erbacee perenni Gaillāardia (Gaillardia)
Gaillāardia (Gaillardia)

La Gaillàardia (Gaillardia) , originaria del Nor e Sud America, comprende circa 25 specie ed è una erbacea perenne e annuale, rustica e semirustica.
Le foglie sono di forma allungata, grossolanamente dentate, di color verde-oliva o verde-grigio.
I fiori semplici o doppi, nascono su steli alti e sottili e sono di circa 10 cm di diametro; il colore varia dal giallo, al rosso, al marrone, in molte combinazioni e sfumature, con diversi accostamenti e variegature.
Si utilizza per le bordure o bordo misto, per aiuole o per la coltura in vaso, per la raccolta del fiore reciso che dura a lungo ed è un prezioso ornamento per la casa.
La piantagione si effettua in autunno o primavere per le specie perenni e in maggio per quelle annuali, in terreno molto permeabile, dotato di buon drenaggio, misto a 1/3 di sabbia per renderlo più soffice, in posizioni ben illuminate e soleggiate, ma crescono bene in quasi tutti i terreni anche parzialmente all'ombra, purchè luminosa. SI recidono i fiori appassiti per prolungare la fioritura e si provvede a posizionare dei sostegni per le piante dai fiori grandi. Nelle regioni più fredde è meglio proteggere i cespi delle specie perenni durante l'inverno con una copertura di foglie secche o paglia. E' necessario curare attentamente il drenaggio, sia per le piante in piena terra che per quelle in vaso, stendendo sul fondo della buca o del vaso uno strato di ghiaia fine misto a sabbia. Concimare con fertilizzante organico in autunno e, da maggio a settembre, con somministrazioni bisettimanali di estratto di alghe o sangue secco da sciogliere nell'acqua delle annaffiature.

Gaillardia aristata: specie perenne rustica, alta 60-80 cm, ha foglie lanceolate grigio-verdi, alterne e fiori larghi 8-10 cm giallo e rosso che sbocciano in abbondanza da giugno a ottobre. Numerose sono le varietà tra le quali ricordiamo: Burgundy con capolini rosso-vivo; Dazzler con capolini a fiori del raggio giallo-arancio brillante e disco rosso-marrone; Goblin con capolini gialli e rossi; Ipswich Beauty con capolini arancio e rosso-bronzo; Wirral Flame con capolini rosso intenso e e fiori del raggio dorati all'estremità.
Gaillardia pulchella: specie annuale semirustica, alta 50 cm, ha foglie spatolate, tormentose, grigio verdi e capolini che compaiono da luglio a ottobre.

riproduzione: si effettua per divisione dei cespi in autunno o in primavera oppure per talea in autunno facendo radicare in terrine riempite da torba mescolata a 1/3 di sabbia.
esposizione:
fioritura: da giugno a ottobre




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Houttuynia
Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente ........

Laburnum (Maggiociondolo)

Laburnum (Maggiociondolo), genere di 6 specie di alberi e arbusti rustici, a foglie decidue, che fioriscono in primavera. Si coltivano generalmente 2 specie e i loro ibridi, che hanno foglie trifogliate, con foglioline ovato-ellittiche, ........

Exochorda

Exochorda, genere di 5 specie di arbusti rustici a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, originari dell’Asia centrale e della Cina, a fioritura primaverile, molto ornamentali.
Crescono bene nei terreni ........

Tamaryx (Tamerice)
Il Tamaryx (Tamerice), genere di 90 specie di arbusti rustici, a foglie decidue, adatti per formare barriere frangivento e siepi, soprattutto nelle zone costiere. Si tratta di una pianta che non tollera i terreni ........

Cedrus(Cedro)

Cedrus(Cedro), genere di 4 specie di conifere sempreverdi, rustiche e longeve, appartenenti alla famiglia delle Pinaceae, adatte per i grandi giardini o parchi, in quanto crescono molto rapidamente. I rametti giovani hanno ........

 

Ricetta del giorno
Rotolone alla crema
Versare in un pentolino basso, latte, burro e zucchero, sciogliere a fuoco lento e una volta che il composto sarā omogeneo, togliere dal fuoco e lasciare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Cedrus(Cedro)

Cedrus(Cedro), genere di 4 specie di conifere sempreverdi, rustiche e longeve, appartenenti alla famiglia delle Pinaceae, adatte per i grandi giardini o parchi, in quanto crescono molto rapidamente. I rametti giovani hanno ........

Ostrya

Ostrya, genere di 7 specie di alberi di piccole o medie dimensioni a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Betulaceae, diffusi nell’emisfero settentrionale e adatti come esemplari isolati o per formare gruppi ........

Sansevieria

Sansevieria, genere di 60 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Liliacese, di cui si coltivano 2 specie dalle foglie molto ornamentali, in appartamento, alla temperatura  minima invernale ........

Verbascum (Verbasco)

Verbascum (Verbasco), genere di 300 specie di piante erbacee suffruticose, biennali o perenni, rustiche. La maggior parte delle specie č adatta alla coltivazione nel secondo piano delle bordure o  a gruppi nelle aiuole, ........

Malcolmia

Malcolmia, genere di 35 specie di piante erbacee, per la maggior parte annuali. La specie descritta puō essere impiegata nel primo piano delle bordure e nei giardini rocciosi.
Puō essere coltivara in qualsiasi terreno ........


erbacee perenni Gaillāardia (Gaillardia)
Gaillāardia (Gaillardia)

La Gaillàardia (Gaillardia) , originaria del Nor e Sud America, comprende circa 25 specie ed è una erbacea perenne e annuale, rustica e semirustica.
Le foglie sono di forma allungata, grossolanamente dentate, di color verde-oliva o verde-grigio.
I fiori semplici o doppi, nascono su steli alti e sottili e sono di circa 10 cm di diametro; il colore varia dal giallo, al rosso, al marrone, in molte combinazioni e sfumature, con diversi accostamenti e variegature.
Si utilizza per le bordure o bordo misto, per aiuole o per la coltura in vaso, per la raccolta del fiore reciso che dura a lungo ed è un prezioso ornamento per la casa.
La piantagione si effettua in autunno o primavere per le specie perenni e in maggio per quelle annuali, in terreno molto permeabile, dotato di buon drenaggio, misto a 1/3 di sabbia per renderlo più soffice, in posizioni ben illuminate e soleggiate, ma crescono bene in quasi tutti i terreni anche parzialmente all'ombra, purchè luminosa. SI recidono i fiori appassiti per prolungare la fioritura e si provvede a posizionare dei sostegni per le piante dai fiori grandi. Nelle regioni più fredde è meglio proteggere i cespi delle specie perenni durante l'inverno con una copertura di foglie secche o paglia. E' necessario curare attentamente il drenaggio, sia per le piante in piena terra che per quelle in vaso, stendendo sul fondo della buca o del vaso uno strato di ghiaia fine misto a sabbia. Concimare con fertilizzante organico in autunno e, da maggio a settembre, con somministrazioni bisettimanali di estratto di alghe o sangue secco da sciogliere nell'acqua delle annaffiature.

Gaillardia aristata: specie perenne rustica, alta 60-80 cm, ha foglie lanceolate grigio-verdi, alterne e fiori larghi 8-10 cm giallo e rosso che sbocciano in abbondanza da giugno a ottobre. Numerose sono le varietà tra le quali ricordiamo: Burgundy con capolini rosso-vivo; Dazzler con capolini a fiori del raggio giallo-arancio brillante e disco rosso-marrone; Goblin con capolini gialli e rossi; Ipswich Beauty con capolini arancio e rosso-bronzo; Wirral Flame con capolini rosso intenso e e fiori del raggio dorati all'estremità.
Gaillardia pulchella: specie annuale semirustica, alta 50 cm, ha foglie spatolate, tormentose, grigio verdi e capolini che compaiono da luglio a ottobre.

riproduzione: si effettua per divisione dei cespi in autunno o in primavera oppure per talea in autunno facendo radicare in terrine riempite da torba mescolata a 1/3 di sabbia.
esposizione:
fioritura: da giugno a ottobre



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su