articolo Cucina
Parmigiana di melanzane light freccedomenica 6 ottobre 2013 


Una parmigiana di melanzane? Ci piace mangiar bene e saporito ma teniamo comunque alla linea? Un dilemma,questo, non di facile soluzione se si pensa che alla base della cucina saporita c’è sempre l’abitudine di soffriggere e friggere: due modalità di cuocere certamente non adatti ad una cucina dietetica. Esistono, tuttavia, degli escamotage per conciliare l’esigenza dell’individuo moderno e dinamico che ama mangiare ma tiene anche alla propria forma fisica:basta a volte sostituire il soffriggere con l’ abitudine di cuocere gli ingredienti tutti insieme e a fuoco lento e il friggere con l’utilizzo della cottura a forno.

I risultati, sono ottimi e anche la salute e la linea ne trarranno benefici . Vediamo, comunque, in particolare come si può sostituire il fritto con la cottura al forno,conciliando palato e linea nella preparazione di una parmigiana saporita e light. Dosi per 2 persone:
  • 500 g di melanzane lunghe 
  • 300 g di provola o fiordilatte 
  • 100 g. di parmigiano grattugiato 
  • ½ l di Passata di pomodoro 
  • Basilico, Sale, Aglio 
In una pentola mettere a cuocere a fuoco lento la passata di pomodoro con il basilico e un cucchiaio d’olio d’oliva. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 m. facendo attenzione che la passata non diventi troppo densa ma che conservi una certa percentuale di liquido che servirà per la cottura finale a forno della parmigiana. Intanto tagliare le melanzane a fette nel senso della loro lunghezza avendole prima lavate ed asciugate . Le fette di melanzana devono essere cosparse di sale grosso per asciugare l’eventuale quantità d’acqua al loro interno . Dopo circa un quarto d’ora ripulirle dal sale,senza bagnarle ma aiutandovi con un panno.Intanto, preriscaldate il forno a circa 200 g .

 Coprite due teglie con carta da forno e appoggiatevi ,senza sovrapporle, le melanzane. Mettere a teglia nel forno preriscaldato che intanto avete regolato ad una temperatura di 180 g e lasciate a cuocere per circa 45 m. Tagliate ,intanto,a cubetti la provola o il fior di latte e preparate il parmigiano grattugiato. Cospargete uniformemente il fondo di una teglia quadrata con un cucchiaio abbondante di passata di pomodoro. Procedere poi con uno strato di melanzane che coprirà completamente la base della teglia.

A questo punto, cospargete le melanzane con il parmigiano, i cubetti di provola e fiordilatte e per ultimo un cucchiaio abbondante di passata. Ricoprite il tutto con un altro strato di melanzane e procedete in questo modo fino a creare circa minimo tre strati in cui gli ingredienti si alterneranno: l ‘ultimo strato sarà coperto dalle melanzane su cui cospargerete ancora un cucchiaio di passata. Infornate il tutto per circa 30 min a 180 g e la vostra parmigiana light sarà pronta. Il palato e la linea saranno entrambi soddisfatti.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Rosaria  Esposito - vedi tutti gli articoli di Rosaria  Esposito


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Conoscere la cucina etnica - giovedì 26 settembre 2013
I cultori della buona cucina amano degustare piatti tradizionali provenienti da terre lontane, dove gli ingredienti hanno odori e sapori diversi dai nostri e dove, la cucina internazionale diventa motivo di grande attenzione. La cucina è una componente ........

Il miele: anche un ottimo antibiotico naturale - venerdì 8 novembre 2013
Il miele è un alimento prodotto dal lavoro intenso delle api. La base di partenza per la produzione del miele è il nettare che le api estraggono dai fiori e il miele è un alimento prezioso e noto sin dall'antichità per le sue proprietà benefiche, ........

Parmigiana di melanzane light - domenica 6 ottobre 2013
Una parmigiana di melanzane? Ci piace mangiar bene e saporito ma teniamo comunque alla linea? Un dilemma,questo, non di facile soluzione se si pensa che alla base della cucina saporita c’è sempre l’abitudine di soffriggere e friggere: due modalità ........

Come e perché utilizzare la zucca gialla - martedì 29 ottobre 2013
Esistono diverse tipologie di zucche, e non tutte sono commestibili, infatti alcune tipologie vengono utilizzate per l'alimentazione del bestiame, altre si prestano ad essere intagliate per fare belle decorazioni. Tale ortaggio particolarmente ........

Come preparare i deliziosi panini hawaiani - giovedì 12 settembre 2013
Vi siete mai chiesti che tipo di panini vengono preparati sulle spiagge hawaiane? Sicuramente si, e se quindi amate panini particolari, provenienti da mete esotiche, non perdete l’occasione di assaporarne uno veramente stravagante, ........

 

Ricetta del giorno
Arrosto al latte
Passate il pezzo di carne nella farina, in modo da spolverizzarlo leggermente, poi adagiatelo in una casseruola in 40 grammi di burro caldo e fatelo rosolare ....


Articoli correlati

Fiori commestibili, quali sono e alcune ricette - mercoledì 30 luglio 2014

Fiori commestibili, chissà perché non sono pochi a pensare e ad essere incerti prima di mangiare le belle primule gialle o i fiori di nasturzio e, oltre a questi, molti altri fiori che sono del tutto commestibili. Eppure è possibile ravvivare ........

La pizza turca - lunedì 16 settembre 2013
Il Lahmacun (che significa impasto di carne) è una pizza diffusa in Turchia e Armenia. E' molto popolare quasi quanto il kebab. E' un sottile strato di pasta ricoperto di carne di agnello o manzo macinata e peperoni verdi. Viene solitamente ........

Come preparare i deliziosi panini hawaiani - giovedì 12 settembre 2013
Vi siete mai chiesti che tipo di panini vengono preparati sulle spiagge hawaiane? Sicuramente si, e se quindi amate panini particolari, provenienti da mete esotiche, non perdete l’occasione di assaporarne uno veramente stravagante, ........

Cenone della befana: concludere le feste con una cena buffet. Come organizzarla - lunedì 16 dicembre 2013
Perché non organizzare un ricco buffet per il Cenone della befana? Piuttosto che la solita cena seduti, un modo alternativo per trascorrere ancora l’ultima serata di festa con amici e parenti, potrebbe essere quello di organizzare una cena in ........

Il tartufo, delizia del palato e dannazione per la tasca - martedì 1 ottobre 2013
Il tartufo, nonostante sia stato accertato che non possegga alcun valore nutritivo, viene ampiamente apprezzato per il proprio aroma tanto da essere unanimemente definito uno degli ingredienti principe dell’arte culinaria. Babilonesi, greci e ........

Ricetta del giorno
Asparagi alla milanese
Raschiare i gambi degli asparagi della pellicola esterna, pareggiare le estremità, in modo che risultino tutti della stessa lunghezza, lavarli, legarli ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Parmigiana di melanzane light freccedomenica 6 ottobre 2013 

Una parmigiana di melanzane? Ci piace mangiar bene e saporito ma teniamo comunque alla linea? Un dilemma,questo, non di facile soluzione se si pensa che alla base della cucina saporita c’è sempre l’abitudine di soffriggere e friggere: due modalità di cuocere certamente non adatti ad una cucina dietetica. Esistono, tuttavia, degli escamotage per conciliare l’esigenza dell’individuo moderno e dinamico che ama mangiare ma tiene anche alla propria forma fisica:basta a volte sostituire il soffriggere con l’ abitudine di cuocere gli ingredienti tutti insieme e a fuoco lento e il friggere con l’utilizzo della cottura a forno.

I risultati, sono ottimi e anche la salute e la linea ne trarranno benefici . Vediamo, comunque, in particolare come si può sostituire il fritto con la cottura al forno,conciliando palato e linea nella preparazione di una parmigiana saporita e light. Dosi per 2 persone:
  • 500 g di melanzane lunghe 
  • 300 g di provola o fiordilatte 
  • 100 g. di parmigiano grattugiato 
  • ½ l di Passata di pomodoro 
  • Basilico, Sale, Aglio 
In una pentola mettere a cuocere a fuoco lento la passata di pomodoro con il basilico e un cucchiaio d’olio d’oliva. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 m. facendo attenzione che la passata non diventi troppo densa ma che conservi una certa percentuale di liquido che servirà per la cottura finale a forno della parmigiana. Intanto tagliare le melanzane a fette nel senso della loro lunghezza avendole prima lavate ed asciugate . Le fette di melanzana devono essere cosparse di sale grosso per asciugare l’eventuale quantità d’acqua al loro interno . Dopo circa un quarto d’ora ripulirle dal sale,senza bagnarle ma aiutandovi con un panno.Intanto, preriscaldate il forno a circa 200 g .

 Coprite due teglie con carta da forno e appoggiatevi ,senza sovrapporle, le melanzane. Mettere a teglia nel forno preriscaldato che intanto avete regolato ad una temperatura di 180 g e lasciate a cuocere per circa 45 m. Tagliate ,intanto,a cubetti la provola o il fior di latte e preparate il parmigiano grattugiato. Cospargete uniformemente il fondo di una teglia quadrata con un cucchiaio abbondante di passata di pomodoro. Procedere poi con uno strato di melanzane che coprirà completamente la base della teglia.

A questo punto, cospargete le melanzane con il parmigiano, i cubetti di provola e fiordilatte e per ultimo un cucchiaio abbondante di passata. Ricoprite il tutto con un altro strato di melanzane e procedete in questo modo fino a creare circa minimo tre strati in cui gli ingredienti si alterneranno: l ‘ultimo strato sarà coperto dalle melanzane su cui cospargerete ancora un cucchiaio di passata. Infornate il tutto per circa 30 min a 180 g e la vostra parmigiana light sarà pronta. Il palato e la linea saranno entrambi soddisfatti.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Rosaria  Esposito - vedi tutti gli articoli di Rosaria  Esposito





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: