arbusti a foglia caduca Abeliophyllum
Abeliophyllum

Abeliophyllum, arbusto originario della Corea, appartenente alla famiglia delle Oleacee, di altezza variabile da 1 a 1.5 m, a foglie decidue coperte da una sottile peluria. I fiori bianchi, profumati, riuniti in corte infiorescenze a grappolo, sbocciano molto presto in primavera. È coltivato per la bellezza della fioritura ed è indicato per formare macchie di arbusti.
L’Abeliophyllum cresce bene in tutte le esposizioni e in tutti i terreni sani e ben drenati. Come tutte le piante a fioritura primaverile, deve essere potato subito dopo che i fiori sono appassiti.

Abeliophyllum distichum: pianta originaria della Corea, alta 1-1.5 m. La varietà Nakai supera raramente i 2 m d’altezza e presenta grappoli di fiori bianchi. La varietà Roseum è simile alla precedente, ma è caratterizzata da una abbondante fioritura rosa.


riproduzione: il solo metodo possibile è per talea. Le talee erbacee si prelevano a partire dalla metà di agosto fini a settembre inoltrato, e vanno interrate subito in vivaio.
esposizione:
fioritura: Primavera




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Albicocco
L'Albicocco, Prunus Armeniaca, è una painta originaria della Cina, è molto diffusa in Italia e produce frutti molto profumati e di sapore delicato.
Si tratta di una specie rustica ma dal momento ........

Enkianthus
Enkianthus, genere di 10 specie di arbusti rustici, a foglie decidue o parzialmente sempreverdi. Si coltivano per i fiori piccoli, abbondanti, generalmente campanulati e per il fogliame che, in autunno, assume ........

Romneya

Romneya, genere di 2 specie di pianta suffruticose, perenni, molto ornamentali, con fiori simili a quelli dei papaveri, non sempre facili da coltivare, rustiche solo nelle zone a clima mite. Non sono adatte per le bordure ........

Adenocarpus

Adenocarpus, genere comprendente alcuni arbusti originari del bacino del Mediterraneo, appartenenti alla famiglia delle Papilionacee, il cui aspetto generale fa vagamente pensare a una ginestra. Queste piante sono caratterizzate ........

Mesembryanthemum (Mesembriantemo)
Il Mesembryanthemum (Mesembriantemo) è una pianta del genere succulente che, in passato, contava circa 1000 specie, mentre attualmente il genere è stato smembrato in tanti altri generi diversi.

 

Ricetta del giorno
Aspic di frutta estiva
Lavare e asciugare bene la frutta, eliminare la buccia di cocomero e melone e tagliarne la polta a cubetti. Grattugiare la buccia dell’arancia, eliminare ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Morisia

Morisia, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea, perenne, che può essere coltivata nelle fioriere e nel giardino roccioso. Fiorisce praticamente per tutta l'estate.
Si pianta in settembre-ottobre in terreno ........

Arenaria

Arenaria, genere di 25 specie di piante sempreverdi, annuali, suffruticose, rustiche e semirustiche, appartenenti alla famiglia delle Caryophyllaceae. Le specie descritte sono nane e formano dei cuscini compatti di vegetazione. ........

Cedrus(Cedro)

Cedrus(Cedro), genere di 4 specie di conifere sempreverdi, rustiche e longeve, appartenenti alla famiglia delle Pinaceae, adatte per i grandi giardini o parchi, in quanto crescono molto rapidamente. I rametti giovani hanno ........

Draba

Draba, genere di 300 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, particolarmente adatte per il giardino roccioso. Le specie descritte presentano rosette di foglie addensate, tondeggianti, dalle quali spuntano i fusti sottili. ........

Centrànto (Centranthus)
Il Centrànto (Centranthus), originario del Sud Europa, bacino del Mediterraneo, Libano e Africa settentrionale, comprende circa 15 specie delle quali 4 spontaneee nel nostro Paese ed è un'erbacea perenne ........


arbusti a foglia caduca Abeliophyllum
Abeliophyllum

Abeliophyllum, arbusto originario della Corea, appartenente alla famiglia delle Oleacee, di altezza variabile da 1 a 1.5 m, a foglie decidue coperte da una sottile peluria. I fiori bianchi, profumati, riuniti in corte infiorescenze a grappolo, sbocciano molto presto in primavera. È coltivato per la bellezza della fioritura ed è indicato per formare macchie di arbusti.
L’Abeliophyllum cresce bene in tutte le esposizioni e in tutti i terreni sani e ben drenati. Come tutte le piante a fioritura primaverile, deve essere potato subito dopo che i fiori sono appassiti.

Abeliophyllum distichum: pianta originaria della Corea, alta 1-1.5 m. La varietà Nakai supera raramente i 2 m d’altezza e presenta grappoli di fiori bianchi. La varietà Roseum è simile alla precedente, ma è caratterizzata da una abbondante fioritura rosa.


riproduzione: il solo metodo possibile è per talea. Le talee erbacee si prelevano a partire dalla metà di agosto fini a settembre inoltrato, e vanno interrate subito in vivaio.
esposizione:
fioritura: Primavera



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su