articolo Cucina
Frutta nelle scuole freccelunedì 23 settembre 2013 


Non tutti i bambini amano e apprezzano la frutta, perciò è ideale trovare modi alternativi e gustosi per presentare la frutta. Ecco alcune delle idee più facili da realizzare e più gustose per invogliare il bambino all'uso quotidiano di questo prezioso alimento. Frutta con lo zucchero: alcuni frutti, come il kiwi o le fragole, possono avere un gusto un po' forte per un bimbo non abituato a mangiare la frutta. E' sufficiente tagliarla a pezzetti e cospargerla di un po' di zucchero.

Lo si può fare con qualsiasi frutto, anche se, per quelli già particolarmente dolci, non è necessario.
  • Frutta passata:Per i bambini più piccoli, la soluzione più ottimale per abituarli a consumare questo alimento, è quella di grattugiarla fino a renderla della stessa consistenza omogeneizzato. La mela, così trattata, è congeniale per cominciare.
  • Frappè alla frutta: un altro modo, senz'altro originale, di far mangiare la frutta ai bambini, è quello di proporla sotto forma di golosissimo frappè, con i frutti più diversi. 
  • Frutta e gelato: se il bambino è particolarmente diffidente, occorre combinare la frutta con qualcosa che già apprezza, ovvero, il gelato. Si possono, quindi, presentare le fragoline a pezzi, con un paio di palline di gelato alla vaniglia, o perché no, della panna. 
  • Macedonia: un'idea molto pratica. Basta tagliare la frutta a cubetti e annaffiare con un po' di succo di limone e qualche cucchiaiata di zucchero. Il risultato è un'eccezionale golosità, non solo per il bambino più esigente. 
Ogni frutto possiede delle proprie caratteristiche nutrizionali. Variando i tipi di frutta, assumiamo la massima varietà di principi nutritivi. La gran parte degli esperti consiglia 3 porzioni di frutta al giorno o più. A colori diversi corrispondono, tuttavia, classi molecolari diverse, con caratteristiche proprie per la salute umana.
  • Rosso: tutta la frutta di colore rosso(ciliege,fragole,angurie,ribes, lamponi), svolge azioni protettive nei confronti del cuore, rafforza la memoria e protegge le vie urinarie. 
  • Giallo-arancio: (albicocche, pesche gialle, melone, ananas, arance, mango, kiwi giallo, papaya)la frutta di questo colore acuisce la vista, il cuore e , in generale, tutto il sistema immunitario, grazie anche ad alte presenze di vitamine C e di un fitonutriente che è un precursore della vitamina A. 
  • Verde: l'azione protettiva di mele verdi, avocado, lime, si concentra su ossa, denti, occhi; inoltre,fitonutrienti aiutano a ridurre lo stress e affaticamento, oltre che a prevenire numerose forme di tumore. 
  • Bianco: fitonutrienti favoriscono una corretta assimilazione dei grassi e aiutano a combattere il colesterolo. 
  • Violetto: uva, prugne, more, mirtilli contengono fitonutrienti, tra cui le anticianine e i fenoli, che proteggono le vie urinarie e hanno un'azione anti-invecchiamento nei confronti della pelle, della perdita della memoria, oltre che un'azione preventiva nei confronti di alcuni tumori.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Il curry: benefici e proprietà - domenica 3 novembre 2013
Il curry è un alimento di origine indiana, con importanti proprietà curative e capace di donare specifici benefici al nostro organismo. E’ formato da una miscela di spezie, prima tostate e poi triturate, diverse a seconda della regione di provenienza, ........

Come preparare i peperoni alla griglia - giovedì 12 settembre 2013
Uno dei piatti più deliziosi della cucina mediterranea sono senza dubbio i peperoni alla griglia, facilissimi da preparare, poco dispendiosi e adatti per qualsiasi occasione sia in inverno che in estate. Il costo per una pietanza del genere è ........

Autunno: l'alimentazione che cura. Non solo frutta e verdura - domenica 29 settembre 2013
Arriva l’autunno e spesso ci si affanna alla ricerca di un’ alimentazione che possa curarci dai malanni stagionali. Il cambio di stagione è da sempre sinonimo di stress psicologico ma soprattutto fisico ma non siamo soli. La natura ci lancia ........

Primavera alle porte: gli alimenti rivitalizzanti - domenica 16 marzo 2014
La primavera è ormai alle porte ed è, quindi, tempo di raccogliere le nostre energie e di prepararci ad affrontare il cambio di stagione. Un valido aiuto ci arriva dalle nostre amiche api e dai loro prodotti: miele, polline e pappa reale. Sono ........

Come cucinare degli antipasti freschi al baccalà - mercoledì 3 settembre 2014

Se si desidera realizzare un aperitivo leggero, fresco, ma allo stesso modo ricco di vitamine, la soluzione potrebbe essere rappresentata dal merluzzo affumicato, prelibatezza dei nostri mari e facile da cucinare non ché molto veloce. Se si ........

 

Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....


Articoli correlati

Menù Etnico – i cibi di Atlantide – parte 3 - lunedì 2 settembre 2013
Tsike mi disse che la parte successiva era per lui la più piacevole; il primo vero e proprio cibo di Atlantide. Quando me lo comunicò mi era già venuto un certo languorino, quindi veder preparare questi tortini di mais, carne e verdure, fu una ........

Il peso ideale e i metodi per calcolarlo - giovedì 25 aprile 2013

Calcolare il peso ideale non è difficile, dal momento che esistono diversi metodi studiati per tale esigenza, tuttavia le variabili in gioco sono talmente tante che i risultati possono anche essere sostanzialmente differenti.  Infatti, ........

Una sana alimentazione e un po’ di attività fisica aiutano a restare giovani - sabato 20 aprile 2013

Per mantenersi in forma e restare giovani  è necessario mangiare bene e fare un po’ di sana attività fisica. Mangiare bene non significa mangiare abbondantemente, ma mangiare nella maniera corretta, alimentarsi e non abboffarsi, ........

Un weekend extravergine - domenica 24 novembre 2013

Se la gita fuori porta di questo fine settimana vi dovesse condurre in una località di campagna, è bene che non manchiate di fare un salto nei vari frantoi disseminati un po’ ovunque sul territorio della nostra penisola; potreste unire l’utile al ........

La dieta e il diabete - sabato 11 maggio 2013

Il diabete va curato per lo più con un appropriato regime alimentare. Il ruolo della dieta, o meglio, la corretta alimentazione nella cura della malattia è fondamentale. Infatti i medici la considerano non una pura e semplice indicazione, da ........

Ricetta del giorno
Frullato di mirtilli
Mettere in un frullatore i mirtilli, il latte di riso(va bene anche quello di mandorle), la mezza banana e frullare per qualche minuto, fin quando si ....

 articolo Cucina
Frutta nelle scuole freccelunedì 23 settembre 2013 

Non tutti i bambini amano e apprezzano la frutta, perciò è ideale trovare modi alternativi e gustosi per presentare la frutta. Ecco alcune delle idee più facili da realizzare e più gustose per invogliare il bambino all'uso quotidiano di questo prezioso alimento. Frutta con lo zucchero: alcuni frutti, come il kiwi o le fragole, possono avere un gusto un po' forte per un bimbo non abituato a mangiare la frutta. E' sufficiente tagliarla a pezzetti e cospargerla di un po' di zucchero.

Lo si può fare con qualsiasi frutto, anche se, per quelli già particolarmente dolci, non è necessario.
  • Frutta passata:Per i bambini più piccoli, la soluzione più ottimale per abituarli a consumare questo alimento, è quella di grattugiarla fino a renderla della stessa consistenza omogeneizzato. La mela, così trattata, è congeniale per cominciare.
  • Frappè alla frutta: un altro modo, senz'altro originale, di far mangiare la frutta ai bambini, è quello di proporla sotto forma di golosissimo frappè, con i frutti più diversi. 
  • Frutta e gelato: se il bambino è particolarmente diffidente, occorre combinare la frutta con qualcosa che già apprezza, ovvero, il gelato. Si possono, quindi, presentare le fragoline a pezzi, con un paio di palline di gelato alla vaniglia, o perché no, della panna. 
  • Macedonia: un'idea molto pratica. Basta tagliare la frutta a cubetti e annaffiare con un po' di succo di limone e qualche cucchiaiata di zucchero. Il risultato è un'eccezionale golosità, non solo per il bambino più esigente. 
Ogni frutto possiede delle proprie caratteristiche nutrizionali. Variando i tipi di frutta, assumiamo la massima varietà di principi nutritivi. La gran parte degli esperti consiglia 3 porzioni di frutta al giorno o più. A colori diversi corrispondono, tuttavia, classi molecolari diverse, con caratteristiche proprie per la salute umana.
  • Rosso: tutta la frutta di colore rosso(ciliege,fragole,angurie,ribes, lamponi), svolge azioni protettive nei confronti del cuore, rafforza la memoria e protegge le vie urinarie. 
  • Giallo-arancio: (albicocche, pesche gialle, melone, ananas, arance, mango, kiwi giallo, papaya)la frutta di questo colore acuisce la vista, il cuore e , in generale, tutto il sistema immunitario, grazie anche ad alte presenze di vitamine C e di un fitonutriente che è un precursore della vitamina A. 
  • Verde: l'azione protettiva di mele verdi, avocado, lime, si concentra su ossa, denti, occhi; inoltre,fitonutrienti aiutano a ridurre lo stress e affaticamento, oltre che a prevenire numerose forme di tumore. 
  • Bianco: fitonutrienti favoriscono una corretta assimilazione dei grassi e aiutano a combattere il colesterolo. 
  • Violetto: uva, prugne, more, mirtilli contengono fitonutrienti, tra cui le anticianine e i fenoli, che proteggono le vie urinarie e hanno un'azione anti-invecchiamento nei confronti della pelle, della perdita della memoria, oltre che un'azione preventiva nei confronti di alcuni tumori.

©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Elisabetta  Mancini - vedi tutti gli articoli di Elisabetta  Mancini





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: