articolo Cucina
Come preparare il pane con la farina di castagne freccevenerdì 8 novembre 2013 


Il pane fatto con la farina di castagna anticamente, nei periodi di crisi del raccolto che investirono la nostra Penisola, fu senza dubbio una valida alternativa alla sola farina. Cerchiamo ora di riprendere questa antica tradizione spiegando come poter preparare dell'ottimo pane di castagne. Basta seguire passo passo la ricetta che vi spiegheremo. Ingredienti:
  • farina di grano 350 grammi
  • farina di castagne 150 grammi
  • 2 cucchiaini di sale
  • 200 ml di acqua
  • 15 grammi di lievito di birra
  • olio extra vergine di oliva
La prima cosa fare e mettere insieme le due farine e setacciarle in una terrina. Le due componenti devono infatti amalgamarsi in modo da poter lievitare assieme. Nel frattempo sbricioliamo il lievito e sciogliamolo in 150 ml di acqua tiepida. Una volta pronto il lievito mettiamolo nella terrina assieme alle due farine ormai mischiate e giriamo energicamente il tutto. Finito di amalgamare i tre elementi si può aggiungere il sale e dell'acqua tiepida. Questa operazione deve essere fatta con calma perché è la più importante per la preparazione del nostro pane. Cerchiamo di creare un composto uniforme e omogeneo, in pratica deve divenire una sola pasta che servirà come base per il nostro pane.

Con la pasta ricavata occorre fare una palla che deve poi essere coperta con un canovaccio inumidito e lasciata riposare per almeno un'ora in modo che possa raddoppiare il volume. Una volta passata l'ora di riposo occorre riprendere l'impasto e lavorarlo sul piano di lavoro. Se non si possiede il piano da lavoro per il pane occorre stendere il tutto sul tavole della cucina, magari utilizzando un piano da lavoro in modo da non rovinare il tavolo vero e proprio. A questo punto possiamo dare la forma al nostro pane. Si possono utilizzare o degli stampi o possiamo farle a mano, dipende dalla nostra fantasia e dalla nostra creatività.

Una volta create le forme ripassiamole con la farina e lasciamo riposare l'impasto per almeno 4 ore. Mentre aspettiamo accendiamo il forno e facciamogli raggiungere i 200 gradi centigradi. Una volta raggiunta la temperatura si possono infornare le pagnotte che abbiamo preparato in modo da poter cuocere il nostro pane. Il tempo di cottura stimato è di almeno 30 minuti. Abbiamo così cucinato delle buonissime pagnotte di farina di castagne, che risulteranno squisite da mangiare assieme ai nostri amici.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi


   
Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su:


 

Vedi anche

Padelle Antiaderenti, il Teflon può essere Cancerogeno - lunedì 28 luglio 2014

Padelle Antiaderenti, il Teflon può essere Cancerogeno, è quanto sembrano dimostrare alcune recenti ricerche che quindi consiglierebbero di evitare di utilizzare questo tipo di padelle, ma anche pentole, per la cottura degli alimenti. Il condizionale ........

Mangiare il pesce fa bene! - lunedì 23 settembre 2013
Esistono diversi tipi di pesce ed è diverso il loro grado di digeribilità: alcuni sono molti digeribili e adatti all'alimentazione di bambini e anziani(platessa, nasello, sogliola, trota), altri possono risultare meno digeribili(tonno, sgombro, ........

I datteri - sabato 14 dicembre 2013
I datteri sono i frutti della palma da dattero e sono originari del nord africa, dell'Arabia,del golfo Persico e del medio oriente in generale; i datteri rappresentano presso le popolazioni locali di queste zone una delle principali fonti di sostentamento, ........

Sana alimentazione è sinonimo di agricoltura biologica - venerdì 8 novembre 2013

Avete mai fatto attenzione agli alimenti che mangiate? Vi siete mai soffermati a considerare sapori, aromi, freschezza e consistenza di carne, uova, latte, formaggi, frutta e verdura? Avete mai pensato di chiedere a delle persone ........

Come cucinare i funghi porcini: deliziose ricette - mercoledì 3 settembre 2014
La raccolta e la preparazione dei funghi porcini vede nell'Autunno il suo mese ideale, perché il clima mite e non troppo afoso e le piogge che si susseguono fanno proliferare nel sottobosco i funghi che sono così pronti per essere colti ed hanno ........

 

Ricetta del giorno
Arance ripiene alla siciliana
Prendete quattro arance e, con l'aiuto di un coltellino dalla lama aguzza e tagliente, tagliate la calotta di ciascun frutto in modo da ricavare tanti ....


Articoli correlati

Come preparare il pane con la farina di castagne - venerdì 8 novembre 2013
Il pane fatto con la farina di castagna anticamente, nei periodi di crisi del raccolto che investirono la nostra Penisola, fu senza dubbio una valida alternativa alla sola farina. Cerchiamo ora di riprendere questa antica tradizione spiegando ........

Ricette alla rosa - lunedì 16 dicembre 2013
Ecco due ricette alla rosa deliziose e semplici. Marmellata di rose Ingredienti per sei vasetti da grammi 250: grammi 500 di petali di rosa del colore preferito, mezzo litro di acqua, grammi 500 di zucchero, due limoni, tre cucchiai di acqua ........

Marmellate dicembrine: ogni mese ci preserva una conserva - domenica 1 dicembre 2013
Non tutti sanno che ogni mese dell’anno ha la sua conserva di frutta e di verdura. Bene, il mese di Dicembre si prospetta come il mese ideale per preparare delle deliziose conserve di carciofi e confetture di banane, ma prima vediamo insieme qualche ........

Come preparare i peperoni alla griglia - giovedì 12 settembre 2013
Uno dei piatti più deliziosi della cucina mediterranea sono senza dubbio i peperoni alla griglia, facilissimi da preparare, poco dispendiosi e adatti per qualsiasi occasione sia in inverno che in estate. Il costo per una pietanza del genere è ........

Consumare cibi di stagione fa bene alla salute ed al portafoglio - mercoledì 16 ottobre 2013
Consumare cibi di stagione sarebbe la cosa migliore solo che alzi la mano chi, al giorno d’oggi, sa quando è tempo di cavolfiori, peperoni, melanzane… oppure quando maturano le susine, le pere!?! I nostri nonni conoscevano i periodi di maturazione ........

Ricetta del giorno
Frittata con pecorino toscano e pistacchi
Iniziare con lo sgusciare i pistacchi, tritarli sul tagliere con il coltello e metterli da parte.
Rompere le uova in una ciotola, unire sale, ....
Articoli redazionali

La Contessa di “Camaldoli” - giovedì 13 marzo 2014

C’è un luogo magico in cui il tempo sembra fermarsi, in cui le papille gustative sembrano essere spinte  a degustare con maggior consapevolezza qualche specialità partenopea o a inebriarsi con vini pregiati, per via della posizione surreale ........


 articolo Cucina
Come preparare il pane con la farina di castagne freccevenerdì 8 novembre 2013 

Il pane fatto con la farina di castagna anticamente, nei periodi di crisi del raccolto che investirono la nostra Penisola, fu senza dubbio una valida alternativa alla sola farina. Cerchiamo ora di riprendere questa antica tradizione spiegando come poter preparare dell'ottimo pane di castagne. Basta seguire passo passo la ricetta che vi spiegheremo. Ingredienti:
  • farina di grano 350 grammi
  • farina di castagne 150 grammi
  • 2 cucchiaini di sale
  • 200 ml di acqua
  • 15 grammi di lievito di birra
  • olio extra vergine di oliva
La prima cosa fare e mettere insieme le due farine e setacciarle in una terrina. Le due componenti devono infatti amalgamarsi in modo da poter lievitare assieme. Nel frattempo sbricioliamo il lievito e sciogliamolo in 150 ml di acqua tiepida. Una volta pronto il lievito mettiamolo nella terrina assieme alle due farine ormai mischiate e giriamo energicamente il tutto. Finito di amalgamare i tre elementi si può aggiungere il sale e dell'acqua tiepida. Questa operazione deve essere fatta con calma perché è la più importante per la preparazione del nostro pane. Cerchiamo di creare un composto uniforme e omogeneo, in pratica deve divenire una sola pasta che servirà come base per il nostro pane.

Con la pasta ricavata occorre fare una palla che deve poi essere coperta con un canovaccio inumidito e lasciata riposare per almeno un'ora in modo che possa raddoppiare il volume. Una volta passata l'ora di riposo occorre riprendere l'impasto e lavorarlo sul piano di lavoro. Se non si possiede il piano da lavoro per il pane occorre stendere il tutto sul tavole della cucina, magari utilizzando un piano da lavoro in modo da non rovinare il tavolo vero e proprio. A questo punto possiamo dare la forma al nostro pane. Si possono utilizzare o degli stampi o possiamo farle a mano, dipende dalla nostra fantasia e dalla nostra creatività.

Una volta create le forme ripassiamole con la farina e lasciamo riposare l'impasto per almeno 4 ore. Mentre aspettiamo accendiamo il forno e facciamogli raggiungere i 200 gradi centigradi. Una volta raggiunta la temperatura si possono infornare le pagnotte che abbiamo preparato in modo da poter cuocere il nostro pane. Il tempo di cottura stimato è di almeno 30 minuti. Abbiamo così cucinato delle buonissime pagnotte di farina di castagne, che risulteranno squisite da mangiare assieme ai nostri amici.
©  RIPRODUZIONE RISERVATA

Christian  Vannozzi - vedi tutti gli articoli di Christian  Vannozzi





Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
Condividilo su: