erbacee perenni Aconitum
Aconitum

L'Aconitum è una erbacea perenne rustica originaria dell'Italia, Europa e Asia, comprende circa 300 specie e se ne consiglia la coltivazione in posizione non accessibile ai bambini in quanto tutte le sue parti sono velenose.
Le foglie sono alterne, profondamente incise con segmenti appuntiti e sono verde scuro lucido. I fiori sono riuniti in racemi piramidali radi con elmi alti e possono essere gialli, azzurro-viola, azzurro-ametista, blu.
Si usano nei piani più alti del bordo misto, tenendo sempre presenta la raccomandazione di tenerli  non accessibili ai bambini. Si piantano fra ottobre e marzo in terreno profondo e umido, parzialmente ombreggiato o anche in posizione soleggiata purchè in terreno non siccitoso. Ogni anno in primavera si esegue una pacciamatura. Dopo la fioritura vanno recisi i fusti per favorira la crescita dei nuovi. Vanno concimate con un prodotto minerale a lenta cessione in primavera e in autunno e poi con somministrazioni bisettimanali di un concime minerale solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature.

Aconitum anthora: alto 0.8-1m ha foglie verde lucido e fiorisce in giallo con racemi brevi e radi che compaiono in giugno-luglio.
Aconitum fisheri: alto 90cm fiorisce in agosto-settembre con fiori azzurro-viola riuniti in racemi.
Aconitum napellus: alto 1m ha foglie verde scuro lucide e fiori color blu con elmi alti 3-4cm riuniti in racemi che sbocciano in luglio-agosto. Fra le varietà ricordiamo: Bicolor con fiori azzurro chiaro e bianco; Bressingham Spire con fiori blu-violetti; Newry Blue con fiori blu intenso.


riproduzione: Si dividono mi cespi tra ottobre e marzo e si ripiantano immediatamente. Si semina in marzo-aprile e poi, appena le piantine possono essere maneggiate, si ripicchettano in una posizione riparata. Vanno messe a dimora da ottobre in poi.
esposizione:
fioritura: Tra giugno e settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Briza

Briza, genere di 20 specie di graminaceae rustiche, annuali e perenni. Sono coltivate per le pannocchie, molto ornamentali, formate da spighette perlacee o bruno-purpuree, pendenti; si possono impiegare nelle composizini ........

Alchechengio (Physalis)

Alchechengio (Phisalis), genere che raggruppa diverse specie di piante erbacee o arbustive, appartenenti alla famiglia delle Solonacee, originarie sia dell’Asia che del Mediterraneo, sia del Sudamerica. Hanno la caratteristica ........

Menyanthes

Menyanthes, genere comprendente una sola specie acquatica, appartenente alla famiglia delle Menyanthaceae, diffusa allo stato spontaneo nelle regioni temperate e fredde dell’emisfero settentrionale.
Si pianta ai margini ........

Polianthes (Tuberosa)

Polianthes (Tuberosa), genere di 13 specie di piante perenni, bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Amaryllidaceae. La specie descritta è coltivata all’aperto nelle zone a clima mite, mentre nelle regioni più ........

Rehmannia

Rehmannia, genere di 10 specie di piante perenni, semirustiche. La specie descritta può essere coltivata in serra fredda o all'aperto nelle regioni a clima particolarmente mite.
Questa pianta, coltivata all'aperto in ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese alla frutta
Fate ammorbidire in acqua fredda per circa 20 minuti i fogli di gelatina, metteteli senza strizzarli in un tegame nel quale aggiungete un bicchiere di ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Goumi del Giappone (Elaeagnus sdulis)

Goumi del Giappone (Elaeagnus sdulis), considerato da molti botanici una sottospecie di Elaeagnus multiflora, è un arbusto molto ornamentale, appartenente alla famiglia delle Elaeagnaceae, che produce frutti commestibili ........

Elsholtzia

Elsholtzia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, appartenenti alla famiglia delle Labiateae, originarie dell’Asia, dell’Europa orientale e dell’Abissinia. Le specie descritte fioriscono nella tarda estate ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Tamaryx (Tamerice)
Il Tamaryx (Tamerice), genere di 90 specie di arbusti rustici, a foglie decidue, adatti per formare barriere frangivento e siepi, soprattutto nelle zone costiere. Si tratta di una pianta che non tollera i terreni ........

Callicarpa
Callicarpa: genere di 140 soecie di arbusti e piccoli alberi a foglie decidue. La maggior parte delle specie sono tropicali, ma quelle descritte sono rustiche e possono essere coltivate all'aperto in quasi tutta Italia, ........


erbacee perenni Aconitum
Aconitum

L'Aconitum è una erbacea perenne rustica originaria dell'Italia, Europa e Asia, comprende circa 300 specie e se ne consiglia la coltivazione in posizione non accessibile ai bambini in quanto tutte le sue parti sono velenose.
Le foglie sono alterne, profondamente incise con segmenti appuntiti e sono verde scuro lucido. I fiori sono riuniti in racemi piramidali radi con elmi alti e possono essere gialli, azzurro-viola, azzurro-ametista, blu.
Si usano nei piani più alti del bordo misto, tenendo sempre presenta la raccomandazione di tenerli  non accessibili ai bambini. Si piantano fra ottobre e marzo in terreno profondo e umido, parzialmente ombreggiato o anche in posizione soleggiata purchè in terreno non siccitoso. Ogni anno in primavera si esegue una pacciamatura. Dopo la fioritura vanno recisi i fusti per favorira la crescita dei nuovi. Vanno concimate con un prodotto minerale a lenta cessione in primavera e in autunno e poi con somministrazioni bisettimanali di un concime minerale solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature.

Aconitum anthora: alto 0.8-1m ha foglie verde lucido e fiorisce in giallo con racemi brevi e radi che compaiono in giugno-luglio.
Aconitum fisheri: alto 90cm fiorisce in agosto-settembre con fiori azzurro-viola riuniti in racemi.
Aconitum napellus: alto 1m ha foglie verde scuro lucide e fiori color blu con elmi alti 3-4cm riuniti in racemi che sbocciano in luglio-agosto. Fra le varietà ricordiamo: Bicolor con fiori azzurro chiaro e bianco; Bressingham Spire con fiori blu-violetti; Newry Blue con fiori blu intenso.


riproduzione: Si dividono mi cespi tra ottobre e marzo e si ripiantano immediatamente. Si semina in marzo-aprile e poi, appena le piantine possono essere maneggiate, si ripicchettano in una posizione riparata. Vanno messe a dimora da ottobre in poi.
esposizione:
fioritura: Tra giugno e settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su