articolo Cucina
Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice freccemercoledì 11 settembre 2013 


Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, fanno farte anch'essi del bagaglio dei ricordi, e spesso sono in grado di riportare indietro nel tempo. Ci sono molte versioni di questi biscotti ma quella che vorrei proporvi è quella di mia nonna e lei si che ci sapeva fare....ecco cosa vi occorre: Ingredienti
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 tazza di vino bianco (meglio se frizzante)
  • farina q.b. (circa 400-500 gr) fino a rendere l'impasto consistente
  • anice a piacere p.s.
* scegliere una unità di misura ed usare sempre la stessa per pesare gli ingredienti (bicchiere, tazza o altro contenitore)
** in assenza di vino bianco frizzante, si può sostituire con altro liquore secco(gin, grappa, sambuca ecc) Il procedimento è molto semplice.
Mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo la farina ed impastare finchè non si otterrà una pasta soda e compatta (provate ad affondare un dito sull'impasto, se rimane la forma: è pronta) Lasciare riposare in frigorifero per circa 30 m. Adagiare la carta forno su una teglia e preparare le ciambelle. Mia nonna gli dava la classica forma tonda, ma ho sperimentato una forma alternativa che le renderà più gustose e croccanti.

Invece della classica forma ad "O" stendete un cilindro di pasta di circa 20 cm e di circa 1 cm di diametro, ripiegatelo affiancandolo uno accanto all'altro come a creare due cilindri di circa 10 cm, paralleli. Intrecciateli ad elica e solo allora chiudete il cerchio. Passate la ciambella nello zucchero solo nella parte superiore. Infornate in forno preriscaldato a circa 180° per 30 m finchè non diventeranno di un bel colore caramello. Queste ciambelle saranno buonissime a colazione accompagnate dal caffè o da un fumante cappuccino, ma saranno ancora più buone se vorrete concludere una cena con qualcosa di dolce, accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela  Tondinelli - vedi tutti gli articoli di Daniela  Tondinelli


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

La batteria da cucina - martedì 16 ottobre 2012

Alla base di una buona cucina vi deve essere una altrettanto buona conoscenza dei vari utensili, la batteria da cucina, da impiegare nella varie preparazioni che richiedono, ciascuna, un modello ben preciso di pentola, e questo non solo per ........

Mangiare il pane di segale - domenica 13 ottobre 2013
Mangiare il pane di segale rappresenta un alimentazione sana e equilibrata, soprattutto per chi non riesce al pane, il suo consumo si rivela veramente ottimo. Infatti è ottimo per inzupparlo nei sughi, per metterci su la marmellata ma anche da ........

Il gelato come alimento che si rivoluziona in modo positivo. - martedì 3 settembre 2013
Per gli amanti del gelato, non c’è di cui preoccuparsi, non sarà la fine dell'estate e l’inizio del lavoro, atteso con amore, a frenare la voglia di mangiare un bel cono gelato; ma non solo.. Oramai, anche per coloro che vogliono continuare a ........

Aperitivo low cost - domenica 8 settembre 2013
E’ sabato hai invitato gente a cena, hai poco tempo e vorresti preparare un aperitivo sfizioso e a basso costo ma sei a corto di idee? Non farti prendere dal panico e segui i nostri consigli per realizzare un perfetto aperitivo low cost. Per ........

Il peso ideale e i metodi per calcolarlo - giovedì 25 aprile 2013

Calcolare il peso ideale non è difficile, dal momento che esistono diversi metodi studiati per tale esigenza, tuttavia le variabili in gioco sono talmente tante che i risultati possono anche essere sostanzialmente differenti.  Infatti, ........

 

Ricetta del giorno
Rotolone alla crema
Versare in un pentolino basso, latte, burro e zucchero, sciogliere a fuoco lento e una volta che il composto sarà omogeneo, togliere dal fuoco e lasciare ....


Articoli correlati

Zucchero di canna e zucchero bianco: le differenze - giovedì 12 dicembre 2013
La differenza fondamentale tra lo zucchero di canna e quello bianco raffinato, consiste nel fatto che, mentre quello di canna, come dice la parola stessa viene estratto dalla canna da zucchero, quello bianco invece deriva dalla lavorazione della ........

Cibi di stagione - giovedì 19 settembre 2013
Potrebbe sembrare scontato parlare di quanto sia importante mangiare cibi di stagione, ma tutte le cose scontate vengono troppo spesso ignorate, perchè sono così tanto presenti nell’aria da sfiorarci senza però toccarci realmente. Il punto ........

Cucina a bassa temperatura: la pazienza in cucina - venerdì 6 settembre 2013
Sono molte le tecniche culinarie che esistono oggi per preparare gli alimenti, sia in casa che al ristorante. Una delle più recenti è la cucina a bassa temperatura. Per un’alimentazione sana, la dieta non è sufficiente, in quanto è fondamentale ........

La dieta e il diabete - sabato 11 maggio 2013

Il diabete va curato per lo più con un appropriato regime alimentare. Il ruolo della dieta, o meglio, la corretta alimentazione nella cura della malattia è fondamentale. Infatti i medici la considerano non una pura e semplice indicazione, da ........

Una corretta dieta vegetariana - lunedì 11 novembre 2013
Una corretta dieta vegetariana deve garantire all’organismo, attraverso l’assunzione quotidiana di frutta e verdure di stagione, un apporto equilibrato di vitamine e fibre, che rinforzano e depurano il nostro organismo allo stesso tempo, nonché ........

Ricetta del giorno
Frullato di mirtilli
Mettere in un frullatore i mirtilli, il latte di riso(va bene anche quello di mandorle), la mezza banana e frullare per qualche minuto, fin quando si ....

 articolo Cucina
Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice freccemercoledì 11 settembre 2013 

Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, fanno farte anch'essi del bagaglio dei ricordi, e spesso sono in grado di riportare indietro nel tempo. Ci sono molte versioni di questi biscotti ma quella che vorrei proporvi è quella di mia nonna e lei si che ci sapeva fare....ecco cosa vi occorre: Ingredienti
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 tazza di vino bianco (meglio se frizzante)
  • farina q.b. (circa 400-500 gr) fino a rendere l'impasto consistente
  • anice a piacere p.s.
* scegliere una unità di misura ed usare sempre la stessa per pesare gli ingredienti (bicchiere, tazza o altro contenitore)
** in assenza di vino bianco frizzante, si può sostituire con altro liquore secco(gin, grappa, sambuca ecc) Il procedimento è molto semplice.
Mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo la farina ed impastare finchè non si otterrà una pasta soda e compatta (provate ad affondare un dito sull'impasto, se rimane la forma: è pronta) Lasciare riposare in frigorifero per circa 30 m. Adagiare la carta forno su una teglia e preparare le ciambelle. Mia nonna gli dava la classica forma tonda, ma ho sperimentato una forma alternativa che le renderà più gustose e croccanti.

Invece della classica forma ad "O" stendete un cilindro di pasta di circa 20 cm e di circa 1 cm di diametro, ripiegatelo affiancandolo uno accanto all'altro come a creare due cilindri di circa 10 cm, paralleli. Intrecciateli ad elica e solo allora chiudete il cerchio. Passate la ciambella nello zucchero solo nella parte superiore. Infornate in forno preriscaldato a circa 180° per 30 m finchè non diventeranno di un bel colore caramello. Queste ciambelle saranno buonissime a colazione accompagnate dal caffè o da un fumante cappuccino, ma saranno ancora più buone se vorrete concludere una cena con qualcosa di dolce, accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela  Tondinelli - vedi tutti gli articoli di Daniela  Tondinelli





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: