articolo Cucina
Sostituire la maionese: ricetta freccelunedì 23 settembre 2013 


A me la maionese non piace, ma questo è un problema mio. Non si può negare però che molto spesso, per ragioni di salute o di linea, ci si trova a doverne fare a meno, il che in certi casi comporta una rinuncia piuttosto antipatica. Ci sono piatti, infatti, che per la loro consistenza piuttosto asciutta o “gessata” vanno a nozze con la maionese. Per non parlare di quei cibi che molte persone considerano mutilati se non accompagnati da una salsa, si pensi solo alle patatine fritte!

Ora, lungi dal voler demonizzare la maionese, che, come tutti gli alimenti non troppo salutari ogni tanto è proprio necessaria per il nostro buon umore, possiamo cercare di alternarla a qualcosa che senza penalizzare il palato sia anche meno dannoso per il nostro organismo. La maionese, infatti, è praticamente fatta di tuorlo d’uovo (crudo) e olio, dunque può essere considerata la sagra del colesterolo, oltre a contenere circa 750 calorie per 100 grammi. In generale, quindi, sono sempre di più le proposte per sostituirla, si va da salse a base di yogurt a versioni vegane che utilizzano il latte di soia.

Dal mio punto di vista comunque, vista la varietà di alternative si potrebbe scegliere facendo riferimento alla pietanza principale; ogni salsa, infatti, dovrebbe sempre esaltare il gusto del piatto che accompagna, senza imporsi e sovrastarlo. Con la maionese spesso questo non accade, anzi viene usata un po’ come un jolly e infilata ovunque anche solo con lo scopo di “ingrassare” un po’ il piatto. Nei tramezzini, negli hamburger e in svariati piatti che ci vengono somministrati quando mangiamo “qualcosa di veloce” fuori casa, la maionese è l’espediente più spesso usato per ovviare al pane non più troppo fragrante o al companatico ormai poco fresco, senza tener conto della sostanza dei sapori.

Mi soffermerei qui, su un piatto che per tradizione viene accompagnato dalla maionese, si tratta del polpettone di tonno. Quando ho provato a proporlo senza la sua salsa per eccellenza, la cosa è stata accolta come una bestemmia! Allora ho trovato un’alternativa, una ricetta che valorizza il sapore delicato del polpettone di tonno, ne ammorbidisce la consistenza, è assolutamente più salutare e, soprattutto, veramente sfiziosa e gustosa. Per quattro persone servono:
  • una buona manciata di olive nere denocciolate
  • una cipollina o uno spicchio di cipolla
  • due cucchiaiate generose di yogurt bianco magro
  • un filo d’olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
Basta mettere tutto in un frullatore ad immersione ed azionare finchè non si otterrà un composto liscio ed omogeneo da tenere poi in frigo per una mezz’oretta, così si darà ai sapori il tempo di “conoscersi bene”. Relativamente alle quantità io abbonderei anche, perchè questa salsa si tiene bene in frigo per due o tre giorni e si presta ottimamente anche per farcire dei crostini di pane.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella  Giosa - vedi tutti gli articoli di Antonella  Giosa


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Come reimpiegare il pane secco - lunedì 4 novembre 2013
Il pane se non si mangia fresco diventa stantio e dopo pochi giorni ammuffisce e molti sono quindi soliti buttarlo tra i rifiuti. Pensando che gran parte della popolazione mondiale muore di fame e soprattutto che il pane costa e di questi tempi ........

Un weekend extravergine - domenica 24 novembre 2013

Se la gita fuori porta di questo fine settimana vi dovesse condurre in una località di campagna, è bene che non manchiate di fare un salto nei vari frantoi disseminati un po’ ovunque sul territorio della nostra penisola; potreste unire l’utile al ........

La banana, frutto dalle tante eccellenti proprietà - sabato 20 aprile 2013

La banana un frutto potremmo dire quasi prodigioso ricco di tante eccellenti proprietà, che lo rendono uno dei frutti più consumati e adatti ad un gran numero di diete. Amata in particolare dagli sportivi, che ne ricavano una carica energetica ........

Sana alimentazione è sinonimo di agricoltura biologica - venerdì 8 novembre 2013

Avete mai fatto attenzione agli alimenti che mangiate? Vi siete mai soffermati a considerare sapori, aromi, freschezza e consistenza di carne, uova, latte, formaggi, frutta e verdura? Avete mai pensato di chiedere a delle persone ........

Bavarese di zucca e cioccolato - lunedì 7 ottobre 2013
La Bavarese di zucca è un dolce squisito, a base di zucca, una sorta di dolce"quasi dietetico", perfetto per le feste di Halloween, per il dopo pasto autunnale nelle prime cene tra amici, intorno al camino. E si, perché ormai l'estate è finita ........

 

Ricetta del giorno
Polpette di miglio
Lavate bene e tritate finemente la carota, la cipolla, il sedano e le erbe aromatiche, tenendole separate le une dalle altre.
Fate soffriggere ....


Articoli correlati

Come cucinare velocemente, sano e con gusto - domenica 1 settembre 2013
Non serve essere un grande chef per sapere come cucinare velocemente, sano e con gusto nel poco tempo che spesso ci rimane tra lavoro e tempo libero. Bastano poche buone, facili regole da seguire, senza stravolgere la nostra vita quotidiana ma ........

Il mirtillo: un frutto buono e sano. - domenica 15 settembre 2013
Ecco che arriva il mirtillo. Ormai ci siamo: il 22 settembre inizierà l’autunno e potremmo dire definitivamente “arrivederci” alla nostra estate tanto voluta e amata. Cade di una domenica che, secondo le previsioni Meteo, sarà soleggiata con un ........

Pesce povero... ma bello - venerdì 25 ottobre 2013
Il pesce povero. Potassolo, Palamita, Boga, Musdea, Zerro, Soace… Alzi la mano chi è in grado di dire di prim’acchito di cosa stiamo parlando Di vini??!, azzarderà qualcuno… No, di pesce! Nei nostri mari si pescano ........

Cibi di stagione - giovedì 19 settembre 2013
Potrebbe sembrare scontato parlare di quanto sia importante mangiare cibi di stagione, ma tutte le cose scontate vengono troppo spesso ignorate, perchè sono così tanto presenti nell’aria da sfiorarci senza però toccarci realmente. Il punto ........

Frutta e verdura per una pancia piatta in poco tempo - sabato 9 marzo 2013

Avere un bel fisico asciutto, una pancia piatta da poter  esibire  orgogliosamente in costume è l’obiettivo che in tanti cercano di raggiungere in tutti i modi, costi quello che costi, e con l’avvicinarsi dell’estate, anche se mancano ........

Ricetta del giorno
Crostata di ananas
Impastate il burro con 60 gr di zucchero, l'uovo, un pizzico di sale e la farina; formate una palla di pasta che lascerete riposare, in una terrina ricoperta ....

 articolo Cucina
Sostituire la maionese: ricetta freccelunedì 23 settembre 2013 

A me la maionese non piace, ma questo è un problema mio. Non si può negare però che molto spesso, per ragioni di salute o di linea, ci si trova a doverne fare a meno, il che in certi casi comporta una rinuncia piuttosto antipatica. Ci sono piatti, infatti, che per la loro consistenza piuttosto asciutta o “gessata” vanno a nozze con la maionese. Per non parlare di quei cibi che molte persone considerano mutilati se non accompagnati da una salsa, si pensi solo alle patatine fritte!

Ora, lungi dal voler demonizzare la maionese, che, come tutti gli alimenti non troppo salutari ogni tanto è proprio necessaria per il nostro buon umore, possiamo cercare di alternarla a qualcosa che senza penalizzare il palato sia anche meno dannoso per il nostro organismo. La maionese, infatti, è praticamente fatta di tuorlo d’uovo (crudo) e olio, dunque può essere considerata la sagra del colesterolo, oltre a contenere circa 750 calorie per 100 grammi. In generale, quindi, sono sempre di più le proposte per sostituirla, si va da salse a base di yogurt a versioni vegane che utilizzano il latte di soia.

Dal mio punto di vista comunque, vista la varietà di alternative si potrebbe scegliere facendo riferimento alla pietanza principale; ogni salsa, infatti, dovrebbe sempre esaltare il gusto del piatto che accompagna, senza imporsi e sovrastarlo. Con la maionese spesso questo non accade, anzi viene usata un po’ come un jolly e infilata ovunque anche solo con lo scopo di “ingrassare” un po’ il piatto. Nei tramezzini, negli hamburger e in svariati piatti che ci vengono somministrati quando mangiamo “qualcosa di veloce” fuori casa, la maionese è l’espediente più spesso usato per ovviare al pane non più troppo fragrante o al companatico ormai poco fresco, senza tener conto della sostanza dei sapori.

Mi soffermerei qui, su un piatto che per tradizione viene accompagnato dalla maionese, si tratta del polpettone di tonno. Quando ho provato a proporlo senza la sua salsa per eccellenza, la cosa è stata accolta come una bestemmia! Allora ho trovato un’alternativa, una ricetta che valorizza il sapore delicato del polpettone di tonno, ne ammorbidisce la consistenza, è assolutamente più salutare e, soprattutto, veramente sfiziosa e gustosa. Per quattro persone servono:
  • una buona manciata di olive nere denocciolate
  • una cipollina o uno spicchio di cipolla
  • due cucchiaiate generose di yogurt bianco magro
  • un filo d’olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
Basta mettere tutto in un frullatore ad immersione ed azionare finchè non si otterrà un composto liscio ed omogeneo da tenere poi in frigo per una mezz’oretta, così si darà ai sapori il tempo di “conoscersi bene”. Relativamente alle quantità io abbonderei anche, perchè questa salsa si tiene bene in frigo per due o tre giorni e si presta ottimamente anche per farcire dei crostini di pane.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella  Giosa - vedi tutti gli articoli di Antonella  Giosa





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: