articolo Cucina
Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice freccemercoledì 11 settembre 2013 


Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, fanno farte anch'essi del bagaglio dei ricordi, e spesso sono in grado di riportare indietro nel tempo. Ci sono molte versioni di questi biscotti ma quella che vorrei proporvi è quella di mia nonna e lei si che ci sapeva fare....ecco cosa vi occorre: Ingredienti
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 tazza di vino bianco (meglio se frizzante)
  • farina q.b. (circa 400-500 gr) fino a rendere l'impasto consistente
  • anice a piacere p.s.
* scegliere una unità di misura ed usare sempre la stessa per pesare gli ingredienti (bicchiere, tazza o altro contenitore)
** in assenza di vino bianco frizzante, si può sostituire con altro liquore secco(gin, grappa, sambuca ecc) Il procedimento è molto semplice.
Mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo la farina ed impastare finchè non si otterrà una pasta soda e compatta (provate ad affondare un dito sull'impasto, se rimane la forma: è pronta) Lasciare riposare in frigorifero per circa 30 m. Adagiare la carta forno su una teglia e preparare le ciambelle. Mia nonna gli dava la classica forma tonda, ma ho sperimentato una forma alternativa che le renderà più gustose e croccanti.

Invece della classica forma ad "O" stendete un cilindro di pasta di circa 20 cm e di circa 1 cm di diametro, ripiegatelo affiancandolo uno accanto all'altro come a creare due cilindri di circa 10 cm, paralleli. Intrecciateli ad elica e solo allora chiudete il cerchio. Passate la ciambella nello zucchero solo nella parte superiore. Infornate in forno preriscaldato a circa 180° per 30 m finchè non diventeranno di un bel colore caramello. Queste ciambelle saranno buonissime a colazione accompagnate dal caffè o da un fumante cappuccino, ma saranno ancora più buone se vorrete concludere una cena con qualcosa di dolce, accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela  Tondinelli - vedi tutti gli articoli di Daniela  Tondinelli


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

La cannella, preziosa in cucina e amica della linea - sabato 26 gennaio 2013

La  cannella, una spezia preziosa in cucina e grande amica della linea perché contrasta la formazione di quegli antiestetici rotolini di grasso sulla pancia. Spezia che trova la sua naturale utilizzazione nella preparazione dei dolci, ........

Come reimpiegare il pane secco - lunedì 4 novembre 2013
Il pane se non si mangia fresco diventa stantio e dopo pochi giorni ammuffisce e molti sono quindi soliti buttarlo tra i rifiuti. Pensando che gran parte della popolazione mondiale muore di fame e soprattutto che il pane costa e di questi tempi ........

Panna vegetale e panna tradizionale: le differenze - martedì 17 dicembre 2013

La panna vegetale, come la margarina, è uno dei tanti alimenti vegetali che sono stati creati come alternativa ai grassi di origine animale, perciò molti avranno sicuramente pensato che i grassi di origine vegetale siano migliori di quelli ........

Una corretta dieta vegetariana - lunedì 11 novembre 2013
Una corretta dieta vegetariana deve garantire all’organismo, attraverso l’assunzione quotidiana di frutta e verdure di stagione, un apporto equilibrato di vitamine e fibre, che rinforzano e depurano il nostro organismo allo stesso tempo, nonché ........

Alimentazione. Dimagrire mangiando bene - lunedì 14 gennaio 2013

L’alimentazione è una delle cose con cui bisogna fare i conti praticamente tutti i giorni, perché è una di quelle cose di cui non è possibile fare a meno. L’alimentazione, il mangiare tanto per intenderci, non è solo una questione di sopravvivenza, ........

 

Ricetta del giorno
Polpette di miglio
Lavate bene e tritate finemente la carota, la cipolla, il sedano e le erbe aromatiche, tenendole separate le une dalle altre.
Fate soffriggere ....


Articoli correlati

Formaggi light e formaggi tradizionali - martedì 24 dicembre 2013
In commercio troviamo vari tipi di formaggio, che si differenziano tra loro per il diverso contenuto di sostanze grasse in essi presente, infatti da questo punto di vista i formaggi possono essere suddivisi in tre categorie: formaggi grassi, ........

La banana, frutto dalle tante eccellenti proprietà - sabato 20 aprile 2013

La banana un frutto potremmo dire quasi prodigioso ricco di tante eccellenti proprietà, che lo rendono uno dei frutti più consumati e adatti ad un gran numero di diete. Amata in particolare dagli sportivi, che ne ricavano una carica energetica ........

La magia delle noci - venerdì 6 dicembre 2013
Le noci sono un frutto molto salutare, in quanto contengono molte sostanze benefiche per il nostro organismo che agiscono sia internamente, che esternamente in modo positivo; le noci sono state oggetto di studio e si è scoperto che esse contengono ........

Menù etnico - i cibi di Atlantide – parte 1 - giovedì 29 agosto 2013
Sembra incredibile come questi Menù Etnici siano finiti nelle mie mani; in realtà avevo sempre considerato molto improbabile l'esistenza di testimonianze Atlantidee: credevo fosse tutta roba da fumetti! Ma adesso sono qui e sono pronto a renderli ........

Il cioccolato un amico della salute - sabato 27 aprile 2013

La salute e il cioccolato sono due facce della stessa medaglia, si potrebbe dire,  a condizione che  il cioccolato sia solo e rigorosamente fondente, cosa che non vale per il  cioccolato al latte, bianco o di qualsiasi altro ........

Ricetta del giorno
Insalata con feta e polpa di granchio
Lavare la menta, asciugarla, staccare le foglie dal rametto e tritarle. Versare lo yogurt in una ciotola con il succo di limone, l’olio, sale, pepe e ....

 articolo Cucina
Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice freccemercoledì 11 settembre 2013 

Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, fanno farte anch'essi del bagaglio dei ricordi, e spesso sono in grado di riportare indietro nel tempo. Ci sono molte versioni di questi biscotti ma quella che vorrei proporvi è quella di mia nonna e lei si che ci sapeva fare....ecco cosa vi occorre: Ingredienti
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 tazza di vino bianco (meglio se frizzante)
  • farina q.b. (circa 400-500 gr) fino a rendere l'impasto consistente
  • anice a piacere p.s.
* scegliere una unità di misura ed usare sempre la stessa per pesare gli ingredienti (bicchiere, tazza o altro contenitore)
** in assenza di vino bianco frizzante, si può sostituire con altro liquore secco(gin, grappa, sambuca ecc) Il procedimento è molto semplice.
Mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo la farina ed impastare finchè non si otterrà una pasta soda e compatta (provate ad affondare un dito sull'impasto, se rimane la forma: è pronta) Lasciare riposare in frigorifero per circa 30 m. Adagiare la carta forno su una teglia e preparare le ciambelle. Mia nonna gli dava la classica forma tonda, ma ho sperimentato una forma alternativa che le renderà più gustose e croccanti.

Invece della classica forma ad "O" stendete un cilindro di pasta di circa 20 cm e di circa 1 cm di diametro, ripiegatelo affiancandolo uno accanto all'altro come a creare due cilindri di circa 10 cm, paralleli. Intrecciateli ad elica e solo allora chiudete il cerchio. Passate la ciambella nello zucchero solo nella parte superiore. Infornate in forno preriscaldato a circa 180° per 30 m finchè non diventeranno di un bel colore caramello. Queste ciambelle saranno buonissime a colazione accompagnate dal caffè o da un fumante cappuccino, ma saranno ancora più buone se vorrete concludere una cena con qualcosa di dolce, accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela  Tondinelli - vedi tutti gli articoli di Daniela  Tondinelli





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: