articolo Cucina
Leggi bene l'etichetta!.....è light! freccevenerdì 27 settembre 2013 


Gli alimenti "light" sono prodotti alimentari che contengono meno calorie rispetto agli equivalenti tradizionali, poiché viene ridotto il contenuto di grassi, zuccheri, alcol e colesterolo. Per mantenere inalterate le proprietà organolettiche di tali alimenti(sapore, odore, colore, consistenza), vengono aggiunti aromizzanti, dolcificanti, emulsionanti e conservanti. Il concetto di "light" è sempre relativo al prodotto, se si parla di birra light, s'intende una birra analcolica o con basso grado alcolico, mentre lo yogurt detto "magro" deve avere un contenuto di grassi inferiore all'1%.

In molti casi i termini "light" e "magro" vengono utilizzati impropriamente, come nel caso dei formaggi, che sono un concentrato di grassi. Prodotto "light" non significa necessariamente dietetico, infatti, può contenere meno grassi, ma essere ricco di zuccheri, non aiutando di certo a stare in forma. Un alimento dietetico, invece, dovrebbe essere privo di altre componenti, come, ad esempio, il glutine. Per questo sarebbe meglio diffidare della dicitura "prodotto dietetico" o "light" e controllare l'etichetta. I cibi etichettati "light" o "senza zucchero" contengono solitamente aspartame, che è 200 volte più dolce del normale saccarosio.

Il suo alto potere dolcificante permette di utilizzarne quantità minime, diminuendo così, l'ingerimento di calorie. Spesso, i consumatori, ingeriscono aspartame a loro insaputa. Ricerche italiane condotte su animali, hanno dimostrato che, l'assunzione giornaliera di aspartame, causa un aumento di leucemie e linfomi, è , perciò, importante limitare il consumo di questi prodotti e leggere attentamente le etichette, che, per legge, devono segnalare la presenza di questo componente.

Gli alimenti light sono utilizzati spesso da coloro che vogliono dimagrire o sono ossessionati dalla linea, in realtà, molti prodotti garantiscono un risparmio calorico, ma il loro alto contenuto di acqua, ci spine a consumarne più del dovuto, poiché, il livello di sazietà non dura a lungo, di conseguenza, il modo migliore e più sano per perdere peso, è ridurre le calorie ingerite, mangiando meno e facendo molta attività fisica. Negli ultimi anni, la produzione di questi alimenti è aumentata a dismisura, questo perché, le persone che lavorano per gran parte della giornata, conducono un tenore di vita sedentario, che non è confacente con l'affermarsi di nuovi modelli estetici che, invece, prediligono l'individuo magro e snello.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

La pizza turca - lunedì 16 settembre 2013
Il Lahmacun (che significa impasto di carne) è una pizza diffusa in Turchia e Armenia. E' molto popolare quasi quanto il kebab. E' un sottile strato di pasta ricoperto di carne di agnello o manzo macinata e peperoni verdi. Viene solitamente ........

Aperitivo low cost - domenica 8 settembre 2013
E’ sabato hai invitato gente a cena, hai poco tempo e vorresti preparare un aperitivo sfizioso e a basso costo ma sei a corto di idee? Non farti prendere dal panico e segui i nostri consigli per realizzare un perfetto aperitivo low cost. Per ........

Panna vegetale e panna tradizionale: le differenze - martedì 17 dicembre 2013

La panna vegetale, come la margarina, è uno dei tanti alimenti vegetali che sono stati creati come alternativa ai grassi di origine animale, perciò molti avranno sicuramente pensato che i grassi di origine vegetale siano migliori di quelli ........

Come cucinare velocemente, sano e con gusto - domenica 1 settembre 2013
Non serve essere un grande chef per sapere come cucinare velocemente, sano e con gusto nel poco tempo che spesso ci rimane tra lavoro e tempo libero. Bastano poche buone, facili regole da seguire, senza stravolgere la nostra vita quotidiana ma ........

Una corretta dieta vegetariana - lunedì 11 novembre 2013
Una corretta dieta vegetariana deve garantire all’organismo, attraverso l’assunzione quotidiana di frutta e verdure di stagione, un apporto equilibrato di vitamine e fibre, che rinforzano e depurano il nostro organismo allo stesso tempo, nonché ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese ai frutti di bosco
In un pentolino versate il latte, aggiungete l'agar agar e fate bollire. Lasciate, poi, sul fuoco per un paio di minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando ....


Articoli correlati

Il gelato, buono o cattivo? - mercoledì 11 settembre 2013
Che il gelato sia più buono o cattivo è possibile stabilirlo solo conoscendolo bene. Certo, parlare di gelato a settembre, quando l’estate spara ormai le sue ultime cartucce e l’armadio è in attesa del ribaltamento stagionale, può sembrare paradossale. ........

Il miele: anche un ottimo antibiotico naturale - venerdì 8 novembre 2013
Il miele è un alimento prodotto dal lavoro intenso delle api. La base di partenza per la produzione del miele è il nettare che le api estraggono dai fiori e il miele è un alimento prezioso e noto sin dall'antichità per le sue proprietà benefiche, ........

Come reimpiegare il pane secco - lunedì 4 novembre 2013
Il pane se non si mangia fresco diventa stantio e dopo pochi giorni ammuffisce e molti sono quindi soliti buttarlo tra i rifiuti. Pensando che gran parte della popolazione mondiale muore di fame e soprattutto che il pane costa e di questi tempi ........

I datteri - sabato 14 dicembre 2013
I datteri sono i frutti della palma da dattero e sono originari del nord africa, dell'Arabia,del golfo Persico e del medio oriente in generale; i datteri rappresentano presso le popolazioni locali di queste zone una delle principali fonti di sostentamento, ........

Il curry: benefici e proprietà - domenica 3 novembre 2013
Il curry è un alimento di origine indiana, con importanti proprietà curative e capace di donare specifici benefici al nostro organismo. E’ formato da una miscela di spezie, prima tostate e poi triturate, diverse a seconda della regione di provenienza, ........

Ricetta del giorno
Muffin al cioccolato
Unire in una ciotola tutti gli ingredienti solidi, quindi la farina, lo zucchero, il cacao magro, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale, dopo ....
Articoli redazionali

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........


 articolo Cucina
Leggi bene l'etichetta!.....è light! freccevenerdì 27 settembre 2013 

Gli alimenti "light" sono prodotti alimentari che contengono meno calorie rispetto agli equivalenti tradizionali, poiché viene ridotto il contenuto di grassi, zuccheri, alcol e colesterolo. Per mantenere inalterate le proprietà organolettiche di tali alimenti(sapore, odore, colore, consistenza), vengono aggiunti aromizzanti, dolcificanti, emulsionanti e conservanti. Il concetto di "light" è sempre relativo al prodotto, se si parla di birra light, s'intende una birra analcolica o con basso grado alcolico, mentre lo yogurt detto "magro" deve avere un contenuto di grassi inferiore all'1%.

In molti casi i termini "light" e "magro" vengono utilizzati impropriamente, come nel caso dei formaggi, che sono un concentrato di grassi. Prodotto "light" non significa necessariamente dietetico, infatti, può contenere meno grassi, ma essere ricco di zuccheri, non aiutando di certo a stare in forma. Un alimento dietetico, invece, dovrebbe essere privo di altre componenti, come, ad esempio, il glutine. Per questo sarebbe meglio diffidare della dicitura "prodotto dietetico" o "light" e controllare l'etichetta. I cibi etichettati "light" o "senza zucchero" contengono solitamente aspartame, che è 200 volte più dolce del normale saccarosio.

Il suo alto potere dolcificante permette di utilizzarne quantità minime, diminuendo così, l'ingerimento di calorie. Spesso, i consumatori, ingeriscono aspartame a loro insaputa. Ricerche italiane condotte su animali, hanno dimostrato che, l'assunzione giornaliera di aspartame, causa un aumento di leucemie e linfomi, è , perciò, importante limitare il consumo di questi prodotti e leggere attentamente le etichette, che, per legge, devono segnalare la presenza di questo componente.

Gli alimenti light sono utilizzati spesso da coloro che vogliono dimagrire o sono ossessionati dalla linea, in realtà, molti prodotti garantiscono un risparmio calorico, ma il loro alto contenuto di acqua, ci spine a consumarne più del dovuto, poiché, il livello di sazietà non dura a lungo, di conseguenza, il modo migliore e più sano per perdere peso, è ridurre le calorie ingerite, mangiando meno e facendo molta attività fisica. Negli ultimi anni, la produzione di questi alimenti è aumentata a dismisura, questo perché, le persone che lavorano per gran parte della giornata, conducono un tenore di vita sedentario, che non è confacente con l'affermarsi di nuovi modelli estetici che, invece, prediligono l'individuo magro e snello.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: