piante da interni appartamento Tradescantia
Tradescantia

Tradescantia, genere di 60 specie di piante perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle  Commelinaceae, coltivate per i fiori e le foglie molto ornamentali. Le specie delicate descritte sono adatte alla coltivazione in appartamento, mentre la specie rustica, molto facile da coltivare, è particolarmente adatta per le bordure erbacee. I fiori hanno 3 tepali triangolari e sono riuniti in cime terminali.
Le specie delicate, che sono da appartamento o da serra, si coltivano in vasi o panieri appesi di 10-15 cm di diametro, riempiti con una composta da vasi, o con una composta a base di torba. In inverno è necessaria 7una temperatura non inferiore agli 8-10° C e si deve tenere appena umida la composta. Durante il periodo di crescita le piante devono essere annaffiate abbondantemente e vanno tenuto in posizione ben illuminata, ma lontano dalla luce diretta del sole. SI rinvasa ogni anno, in aprile, e da maggio a settembre si somministra ogni 15 giorni un fertilizzante diluito, come da indicazioni sulla confezione del prodotto. Le piante devono essere sostituite ogni 2 anni.
La specie rustica, quella che si coltiva all’aperto, si pianta in ottobre o in marzo in terreni da giardino ben drenati, freschi, al sole o a mezz’ombra. Le piante necessitano di sostegni. In novembre si tagliano tutti i fusti alla base.

Potatura: si cimano gli apici vegetali delle specie prostrate, quando queste sono giovani, per stimolare la ramificazione alla base, e si staccano i rami con foglie interamente verdi dalle varietà a foglie variegate.

SPECIE DA APPARTAMENTO O DA SERRA
Tradescantia albiflora: pianta originaria dei paesi del continente sud-americano, prostrata, adatta per i panieri appesi. DI questa specie si coltivano generalmente le varietà a foglie variegate. Tricolor ha foglie con variegature bianche e rosa-porpora.
Tradescantia blossfeldiana: pianta originara dell’Argentina. Si tratta di una specie a portamento semiprostrato, con foglie oblungo-ellittiche, verde scuro sulla pagina superiore, color porpora e tomentose sulla pagina inferiore. I fusti, carnosi, sono generalmente color porpora. I fiori, rosa-porpora, bianchi al centro, lunghi 1,5-2 cm, riuniti in cime terminali, sbocciano da marzo a luglio nelle piante adulte. La varietà Variegata ha foglie con variegature color crema.
Tradescantia fluminensis: pianta originaria dei paesi del continente sud-americano, è simile all’Albiflora, ma con foglie più lunghe, ovali-ellittiche, portate da piccioli brevi. Se la pianta è in posizioni illuminate, la pagina inferiore delle foglie diventa color porpora chiaro.  Si coltivano diverse varietà con foglie a striature gialle e, tra queste, Quick-silver che è una varietà robusta, con foglie striate d’argento.

SPECIE RUSTICA

Tradescantia virginiana: pianta originaria dei paesi del continente nord-americano, alta 60 cm, distanza tra le piante 45-50 cm.SI tratta di una pianta rustica da bordura, con foglie nastriformi, appuntite, verde scuro. I fiori, di colore variabile dall’azzurro al porpora, al rosa, al bianco, larghi 2,5-4 cm, riuniti in cime ombrelliformi, sbocciano da giugno a settembre. Tante le varietà in coltivazione e tra queste si ricordano Blue Stone dai fiori azzurro carico; Caerulea Plena dai fiori azzurro chiaro; Isis dai fiori porpora vivo; J.C.Weguelin dai fiori porpora-violetti; Osprey dai fiori bianchi con centro azzurro; Purple Dome dai fiori porpora.


riproduzione: le specie da serra si moltiplicano per talee apicali che radicano rapidamente, anche se messe in acqua. Da aprile a settembre si prelevano talee lunghe 5-8 cm e si piantano a 3 a 3 in vasetti da 8 cm riempiti con una composta da vasi alla temperatura di 15° C.
La specie rustica si moltiplica procedendo, ogni 3-4 anni, in marzo-aprile, alla divisione dei cespi che vanno ripiantati immediatamente. Si può anche seminare in marzo, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi e successivamente in vivaio dove resteranno fino ad ottobre, quando verranno messe a dimora. Le varietà moltiplicate per seme producono piante con caratteristiche variabili rispetto ai genitori.
esposizione:
fioritura: da giugno a settembre




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Edgeworthia

Edgeworthia, genere di 3 specie di arbusti a foglie decidue o sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Thymeleaceae, originari dell’Asia centro-orientale. La specie descritta è coltivata per i fiori, che sbocciano verso ........

Cistus (Cisto)

Cistus (Cisto), genere di circa 20 specie di arbusti  sempreverdi, diffusi allo stato spontaneo nelle regioni mediterranee. Si tratta di piante molto ornamentali, con fiori semplici, simili a quelli delle rose selvatiche, ........

Philesia

Philesia, genere  comprendente una sola specie di arbusti fioriferi nani, sempreverdi, semirustici, appartenenti alla famiglia delle Liliaceae, con fiori imbutiformi, rosa intenso, piccoli. Questo arbusto è adatto alla ........

Mertensia

Mertensia, genere di 50 specie di piante erbacee perenni, rustiche, di cui si coltivano solo 4-5 specie, con fiori campanulati e tubulosi, facili da coltivare, adatte per le bordura e per il giardino roccioso.
Si piantano ........

Houttuynia
Houttuynia: genere comprendente una sola specie erbacea, perenne, rustica, che cresce bene in qualsiasi terreno fresco, umido, leggermente ombreggiato, o anche in acque poco profonde. In condizioni particolarmente ........

 

Ricetta del giorno
Spaghetti aglio, olio, curcuma e pistacchi
Sgusciare i pistacchi, metterli sul tagliere e sminuzzarli con il coltello.
Intanto mettere a bollire l’acqua per la cottura della pasta. Una volta ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Brodiaea

Brodiaea, genere di 40 specie di piante bulbose originarie del continente americano; crescono bene prevalentemente in regioni caratterizzate da estati calde e secche e inverni umidi e miti. Alcune specie sono ora inserite ........

Piombàggine (Plumbago)
La Piombàggine (Plumbago) , originaria dell'Africa del Sud, Asia e Perù, comprende circa 10 specie ed è un arbusto o rampicante sempreverde, fiorifero, diffuso in tutti i continenti, fatta eccezione ........

Santolina

Santolina, genere di 10 specie di arbusti nani, sempreverdi, rustici, con foglie finemente divise, adatti per il primo piano delle bordure arbustive o per il giardino roccioso, ma si possono anche utilizzare per formare ........


Cyananthus

Cyananthus, genere di circa 30 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso. Hanno fiori imbutiformi, con 5 lobi tondeggianti od ovali rivolti verso l'esterno.
Si piantano in marzo-aprile, ........


piante da interni appartamento Tradescantia
Tradescantia

Tradescantia, genere di 60 specie di piante perenni, rustiche e delicate, appartenenti alla famiglia delle  Commelinaceae, coltivate per i fiori e le foglie molto ornamentali. Le specie delicate descritte sono adatte alla coltivazione in appartamento, mentre la specie rustica, molto facile da coltivare, è particolarmente adatta per le bordure erbacee. I fiori hanno 3 tepali triangolari e sono riuniti in cime terminali.
Le specie delicate, che sono da appartamento o da serra, si coltivano in vasi o panieri appesi di 10-15 cm di diametro, riempiti con una composta da vasi, o con una composta a base di torba. In inverno è necessaria 7una temperatura non inferiore agli 8-10° C e si deve tenere appena umida la composta. Durante il periodo di crescita le piante devono essere annaffiate abbondantemente e vanno tenuto in posizione ben illuminata, ma lontano dalla luce diretta del sole. SI rinvasa ogni anno, in aprile, e da maggio a settembre si somministra ogni 15 giorni un fertilizzante diluito, come da indicazioni sulla confezione del prodotto. Le piante devono essere sostituite ogni 2 anni.
La specie rustica, quella che si coltiva all’aperto, si pianta in ottobre o in marzo in terreni da giardino ben drenati, freschi, al sole o a mezz’ombra. Le piante necessitano di sostegni. In novembre si tagliano tutti i fusti alla base.

Potatura: si cimano gli apici vegetali delle specie prostrate, quando queste sono giovani, per stimolare la ramificazione alla base, e si staccano i rami con foglie interamente verdi dalle varietà a foglie variegate.

SPECIE DA APPARTAMENTO O DA SERRA
Tradescantia albiflora: pianta originaria dei paesi del continente sud-americano, prostrata, adatta per i panieri appesi. DI questa specie si coltivano generalmente le varietà a foglie variegate. Tricolor ha foglie con variegature bianche e rosa-porpora.
Tradescantia blossfeldiana: pianta originara dell’Argentina. Si tratta di una specie a portamento semiprostrato, con foglie oblungo-ellittiche, verde scuro sulla pagina superiore, color porpora e tomentose sulla pagina inferiore. I fusti, carnosi, sono generalmente color porpora. I fiori, rosa-porpora, bianchi al centro, lunghi 1,5-2 cm, riuniti in cime terminali, sbocciano da marzo a luglio nelle piante adulte. La varietà Variegata ha foglie con variegature color crema.
Tradescantia fluminensis: pianta originaria dei paesi del continente sud-americano, è simile all’Albiflora, ma con foglie più lunghe, ovali-ellittiche, portate da piccioli brevi. Se la pianta è in posizioni illuminate, la pagina inferiore delle foglie diventa color porpora chiaro.  Si coltivano diverse varietà con foglie a striature gialle e, tra queste, Quick-silver che è una varietà robusta, con foglie striate d’argento.

SPECIE RUSTICA

Tradescantia virginiana: pianta originaria dei paesi del continente nord-americano, alta 60 cm, distanza tra le piante 45-50 cm.SI tratta di una pianta rustica da bordura, con foglie nastriformi, appuntite, verde scuro. I fiori, di colore variabile dall’azzurro al porpora, al rosa, al bianco, larghi 2,5-4 cm, riuniti in cime ombrelliformi, sbocciano da giugno a settembre. Tante le varietà in coltivazione e tra queste si ricordano Blue Stone dai fiori azzurro carico; Caerulea Plena dai fiori azzurro chiaro; Isis dai fiori porpora vivo; J.C.Weguelin dai fiori porpora-violetti; Osprey dai fiori bianchi con centro azzurro; Purple Dome dai fiori porpora.


riproduzione: le specie da serra si moltiplicano per talee apicali che radicano rapidamente, anche se messe in acqua. Da aprile a settembre si prelevano talee lunghe 5-8 cm e si piantano a 3 a 3 in vasetti da 8 cm riempiti con una composta da vasi alla temperatura di 15° C.
La specie rustica si moltiplica procedendo, ogni 3-4 anni, in marzo-aprile, alla divisione dei cespi che vanno ripiantati immediatamente. Si può anche seminare in marzo, in terrine riempite con una composta da semi, in cassone freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi e successivamente in vivaio dove resteranno fino ad ottobre, quando verranno messe a dimora. Le varietà moltiplicate per seme producono piante con caratteristiche variabili rispetto ai genitori.

esposizione:
fioritura: da giugno a settembre



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su