erbacee perenni Erem¨ro (Eremurus)
Erem¨ro (Eremurus)

L' Eremùro (Eremurus) , originario dell'Asia centro-oocidentale e particolarmente della persia e Turkestan, comprende circa 30 specie ed è una pianta erbacea rustica, perenne, a radici carnose che formano grossi cespi.
Le foglie, disposte a rosetta, sono nastriforme, lineari e lanceolate, a portamento morbido e elegante; queste foglie che possono essere alla base anche larghe un palmo, possono anche superare la lunghezza di 1 metro e sono di colore verde vivo, con sfumature glauche in alcune specie.
I fiori sono raccolti attorno a uno stelo rigido alto anche più di 2 m e formano delle infiorescenze spettacolari a forma di fuso che possono raggiungere anche il metro di lunghezza; le singole corolle possono essere bianche, gialle o rosa.
Si utilizza come esemplari isolati al centro del prato oppure nel bordo misto. Molto apprezzati per la raccolta del fiore reciso.
Si piantano i cespi in autunno o anche in primavera alla profondità di 15 cm in posizione soleggiata in terreno fertile e ben drenato, meglio se misto ad 1/3 di sabbia per evitare pericolosi ristagni d'acqua. Le piante si lasciano indisturbate fin quando non diventano troppo fitte. Se non si desidera raccogliere i semi, è meglio recidere le infiorescenze sfiorite a livello del terreno. Gli Eremùri si accontentano solo di una concimazione autunnale fertilizzante completo in granuli da stendere sul terreno al piede della pianta. Per far sì che le infiorescenze duriuno a lungo, evitare di bagnarle durante l'irrigazione del prato.

Uremurus bungei: alto 0.6-1 m ha foglie verde vici, nastriformi e infiorescenze giallo dorato, lunghe 50 cm, che sbocciano in giugno.
Eremurus elwesii: alto 2-3 m, ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze profumate, lunghe 1-1.2 m in rosa pallido che compaiono in maggio.
Eremurus himalaicus: alto 0.6-2 m ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze bianche, lunghe 60 cm che sbocciano in maggio.
Eremurus robustus: alto 2.5-3 m ha foglie strette, lineari, verde intenso e lunghe fino a 1.2 m; le infiorescenze rosa-giallo sono lunghe 0.6-1.2 m e compaiono in maggio-giugno.

riproduzione: si esegue in settembe-ottobre o in primavera per divisione dei cespi. Si consiglia di eseguire la divisione ogni 3 anni, come minimo, per consentire alla pianta di sviluppare un consistente ceppo sotterraneo. Si pu˛ anche riprodurre per seme, in febbraio-marzo e mantenere le piantine per 2 anni in letto freddo prima di metterle a dimora
esposizione:
fioritura: fra maggio e giugno




Se ti Ŕ piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
á
 
   

 



Pelargonium (Pelargonio, Geranio)

Pelargonium (Pelargonio, Geranio), genere di 250 specie di piante suffruticose, generalmente delicate, a foglie decidue o sempreverdi. Le specie descritte sono sempreverdi, delicate, adatte come piante da appartamento o ........

Geranio rustico (Geranium)
Il Geranio rustico (Geranium) , originario del bacino del Mediterraneo, Europa meridionale, Asia meridionale e Nord America, comprende circa 25a specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, da non confondersi ........

Bellis (Pratolina)

Bellis (Pratolina), genere di 15 specie di piante perenni, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Compositae, spesso coltivate come annuali. La specie pi¨ comune, Bellis (Pratolina) perennis, ha dato origine e numerose ........

Mirabilis (Bella di notte)

Mirabilis (Bella di notte), genere di 60 specie di piante erbacee perenni e annuali. Le due specie perenni tuberose descritte si coltivano in genere come annuali nelle bordure e in vaso.
Queste piante si coltivano in ........

Brodiaea

Brodiaea, genere di 40 specie di piante bulbose originarie del continente americano; crescono bene prevalentemente in regioni caratterizzate da estati calde e secche e inverni umidi e miti. Alcune specie sono ora inserite ........

 

Ricetta del giorno
Bavarese ai frutti di bosco
In un pentolino versate il latte, aggiungete l'agar agar e fate bollire. Lasciate, poi, sul fuoco per un paio di minuti, tenendo la fiamma bassa e mescolando ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Ligustrum (Ligustro)

Ligustrum (Ligustro), genere di 45 specie di piccoli alberi o arbusti, sempreverdi e a foglie decidue, adatti per formare siepi e molto utilizzati nelle alberature stradali cittadine.
Si piantano in tutti i terreni fertili ........

Scabiosa

Scabiosa, genere di 100 specie di piante erbacee perenni ed annuali. Le specie descritte sono adatte per le bordure erbacee e miste. Hanno capolini con fiori del raggio sovrapposti, che circondano un grande disco centrale.  ........

Pungit˛po (Ruscus)
Il Pungitòpo (Ruscus) , originario dell'Europa, madera, Caucaso e Persia, comprende 4 specie ed è un piccolo arbusto a fogliame persistente.
Le foglie sono ridotte a piccole squame, quelle comunemente ........

Ai¨ga (Ajuga)

la Aiùga è una pianticella erbacea perenne, strisciante, originaria dell'Europa, Asia ed Africa,  che comprende circa 30 specie, di cui 6 spontanee in Italia e delle quali solo poche vengono ........

Houttuynia
Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente ........


erbacee perenni Erem¨ro (Eremurus)
Erem¨ro (Eremurus)

L' Eremùro (Eremurus) , originario dell'Asia centro-oocidentale e particolarmente della persia e Turkestan, comprende circa 30 specie ed è una pianta erbacea rustica, perenne, a radici carnose che formano grossi cespi.
Le foglie, disposte a rosetta, sono nastriforme, lineari e lanceolate, a portamento morbido e elegante; queste foglie che possono essere alla base anche larghe un palmo, possono anche superare la lunghezza di 1 metro e sono di colore verde vivo, con sfumature glauche in alcune specie.
I fiori sono raccolti attorno a uno stelo rigido alto anche più di 2 m e formano delle infiorescenze spettacolari a forma di fuso che possono raggiungere anche il metro di lunghezza; le singole corolle possono essere bianche, gialle o rosa.
Si utilizza come esemplari isolati al centro del prato oppure nel bordo misto. Molto apprezzati per la raccolta del fiore reciso.
Si piantano i cespi in autunno o anche in primavera alla profondità di 15 cm in posizione soleggiata in terreno fertile e ben drenato, meglio se misto ad 1/3 di sabbia per evitare pericolosi ristagni d'acqua. Le piante si lasciano indisturbate fin quando non diventano troppo fitte. Se non si desidera raccogliere i semi, è meglio recidere le infiorescenze sfiorite a livello del terreno. Gli Eremùri si accontentano solo di una concimazione autunnale fertilizzante completo in granuli da stendere sul terreno al piede della pianta. Per far sì che le infiorescenze duriuno a lungo, evitare di bagnarle durante l'irrigazione del prato.

Uremurus bungei: alto 0.6-1 m ha foglie verde vici, nastriformi e infiorescenze giallo dorato, lunghe 50 cm, che sbocciano in giugno.
Eremurus elwesii: alto 2-3 m, ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze profumate, lunghe 1-1.2 m in rosa pallido che compaiono in maggio.
Eremurus himalaicus: alto 0.6-2 m ha foglie lineari verde intenso e infiorescenze bianche, lunghe 60 cm che sbocciano in maggio.
Eremurus robustus: alto 2.5-3 m ha foglie strette, lineari, verde intenso e lunghe fino a 1.2 m; le infiorescenze rosa-giallo sono lunghe 0.6-1.2 m e compaiono in maggio-giugno.

riproduzione: si esegue in settembe-ottobre o in primavera per divisione dei cespi. Si consiglia di eseguire la divisione ogni 3 anni, come minimo, per consentire alla pianta di sviluppare un consistente ceppo sotterraneo. Si pu˛ anche riprodurre per seme, in febbraio-marzo e mantenere le piantine per 2 anni in letto freddo prima di metterle a dimora
esposizione:
fioritura: fra maggio e giugno



Se ti Ŕ piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
á