alberi a foglia caduca lagestroèmia (Lagestroemia)
lagestroèmia (Lagestroemia)

La Lagestroèmia (Lagestroemia) , originaria dell'Asia, Australia e Nuova Guinea, comprende circa 20 specie ed è un albero o grande arbusto a foglia caduca.
Le fogliesono ovali, più o meno cuminate, di lunghezza compresa tra 2 e 7 cm, di color verde scuro che in autunno assumono bellissime e calde tonalità di rosso, porpora o giallo. I fiori sono riuniti in lunghi ciuffi terminali e sono formati da  6  petali increspati; il colore varia, a seconda delle cultivar, dal bianco, al rosa, al porpora.
Si utilizza per la decorazione del giardino come esemplare isolato o in gruppo e si presta particolarmente alla decorazione di viali e sentieri. E' infatti  molto usata per la decorazione delle strade cittadine. E' possibile anche la coltura in vaso purchè di grandi dimensioni: profondità almeno 70 cm e almeno 60 cm di lato.
La piantagione si effettua in primavero o in autunno in normale terreno da giardino che deve essere ben concimato con sostanza organica e misto a 1/3 di torba. Si coltiva senza problemi e sopporta agevolmente anche i rigori dell'inverno senza subire danni. A febbraio o al massimo ad inizio marzo è necessario potare le piante con energia accorciando i rami più giovani di 1/3 della loro lunghezza e eliminare i rami troppo deboli. Questa potatura provocherà la formazione di nuovi germogli favorendo quindi una abbondante fioritura, dal momento che la pianta fiorisce sui rami nuovi. Da aprile a ottobre è utile concimare le piante ogni 15 giorni alternando sangue secco e concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature.

Lagestroemia indica: alta fino a 6 m, è un piccolo albero o grande arbusto a portamento eretto;, caratterizzato da legno liscio color grigio-marrone è la specie più diffusa e fiorisce in porpora o bianco da luglio a ottobre.
Lagestroemia sucostata: alta fino a 7 m è meno resistente della precedente e preferisce clima tiepido. Fiorisce in luglio-agosto in bianco e rosa.
lagestroemia speciosa: alta anche 15 m fiorisce da agosto a settembre con fiori che hanno una curiosa particolarità: il loro colore varia a seconda dell'ora del giorno; al mattino saranno rosa e con intense sfumature porpora prima di sera.
riproduzione: si effettua per talea legnosa in agosto-settembre in vasetti ricolmi di sabbia.
esposizione:
fioritura: Dall'estate all'autunno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Sanguinaria

Sanguinaria, genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica appartenente alla famiglia delle Papaveraceae, adatta per il giardino roccioso e per il primo piano delle bordure. Il genere deriva dalla linfa rossa ........

Erinus

Erinus, genere comprendente una sola specie variabile, nana, rustica, sempreverde, perenne, adatta per il giardino roccioso. Cresce bene sui muri a secco e nonostante non sia una pianta longeva, produce una gran quantità ........

Cypripedium
La Cypripedium (scarpetta di Venere) fa parte delle Orchidaceae, è originaria dell'Europa, Italia, Asia America settentrionale, comprende 50 specie di orchidee rizomatose prevalentemente terrestri, rustiche, ........

Cornus (Corniolo)

Cornus (corniolo), genere comprendente 40 specie di piante arbustive, erbacee e piccoli alberi, appartenenti alla famiglia delle Cornaceae, dalle foglie decidue. Le specie descritte sono tutte rustiche e sono per lo più ........

Cobaea

Cobaea, genere di 18 specie di piante perenni, rampicanti, semirustiche. La specie descritta è coltivata come annuale nelle zone in cui l'inverno è freddo, mentre può essere coltivata come perenne nelle zone a clima mite. ........

 

Ricetta del giorno
Panna cotta guarnita al cioccolato
Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce per farli ammorbidire. Nel frattempo mettere in un pentolino la panna, lo stecco ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Gasteria

Gasteria, genere di 70 specie di piante perenni da serra, succulente, piccole, quasi prive di fusto. Si coltivano per le foglie, dure, lucide, variamente macchiate, molto ornamentali, generalmente disposte su 2 file. I fiori, ........

Nemesia

Nemesia, genere di 50 specie di piante erbacee e suffruticose, annuali e perenni. Le specie annuali descritte, semirustiche, sono adatte per le aiuole e le bordure miste. I fiori recisi durano a lungo se immersi in acqua. ........

Malus (Melo da fiore)

Malus (Melo da fiore), genere di 35 specie di alberi o arbusti rustici, a foglie decidue, appartenente alla famiglia delle Rosaceae, con fiori e frutti molto ornamentali, comprendente anche la specie che ha dato origine ........

Hoheria

Hoheria, genere di 5 specie di arbusti sempreverdi o decidui, originari della Nuova Zelanda. Sono piante fiorifere, abbastanza rustiche, che possono essere coltivate in quasi tutte le regioni d'Italia, ma sono particolarmente ........

Parochetus

Parochetus, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea, perenne, prostrata, adatta per coprire il terreno nel giardino roccioso. E' completamente rustica solamente nelle regioni in cui il clima invernale è mite.
Si ........


alberi a foglia caduca lagestroèmia (Lagestroemia)
lagestroèmia (Lagestroemia)

La Lagestroèmia (Lagestroemia) , originaria dell'Asia, Australia e Nuova Guinea, comprende circa 20 specie ed è un albero o grande arbusto a foglia caduca.
Le fogliesono ovali, più o meno cuminate, di lunghezza compresa tra 2 e 7 cm, di color verde scuro che in autunno assumono bellissime e calde tonalità di rosso, porpora o giallo. I fiori sono riuniti in lunghi ciuffi terminali e sono formati da  6  petali increspati; il colore varia, a seconda delle cultivar, dal bianco, al rosa, al porpora.
Si utilizza per la decorazione del giardino come esemplare isolato o in gruppo e si presta particolarmente alla decorazione di viali e sentieri. E' infatti  molto usata per la decorazione delle strade cittadine. E' possibile anche la coltura in vaso purchè di grandi dimensioni: profondità almeno 70 cm e almeno 60 cm di lato.
La piantagione si effettua in primavero o in autunno in normale terreno da giardino che deve essere ben concimato con sostanza organica e misto a 1/3 di torba. Si coltiva senza problemi e sopporta agevolmente anche i rigori dell'inverno senza subire danni. A febbraio o al massimo ad inizio marzo è necessario potare le piante con energia accorciando i rami più giovani di 1/3 della loro lunghezza e eliminare i rami troppo deboli. Questa potatura provocherà la formazione di nuovi germogli favorendo quindi una abbondante fioritura, dal momento che la pianta fiorisce sui rami nuovi. Da aprile a ottobre è utile concimare le piante ogni 15 giorni alternando sangue secco e concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature.

Lagestroemia indica: alta fino a 6 m, è un piccolo albero o grande arbusto a portamento eretto;, caratterizzato da legno liscio color grigio-marrone è la specie più diffusa e fiorisce in porpora o bianco da luglio a ottobre.
Lagestroemia sucostata: alta fino a 7 m è meno resistente della precedente e preferisce clima tiepido. Fiorisce in luglio-agosto in bianco e rosa.
lagestroemia speciosa: alta anche 15 m fiorisce da agosto a settembre con fiori che hanno una curiosa particolarità: il loro colore varia a seconda dell'ora del giorno; al mattino saranno rosa e con intense sfumature porpora prima di sera.

riproduzione: si effettua per talea legnosa in agosto-settembre in vasetti ricolmi di sabbia.
esposizione:
fioritura: Dall'estate all'autunno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su