erbacee perenni Saponāria (Saponaria)
Saponāria (Saponaria)

La Saponària (Saponaria) , originaria dell'Euroma meridionale e Asia, comprende circa 30 specie ed è una erbacea perenne, annuale, rustica e semirustica, il cui nome deriva dal fatto che le foglie e le radici della S. Officinalis contengono una saponina, utilizzata un tempo come sapone.
Le foglie radicali, semplici, riunite in rosette, di color verde vivo.
I fiori, talvolta solitari, ma quasi sempre riuniti in ciuffi terminali, nono formati da cinque petali dal colore che varia dal rosa chiaro al bianco oppure al giallo e talvolta sono profumati.
Si utilizza per ile bordure, il bordo misto, cespi isolati, per la copertura di muri a secco, e anche per la coltura in vaso.
La piantagione si esegue in ottobre o in marzo in qualsiuasi tipo di normale terreno da giardino in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata. Dopo la fioritura si tagliano a fondo le piante per stimolare la produzione di nuovi germogli e quindi di una nuova fioritura. Non gradisce i luoghi umidi e ombrosi e quindi le annaffiature devonno essere ridotte anche se frequenti. Si concima in autunno con concime organico e da aprile a luglio si eseguono somministrazioni quindicinali con sangue secco disciolto nell'acqua delle annaffiature.

Saponaria calabrica: alta 15-20 cm, è specie annuale con foglie oblunghe verde chiaro e fiori rosa scuro che sbocciano da maggio ad agosto.
Saponaria ocymoides: alta 20-30 cm, è specie perenne rustica con fusti prostrati e foglie oblungo-lanceolate verde chiaro e fiori rosa vivo che sbocciano in abbondanza da giugno ad agosto.
Saponaria lutea: alta 10 cm, è specie perenne con foglie verde chiaro e fiorisce da giugno a settembre formando ricchi cuscini gialli.
Saponaria officinalis: alta 40-70 cm, è specie perenne rustica con foglie oblungo-lanceolate e fiori rosa che sbocciano in estate.
Saponaria vaccaria: alta 60-70 cm, è specie annuale rustica con foglie verde chiaro e fiori rosa-scuro, riuniti in cime, che sbocciano da giugno ad agosto.

riproduzione: si esegue per semina, direttamente a dimora, per le specie annuali; le specie perenni si moltiplicano per divisione dei cespi in ottobre o in marzo.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre a seconda della specie




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Actaea

Actaea, genere di circa 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso, le bordure e il sottobosco.
Queste piante crescono bene nei terreni ricchi di sostanza organica, in posizioni ombreggiate. ........

Myosotidium

Myosotidium, genere comprendente una sola specie erbacea, sempreverde, perenne, che si coltiva nelle zone a clima mite, umide e ben riparate.
Si pianta in settembre-ottobre, in tutti i terreni da giardino, in posizioni ........

Dryas (Driade)

Dryas (Driade), genere di 2 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, a portamento prostrato. La specie descritta č adatta alla coltivazione nei giardino rocciosi e alpini.
Si mettono a dimora da settembre ........

Salpiglossis

Salpiglossis, genere di 18 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni, appartenenti alla famiglia delle Solanaceae. La specie descritta č annuale, semirustica,  adatta per le bordure annuali e miste e per ........

Trėtoma (Kniphofia)
La Trìtoma (Kniphofia) , originaria dell'Africa e del Madagascar, comprende circa 75 specie ed è una pianta erbacea perenne, semirustica, a radici carnose.
Le foglie, sempreverdi, nascono direttamente ........

 

Ricetta del giorno
Vermicelli alla siracusana
Lavare il peperone, eliminare i semi interni, passarlo sulla griglia per abbrustolirlo, dopo di che eliminare la buccia.
Lavare la melanzana, asciugarla ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Aconitum

L'Aconitum è una erbacea perenne rustica originaria dell'Italia, Europa e Asia, comprende circa 300 specie e se ne consiglia la coltivazione in posizione non accessibile ai bambini in quanto tutte le ........

Linnaea

Linnaea, genere di 3 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, a portamnto prostrato. La specie descritta č adatta per le zone ombreggiate del giardino roccioso.
Si pianta in settembre o in marzo, in terreno ........

Haberlea

Haberlea, genere di 2 specie di piante erbacee, perenni, cespitose. rustiche, adatte ad essere coltivate nei lastricati e negli angoli ombreggiati del giardino roccioso.
Si piantano in settembre-ottobre o in marzo, in ........

Scilla

Scilla, genere di 90-10 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, facili da coltivare. Le specie descritte sono adatte per il giardino roccioso e per i prati, e si possono coltivare anche in vaso, ........

Aloe
Aloe: genere di 275 specie di piante perenni originarie del Sud-Africa, coltivate principalmente per le loro rosette di foglie succulente. A prima vista queste piante possono assomigliare alla Agavi, ma a ........


erbacee perenni Saponāria (Saponaria)
Saponāria (Saponaria)

La Saponària (Saponaria) , originaria dell'Euroma meridionale e Asia, comprende circa 30 specie ed è una erbacea perenne, annuale, rustica e semirustica, il cui nome deriva dal fatto che le foglie e le radici della S. Officinalis contengono una saponina, utilizzata un tempo come sapone.
Le foglie radicali, semplici, riunite in rosette, di color verde vivo.
I fiori, talvolta solitari, ma quasi sempre riuniti in ciuffi terminali, nono formati da cinque petali dal colore che varia dal rosa chiaro al bianco oppure al giallo e talvolta sono profumati.
Si utilizza per ile bordure, il bordo misto, cespi isolati, per la copertura di muri a secco, e anche per la coltura in vaso.
La piantagione si esegue in ottobre o in marzo in qualsiuasi tipo di normale terreno da giardino in posizione soleggiata o parzialmente ombreggiata. Dopo la fioritura si tagliano a fondo le piante per stimolare la produzione di nuovi germogli e quindi di una nuova fioritura. Non gradisce i luoghi umidi e ombrosi e quindi le annaffiature devonno essere ridotte anche se frequenti. Si concima in autunno con concime organico e da aprile a luglio si eseguono somministrazioni quindicinali con sangue secco disciolto nell'acqua delle annaffiature.

Saponaria calabrica: alta 15-20 cm, è specie annuale con foglie oblunghe verde chiaro e fiori rosa scuro che sbocciano da maggio ad agosto.
Saponaria ocymoides: alta 20-30 cm, è specie perenne rustica con fusti prostrati e foglie oblungo-lanceolate verde chiaro e fiori rosa vivo che sbocciano in abbondanza da giugno ad agosto.
Saponaria lutea: alta 10 cm, è specie perenne con foglie verde chiaro e fiorisce da giugno a settembre formando ricchi cuscini gialli.
Saponaria officinalis: alta 40-70 cm, è specie perenne rustica con foglie oblungo-lanceolate e fiori rosa che sbocciano in estate.
Saponaria vaccaria: alta 60-70 cm, è specie annuale rustica con foglie verde chiaro e fiori rosa-scuro, riuniti in cime, che sbocciano da giugno ad agosto.

riproduzione: si esegue per semina, direttamente a dimora, per le specie annuali; le specie perenni si moltiplicano per divisione dei cespi in ottobre o in marzo.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre a seconda della specie



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su