articolo Cucina
Come risparmiare in cucina riutilizzando il pane secco freccemercoledì 11 settembre 2013 


Risparmiare partendo proprio dalla cucina? Ebbene sì, è possibile! Quante volte ci si ritrova col carrello pieno e il portafoglio vuoto? Per evitare che la spesa ci vuoti le tasche possiamo farci furbi. Pensiamo al pane! Quante volte ci si ritrova con del pane secco e non sapere che farne? La maggior parte delle volte, ahimè, finisce nella spazzatura! Ecco allora 5 modi per risparmiare in cucina "riciclando" il pane raffermo:
  1. Le bruschette. Tagliate il pane a fette, mettete in forno e aggiungete sale ed olio una volta sfornate: avrete così delle buonissime bruschette, ideali come antipasto ma anche come ottima merenda per i vostri bambini! Potrete anche sbizzarrirvi con la fantasia utilizzando ad esempio pomodoro e mozzarella, prosciutto crudo o cotto, dei funghi o un po' di mais in scatola che magari è avanzato dal pranzo. Piaceranno a tutta la famiglia!
  2. L'aperitivo. Tagliate il pane secco a pezzettini, anche solo con l'aiuto delle mani e mettetelo in una ciotola: a questo punto aggiungete del sale fino, dell'olio extra vergine di oliva e dell'origano o, in alternativa, del rosmarino, e mettete in forno. Una volta che il pane sarà dorato sfornatelo e servite in tavola con qualche stuzzicadenti, accompagnando il tutto con degli affettati, come ad esempio della mortadella a cubetti. Aggiungete un cocktail fresco e in pochi minuti avrete preparato un aperitivo sfizioso da servire alle vostre amiche, risparmiando!
  3. Il pan grattato. Sbriciolate il pane secco con le mani, oppure tritatelo nel frullatore: in questo modo avrete del pan grattato come quello che comprate al supermercato. In questo modo avrete risparmiato due volte poichè non avrete speso soldi inutilmente e soprattutto non avrete buttato il pane raffermo nella spazzatura (insieme ai soldi che vi era costato).
  4. La crosta. Riutilizzate della crosta di pane che avete in cucina per accompagnare una zuppa o un minestrone, magari bagnandola con un filo d'olio extra vergine di oliva: in questo modo i vostri piatti diventeranno ancora più appetitosi!
  5. Insalatona. Fate il pane a pezzettini e mettetelo in una ciotola insieme a dell'insalata fresca, pomodorini e mais. Aggiungete olio e sale come in una normale insalata: in questo modo l'olio farà diventare il pane più morbido e avrete così una portata sfiziosa, ricca e gustosa.
Ecco qua, con queste 5 semplici idee possiamo risparmiare molto ed evitare che i nostri soldi finiscano nella pattumiera. Risparmiare in cucina non è solo di aiuto alle nostre tasche, ma ci permette anche di essere più responsabili nei confronti di quelle persone meno fortunate di noi. Insegnate quindi questi piccoli trucchetti alle vostre amiche, ma soprattutto ai vostri figli, fin da piccoli, magari coinvolgendoli nella preparazione dei pasti e nello spezzettamento del pane! Risparmio e divertimento assicurato!
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Lucia  Luccerini - vedi tutti gli articoli di Lucia  Luccerini


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Marmellate dicembrine: ogni mese ci preserva una conserva - domenica 1 dicembre 2013
Non tutti sanno che ogni mese dell’anno ha la sua conserva di frutta e di verdura. Bene, il mese di Dicembre si prospetta come il mese ideale per preparare delle deliziose conserve di carciofi e confetture di banane, ma prima vediamo insieme qualche ........

Parmigiana di melanzane light - domenica 6 ottobre 2013
Una parmigiana di melanzane? Ci piace mangiar bene e saporito ma teniamo comunque alla linea? Un dilemma,questo, non di facile soluzione se si pensa che alla base della cucina saporita c’è sempre l’abitudine di soffriggere e friggere: due modalità ........

Sostituire la maionese: ricetta - lunedì 23 settembre 2013
A me la maionese non piace, ma questo è un problema mio. Non si può negare però che molto spesso, per ragioni di salute o di linea, ci si trova a doverne fare a meno, il che in certi casi comporta una rinuncia piuttosto antipatica. Ci sono piatti, ........

Mangiare il pane di segale - domenica 13 ottobre 2013
Mangiare il pane di segale rappresenta un alimentazione sana e equilibrata, soprattutto per chi non riesce al pane, il suo consumo si rivela veramente ottimo. Infatti è ottimo per inzupparlo nei sughi, per metterci su la marmellata ma anche da ........

Cozze gratinate alla siciliana - venerdì 18 ottobre 2013
Le cozze, il mollusco per eccellenza, quello maggiormente conosciuto e consumato, tanto che in alcune regioni d'Italia è considerato un piatto prelibato. Vi sono diversi modi di preparare le cozze, tuttavia la prima cosa da fare è quella di valutare ........

 

Ricetta del giorno
Riso Basmati con peperoni
Lessare il riso per 15 minuti in una pentola con acqua bollente ovviamente salata, scolarlo e versarlo in una insalatiera. Condire con 2 cucchiai di olio ....


Articoli correlati

Come preparare i peperoni alla griglia - giovedì 12 settembre 2013
Uno dei piatti più deliziosi della cucina mediterranea sono senza dubbio i peperoni alla griglia, facilissimi da preparare, poco dispendiosi e adatti per qualsiasi occasione sia in inverno che in estate. Il costo per una pietanza del genere è ........

Come preparare le arepas - giovedì 12 settembre 2013
Oggigiorno sempre più persone si appassionano ai cibi esotici, e prendono sempre più piede le focacce che vengono cucinate in America latina. Tra queste menzioneremo le arepas, di origine venezuelane, che sono entrate prepotentemente nelle nostre ........

Un classico della cucina cinese: il gelato fritto. Ricetta e curiosità. - domenica 13 ottobre 2013
Forse come me siete amanti della cucina cinese. Io ne vado matta e quando non la mangio per settimane mi viene una voglia incredibile di involtini, ravioli, spaghetti di riso o pollo alle mandorle... ma la cucina cinese non è solo questo: c'è ........

La cannella, preziosa in cucina e amica della linea - sabato 26 gennaio 2013

La  cannella, una spezia preziosa in cucina e grande amica della linea perché contrasta la formazione di quegli antiestetici rotolini di grasso sulla pancia. Spezia che trova la sua naturale utilizzazione nella preparazione dei dolci, ........

Cozze gratinate alla siciliana - venerdì 18 ottobre 2013
Le cozze, il mollusco per eccellenza, quello maggiormente conosciuto e consumato, tanto che in alcune regioni d'Italia è considerato un piatto prelibato. Vi sono diversi modi di preparare le cozze, tuttavia la prima cosa da fare è quella di valutare ........

Ricetta del giorno
Crostata di ananas
Impastate il burro con 60 gr di zucchero, l'uovo, un pizzico di sale e la farina; formate una palla di pasta che lascerete riposare, in una terrina ricoperta ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Come risparmiare in cucina riutilizzando il pane secco freccemercoledì 11 settembre 2013 

Risparmiare partendo proprio dalla cucina? Ebbene sì, è possibile! Quante volte ci si ritrova col carrello pieno e il portafoglio vuoto? Per evitare che la spesa ci vuoti le tasche possiamo farci furbi. Pensiamo al pane! Quante volte ci si ritrova con del pane secco e non sapere che farne? La maggior parte delle volte, ahimè, finisce nella spazzatura! Ecco allora 5 modi per risparmiare in cucina "riciclando" il pane raffermo:
  1. Le bruschette. Tagliate il pane a fette, mettete in forno e aggiungete sale ed olio una volta sfornate: avrete così delle buonissime bruschette, ideali come antipasto ma anche come ottima merenda per i vostri bambini! Potrete anche sbizzarrirvi con la fantasia utilizzando ad esempio pomodoro e mozzarella, prosciutto crudo o cotto, dei funghi o un po' di mais in scatola che magari è avanzato dal pranzo. Piaceranno a tutta la famiglia!
  2. L'aperitivo. Tagliate il pane secco a pezzettini, anche solo con l'aiuto delle mani e mettetelo in una ciotola: a questo punto aggiungete del sale fino, dell'olio extra vergine di oliva e dell'origano o, in alternativa, del rosmarino, e mettete in forno. Una volta che il pane sarà dorato sfornatelo e servite in tavola con qualche stuzzicadenti, accompagnando il tutto con degli affettati, come ad esempio della mortadella a cubetti. Aggiungete un cocktail fresco e in pochi minuti avrete preparato un aperitivo sfizioso da servire alle vostre amiche, risparmiando!
  3. Il pan grattato. Sbriciolate il pane secco con le mani, oppure tritatelo nel frullatore: in questo modo avrete del pan grattato come quello che comprate al supermercato. In questo modo avrete risparmiato due volte poichè non avrete speso soldi inutilmente e soprattutto non avrete buttato il pane raffermo nella spazzatura (insieme ai soldi che vi era costato).
  4. La crosta. Riutilizzate della crosta di pane che avete in cucina per accompagnare una zuppa o un minestrone, magari bagnandola con un filo d'olio extra vergine di oliva: in questo modo i vostri piatti diventeranno ancora più appetitosi!
  5. Insalatona. Fate il pane a pezzettini e mettetelo in una ciotola insieme a dell'insalata fresca, pomodorini e mais. Aggiungete olio e sale come in una normale insalata: in questo modo l'olio farà diventare il pane più morbido e avrete così una portata sfiziosa, ricca e gustosa.
Ecco qua, con queste 5 semplici idee possiamo risparmiare molto ed evitare che i nostri soldi finiscano nella pattumiera. Risparmiare in cucina non è solo di aiuto alle nostre tasche, ma ci permette anche di essere più responsabili nei confronti di quelle persone meno fortunate di noi. Insegnate quindi questi piccoli trucchetti alle vostre amiche, ma soprattutto ai vostri figli, fin da piccoli, magari coinvolgendoli nella preparazione dei pasti e nello spezzettamento del pane! Risparmio e divertimento assicurato!
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Lucia  Luccerini - vedi tutti gli articoli di Lucia  Luccerini





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: