erbacee perenni Baptisia
Baptisia

Baptisia, genere di 35 piante erbacee, perenni, erette, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, utilizzabili in particolar modo per le bordure miste. Solo la specie descritta è comunemente coltivata.
Si mette a dimora in ottobre o in marzo, in terreno profondo e umido, in pieno sole. Nelle posizioni più esposte le piante hanno bisogno di sostegni. Dopo la fioritura, si tagliano i fusti fioriferi a livello del terreno.

Baptisia australis:
pianta originaria dell’America settentrionale, alta 0,6-1,2 m e del diametro di 40-60 cm. Si tratta di una specie a foglie trifogliate verdi, composte da foglioline obovate, dentate, con fiori, blu-violetti, simili a quelli del pisello, lunghi 1-2 cm, riuniti in spighe, che sbocciano in giugno.


riproduzione: si semina in aprile, all’aperto o in terrine poste in letto freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi o singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, e successivamente in vivaio. Si mettono a dimora definitiva da 18 a 2 anni dopo la semina.
Si possono anche dividere le radici legnose, tra ottobre e marzo, quando il tempo è favorevole.
esposizione:
fioritura: giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Passiflora (fiore della passione)

Passiflora (Fiore della passione), genere di 500 specie di piante rampicanti fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Passifloraceae, sempreverdi, vigorose, delicate, adatte per le zone a clima mite. La parte apicale ........

Ipheion

Ipheion, genere di 20 specie di piante bulbose, rustiche, originarie del Messico e Cile meridionale. La specie descritta ha foglie graminiformi e fiori solitari a forma di stella, con 6 petali. Sia la specie tipica che le ........

Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. È diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma è adatta anche ........

Nierembergia

Nierembergia, genere di 35 specie di piante erbacee e suffruticose, perenni. Due delle specie discritte si coltivano solitamente come annuali e si utilizzano nelle aiuole, nelle bordure e in vaso. La specie nana è particolarmente ........

Malcolmia

Malcolmia, genere di 35 specie di piante erbacee, per la maggior parte annuali. La specie descritta può essere impiegata nel primo piano delle bordure e nei giardini rocciosi.
Può essere coltivara in qualsiasi terreno ........

 

Ricetta del giorno
Spaghetti al pesto di rucola e pistacchi
Mettere a bollire l’acqua per la pasta, e una volta raggiunto il bollore, salarla e tuffarvi gli spaghetti, quindi rimettere il coperchio alla pentola ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine




Cistus (Cisto)

Cistus (Cisto), genere di circa 20 specie di arbusti  sempreverdi, diffusi allo stato spontaneo nelle regioni mediterranee. Si tratta di piante molto ornamentali, con fiori semplici, simili a quelli delle rose selvatiche, ........

Liriodendron (albero dei tulipani)

Liriodendron (albero dei tulipani), genere di 2 specie di alberi maestosi, rustici, a foglie decidue. Le foglie, lobate, hanno apice allargato, a margine troncato o con una incavatura poco profonda. I fiori, simili a quelli ........

Phormium

Phormium, genere di 2 specie di piante perenni, sempreverdi, semirustiche, coltivate per le foglie e i fiori tubolosi, molto ornamentali. La specie descritta cresce in tuti i terreni fertili. Queste piante possono essere ........

Roscoea

Roscoae, genere di 15 piante erbacee, perenni, rustiche, dai fiori molto ornamentali simili a quelli delle orchidee, adatte per il giardino roccioso o per il primo piano delle bordure.
Si coltivano in tutti i terreni ........


erbacee perenni Baptisia
Baptisia

Baptisia, genere di 35 piante erbacee, perenni, erette, rustiche, appartenenti alla famiglia delle Papilionaceae, utilizzabili in particolar modo per le bordure miste. Solo la specie descritta è comunemente coltivata.
Si mette a dimora in ottobre o in marzo, in terreno profondo e umido, in pieno sole. Nelle posizioni più esposte le piante hanno bisogno di sostegni. Dopo la fioritura, si tagliano i fusti fioriferi a livello del terreno.

Baptisia australis:
pianta originaria dell’America settentrionale, alta 0,6-1,2 m e del diametro di 40-60 cm. Si tratta di una specie a foglie trifogliate verdi, composte da foglioline obovate, dentate, con fiori, blu-violetti, simili a quelli del pisello, lunghi 1-2 cm, riuniti in spighe, che sbocciano in giugno.


riproduzione: si semina in aprile, all’aperto o in terrine poste in letto freddo. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si ripicchettano in vassoi o singolarmente in contenitori da 8 cm, riempiti con una composta da vasi, e successivamente in vivaio. Si mettono a dimora definitiva da 18 a 2 anni dopo la semina.
Si possono anche dividere le radici legnose, tra ottobre e marzo, quando il tempo è favorevole.

esposizione:
fioritura: giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su