erbacee perenni Hosta
Hosta

L' Hosta , originaria del Giappone e Cina, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, dal fogliame molto ornamentale.
Le foglie sono di forma ovale, più o meno larghe, attraversate da numerose nervature; i margini possono essere lisci oppure ondulati e il colore può variare dal verde chiaro al verde azzurro, con variegature bianche o avorio. Nel periodo invernale la pianta perde le foglie.
I fiori posti su steli rigidi, sono riuniti in infiorescenze a spiga composte anche da 40 corolle simili a campanelle, quasi pendule. Il colore varia dal bianco al porpora, al blu-lilla.
Si utilizza ber bordura, bordo misto, macchie irregolari ai margini del prato, ai bordi di specchi d'acqua, alla base di roccaglie o di alberi; è anche possibile la coltura in vaso purchè di dimensioni generose.
La piantagione si effettua in autunno o primavera in terreno ben lavorato che trattenga l'umidità, soffice, fresco, concimato con prodotti di natura organica e arricchito con terriccio di foglie o torba, in posizione parzialmente ombreggiata e comunque non in pieno sole. Il terreno deve essere fretile e quindi va regolarmente concimato in autunno con fertilizzante organico e da marzo a luglio, ogni 10 giorni, con somministrazioni di estratto di alghe o sangue secco disciolto nell'acqua delle annaffiature. Le Hoste non gradiscono di essere spostate di sovente e quindi, per ottenere grandi ciuffi di fogliame e belle fioriture è indispensabile lasciarle indisturbate per almeno una decina d'anni. Attenzione alle lumache che sono i nemici più temibili delle Hoste danneggiando vistosamente le foglie.

Hosta albomarginata: alta 30-40 cm, ha foglie piccole a margini bianchi e fiori lilla con striature violacee che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta crispula: alta 50-60 cm, ha foglie ovate-lanceolate lunghe e appuntite , verde scuro con margini bianchi e fiori lilla-porpora che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta elata: alta fino a 90 cm, ha foglie verde scuro leggermente lucide e fiori azzurro-violetti che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta fortunei: alta 60-70 cm, ha foglie grigio-verdi, ovate a nervature evidenti e fiori lilla che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta lancifolia: alta 40-50 cm, ha foglie lanceolate lucide e fiori lilla pallido che sbocciano da giugno a settembre.
Hosta plantaginea: alta 50-60 cm, ha foglie cordate giallo-verdi, lucide e fiori bianchi, profumati, che sbocciano da luglio a settembre.
Hosta sieboldiana: alta 40-50 cm, ha foglie erette, lanceolate, verde scuro con nervature evidenti e fiori bianchi macchiati di porpora che sbocciano in maggio-giugno. La varietà Elegans ha foglie glauche e fiori rosa-lilla pallido.
Hosta undulata: alta 60-70 cm, ha foglie ovali, ondulate, verdi, con macchie bianche e argentee e fiori lilla pallido che sbocciano in agosto.
Hosta ventricosa: alta 80-90 cm, ha foglie glauche, ovato-cordate e fiori viola-malva che sbocciano in maggio-giugno.

riproduzione: per divisione dei cespi in marzo
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Gaultheria
Gaultheria, genere di 200 specie di piante arbustive, sempreverdi, fiorifere. Le specie descritte formano tappeti e sono adatte per la coltivazione nel giardino roccioso, in terreno torboso e privo di calcare e nelle ........

Choisya

Choisya, genere di 6 specie di arbusti sempreverdi, originari del Messico. La specie descritta è rustica, ma viene danneggiata dalle gelate molto prolungate e dai venti freddi, per cui in Italia settentrionale deve essere ........

Rodgersia
Rodgersia, genere di 6 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, con foglie e fiori molto ornamentali, adatte per bordure alte. Sono rizomatose e in genere impiegano 1-2 anni per attecchire bene. Si coltivano in ........

Paliurus

Paliurus, genere di 2 specie di piante arbustive decidue, appartenenti alla famiglia delle Rhamnaceae, diffuse nelle regioni temperato-calde dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa. La specie descritta, per il fatto di essere ........

Lupìno (Lupinus)
Il Lupìno (Lupinus) è originario dell'America del Nord e Sud e del bacino del mediterraneo, comprende circa 300 specie ed è una erbacea perenne o annuale, talvolta arbustiva o semiarbustiva.

 

Ricetta del giorno
Broccoli marinati
Immergere i broccoli in acqua salata in modo che possano assorbire bene l’acqua e quindi asciugarli bene.
Schiacciare 4 spicchi d'aglio con lo schiaccia ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Zinnia
La Zinnia, genere di 20 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni, adatte per le bordure, per le aiuole e per la raccolta del fiore reciso, producono capolini dai colori vivaci.
Si piantano in ........

Desfontainea

Desfontainea, genere comprendente una sola specie arbustiva, sempreverde, originaria dell'America meridionale, semirustica e adatta per la coltivazione all'aperto nelle zone a clima temperato.
Si pianta in settembre o ........

Helenium (Elenio)
Helenium (Elenio): genere di 40 specie di piante erbacee, annuali e perenni, ristiche, a fioritura molto abbondante. Producono capolini molto durevoli, con disco globoso, prominente. Data la loro altezza e il fatto ........

Asphodelus (Asfodelo)

Asphodelus (Asfodelo), genere di 12 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, diffuse nel bacino del mediterraneo e nell’Asia occidentale. Crescono bene anche nei luoghi aridi ........

Duranta
La Duranta è un arbusto originario dell'America Centrale e Meridionale, delicata e comprende circa 36 specie. Ls specie descritta è adatta ad essere coltivata all'aperto nelle zone a clima mite dell'Italia ........


erbacee perenni Hosta
Hosta

L' Hosta , originaria del Giappone e Cina, comprende circa 20 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, dal fogliame molto ornamentale.
Le foglie sono di forma ovale, più o meno larghe, attraversate da numerose nervature; i margini possono essere lisci oppure ondulati e il colore può variare dal verde chiaro al verde azzurro, con variegature bianche o avorio. Nel periodo invernale la pianta perde le foglie.
I fiori posti su steli rigidi, sono riuniti in infiorescenze a spiga composte anche da 40 corolle simili a campanelle, quasi pendule. Il colore varia dal bianco al porpora, al blu-lilla.
Si utilizza ber bordura, bordo misto, macchie irregolari ai margini del prato, ai bordi di specchi d'acqua, alla base di roccaglie o di alberi; è anche possibile la coltura in vaso purchè di dimensioni generose.
La piantagione si effettua in autunno o primavera in terreno ben lavorato che trattenga l'umidità, soffice, fresco, concimato con prodotti di natura organica e arricchito con terriccio di foglie o torba, in posizione parzialmente ombreggiata e comunque non in pieno sole. Il terreno deve essere fretile e quindi va regolarmente concimato in autunno con fertilizzante organico e da marzo a luglio, ogni 10 giorni, con somministrazioni di estratto di alghe o sangue secco disciolto nell'acqua delle annaffiature. Le Hoste non gradiscono di essere spostate di sovente e quindi, per ottenere grandi ciuffi di fogliame e belle fioriture è indispensabile lasciarle indisturbate per almeno una decina d'anni. Attenzione alle lumache che sono i nemici più temibili delle Hoste danneggiando vistosamente le foglie.

Hosta albomarginata: alta 30-40 cm, ha foglie piccole a margini bianchi e fiori lilla con striature violacee che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta crispula: alta 50-60 cm, ha foglie ovate-lanceolate lunghe e appuntite , verde scuro con margini bianchi e fiori lilla-porpora che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta elata: alta fino a 90 cm, ha foglie verde scuro leggermente lucide e fiori azzurro-violetti che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta fortunei: alta 60-70 cm, ha foglie grigio-verdi, ovate a nervature evidenti e fiori lilla che sbocciano in giugno-luglio.
Hosta lancifolia: alta 40-50 cm, ha foglie lanceolate lucide e fiori lilla pallido che sbocciano da giugno a settembre.
Hosta plantaginea: alta 50-60 cm, ha foglie cordate giallo-verdi, lucide e fiori bianchi, profumati, che sbocciano da luglio a settembre.
Hosta sieboldiana: alta 40-50 cm, ha foglie erette, lanceolate, verde scuro con nervature evidenti e fiori bianchi macchiati di porpora che sbocciano in maggio-giugno. La varietà Elegans ha foglie glauche e fiori rosa-lilla pallido.
Hosta undulata: alta 60-70 cm, ha foglie ovali, ondulate, verdi, con macchie bianche e argentee e fiori lilla pallido che sbocciano in agosto.
Hosta ventricosa: alta 80-90 cm, ha foglie glauche, ovato-cordate e fiori viola-malva che sbocciano in maggio-giugno.

riproduzione: per divisione dei cespi in marzo
esposizione:
fioritura: da maggio a settembre a seconda della specie



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su