articolo Cucina
Come cucinare le olive con le arance freccelunedì 23 settembre 2013 


Avere una pianta di ulivo nel vostro giardino è senza dubbio una cosa utilissima, in quanto se trattata con cura in autunno porterà frutto, e questo frutto è rappresentato da splendide olive che possono essere utilizzate sia per fare l'olio che per contorno in alcune squisite pietanze come possono essere le arance con le olive. In questo periodo di crisi poter contare su una auto produzione è senza dubbio utile, in quanto il costo delle olive, e sopratutto dell'olio cresce in maniera vertiginosa e poter contare su una scorta personale ci potrebbe far risparmiare diverse centinaia di euro in un anno.

In questa guida vi aiuteremo a cucinare uno dei piatti più deliziosi, e soprattutto a baso costo, della cucina mediterranea, che potrebbe essere a costo zero se possediamo i due ingredienti principali, e cioè le olive e le arance. Vediamo quindi come cucinare le olive con le arance, in modo da poter allietare i pomeriggi e le serate in compagnia dei nostri amici. La prima cosa da fare, se abbiamo un albero di ulivo, è raccogliere in autunno le olive per poi lasciarle seccare per almeno 2 settimane in un ambiente asciutto e ventilato. Occorre però prestare molta attenzione alla muffa. Per evitare che queste ammuffiscano occorre di tanto in tanto muoverle e sbatterle.

Una volta che le olive sono secche, possiamo iniziare a preparare il nostro gustoso antipasto. Se non avete la fortuna di avere un albero di ulivo occorre che compriate le vostre olive, ma diffidate della grande distribuzione, in quanto il più delle volte vendono olive piene d'acqua e di prodotti chimici certamente non salutari al nostro organismo. Comprate le olive nei consorzi agricoli, dove vengono trattate in maniera naturale, e saranno più saporite e soprattutto più salutari per la nostra salute. Le olive secche devono poi essere lasciate a mollo per circa una nottata, dopo di che occorre metterle in una bacinella aggiungendo dell'olio.

Se possibile l'olio dovrebbe provenire dalle nostre olive, in alternativa potremo acquistarlo dallo stesso consorzio agricolo ove abbiamo acquistato le olive. Passiamo ora alle arance, prendiamole e tagliamole a spicchi, e mettiamole nella bacinella in cui abbiamo già messo le olive e l'olio. A questo punto possiamo aggiungere anche del pepe nero e del sale, in modo da poter regalare maggiore sapore. Mettiamo ora la nostra creazione in dei barattoli di vetro, dove dovremo tenerla per almeno un giorno. Il giorno seguente le nostre olive con le arance saranno pronte per essere gustate.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Parmigiana di melanzane light - domenica 6 ottobre 2013
Una parmigiana di melanzane? Ci piace mangiar bene e saporito ma teniamo comunque alla linea? Un dilemma,questo, non di facile soluzione se si pensa che alla base della cucina saporita c’è sempre l’abitudine di soffriggere e friggere: due modalità ........

L'ananas: non solo un frutto anticellulite e brucia grassi - mercoledì 6 novembre 2013
L'ananas è una pianta appartenente alla famiglia delle bromelacee, originaria del sud America, in seguito venne portata anche in Europa e poi nelle isole del pacifico,america latina, Florida e a Cuba. I suoi frutti non sono soltanto buoni da mangiare, ........

Tutto il buono delle conserve - venerdì 20 settembre 2013
Esiste un modo però che ci consente, di tanto in tanto, di godere anche in inverno degli odori e dei sapori tipici dell’estate. Si tratta delle famigerate conserve. Si può scegliere tra olio, sale, aceto, zucchero e spirito, tutti alimenti che ........

Cosa si deve mangiare per bruciare i grassi - giovedì 25 aprile 2013

Bruciare i grassi, per molti una necessità più che un desiderio, solo che il più delle volte si sceglie la strada sbagliata, perché ci si affida a diete estreme che, pur dando di risultati in molti casi, possono tuttavia rappresentare un pericolo ........

Il berberè: cos’è e come si prepara - giovedì 20 febbraio 2014
Il berberè è una miscela particolarmente piccante, tipica della cucina eritrea e del Corno d’Africa più in generale, un’area geografica all’interno della quale questo rappresenta un elemento essenziale per la preparazione dello zighinì, servito ........

 

Ricetta del giorno
Insalata di patate e fagiolini
Tagliare le patate e pezzi, senza sbucciarle e farle cuocere a vapore, così come anche i fagiolini.
Nel frattempo preparare una salsina per condire ....


Articoli correlati

Come cucinare un ragù di salsiccia - mercoledì 3 settembre 2014
Il ragù di salsiccia, conosciuto anche come ragù alla bolognese è la salsa di pomodoro più indicata per condire le pappardelle, le fettuccine o la pasta al forno. Il suo segreto, cioè ciò che ........

Un classico della cucina cinese: il gelato fritto. Ricetta e curiosità. - domenica 13 ottobre 2013
Forse come me siete amanti della cucina cinese. Io ne vado matta e quando non la mangio per settimane mi viene una voglia incredibile di involtini, ravioli, spaghetti di riso o pollo alle mandorle... ma la cucina cinese non è solo questo: c'è ........

Parmigiana di melanzane light - domenica 6 ottobre 2013
Una parmigiana di melanzane? Ci piace mangiar bene e saporito ma teniamo comunque alla linea? Un dilemma,questo, non di facile soluzione se si pensa che alla base della cucina saporita c’è sempre l’abitudine di soffriggere e friggere: due modalità ........

Sushi vegetariano o con pesce cotto. Un all you can cook a casa tua - domenica 29 settembre 2013
Da due anni a questa parte la città nella quale vivo si è del tutto modificata e si è riempita di ristoranti giapponesi "all you can eat". Il sushi, piatto forte della cucina nipponica, ha letteralmente stregato tutti coloro che amano il pesce, ........

Il vino in cucina - martedì 26 novembre 2013

Il vino in cucina, una idea di cui non è possibile stabilire le origini sia temporali che locali, tuttavia è certo che si trattò di un’idea geniale e, comunque sia nata, per caso, per spirito di innovazione o per esigenze di conservazione degli ........

Ricetta del giorno
Banane flambées
Fare tostare per dieci minuti le mandorle in forno caldo e quindi tritarle minutamente. Dopo aver sbucciato le banane, tagliarle a metà nel senso della ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Come cucinare le olive con le arance freccelunedì 23 settembre 2013 

Avere una pianta di ulivo nel vostro giardino è senza dubbio una cosa utilissima, in quanto se trattata con cura in autunno porterà frutto, e questo frutto è rappresentato da splendide olive che possono essere utilizzate sia per fare l'olio che per contorno in alcune squisite pietanze come possono essere le arance con le olive. In questo periodo di crisi poter contare su una auto produzione è senza dubbio utile, in quanto il costo delle olive, e sopratutto dell'olio cresce in maniera vertiginosa e poter contare su una scorta personale ci potrebbe far risparmiare diverse centinaia di euro in un anno.

In questa guida vi aiuteremo a cucinare uno dei piatti più deliziosi, e soprattutto a baso costo, della cucina mediterranea, che potrebbe essere a costo zero se possediamo i due ingredienti principali, e cioè le olive e le arance. Vediamo quindi come cucinare le olive con le arance, in modo da poter allietare i pomeriggi e le serate in compagnia dei nostri amici. La prima cosa da fare, se abbiamo un albero di ulivo, è raccogliere in autunno le olive per poi lasciarle seccare per almeno 2 settimane in un ambiente asciutto e ventilato. Occorre però prestare molta attenzione alla muffa. Per evitare che queste ammuffiscano occorre di tanto in tanto muoverle e sbatterle.

Una volta che le olive sono secche, possiamo iniziare a preparare il nostro gustoso antipasto. Se non avete la fortuna di avere un albero di ulivo occorre che compriate le vostre olive, ma diffidate della grande distribuzione, in quanto il più delle volte vendono olive piene d'acqua e di prodotti chimici certamente non salutari al nostro organismo. Comprate le olive nei consorzi agricoli, dove vengono trattate in maniera naturale, e saranno più saporite e soprattutto più salutari per la nostra salute. Le olive secche devono poi essere lasciate a mollo per circa una nottata, dopo di che occorre metterle in una bacinella aggiungendo dell'olio.

Se possibile l'olio dovrebbe provenire dalle nostre olive, in alternativa potremo acquistarlo dallo stesso consorzio agricolo ove abbiamo acquistato le olive. Passiamo ora alle arance, prendiamole e tagliamole a spicchi, e mettiamole nella bacinella in cui abbiamo già messo le olive e l'olio. A questo punto possiamo aggiungere anche del pepe nero e del sale, in modo da poter regalare maggiore sapore. Mettiamo ora la nostra creazione in dei barattoli di vetro, dove dovremo tenerla per almeno un giorno. Il giorno seguente le nostre olive con le arance saranno pronte per essere gustate.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: