rampicanti da fiore Buganvėllea (Bougainvillea)
Buganvėllea (Bougainvillea)

La Buganvìllea (Bougainvillea) , originaria del Brasile, comprende circa 14 specie ed è un rampicante robusto, con rami che possono raggiungere ragguardevoli lunghezze, muniti di spine diritte o ricurve.
Le foglie sono vellutate o glabre e possono essere verde chiaro o verde scuro a seconda della specie.
I fiori veri e propri sono piccoli e insignificanti, giallastri, riuniti in gruppi di 3 all'estremità dei rami; ogni fiore è avvolto da 3 brattee molto vistose, di consistenza fogliacea, che possono essere di vari colori quali il porpora, il rosso, il viola-porpora, il lilla, l'arancio, il rosso-mattone, il bianco, il ruggine, il rosa, il salmone, il giallo.
Si utilizza come rampicante per ricoprire muri, pergolati, cancellate, pilastri, colonne, vialetti, berceau, ecc. può essere anche utilizzata, se opportunamente potata, per formare basse siepi fiorite o arbusti dalle forme più diverse. E' possibile anche la coltura in vaso purchè di adeguate dimensioni e ovvero almeno 70-80 cm di profondità e 70 cm di lato o diametro.
La piantagione va eseguita a fine inverno in terreno benconcimato, permeabile e soffice in posizione assolata e riparata dai venti freddi. Bisogna concimare le piante in autunno con fertilizzante organico e, dalla primavera fin verso la fine della fioritura, ogni 15 giorni con fertilizzante minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che, comunque, devono essere abbondanti. Questo bel rampicante soffre i climi freddi e quindi, al Nord, deve essere riparata, al sopraggiungere della cattiva stagione, con un telo di plastica trasparente o con una copertura di paglia. In febbraio-marzo bisogna potare energicamente la pianta accorciando i rami di circa 1/3 e eliminando tutti i rami danneggiati dal freddo.

Bougainvillea x buttiana: è un ibrido fra la B.glabra e la B.peruviana ha brattee da rosa-cremisi a rosa-magenta e altre varietà con brattee arancioni.
Bougainvillea glabra: alta 1.5-2.5 m in vaso, raggiunge i 6-8 m in piena terra; è la specie più rustica e vogorosa e si presta particolarmente alla coltura in vaso in quanto fiorisce gioà giovane. Ha rami costellati da spine robuste e vive benissimo all'aperto al Sud e in Riviera. Ha brattee di varie tonalità dal rosso al purpureo-violetto. La varietà Sanderiana ha brattee violette ed è probabilmente la più diffusa.
Bougainvillea spectabilis: alta 1.5-2.5 m in vaso e 6-8 m in piena terra, è un rampicante vigoroso con spine ricurve e grandi brattee rosa-magenta; la varietà brasillensis ha splendide brattee color mattone, ma è più delicata e esige clima molto caldo e umido.


riproduzione: si effettua per talea legnosa, prelevando in estate porzioni di rami e si piantano in una composta sabbiosa e si tengono al riparo in cassone per circa 3/4 settimane. Si potrebbe riprodurre anche per seme, ma nel nostrio Paese le Buganvillea non produce semi a causa della temperatura troppo bassa.
esposizione:
fioritura: da inizio estate fino alla soglia dell'inverno




Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Parthenocissus (vite del Canada)

Parthenocissus, genere di 10 specie di piante rampicanti a foglie decidue, appartenenti alla famiglia delle Vitaceae, con foglie trilobate o divise in foglioline, viticci che terminano con uncini o ventose, e fiori riuniti ........

Reseda

Reseda, genere di 60 specie di piante erbacee annuali, biennali e perenni. La specie descritta č perenne ed č coltivata come annuale o biennale nelle bordure e per ottenere fiori da recidere.
Si pianta in terreno abbastanza ........

Ammophila

Ammophila, genere di 2 specie di piante erbacee perenni, stolonifere e rizomatose, appartenenti alla famiglia delle Graminaceae, tipiche delle zone litoranee dell’Europa, America settentrionale atlantica e Africa settentrionale.

Laurus (Alloro)

Laurus (Alloro), genere di 2 specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, rustici. La specie descritta, diffusa allo stato spontaneo nelle regioni mediterranee, si coltiva in piena terra o in mastelli e si puō anche impiegare ........

Sidalcea

Sidalcea, genere di 25 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, della famiglia delle Malvaceae. La specie descritte, adatta per le bordure soleggiate, č facile da coltivare. Non cresce nelle zone troppo calde e asciutte ........

 

Ricetta del giorno
Vermicelli alla siracusana
Lavare il peperone, eliminare i semi interni, passarlo sulla griglia per abbrustolirlo, dopo di che eliminare la buccia.
Lavare la melanzana, asciugarla ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Weigela (Weigelia)

Weigela (Weigelia), genere di 12 specie di arbusti a foglie decidue, rustici, che producono fiori tubulosi, lunghi in media da 2 a 4 cm, con 5 lobi terminali, appiattiti. La fioritura avviene in maggio-giugno, su brevi germogli ........

Caprifoglio (Lonicera)

Caprifoglio (Lonicera), genere di 200 specie di arbusti e piante rampicanti, legnose, sempreverdi e decidue, appartenenti alla famiglia delle Caprifogliacee, originarie dell’Asia, dell’America Settentrionale e dell’Europa. ........

Incarvėllea (Incarvillea)
La Incarvìllea (Incarvillea) , originaria della Cina, Tibet e Turkestan, comprende circa 15 specie ed è una pianta erbacea perenne, spesso con radici tuberizzate.
Le foglie possono essere semplici ........

Tagete (Tagetes)
Il Tagete (Tagetes) è un'erbacea annuale, talvolta perenne originaria dell'Americhe e comprende circa 30 specie.
Le foglie, pennate o suddivise in liobi, talvolta lenceolate, di color verde scuro, emanano ........

Lychnis (Licnide)

Lychnis (Licnide), genere di 12 specie di piante erbacee, perenni ed annuali, rustiche e semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Le specie perenni, rustiche descritte sono adatte per il primo piano ........


rampicanti da fiore Buganvėllea (Bougainvillea)
Buganvėllea (Bougainvillea)

La Buganvìllea (Bougainvillea) , originaria del Brasile, comprende circa 14 specie ed è un rampicante robusto, con rami che possono raggiungere ragguardevoli lunghezze, muniti di spine diritte o ricurve.
Le foglie sono vellutate o glabre e possono essere verde chiaro o verde scuro a seconda della specie.
I fiori veri e propri sono piccoli e insignificanti, giallastri, riuniti in gruppi di 3 all'estremità dei rami; ogni fiore è avvolto da 3 brattee molto vistose, di consistenza fogliacea, che possono essere di vari colori quali il porpora, il rosso, il viola-porpora, il lilla, l'arancio, il rosso-mattone, il bianco, il ruggine, il rosa, il salmone, il giallo.
Si utilizza come rampicante per ricoprire muri, pergolati, cancellate, pilastri, colonne, vialetti, berceau, ecc. può essere anche utilizzata, se opportunamente potata, per formare basse siepi fiorite o arbusti dalle forme più diverse. E' possibile anche la coltura in vaso purchè di adeguate dimensioni e ovvero almeno 70-80 cm di profondità e 70 cm di lato o diametro.
La piantagione va eseguita a fine inverno in terreno benconcimato, permeabile e soffice in posizione assolata e riparata dai venti freddi. Bisogna concimare le piante in autunno con fertilizzante organico e, dalla primavera fin verso la fine della fioritura, ogni 15 giorni con fertilizzante minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature che, comunque, devono essere abbondanti. Questo bel rampicante soffre i climi freddi e quindi, al Nord, deve essere riparata, al sopraggiungere della cattiva stagione, con un telo di plastica trasparente o con una copertura di paglia. In febbraio-marzo bisogna potare energicamente la pianta accorciando i rami di circa 1/3 e eliminando tutti i rami danneggiati dal freddo.

Bougainvillea x buttiana: è un ibrido fra la B.glabra e la B.peruviana ha brattee da rosa-cremisi a rosa-magenta e altre varietà con brattee arancioni.
Bougainvillea glabra: alta 1.5-2.5 m in vaso, raggiunge i 6-8 m in piena terra; è la specie più rustica e vogorosa e si presta particolarmente alla coltura in vaso in quanto fiorisce gioà giovane. Ha rami costellati da spine robuste e vive benissimo all'aperto al Sud e in Riviera. Ha brattee di varie tonalità dal rosso al purpureo-violetto. La varietà Sanderiana ha brattee violette ed è probabilmente la più diffusa.
Bougainvillea spectabilis: alta 1.5-2.5 m in vaso e 6-8 m in piena terra, è un rampicante vigoroso con spine ricurve e grandi brattee rosa-magenta; la varietà brasillensis ha splendide brattee color mattone, ma è più delicata e esige clima molto caldo e umido.


riproduzione: si effettua per talea legnosa, prelevando in estate porzioni di rami e si piantano in una composta sabbiosa e si tengono al riparo in cassone per circa 3/4 settimane. Si potrebbe riprodurre anche per seme, ma nel nostrio Paese le Buganvillea non produce semi a causa della temperatura troppo bassa.
esposizione:
fioritura: da inizio estate fino alla soglia dell'inverno



Se ti č piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su