolone e cospargerlo con le mandorle triturate. Lasciare asciugare bene prima di servire.


Note
Al posto delle mandorle è possibile utilizzare i pistacchi, per un sapore sostanzialmente diverso.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Se ti è piaciuta Diventa fan. Clicca su
 

Ricette per categorie
punto arancioBevande e drink punto arancioContorni punto arancioDolci punto arancioPrimi piatti
punto arancioSecondi piatti punto arancioVerdure