articolo Cucina
Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice freccemercoledì 11 settembre 2013 


Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, fanno farte anch'essi del bagaglio dei ricordi, e spesso sono in grado di riportare indietro nel tempo. Ci sono molte versioni di questi biscotti ma quella che vorrei proporvi è quella di mia nonna e lei si che ci sapeva fare....ecco cosa vi occorre: Ingredienti
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 tazza di vino bianco (meglio se frizzante)
  • farina q.b. (circa 400-500 gr) fino a rendere l'impasto consistente
  • anice a piacere p.s.
* scegliere una unità di misura ed usare sempre la stessa per pesare gli ingredienti (bicchiere, tazza o altro contenitore)
** in assenza di vino bianco frizzante, si può sostituire con altro liquore secco(gin, grappa, sambuca ecc) Il procedimento è molto semplice.
Mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo la farina ed impastare finchè non si otterrà una pasta soda e compatta (provate ad affondare un dito sull'impasto, se rimane la forma: è pronta) Lasciare riposare in frigorifero per circa 30 m. Adagiare la carta forno su una teglia e preparare le ciambelle. Mia nonna gli dava la classica forma tonda, ma ho sperimentato una forma alternativa che le renderà più gustose e croccanti.

Invece della classica forma ad "O" stendete un cilindro di pasta di circa 20 cm e di circa 1 cm di diametro, ripiegatelo affiancandolo uno accanto all'altro come a creare due cilindri di circa 10 cm, paralleli. Intrecciateli ad elica e solo allora chiudete il cerchio. Passate la ciambella nello zucchero solo nella parte superiore. Infornate in forno preriscaldato a circa 180° per 30 m finchè non diventeranno di un bel colore caramello. Queste ciambelle saranno buonissime a colazione accompagnate dal caffè o da un fumante cappuccino, ma saranno ancora più buone se vorrete concludere una cena con qualcosa di dolce, accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela  Tondinelli - vedi tutti gli articoli di Daniela  Tondinelli


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Come cucinare velocemente, sano e con gusto - domenica 1 settembre 2013
Non serve essere un grande chef per sapere come cucinare velocemente, sano e con gusto nel poco tempo che spesso ci rimane tra lavoro e tempo libero. Bastano poche buone, facili regole da seguire, senza stravolgere la nostra vita quotidiana ma ........

Leggi bene l'etichetta!.....è light! - venerdì 27 settembre 2013
Gli alimenti "light" sono prodotti alimentari che contengono meno calorie rispetto agli equivalenti tradizionali, poiché viene ridotto il contenuto di grassi, zuccheri, alcol e colesterolo. Per mantenere inalterate le proprietà organolettiche ........

Frutta nelle scuole - lunedì 23 settembre 2013
Non tutti i bambini amano e apprezzano la frutta, perciò è ideale trovare modi alternativi e gustosi per presentare la frutta. Ecco alcune delle idee più facili da realizzare e più gustose per invogliare il bambino all'uso quotidiano di questo ........

Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice - mercoledì 11 settembre 2013
Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, ........

Grassi idrogenati: cosa sono e come evitarli - giovedì 28 novembre 2013
I grassi idrogenati sono dei grassi assolutamente nocivi per la nostra salute, in quanto frutto di una manipolazione chimica chiamata appunto idrogenazione; in pratica si prende un olio vegetale, solitamente economico, e lo si sottopone a tale ........

 

Ricetta del giorno
Frittelle di banane
Amalgamate in una terrina gli ingredienti per la pastella, ovvero 125 gr di farina, 2 dl di acqua tiepida, 5 cucchiai d'olio, 1 uovo e 1 pizzico di sale, ....


Articoli correlati

Slow Food o Fast Food? - giovedì 19 settembre 2013
Salve a tutti!!! Si sa che è sempre un piacere, consumare i pasti quotidiani in qualche locale. Da sempre ci piace stare insieme a qualche amico, la nostra famiglia o la nostra metà davanti ad un tavolo pieno di prelibatezze. Ma a questo scopo, ........

L'olio di cocco: pregi e difetti - mercoledì 4 dicembre 2013
L'olio di cocco è un olio vegetale che viene estratto dalla polpa essicata della noce di cocco, detta anche copra, l'olio di cocco per anni è stato sottovalutato per il suo elevato tenore di grassi saturi, esattamente come il burro, infatti l'olio ........

Frutta nelle scuole - lunedì 23 settembre 2013
Non tutti i bambini amano e apprezzano la frutta, perciò è ideale trovare modi alternativi e gustosi per presentare la frutta. Ecco alcune delle idee più facili da realizzare e più gustose per invogliare il bambino all'uso quotidiano di questo ........

La magia delle noci - venerdì 6 dicembre 2013
Le noci sono un frutto molto salutare, in quanto contengono molte sostanze benefiche per il nostro organismo che agiscono sia internamente, che esternamente in modo positivo; le noci sono state oggetto di studio e si è scoperto che esse contengono ........

Ricetta farro e ceci - martedì 22 ottobre 2013
Fanno una coppia perfetto il farro e i ceci, una coppia di cui i toscani hanno colto da tempo immemorabile le potenzialità. Il farro è forse il cereale più salutare in quanto è il meno calorico, ha inoltre pochissimi grassi, un basso indice glicemico ........

Ricetta del giorno
Caponata di verdure
Scolare e sciacquare i capperi sotto acqua corrente. Lavare le melanzane, eliminare il picciolo e ridurle a dadini non troppo piccoli. Eliminare i piccioli ....

 articolo Cucina
Biscotti della nonna: ricetta delle ciambelle all'anice freccemercoledì 11 settembre 2013 

Quando mia nonna cucinava le ciambelle all'anice, la casa si inondava di un profumo buonissimo, anche ad occhi chiusi si poteva indovinare cosa cuoceva nel forno. I profumi restano nella memoria come le immagini, le sensazioni, gli eventi vissuti, fanno farte anch'essi del bagaglio dei ricordi, e spesso sono in grado di riportare indietro nel tempo. Ci sono molte versioni di questi biscotti ma quella che vorrei proporvi è quella di mia nonna e lei si che ci sapeva fare....ecco cosa vi occorre: Ingredienti
  • 1 tazza di zucchero
  • 1 tazza di olio di semi
  • 1 tazza di vino bianco (meglio se frizzante)
  • farina q.b. (circa 400-500 gr) fino a rendere l'impasto consistente
  • anice a piacere p.s.
* scegliere una unità di misura ed usare sempre la stessa per pesare gli ingredienti (bicchiere, tazza o altro contenitore)
** in assenza di vino bianco frizzante, si può sostituire con altro liquore secco(gin, grappa, sambuca ecc) Il procedimento è molto semplice.
Mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo la farina ed impastare finchè non si otterrà una pasta soda e compatta (provate ad affondare un dito sull'impasto, se rimane la forma: è pronta) Lasciare riposare in frigorifero per circa 30 m. Adagiare la carta forno su una teglia e preparare le ciambelle. Mia nonna gli dava la classica forma tonda, ma ho sperimentato una forma alternativa che le renderà più gustose e croccanti.

Invece della classica forma ad "O" stendete un cilindro di pasta di circa 20 cm e di circa 1 cm di diametro, ripiegatelo affiancandolo uno accanto all'altro come a creare due cilindri di circa 10 cm, paralleli. Intrecciateli ad elica e solo allora chiudete il cerchio. Passate la ciambella nello zucchero solo nella parte superiore. Infornate in forno preriscaldato a circa 180° per 30 m finchè non diventeranno di un bel colore caramello. Queste ciambelle saranno buonissime a colazione accompagnate dal caffè o da un fumante cappuccino, ma saranno ancora più buone se vorrete concludere una cena con qualcosa di dolce, accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniela  Tondinelli - vedi tutti gli articoli di Daniela  Tondinelli





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: