articolo Cucina
Il mirtillo: un frutto buono e sano. freccedomenica 15 settembre 2013 


Ecco che arriva il mirtillo. Ormai ci siamo: il 22 settembre inizierà l’autunno e potremmo dire definitivamente “arrivederci” alla nostra estate tanto voluta e amata. Cade di una domenica che, secondo le previsioni Meteo, sarà soleggiata con un massimo di 25 gradi. Per chi ancora è rimasto scosso dal distacco con il caro amico mare, potrà godere di un piacevole pranzo a base di pesce, e chi invece è stanco di sabbia e salsedine, sceglierà una gita in campagna, montagna, o per le vie ancora sconosciute della propria città.

Ciò che sicuramente non mancherà, sarà il cambio di stagione, in tutti i sensi. Infatti, non vedremo solamente la nostra camera riempirsi di golf, magliette a manica lunga, cappotti, assistendo a crisi di nervi a causa di un cappello di lana “Audrey Hepburn style” non trovato. Anche la cucina sarà soggetta ad un mutamento: nei cestini di frutta non troveremo più albicocche, pesche, ciliegie, e il frigorifero risulterà più spazioso in mancanza di angurie e meloni che sono stati quasi sempre presenti nei nostri pasti estivi.

In autunno cadono le foglie e anche i capelli purtroppo, ma arrivano nuovi frutti, tra cui il mirtillo, appartenente ad un genere di piante chiamato Vaccinium. Personalmente, il mio consumo nei confronti di questo frutto degli Appennini, si riduce come bevanda presa al bar o al super mercato, ma è sbagliato perché è ricco di proprietà. In particolare, il mirtillo può essere:
  • nero, contiene zuccheri e numerosi acidi. Quelli più importanti sono l’acido citrico e l’acido folico. Il primo protegge le cellule del nostro organismo; il secondo invece, ne garantisce la riproduzione, la crescita e il funzionamento, in particolare di quelle sanguigne. Favorisce il procedimento della vista, ed è un buon antiossidante, astringente, adsorbente. Inoltre, risulta essere un antinfiammatorio grazie alla presenza della vitamina P.
  • rosso, chiamato anche Cranberry, è ricco di ferro, flavonoidi (potenti antiossidanti), e manganese, un oligoelemento che agisce in modo positivo nel sistema immunitario e nella coagulazione, fertilità, attività tiroidea, e glicemia. Vari studi scientifici hanno dimostrato che il mirtillo rosso diminuisce la frequenza di infezioni urinarie, ed è ricco di vitamina C o acido ascorbico, essenziale per un regolare funzionamento del sistema immunitario e la sintesi di collagene nel nostro organismo. Quest’ultima proteina è importante perché rafforza i vasi sanguigni, la pelle, i muscoli e le ossa.
A quanto pare dunque, il mirtillo che spesso non viene considerato per il suo sapore aspro, è invece un ottimo alimento che, se preso soprattutto da solo, può assicurare realmente numerosi benefici per la salute. Infatti, oltre a quelle precedentemente elencate, protegge anche dai tumori (specialmente quelli all’intestino e al pancreas), e può ritardare il naturale processo di invecchiamento. Tuttavia, esistono vari modi per assaporarlo con più dolcezza: vi è la crostata o torta al mirtillo, il gelato al mirtillo, la grappa al mirtillo e.. anche il pane al mirtillo! A voi la scelta.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Beatrice  Casella - vedi tutti gli articoli di Beatrice  Casella


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Tante gustose alternative al frumento! - lunedì 23 settembre 2013
Il frumento o grano è noto fin dai tempi antichi e rappresenta ancor oggi, soprattutto, nelle zone temperate, la principale fonte di cibo per l'uomo, tuttavia esistono delle valide alternativa da poter prendere in considerazione. Qui di seguito ........

Pancia gonfia? Ecco cosa mangiare per essere nuovamente in forma - martedì 16 aprile 2013

Pancia gonfia? Un problema con cui sono chiamati a fare i conti ogni giorno un gran numero di persone che oltre tutto non sanno come fare a liberarsi del  fastidio. Si, perché il fastidio è decisamente serio, visto che oltre ad un problema ........

Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice - mercoledì 11 settembre 2013
Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, ........

Come cucinare i funghi porcini: deliziose ricette - mercoledì 3 settembre 2014
La raccolta e la preparazione dei funghi porcini vede nell'Autunno il suo mese ideale, perché il clima mite e non troppo afoso e le piogge che si susseguono fanno proliferare nel sottobosco i funghi che sono così pronti per essere colti ed hanno ........

Tutto il buono delle conserve - venerdì 20 settembre 2013
Esiste un modo però che ci consente, di tanto in tanto, di godere anche in inverno degli odori e dei sapori tipici dell’estate. Si tratta delle famigerate conserve. Si può scegliere tra olio, sale, aceto, zucchero e spirito, tutti alimenti che ........

 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....


Articoli correlati

Il cioccolato un amico della salute - sabato 27 aprile 2013

La salute e il cioccolato sono due facce della stessa medaglia, si potrebbe dire,  a condizione che  il cioccolato sia solo e rigorosamente fondente, cosa che non vale per il  cioccolato al latte, bianco o di qualsiasi altro ........

Mangiare il pesce fa bene! - lunedì 23 settembre 2013
Esistono diversi tipi di pesce ed è diverso il loro grado di digeribilità: alcuni sono molti digeribili e adatti all'alimentazione di bambini e anziani(platessa, nasello, sogliola, trota), altri possono risultare meno digeribili(tonno, sgombro, ........

Slow Food o Fast Food? - giovedì 19 settembre 2013
Salve a tutti!!! Si sa che è sempre un piacere, consumare i pasti quotidiani in qualche locale. Da sempre ci piace stare insieme a qualche amico, la nostra famiglia o la nostra metà davanti ad un tavolo pieno di prelibatezze. Ma a questo scopo, ........

Cibi di stagione - giovedì 19 settembre 2013
Potrebbe sembrare scontato parlare di quanto sia importante mangiare cibi di stagione, ma tutte le cose scontate vengono troppo spesso ignorate, perchè sono così tanto presenti nell’aria da sfiorarci senza però toccarci realmente. Il punto ........

Menù etnico – i cibi di Atlantide – parte 2 - venerdì 30 agosto 2013
Tsike, lo sciamano guaritore della tribù dei Fleathead, incontrato nel 1991 nel Montana, proseguì la sua storia sul lungo viaggio dei suoi progenitori (tra il 5000 e il 2100 a.C. dalle Hawaii al Nord America, passando per l'Egitto, l'Europa, il ........

Ricetta del giorno
Frittata con pecorino toscano e pistacchi
Iniziare con lo sgusciare i pistacchi, tritarli sul tagliere con il coltello e metterli da parte.
Rompere le uova in una ciotola, unire sale, ....

 articolo Cucina
Il mirtillo: un frutto buono e sano. freccedomenica 15 settembre 2013 

Ecco che arriva il mirtillo. Ormai ci siamo: il 22 settembre inizierà l’autunno e potremmo dire definitivamente “arrivederci” alla nostra estate tanto voluta e amata. Cade di una domenica che, secondo le previsioni Meteo, sarà soleggiata con un massimo di 25 gradi. Per chi ancora è rimasto scosso dal distacco con il caro amico mare, potrà godere di un piacevole pranzo a base di pesce, e chi invece è stanco di sabbia e salsedine, sceglierà una gita in campagna, montagna, o per le vie ancora sconosciute della propria città.

Ciò che sicuramente non mancherà, sarà il cambio di stagione, in tutti i sensi. Infatti, non vedremo solamente la nostra camera riempirsi di golf, magliette a manica lunga, cappotti, assistendo a crisi di nervi a causa di un cappello di lana “Audrey Hepburn style” non trovato. Anche la cucina sarà soggetta ad un mutamento: nei cestini di frutta non troveremo più albicocche, pesche, ciliegie, e il frigorifero risulterà più spazioso in mancanza di angurie e meloni che sono stati quasi sempre presenti nei nostri pasti estivi.

In autunno cadono le foglie e anche i capelli purtroppo, ma arrivano nuovi frutti, tra cui il mirtillo, appartenente ad un genere di piante chiamato Vaccinium. Personalmente, il mio consumo nei confronti di questo frutto degli Appennini, si riduce come bevanda presa al bar o al super mercato, ma è sbagliato perché è ricco di proprietà. In particolare, il mirtillo può essere:
  • nero, contiene zuccheri e numerosi acidi. Quelli più importanti sono l’acido citrico e l’acido folico. Il primo protegge le cellule del nostro organismo; il secondo invece, ne garantisce la riproduzione, la crescita e il funzionamento, in particolare di quelle sanguigne. Favorisce il procedimento della vista, ed è un buon antiossidante, astringente, adsorbente. Inoltre, risulta essere un antinfiammatorio grazie alla presenza della vitamina P.
  • rosso, chiamato anche Cranberry, è ricco di ferro, flavonoidi (potenti antiossidanti), e manganese, un oligoelemento che agisce in modo positivo nel sistema immunitario e nella coagulazione, fertilità, attività tiroidea, e glicemia. Vari studi scientifici hanno dimostrato che il mirtillo rosso diminuisce la frequenza di infezioni urinarie, ed è ricco di vitamina C o acido ascorbico, essenziale per un regolare funzionamento del sistema immunitario e la sintesi di collagene nel nostro organismo. Quest’ultima proteina è importante perché rafforza i vasi sanguigni, la pelle, i muscoli e le ossa.
A quanto pare dunque, il mirtillo che spesso non viene considerato per il suo sapore aspro, è invece un ottimo alimento che, se preso soprattutto da solo, può assicurare realmente numerosi benefici per la salute. Infatti, oltre a quelle precedentemente elencate, protegge anche dai tumori (specialmente quelli all’intestino e al pancreas), e può ritardare il naturale processo di invecchiamento. Tuttavia, esistono vari modi per assaporarlo con più dolcezza: vi è la crostata o torta al mirtillo, il gelato al mirtillo, la grappa al mirtillo e.. anche il pane al mirtillo! A voi la scelta.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Beatrice  Casella - vedi tutti gli articoli di Beatrice  Casella





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: