erbacee perenni Sagina
 

Sagina, genere di 20-30 specie di piante erbacee, prevalentemente perenni, diffuse allo stato spontaneo nelle regioni temperate e temperato-fredde dell'emisfero settentrionale. La specie descritta č adatta a formare tappeti erbosi.
Particolarmente adatta alla formazione di tappeti erbosi fioriti e per essere coltivata tra le pietre e i lastricati, ma puņ essere utilizzata anche nei giardini rocciosi per coprire il terreno. Si coltiva sia al sole che all'ombra.

Sagina subulata: pianta originaria dell'Europa, regioni mediterranee e Italia, alta 10-15 cm. Si tratta di una pianta perenne, con foglie lineari, opposte, verde chiaro e fusti prostrati, radicanti ai nodi. I fiori, piccoli, bianchi, portati da lunghi peduncoli che si formano all'ascella delle foglie, sbocciano alla fine della primavera.

Riproduzione:
in primavera si dividono i cespi e si ripiantano immediatamente. Si puņ anche seminare direttramente a dimora, sempre nel periodo primaverile. Nei vivai č facile trovare cespi di questa pianta muniti della zolla di terreno.
Esposizione:
Fioritura:
inizio primavera