articolo Cucina
I datteri freccesabato 14 dicembre 2013 


I datteri sono i frutti della palma da dattero e sono originari del nord africa, dell'Arabia,del golfo Persico e del medio oriente in generale; i datteri rappresentano presso le popolazioni locali di queste zone una delle principali fonti di sostentamento, la palma da dattero può raggiungere i 30 m di altezza e può arrivare a produrre fino a a 1000 frutti per ciascuna spiga! Esistono diverse varietà di datteri, le più dolci sono la berhi e le hiann, le quali provengono dall'iran, solitamente commercializzate fresche, mentre le altre specie di datteri come la halawi, la deri, ameri, zamidi, majhool, deglet noor, vengono essicate al sole allo scopo di aumentare il loro contenuto zuccherino.

I datteri secchi sono quelli più reperibili in italia e presentano una percentuale di zuccheri che può raggiungere anche il 70%, perciò i datteri sono molto calorici, infatti 100 g di datteri forniscono circa 260 kcal. Tuttavia i datteri secchi sono una ricca fonte di minerali, quali potassio, calcio, ferro, magnesio e fosforo e per questo motivo sono considerati degli alimenti molto preziosi dal punto di vista nutrizionale. I datteri rappresentano uno dei classici esempi di frutta secca, la quale viene tradizionalmente consumata durante le festività natalizie insieme alle noci, ai fichi secchi, alle prugne e alle albicocche, sempre secche, ovvero essicate. Sono molto buoni consumati sia da soli che in abbinamento con altra frutta secca, tuttavia i datteri si possono utilizzare anche in cucina per fare delle ricette, primi compresi.

Un ottimo primo piatto è il risotto a base di zafferano e datteri, tuttavia con i datteri ci si può sbizzarrire in cucina, facendo anche dei dessert. I datteri sono ottimi anche ripieni di altra frutta secca, come le noci, le mandorle e i pistacchi. Una gustosa ricetta prevede l'utilizzo dei datteri nel seguente modo: occorrono
  • venti datteri israeliani di grosse dimensioni,
  • 70 g di mandorle sgusciate,
  • 70 g di pistacchi non salati,
  • 70 g di noci sgusciate,
  • due bianchi di uovo,
  • sei cucchiai di zucchero
  • noci,
  • pistacchi
  • mandorle per decorare.
I datteri vanno incisi nel mezzo asportando il nocciolo, dopo di che separatamente si tritano le noci, le mandorle e i pistacchi, a ciascuna polvere ottenuta si aggiungono due cucchiai di zucchero e un pò di albume di uovo, ottenedo così tre diverse paste con le quali andremo a riempire la parte interna di ciascun dattero. Decorare con qualche noce, pistacchio e mandorla e poi mettere in frigo qualche minuto prima di servire. I datteri sono perciò un ottimo alimento molto energetico e salutare, vanno però consumati con moderazione a causa del loro elevato contenuto calorico, per questo essendo una ricca fonte di energia è buona abitudine se consumati a colazione insieme al latte e i corn flakes.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

kety  Abate - vedi tutti gli articoli di kety  Abate


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Tante gustose alternative al frumento! - lunedì 23 settembre 2013
Il frumento o grano è noto fin dai tempi antichi e rappresenta ancor oggi, soprattutto, nelle zone temperate, la principale fonte di cibo per l'uomo, tuttavia esistono delle valide alternativa da poter prendere in considerazione. Qui di seguito ........

Menù etnico - i cibi di Atlantide – parte 1 - giovedì 29 agosto 2013
Sembra incredibile come questi Menù Etnici siano finiti nelle mie mani; in realtà avevo sempre considerato molto improbabile l'esistenza di testimonianze Atlantidee: credevo fosse tutta roba da fumetti! Ma adesso sono qui e sono pronto a renderli ........

Padelle Antiaderenti, il Teflon può essere Cancerogeno - lunedì 28 luglio 2014

Padelle Antiaderenti, il Teflon può essere Cancerogeno, è quanto sembrano dimostrare alcune recenti ricerche che quindi consiglierebbero di evitare di utilizzare questo tipo di padelle, ma anche pentole, per la cottura degli alimenti. Il condizionale ........

Cenone della befana: concludere le feste con una cena buffet. Come organizzarla - lunedì 16 dicembre 2013
Perché non organizzare un ricco buffet per il Cenone della befana? Piuttosto che la solita cena seduti, un modo alternativo per trascorrere ancora l’ultima serata di festa con amici e parenti, potrebbe essere quello di organizzare una cena in ........

Primavera alle porte: gli alimenti rivitalizzanti - domenica 16 marzo 2014
La primavera è ormai alle porte ed è, quindi, tempo di raccogliere le nostre energie e di prepararci ad affrontare il cambio di stagione. Un valido aiuto ci arriva dalle nostre amiche api e dai loro prodotti: miele, polline e pappa reale. Sono ........

 

Ricetta del giorno
Muffin al cioccolato
Unire in una ciotola tutti gli ingredienti solidi, quindi la farina, lo zucchero, il cacao magro, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale, dopo ....


Articoli correlati

Basta un poco di zucchero e...... !!!!!! - martedì 24 settembre 2013
Il miele è uno degli alimenti più semplici e allo stesso tempo più complessi che la natura ci possa offrire. Esso è il risultato di una perfetta sinergia tra le api e i fiori, le prime che ne raccolgono il nettare per trasformarlo nel prezioso ........

Il curry: benefici e proprietà - domenica 3 novembre 2013
Il curry è un alimento di origine indiana, con importanti proprietà curative e capace di donare specifici benefici al nostro organismo. E’ formato da una miscela di spezie, prima tostate e poi triturate, diverse a seconda della regione di provenienza, ........

Il berberè: cos’è e come si prepara - giovedì 20 febbraio 2014
Il berberè è una miscela particolarmente piccante, tipica della cucina eritrea e del Corno d’Africa più in generale, un’area geografica all’interno della quale questo rappresenta un elemento essenziale per la preparazione dello zighinì, servito ........

Come cucinare i funghi porcini: deliziose ricette - mercoledì 3 settembre 2014
La raccolta e la preparazione dei funghi porcini vede nell'Autunno il suo mese ideale, perché il clima mite e non troppo afoso e le piogge che si susseguono fanno proliferare nel sottobosco i funghi che sono così pronti per essere colti ed hanno ........

Come reimpiegare il pane secco - lunedì 4 novembre 2013
Il pane se non si mangia fresco diventa stantio e dopo pochi giorni ammuffisce e molti sono quindi soliti buttarlo tra i rifiuti. Pensando che gran parte della popolazione mondiale muore di fame e soprattutto che il pane costa e di questi tempi ........

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
Articoli redazionali

Il cioccolato diventa arte da Antica Cioccolateria napoletana - lunedì 11 novembre 2013

« Alla fine, Charlie Bucket aveva ottenuto una fabbrica di cioccolato. Ma Willy Wonka aveva ottenuto una cosa anche migliore: una famiglia. E una cosa era assolutamente certa: la vita non era mai stata più dolce. » : questa ........


 articolo Cucina
I datteri freccesabato 14 dicembre 2013 

I datteri sono i frutti della palma da dattero e sono originari del nord africa, dell'Arabia,del golfo Persico e del medio oriente in generale; i datteri rappresentano presso le popolazioni locali di queste zone una delle principali fonti di sostentamento, la palma da dattero può raggiungere i 30 m di altezza e può arrivare a produrre fino a a 1000 frutti per ciascuna spiga! Esistono diverse varietà di datteri, le più dolci sono la berhi e le hiann, le quali provengono dall'iran, solitamente commercializzate fresche, mentre le altre specie di datteri come la halawi, la deri, ameri, zamidi, majhool, deglet noor, vengono essicate al sole allo scopo di aumentare il loro contenuto zuccherino.

I datteri secchi sono quelli più reperibili in italia e presentano una percentuale di zuccheri che può raggiungere anche il 70%, perciò i datteri sono molto calorici, infatti 100 g di datteri forniscono circa 260 kcal. Tuttavia i datteri secchi sono una ricca fonte di minerali, quali potassio, calcio, ferro, magnesio e fosforo e per questo motivo sono considerati degli alimenti molto preziosi dal punto di vista nutrizionale. I datteri rappresentano uno dei classici esempi di frutta secca, la quale viene tradizionalmente consumata durante le festività natalizie insieme alle noci, ai fichi secchi, alle prugne e alle albicocche, sempre secche, ovvero essicate. Sono molto buoni consumati sia da soli che in abbinamento con altra frutta secca, tuttavia i datteri si possono utilizzare anche in cucina per fare delle ricette, primi compresi.

Un ottimo primo piatto è il risotto a base di zafferano e datteri, tuttavia con i datteri ci si può sbizzarrire in cucina, facendo anche dei dessert. I datteri sono ottimi anche ripieni di altra frutta secca, come le noci, le mandorle e i pistacchi. Una gustosa ricetta prevede l'utilizzo dei datteri nel seguente modo: occorrono
  • venti datteri israeliani di grosse dimensioni,
  • 70 g di mandorle sgusciate,
  • 70 g di pistacchi non salati,
  • 70 g di noci sgusciate,
  • due bianchi di uovo,
  • sei cucchiai di zucchero
  • noci,
  • pistacchi
  • mandorle per decorare.
I datteri vanno incisi nel mezzo asportando il nocciolo, dopo di che separatamente si tritano le noci, le mandorle e i pistacchi, a ciascuna polvere ottenuta si aggiungono due cucchiai di zucchero e un pò di albume di uovo, ottenedo così tre diverse paste con le quali andremo a riempire la parte interna di ciascun dattero. Decorare con qualche noce, pistacchio e mandorla e poi mettere in frigo qualche minuto prima di servire. I datteri sono perciò un ottimo alimento molto energetico e salutare, vanno però consumati con moderazione a causa del loro elevato contenuto calorico, per questo essendo una ricca fonte di energia è buona abitudine se consumati a colazione insieme al latte e i corn flakes.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

kety  Abate - vedi tutti gli articoli di kety  Abate





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: