articolo Cucina
La buona tavola, la prima regola del mangiare bene freccelunedì 15 ottobre 2012 


La buona tavola deve rispettare le regole del mangiare bene, sano ed equilibrato. Questo non vuol dire affatto che la buona tavola è solo quella salutista, quella delle diete, tanto per intenderci, ma è quella caratterizzata da una cucina sana, utilizzando alimenti di qualità, anche se molto semplici e di facile reperibilità. La buona tavola, inoltre, non è solamente quella caratterizzata da manicaretti speciali, ricchi d condimento e che tutto sono tranne che delle buone pietanze.

Certo, vi sono anche piatti on po’ particolari, più elaborati del normale, ma che devono comunque sempre  essere composti da alimenti sani, perché alla buona tavola dovrebbe sempre corrispondere anche la buona salute. L’errore che si fa invece il più delle volte è proprio quello di andare alla ricerca di pietanze speciali. Questo può andar bene per qualche occasione particolare, ma ovviamente non deve rappresentare mai la norma, perché  altrimenti ne andrebbe di mezzo la salute e poi addio buona tavola, bisognerebbe fare i sacrifici per cercare di rimettersi in carreggiata.

In tutto le cose, quindi anche e forse soprattutto in tavola, la prima regola  è il buon senso, tutto il resto viene dopo. Quindi, per esempio, per il condimento è bene utilizzare sempre l’olio extra vergine d’oliva, anche per le fritture, e utilizzare le spezie al posto di altri condimenti che potrebbero essere troppo grassi e quindi meno salutari per l’organismo.
La buona tavola, inoltre, non può prescindere dall’estetica, perché anche l’occhio vuole la sua parte, per cui è bene imparare  e  abituarsi ad apparecchiare la tavola quasi come se fosse sempre un giorno di festa. La tavola è gioia, è convivialità, è lo stare insieme, e quindi nulla meglio di una tavola adeguatamente imbandita aiuta a creare la giusta atmosfera. Niente di particolarmente esclusivo, ovviamente, ma quel tanto che basta per dare un tocco di personalità e di buon umore.

Anche se si è da soli, perché si è single o perché a volte capita di essere soli in casa ad ora di pranzo, è opportuno  apparecchiare la tavola normalmente, proprio per cercare di  allontanare quella sensazione di tristezza che ti prende quando si mangia da soli.
Queste piccole semplici regole sono parte integrante della buona tavola, perché questa non è solo quello che è presente nel piatto, ma tutto il contesto, a partire dalla tovaglia, per finire al centrotavola. Ultima raccomandazione, la buona tavola non può convivere con la televisione, anche se ormai è diventata un’abitudine consolidata, per cui questa dovrebbe essere rigorosamente spenta, sia che si mangi da soli che in compagnia.


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

I vegetariani vivono più a lungo dei carnivori - domenica 30 giugno 2013

I vegetariani vivono più a lungo di coloro che mangiano anche la carne.  È quanto emerge dai risultati di una ricerca della Loma Linda University in California che ha osservato per un certo periodo di tempo, circa sei anni, oltre ........

Primavera alle porte: gli alimenti rivitalizzanti - domenica 16 marzo 2014
La primavera è ormai alle porte ed è, quindi, tempo di raccogliere le nostre energie e di prepararci ad affrontare il cambio di stagione. Un valido aiuto ci arriva dalle nostre amiche api e dai loro prodotti: miele, polline e pappa reale. Sono ........

Come cucinare velocemente, sano e con gusto - domenica 1 settembre 2013
Non serve essere un grande chef per sapere come cucinare velocemente, sano e con gusto nel poco tempo che spesso ci rimane tra lavoro e tempo libero. Bastano poche buone, facili regole da seguire, senza stravolgere la nostra vita quotidiana ma ........

Tante gustose alternative al frumento! - lunedì 23 settembre 2013
Il frumento o grano è noto fin dai tempi antichi e rappresenta ancor oggi, soprattutto, nelle zone temperate, la principale fonte di cibo per l'uomo, tuttavia esistono delle valide alternativa da poter prendere in considerazione. Qui di seguito ........

Pancia gonfia? Ecco cosa mangiare per essere nuovamente in forma - martedì 16 aprile 2013

Pancia gonfia? Un problema con cui sono chiamati a fare i conti ogni giorno un gran numero di persone che oltre tutto non sanno come fare a liberarsi del  fastidio. Si, perché il fastidio è decisamente serio, visto che oltre ad un problema ........

 

Ricetta del giorno
Broccoli marinati
Immergere i broccoli in acqua salata in modo che possano assorbire bene l’acqua e quindi asciugarli bene.
Schiacciare 4 spicchi d'aglio con lo schiaccia ....


Articoli correlati

Cozze gratinate alla siciliana - venerdì 18 ottobre 2013
Le cozze, il mollusco per eccellenza, quello maggiormente conosciuto e consumato, tanto che in alcune regioni d'Italia è considerato un piatto prelibato. Vi sono diversi modi di preparare le cozze, tuttavia la prima cosa da fare è quella di valutare ........

Come preparare un dietetica mousse all'arancia - venerdì 13 settembre 2013
Quando si è a dieta ma non si vuole rinunciare a qualcosa di dolce, a patto naturalmente che non vanifichi tutti gli sforzi fatti per perdere i chili superflui, la soluzione migliore è senza dubbio la mousse all'arancia. Si tratta di un dolce ........

Tutti matti per la pizza! - lunedì 23 settembre 2013
La storia della pizza è lunga e complicata. Già nell'antichità esisteva una variante simile alla pizza, cioè delle focacce, più o meno appiattite, alle quali venivano aggiunti svariati tipi di condimenti. Questi pani di forma piatta provenivano ........

La pizza turca - lunedì 16 settembre 2013
Il Lahmacun (che significa impasto di carne) è una pizza diffusa in Turchia e Armenia. E' molto popolare quasi quanto il kebab. E' un sottile strato di pasta ricoperto di carne di agnello o manzo macinata e peperoni verdi. Viene solitamente ........

Come cucinare le olive con le arance - lunedì 23 settembre 2013
Avere una pianta di ulivo nel vostro giardino è senza dubbio una cosa utilissima, in quanto se trattata con cura in autunno porterà frutto, e questo frutto è rappresentato da splendide olive che possono essere utilizzate sia per fare l'olio che ........

Ricetta del giorno
Biscotti al limone
Lavorate il burro (tenendone da parte un cucchiaio che occorrerà in seguito) ammorbidito con lo zucchero e la buccia di limone grattuggiata; quando saranno ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
La buona tavola, la prima regola del mangiare bene freccelunedì 15 ottobre 2012 

La buona tavola deve rispettare le regole del mangiare bene, sano ed equilibrato. Questo non vuol dire affatto che la buona tavola è solo quella salutista, quella delle diete, tanto per intenderci, ma è quella caratterizzata da una cucina sana, utilizzando alimenti di qualità, anche se molto semplici e di facile reperibilità. La buona tavola, inoltre, non è solamente quella caratterizzata da manicaretti speciali, ricchi d condimento e che tutto sono tranne che delle buone pietanze.

Certo, vi sono anche piatti on po’ particolari, più elaborati del normale, ma che devono comunque sempre  essere composti da alimenti sani, perché alla buona tavola dovrebbe sempre corrispondere anche la buona salute. L’errore che si fa invece il più delle volte è proprio quello di andare alla ricerca di pietanze speciali. Questo può andar bene per qualche occasione particolare, ma ovviamente non deve rappresentare mai la norma, perché  altrimenti ne andrebbe di mezzo la salute e poi addio buona tavola, bisognerebbe fare i sacrifici per cercare di rimettersi in carreggiata.

In tutto le cose, quindi anche e forse soprattutto in tavola, la prima regola  è il buon senso, tutto il resto viene dopo. Quindi, per esempio, per il condimento è bene utilizzare sempre l’olio extra vergine d’oliva, anche per le fritture, e utilizzare le spezie al posto di altri condimenti che potrebbero essere troppo grassi e quindi meno salutari per l’organismo.
La buona tavola, inoltre, non può prescindere dall’estetica, perché anche l’occhio vuole la sua parte, per cui è bene imparare  e  abituarsi ad apparecchiare la tavola quasi come se fosse sempre un giorno di festa. La tavola è gioia, è convivialità, è lo stare insieme, e quindi nulla meglio di una tavola adeguatamente imbandita aiuta a creare la giusta atmosfera. Niente di particolarmente esclusivo, ovviamente, ma quel tanto che basta per dare un tocco di personalità e di buon umore.

Anche se si è da soli, perché si è single o perché a volte capita di essere soli in casa ad ora di pranzo, è opportuno  apparecchiare la tavola normalmente, proprio per cercare di  allontanare quella sensazione di tristezza che ti prende quando si mangia da soli.
Queste piccole semplici regole sono parte integrante della buona tavola, perché questa non è solo quello che è presente nel piatto, ma tutto il contesto, a partire dalla tovaglia, per finire al centrotavola. Ultima raccomandazione, la buona tavola non può convivere con la televisione, anche se ormai è diventata un’abitudine consolidata, per cui questa dovrebbe essere rigorosamente spenta, sia che si mangi da soli che in compagnia.


©  RIPRODUZIONE RISERVATA

La Redazione  - vedi tutti gli articoli di La Redazione  





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: