Il mondo delle rose Rose botaniche
Questo gruppo comprende le specie spontanee e gli ibridi naturali e artificiali da esse derivati. Le une e gli altri sono i progenitori delle moderne varietà di rose e meriterebbero di essere ancora e  a pieno titolo coltivati in giardino, in quanto, nella maggior parte dei casi, sono molto profumati ed hanno una notevole resistenza contro gli attacchi dei parassiti animali e vegetali.  Molti ibridi derivanti dalle specie tipiche sono però inseriti nel gruppo delle Vecchie Rose, termine con cui si intendono prevalentemente le rose derivanti da mutazioni o ibridazioni, diffuse nei giardini prima dell'introduzione degli ibridi di Tea e delle altre rose moderne. Ne consegue che la linea di demarcazione tra le Vecchie Rose e gli ibridi non è sempre netta ed inequivocabile.
Le specie descritte in questo gruppo, salvo qualche eccezione, sono rustiche e hanno foglie imparipennate, con un numero variabile di foglioline ovali od ovali-lanceolate, di colore verde più o meno scuro. Generalmente hanno fiori semplici con corolla formata da 5 petali, ma ne esistono anche varietà a fiori doppi, originatesi per lo più spontaneamente e selezionate per l'utilizzazione nei giardini. Molte specie producono un notevole numero di falsi frutti, molto ornamentali.
 

Trovate 6 to 10 of 10
First Previous    

Rose botaniche elenco piante







Rosa chinensis

Rosa chinensis: è una rosa originaria della Cina, alta fino a 4-5 m e di pari diametro. Si tratta di una specie rampicante, a fiori semplici, raramente coltivata, che attraverso una serie di incroci con altre specie ha dato origine a vari tipi di rose moderne. Sono arbusti compatti, che fioriscono dall'inizio dell'estate fino ai primi geli. In aututtno, sulle piante di alcune varietà, si formano frutti rossi, ovoidali, molto ornamentali.
Tra le varietà ricordiamo Minima alta 30 cm, con fiori semplici o doppi, rosa, larghi 2,5 cm che ha dato origine alle rosa in miniatura; Old Blush dai fiori rosa, larghi 5-6 cm; Semperflorens dai fiori color cremisi intenso più piccoli di quelli della specie precedente; Viridiflora che ha al poste dei petali delle squame porpora-verdi.
 

Rosa damascena

Rosa damascena: è una rosa originaria dell'Asia occidentale, alta fino a 2,5 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto dalle foglie grigio-verdi e fiori doppi, profumati, larghi 7-8 cm, rosa quando sono in boccio, successivamente tendenti al bianco, che sbocciano da maggio a luglio riuniti in infiorescenze a corimbi.
Si ricordano Semperflorens mutante che fiorisce in autunno; Trigintipetala dai fiori rosa-rossi, molto coltivata nelle regioni sud-occidentali dell'Europa e dalla quale si estrae l'essenza di rosa; Versicolor dai fiori semidoppi, rosa, bianchi o a due colori.
 

Rosa ecae

Rosa ecae: è una rosa originaria dell'Afghanistan, alta 1,5 m e del diametro di 1,2 m. Si tratta di un arbusto spinoso, molto ramificato, con fusti rossi, flessibili e foglie sottili. I fiori, semplici, giallo vivo, larghi 2,5-3 cm, sbocciano in maggio, mentre i frutti, arancio-scarlatti, compaiono solo raramente. Questa specie di rosa predilige le posizioni riparate e soleggiate.
 

Rosa x Alba

Rosa x Alba: altezza e diametro fino a 3 m. Questa pianta è ritenuta un ibrido fra Rosa gallica e Rosa canina. Arbusto molto ornamentale, con foglie grigio-verdi e fiori dolcemente profumati, semplici o semidoppi, bianchi, larghi 5-7 cm, che sbocciano in giugno-luglio. In autunno compaiono molti frutti oblunghi, rossi, lucidi. Questa pianta ha dato origine  a un gruppo di varietà, inserite nelle Vecchie Rose, che producono fiori semidoppi o doppi, bianchi o rosa.
 

Rosa x noisettiana

Rosa x noisettiana: è una rosa di origine orticola, derivata dall'incrocio fra Rosa moschata e Rosa chinensis. Rosa alta 3 m e più e di pari diametro, a portamento ricadente o rampicante. I fiori profumati, doppi, bianchi soffusi di rosa, larghi fino a 3,5 cm, riuniti in corimbi, sbocciano da maggio ad ottobre.
 

 
Records 6 to 10 of 10
First Previous  
Torna al menų Rose  
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Glicine (Wistaria)
Il Glicine (Wistaria) è una pianta che annovera 10 specie rampicanti arbustive, a foglie decidue, rustiche. Sono molto ornamentali e si impiegano per ricoprire muri, archi, pergolati, palizzate e alberi. Contro ........

Arctostaphylos

Arctortaphylos, genere di 70 piante a foglie decidue e sempreverdi, legnose, appartenenti alla famiglia delle Ericaceae. Si tratta di piccoli alberi o arbusti a fusti prostrati.
Si piantano ........

Gypsophila (Gissofila)

Gypsophila (Gissofila), genere di 15 specie di piante erbacee, annuali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae, con fiori minuscoli, stellati.  Le specie annuali sono adatte in particolar modo per ........

Incarvėllea (Incarvillea)
La Incarvìllea (Incarvillea) , originaria della Cina, Tibet e Turkestan, comprende circa 15 specie ed è una pianta erbacea perenne, spesso con radici tuberizzate.
Le foglie possono essere semplici ........

Miscanthus

Miscanthus, genere di 20 specie di graminacee perenni, rustiche, molto ornamentali, appartenenti alla famiglia delle Gramineae. Sono adatte alla formazione di barriere frangivento, ma possono essere coltivate anche ........



Il mondo delle rose Rose botaniche
Questo gruppo comprende le specie spontanee e gli ibridi naturali e artificiali da esse derivati. Le une e gli altri sono i progenitori delle moderne varietà di rose e meriterebbero di essere ancora e  a pieno titolo coltivati in giardino, in quanto, nella maggior parte dei casi, sono molto profumati ed hanno una notevole resistenza contro gli attacchi dei parassiti animali e vegetali.  Molti ibridi derivanti dalle specie tipiche sono però inseriti nel gruppo delle Vecchie Rose, termine con cui si intendono prevalentemente le rose derivanti da mutazioni o ibridazioni, diffuse nei giardini prima dell'introduzione degli ibridi di Tea e delle altre rose moderne. Ne consegue che la linea di demarcazione tra le Vecchie Rose e gli ibridi non è sempre netta ed inequivocabile.
Le specie descritte in questo gruppo, salvo qualche eccezione, sono rustiche e hanno foglie imparipennate, con un numero variabile di foglioline ovali od ovali-lanceolate, di colore verde più o meno scuro. Generalmente hanno fiori semplici con corolla formata da 5 petali, ma ne esistono anche varietà a fiori doppi, originatesi per lo più spontaneamente e selezionate per l'utilizzazione nei giardini. Molte specie producono un notevole numero di falsi frutti, molto ornamentali.


Trovate 6 to 10 of 10
First Previous    

Rose botaniche elenco piante







Rosa chinensis

Rosa chinensis: è una rosa originaria della Cina, alta fino a 4-5 m e di pari diametro. Si tratta di una specie rampicante, a fiori semplici, raramente coltivata, che attraverso una serie di incroci con altre specie ha dato origine a vari tipi di rose moderne. Sono arbusti compatti, che fioriscono dall'inizio dell'estate fino ai primi geli. In aututtno, sulle piante di alcune varietà, si formano frutti rossi, ovoidali, molto ornamentali.
Tra le varietà ricordiamo Minima alta 30 cm, con fiori semplici o doppi, rosa, larghi 2,5 cm che ha dato origine alle rosa in miniatura; Old Blush dai fiori rosa, larghi 5-6 cm; Semperflorens dai fiori color cremisi intenso più piccoli di quelli della specie precedente; Viridiflora che ha al poste dei petali delle squame porpora-verdi.

 

Rosa damascena

Rosa damascena: è una rosa originaria dell'Asia occidentale, alta fino a 2,5 m e di pari diametro. Si tratta di un arbusto dalle foglie grigio-verdi e fiori doppi, profumati, larghi 7-8 cm, rosa quando sono in boccio, successivamente tendenti al bianco, che sbocciano da maggio a luglio riuniti in infiorescenze a corimbi.
Si ricordano Semperflorens mutante che fiorisce in autunno; Trigintipetala dai fiori rosa-rossi, molto coltivata nelle regioni sud-occidentali dell'Europa e dalla quale si estrae l'essenza di rosa; Versicolor dai fiori semidoppi, rosa, bianchi o a due colori.

 

Rosa ecae

Rosa ecae: è una rosa originaria dell'Afghanistan, alta 1,5 m e del diametro di 1,2 m. Si tratta di un arbusto spinoso, molto ramificato, con fusti rossi, flessibili e foglie sottili. I fiori, semplici, giallo vivo, larghi 2,5-3 cm, sbocciano in maggio, mentre i frutti, arancio-scarlatti, compaiono solo raramente. Questa specie di rosa predilige le posizioni riparate e soleggiate.
 

Rosa x Alba

Rosa x Alba: altezza e diametro fino a 3 m. Questa pianta è ritenuta un ibrido fra Rosa gallica e Rosa canina. Arbusto molto ornamentale, con foglie grigio-verdi e fiori dolcemente profumati, semplici o semidoppi, bianchi, larghi 5-7 cm, che sbocciano in giugno-luglio. In autunno compaiono molti frutti oblunghi, rossi, lucidi. Questa pianta ha dato origine  a un gruppo di varietà, inserite nelle Vecchie Rose, che producono fiori semidoppi o doppi, bianchi o rosa.
 

Rosa x noisettiana

Rosa x noisettiana: è una rosa di origine orticola, derivata dall'incrocio fra Rosa moschata e Rosa chinensis. Rosa alta 3 m e più e di pari diametro, a portamento ricadente o rampicante. I fiori profumati, doppi, bianchi soffusi di rosa, larghi fino a 3,5 cm, riuniti in corimbi, sbocciano da maggio ad ottobre.
 

Records 6 to 10 of 10
First Previous  
Torna al menų Rose