articolo Cucina
Zucchero di canna e zucchero bianco: le differenze freccegiovedì 12 dicembre 2013 


La differenza fondamentale tra lo zucchero di canna e quello bianco raffinato, consiste nel fatto che, mentre quello di canna, come dice la parola stessa viene estratto dalla canna da zucchero, quello bianco invece deriva dalla lavorazione della barbabietola da zucchero, entrambi contengono saccarosio, però dal punto di vista calorico lo zucchero di canna contiene un quantitativo di calorie minore rispetto a quello bianco: rispettivamente 100 gr di zucchero di canna forniscono circa 356 kcal, quello bianco invece 400 kcal. Inoltre lo zucchero di canna, contrariamente a quello bianco, possiede anche dei minerali, quali calcio, potassio, sodio, ferro, fosforo e zinco, perciò lo zucchero di canna ha un valore nutritivo, quello bianco invece no.

Lo zucchero di canna ha un colore scuro, però c'è da fare una precisazione. Lo zucchero di canna integrale molte volte viene confuso con quello di canna grezzo a causa del loro colore simile, ma loro differenza è notevole in quanto, mentre quello integrale non ha subito nessun processo di raffinazione, perciò ha mantenuto intatti tutti i suoi minerali, quello grezzo è come quello bianco, entrambi hanno subito il processo di raffinazione, quindi non contengono nessun minerale, ovvero non hanno nessun valore nutrizionale. Di conseguenza lo zucchero di canna integrale è preferibile agli altri due, in quanto più salutare, dato che i minerali sono elementi preziosi per la salute del nostro organismo, il processo di raffinazione infatti comporta la perdita di queste sostanze molto importanti.

Lo zucchero bianco lo si distigue bene da quello di canna dato il suo colore bianco puro, mentre quello di canna come sappiamo ha un colore scuro, il problema è distinguere quello integrale di canna da quello grezzo di canna. Lo zucchero di canna grezzo ha un colore giallo-beige, a causa della presenza di melassa o di caramello, comunque per non confonderlo con quello integrale, è opportuno osservare la dimensione dei cristalli. Nello zucchero di canna integrale tali cristalli sono diversi in dimensioni e colore, infatti sono presenti varie sfumature, invece nello zucchero grezzo questi cristalli sono uniformi sia in dimensioni, sia riguardo il colore.

In definitiva lo zucchero integrale è preferibile a quello bianco e a quello grezzo, tuttavia contenendo saccarosio va consumato con moderazione, perchè altrimenti un suo consumo eccessivo può provocare l'insorgenza della carie, favorire l'innalzamento dei livelli di glucosio nel sangue e provocare anche un aumento del peso corporeo, perciò attenzione alle dosi!
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

kety  Abate - vedi tutti gli articoli di kety  Abate


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Come preparare i peperoni alla griglia - giovedì 12 settembre 2013
Uno dei piatti più deliziosi della cucina mediterranea sono senza dubbio i peperoni alla griglia, facilissimi da preparare, poco dispendiosi e adatti per qualsiasi occasione sia in inverno che in estate. Il costo per una pietanza del genere è ........

Come cucinare le olive con le arance - lunedì 23 settembre 2013
Avere una pianta di ulivo nel vostro giardino è senza dubbio una cosa utilissima, in quanto se trattata con cura in autunno porterà frutto, e questo frutto è rappresentato da splendide olive che possono essere utilizzate sia per fare l'olio che ........

Una sana alimentazione e un po’ di attività fisica aiutano a restare giovani - sabato 20 aprile 2013

Per mantenersi in forma e restare giovani  è necessario mangiare bene e fare un po’ di sana attività fisica. Mangiare bene non significa mangiare abbondantemente, ma mangiare nella maniera corretta, alimentarsi e non abboffarsi, ........

Basta un poco di zucchero e...... !!!!!! - martedì 24 settembre 2013
Il miele è uno degli alimenti più semplici e allo stesso tempo più complessi che la natura ci possa offrire. Esso è il risultato di una perfetta sinergia tra le api e i fiori, le prime che ne raccolgono il nettare per trasformarlo nel prezioso ........

Il computer e la cucina - giovedì 5 settembre 2013
Un confronto tra il PC e la nostra cucina, tra il serio e il faceto… Il disco rigido. Immaginate il frigorifero, i cassetti e gli sportelli di cucina. Si tratta di ambiti in cui memorizzare i vostri pranzi, gli avanzi, il latte, le carni, gli ........

 

Ricetta del giorno
Cassatine di ricotta
Scolare la ricotta dal latte e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, il sale e la vanillina, amalgamare e lavorare fino ad ottenere un composto ....


Articoli correlati

Sostituire la maionese: ricetta - lunedì 23 settembre 2013
A me la maionese non piace, ma questo è un problema mio. Non si può negare però che molto spesso, per ragioni di salute o di linea, ci si trova a doverne fare a meno, il che in certi casi comporta una rinuncia piuttosto antipatica. Ci sono piatti, ........

Un weekend extravergine - domenica 24 novembre 2013

Se la gita fuori porta di questo fine settimana vi dovesse condurre in una località di campagna, è bene che non manchiate di fare un salto nei vari frantoi disseminati un po’ ovunque sul territorio della nostra penisola; potreste unire l’utile al ........

Cucina etnica: Tavce na Gravce....la Macedonia in tavola - venerdì 13 settembre 2013
Se avete voglia di cucinare qualcosa di diverso e portare in tavola un piatto tipico macedone, gustoso e prelibato, vi consiglio la ricetta dei "Gravce na Tavce" ovvero fagioli con salsiccia e paprika .....somiglia molto ad un piatto nostrano ........

Cibi di stagione - giovedì 19 settembre 2013
Potrebbe sembrare scontato parlare di quanto sia importante mangiare cibi di stagione, ma tutte le cose scontate vengono troppo spesso ignorate, perchè sono così tanto presenti nell’aria da sfiorarci senza però toccarci realmente. Il punto ........

Ricetta farro e ceci - martedì 22 ottobre 2013
Fanno una coppia perfetto il farro e i ceci, una coppia di cui i toscani hanno colto da tempo immemorabile le potenzialità. Il farro è forse il cereale più salutare in quanto è il meno calorico, ha inoltre pochissimi grassi, un basso indice glicemico ........

Ricetta del giorno
Crostata di ananas
Impastate il burro con 60 gr di zucchero, l'uovo, un pizzico di sale e la farina; formate una palla di pasta che lascerete riposare, in una terrina ricoperta ....

 articolo Cucina
Zucchero di canna e zucchero bianco: le differenze freccegiovedì 12 dicembre 2013 

La differenza fondamentale tra lo zucchero di canna e quello bianco raffinato, consiste nel fatto che, mentre quello di canna, come dice la parola stessa viene estratto dalla canna da zucchero, quello bianco invece deriva dalla lavorazione della barbabietola da zucchero, entrambi contengono saccarosio, però dal punto di vista calorico lo zucchero di canna contiene un quantitativo di calorie minore rispetto a quello bianco: rispettivamente 100 gr di zucchero di canna forniscono circa 356 kcal, quello bianco invece 400 kcal. Inoltre lo zucchero di canna, contrariamente a quello bianco, possiede anche dei minerali, quali calcio, potassio, sodio, ferro, fosforo e zinco, perciò lo zucchero di canna ha un valore nutritivo, quello bianco invece no.

Lo zucchero di canna ha un colore scuro, però c'è da fare una precisazione. Lo zucchero di canna integrale molte volte viene confuso con quello di canna grezzo a causa del loro colore simile, ma loro differenza è notevole in quanto, mentre quello integrale non ha subito nessun processo di raffinazione, perciò ha mantenuto intatti tutti i suoi minerali, quello grezzo è come quello bianco, entrambi hanno subito il processo di raffinazione, quindi non contengono nessun minerale, ovvero non hanno nessun valore nutrizionale. Di conseguenza lo zucchero di canna integrale è preferibile agli altri due, in quanto più salutare, dato che i minerali sono elementi preziosi per la salute del nostro organismo, il processo di raffinazione infatti comporta la perdita di queste sostanze molto importanti.

Lo zucchero bianco lo si distigue bene da quello di canna dato il suo colore bianco puro, mentre quello di canna come sappiamo ha un colore scuro, il problema è distinguere quello integrale di canna da quello grezzo di canna. Lo zucchero di canna grezzo ha un colore giallo-beige, a causa della presenza di melassa o di caramello, comunque per non confonderlo con quello integrale, è opportuno osservare la dimensione dei cristalli. Nello zucchero di canna integrale tali cristalli sono diversi in dimensioni e colore, infatti sono presenti varie sfumature, invece nello zucchero grezzo questi cristalli sono uniformi sia in dimensioni, sia riguardo il colore.

In definitiva lo zucchero integrale è preferibile a quello bianco e a quello grezzo, tuttavia contenendo saccarosio va consumato con moderazione, perchè altrimenti un suo consumo eccessivo può provocare l'insorgenza della carie, favorire l'innalzamento dei livelli di glucosio nel sangue e provocare anche un aumento del peso corporeo, perciò attenzione alle dosi!
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

kety  Abate - vedi tutti gli articoli di kety  Abate





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: