articolo Cucina
Come preparare i peperoni alla griglia freccegiovedì 12 settembre 2013 


Uno dei piatti più deliziosi della cucina mediterranea sono senza dubbio i peperoni alla griglia, facilissimi da preparare, poco dispendiosi e adatti per qualsiasi occasione sia in inverno che in estate. Il costo per una pietanza del genere è infatti bassissimo se lo paragoniamo al successo che avremo con i nostri invitati, nessuno sa infatti dire di no o resistere ai peperoni ripieni se questi sono ben cotti. Per fare bella figura occorre scegliere bene gli ingredienti, specialmente i peperoni, che devono necessariamente essere di ottima qualità, in modo che il loro sapore succulento non sia adulterato da sostanze artificiali che sono, tra le altre cose, nocive per il nostro organismo.

I peperoni devono essere maturi, grandi e pieni, cioè ricchi di sostanze nutritizie. Dopo una scelta accurata della materia prima della nostra pietanza siamo pronti per la ricetta vera e propria. Vediamo quindi come preparare i peperoni alla griglia. Prendiamo, per prima cosa, aglio e cipolla e iniziamo a tagliuzzarli per bene con un coltello affilato. Quando utilizziamo il coltello facciamo sempre attenzione a non ferirci, agiamo quindi con calma e senza fretta, i coltelli tagliano ed essere tagliati non fa certo piacere.

Prendiamo ora una carota e una zucchina e tagliamole a dadini con il nostro coltello, non dimenticando assolutamente di fare attenzione, i coltelli da cucina sono molto taglianti e non ci si deve giocare. Scaldiamo a questo punto dell’olio su una padella, e gettiamoci dentro l’aglio e la cipolla che abbiamo tagliuzzato. Lasciamo ora che si dorino. Una volta dorata possiamo aggiungere la carota e la zucchina a cubetti e dei piselli. Mentre cuciniamo nella padella dobbiamo continuamente girare le nostre verdure in modo che non si brucino e che l’olio sia completamente assorbito. Prendiamo ora un'altra padella e mettiamoci del cous cous con circa mezzo litro di acqua.

Mentre si cuoce aggiungiamo un pizzico di sale, quanto basta per rendere saporito il nostro ripieno senza cancellarne i sapori. La cottura del cous cous in acqua richiederà circa 5 minuti, passati i quali possiamo gettare il tutto nella padella con le carote, zucchine ecc., in modo da continuare insieme la cottura e amalgamare i vari alimenti. Mentre compiamo quest’ultima operazione possiamo iniziare a tagliare i nostri peperoni in modo da renderli concavi e adatti per il ripieno che abbiamo preparato.

Nel frattempo accendiamo anche il forno in modo da portarlo a 200 gradi. Prendiamo ora il nsotro cous cous e mettiamolo all’interno dei peperoni che abbiamo lavorato precedentemente e poniamo tutto in una teglia da forno. Una volta che il forno ha raggiunto la temperatura di 200 gradi possiamo mettervi dentro la nostra teglia con i peperoni e lasciare che questi cuociano per circa 30 minuti. Passato il tempo stimato i peperoni sono pronti per essere gustati.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Come fare i germogli in casa - giovedì 3 ottobre 2013
È possibile fare i germogli in casa? Sì, è possibile, facile e fa bene alla salute. Ormai sentiamo sempre più spesso parlare di una nutrizione diversa, più sostenibile, preferibilmente biologica e naturale. In questa nuova, e sempre più fortunata, ........

Verdure pulite e sicure! - lunedì 16 settembre 2013
È chiaro che mangiare frutta e verdura fa bene, sempre se sono pulite. Cosí come lavarsi le mani evita mille infermità, il lavaggio di frutta e verdura compie lo stesso compito nel tuo organismo. Prima di arrivare alla tua tavola, la frutta e ........

Marmellate dicembrine: ogni mese ci preserva una conserva - domenica 1 dicembre 2013
Non tutti sanno che ogni mese dell’anno ha la sua conserva di frutta e di verdura. Bene, il mese di Dicembre si prospetta come il mese ideale per preparare delle deliziose conserve di carciofi e confetture di banane, ma prima vediamo insieme qualche ........

La cannella, preziosa in cucina e amica della linea - sabato 26 gennaio 2013

La  cannella, una spezia preziosa in cucina e grande amica della linea perché contrasta la formazione di quegli antiestetici rotolini di grasso sulla pancia. Spezia che trova la sua naturale utilizzazione nella preparazione dei dolci, ........

La buona tavola, la prima regola del mangiare bene - lunedì 15 ottobre 2012

La buona tavola deve rispettare le regole del mangiare bene, sano ed equilibrato. Questo non vuol dire affatto che la buona tavola è solo quella salutista, quella delle diete, tanto per intenderci, ma è quella caratterizzata da una cucina sana, ........

 

Ricetta del giorno
Orecchiette con cime di rapa e tofu
Lavate le cime di rapa, tagliatele a pezzettini e lessatele in acqua salata bollente. Nel frattempo in una padella fate soffriggere un cucchiaio di olio ....


Articoli correlati

Cozze gratinate alla siciliana - venerdì 18 ottobre 2013
Le cozze, il mollusco per eccellenza, quello maggiormente conosciuto e consumato, tanto che in alcune regioni d'Italia è considerato un piatto prelibato. Vi sono diversi modi di preparare le cozze, tuttavia la prima cosa da fare è quella di valutare ........

Come preparare un dietetica mousse all'arancia - venerdì 13 settembre 2013
Quando si è a dieta ma non si vuole rinunciare a qualcosa di dolce, a patto naturalmente che non vanifichi tutti gli sforzi fatti per perdere i chili superflui, la soluzione migliore è senza dubbio la mousse all'arancia. Si tratta di un dolce ........

Ricette alla rosa - lunedì 16 dicembre 2013
Ecco due ricette alla rosa deliziose e semplici. Marmellata di rose Ingredienti per sei vasetti da grammi 250: grammi 500 di petali di rosa del colore preferito, mezzo litro di acqua, grammi 500 di zucchero, due limoni, tre cucchiai di acqua ........

La pizza turca - lunedì 16 settembre 2013
Il Lahmacun (che significa impasto di carne) è una pizza diffusa in Turchia e Armenia. E' molto popolare quasi quanto il kebab. E' un sottile strato di pasta ricoperto di carne di agnello o manzo macinata e peperoni verdi. Viene solitamente ........

Sushi vegetariano o con pesce cotto. Un all you can cook a casa tua - domenica 29 settembre 2013
Da due anni a questa parte la città nella quale vivo si è del tutto modificata e si è riempita di ristoranti giapponesi "all you can eat". Il sushi, piatto forte della cucina nipponica, ha letteralmente stregato tutti coloro che amano il pesce, ........

Ricetta del giorno
Risotto alle castagne
Fare soffriggere lo scalogno tritato con un filo d’olio in una padella antiaderente. Sminuzzare le castagne finemente e metterle da parte.
Aggiungere ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Come preparare i peperoni alla griglia freccegiovedì 12 settembre 2013 

Uno dei piatti più deliziosi della cucina mediterranea sono senza dubbio i peperoni alla griglia, facilissimi da preparare, poco dispendiosi e adatti per qualsiasi occasione sia in inverno che in estate. Il costo per una pietanza del genere è infatti bassissimo se lo paragoniamo al successo che avremo con i nostri invitati, nessuno sa infatti dire di no o resistere ai peperoni ripieni se questi sono ben cotti. Per fare bella figura occorre scegliere bene gli ingredienti, specialmente i peperoni, che devono necessariamente essere di ottima qualità, in modo che il loro sapore succulento non sia adulterato da sostanze artificiali che sono, tra le altre cose, nocive per il nostro organismo.

I peperoni devono essere maturi, grandi e pieni, cioè ricchi di sostanze nutritizie. Dopo una scelta accurata della materia prima della nostra pietanza siamo pronti per la ricetta vera e propria. Vediamo quindi come preparare i peperoni alla griglia. Prendiamo, per prima cosa, aglio e cipolla e iniziamo a tagliuzzarli per bene con un coltello affilato. Quando utilizziamo il coltello facciamo sempre attenzione a non ferirci, agiamo quindi con calma e senza fretta, i coltelli tagliano ed essere tagliati non fa certo piacere.

Prendiamo ora una carota e una zucchina e tagliamole a dadini con il nostro coltello, non dimenticando assolutamente di fare attenzione, i coltelli da cucina sono molto taglianti e non ci si deve giocare. Scaldiamo a questo punto dell’olio su una padella, e gettiamoci dentro l’aglio e la cipolla che abbiamo tagliuzzato. Lasciamo ora che si dorino. Una volta dorata possiamo aggiungere la carota e la zucchina a cubetti e dei piselli. Mentre cuciniamo nella padella dobbiamo continuamente girare le nostre verdure in modo che non si brucino e che l’olio sia completamente assorbito. Prendiamo ora un'altra padella e mettiamoci del cous cous con circa mezzo litro di acqua.

Mentre si cuoce aggiungiamo un pizzico di sale, quanto basta per rendere saporito il nostro ripieno senza cancellarne i sapori. La cottura del cous cous in acqua richiederà circa 5 minuti, passati i quali possiamo gettare il tutto nella padella con le carote, zucchine ecc., in modo da continuare insieme la cottura e amalgamare i vari alimenti. Mentre compiamo quest’ultima operazione possiamo iniziare a tagliare i nostri peperoni in modo da renderli concavi e adatti per il ripieno che abbiamo preparato.

Nel frattempo accendiamo anche il forno in modo da portarlo a 200 gradi. Prendiamo ora il nsotro cous cous e mettiamolo all’interno dei peperoni che abbiamo lavorato precedentemente e poniamo tutto in una teglia da forno. Una volta che il forno ha raggiunto la temperatura di 200 gradi possiamo mettervi dentro la nostra teglia con i peperoni e lasciare che questi cuociano per circa 30 minuti. Passato il tempo stimato i peperoni sono pronti per essere gustati.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: