erbacee perenni Aubrèzia (Aubrietia)
Aubrèzia (Aubrietia)

L' Aubrèzia (Aubrietia) , originaria dell'Asia Minore, Grcia, Persia e Italia comprende una decina di specie ed è una erbacea perenne rustica, a crescita lenta, molto cespugliosa, che tende a formare densi cuscini.
Le foglie sono riunite in rosette, piuttosto pelose, oblunghe, persistenti di colore verde chiaro e glauco. I fiori sono pittosto piccoli, molto graziosi, riuniti in grappoli che ricoprono completamente la pianta, di color porpora, viola, blu, rosa, malva o bianco.
Si utilizza per formare tappeti fioriti su roccaglie, per coprire muretti a secco, per realizzare bordure attorno al prato, in vasi pensili da appendere sotto i pergolati o al lato delle porte.
Si pianta in primavera o in autunno in terreno ben drenato, preferibilmente calcareo, da mantenere sempre fresco, ma non inzuppato, in posizione soleggiata o a mezz'ombra. L' Aubrèzia vegeta meglio in climi non troppo secchi e quindi bisogna ricordare che il terreno deve essere sempre fresco, ma non troppo inzuppato. Il terreno intorno alle piantine deve essere sempre soffice e smosso di frequente per favorire il deflusso dell'acqua. Si devono eseguire periodiche concimazioni ogni 15 giorni con concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature. Man mano che la pianta esaurisce la fioritura bisogna eliminare le corolle appassite e cimare i cespi per provocare l'emissione di nuova vegetazione e nuovi bocciuoli.

Aubrietia deltoidea: alta 8-10 cm, diametro 45-60 cm, ha foglie grigio biancastre, spatolate e fiorisce fra marzo e giugno in rosa-lilla o porpora. Di questa pianta esistono numerose varietà: Aurea ha foglie con bordi dorati e fiori porpora; Variegata ha foglie con margine bianco e fiori porpora; Barker's Double ha foiori doppi rosa-porpora di lunga durata; Dr Mules ha fiori violetto-porpora; Godstone ha fiori porpora brillante; Magician ha fiori rosso porpora; Tauricola ha fiori blu-porpora intenso. 
Aubrietia pinardii: alta 20 cm, ha fiori piuttosto grandi di un bel colore di azzurro.
riproduzione: si esegue in primavera per divisione dei cespi che poi vanno subito ripiantati. Si può anche riprodurre per semina in primavera in terrine e si mettono poi a dimora le piantine nin autunno.
esposizione:
fioritura: tra aprile e agosto




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Dryas (Driade)

Dryas (Driade), genere di 2 specie di piante suffruticose, sempreverdi, rustiche, a portamento prostrato. La specie descritta è adatta alla coltivazione nei giardino rocciosi e alpini.
Si mettono a dimora da settembre ........

Choisya

Choisya, genere di 6 specie di arbusti sempreverdi, originari del Messico. La specie descritta è rustica, ma viene danneggiata dalle gelate molto prolungate e dai venti freddi, per cui in Italia settentrionale deve essere ........

Cimicifuga (Cimicina)

Cimicifuga (Cimicina), genere di 15 specie di piante erbacee, perenni, rustiche. Le specie descritte sono belle piante alte, con spighe cilindriche formate da piccoli fiori crema, bianchi o rosa. Sono piante adatta elle ........

Maranta

Maranta, genere di 25 specie di piante perenni, sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Marantaceae, coltivata per le foglie, molto ornamentali. È diffusa una sola specie, coltivata in serra  ma è adatta anche ........

Crinodendron

Crinodendron, genere di 2 specie di alberi o arbusti sempreverdi, originari dell'America meridionale. La specie descritta può essere coltivata all'aperto nelle regioni a clima mite.
Questo arbusto o piccolo albero cresce ........

 

Ricetta del giorno
Arance ripiene alla siciliana
Prendete quattro arance e, con l'aiuto di un coltellino dalla lama aguzza e tagliente, tagliate la calotta di ciascun frutto in modo da ricavare tanti ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Tritonia

Tritonia, genere di 55 piante bulbose, originarie dell'Africa tropicale e meridionale, affini a quelle dei generi Freesia e Crocosmia, con cui spesso sono confuse. Hanno foglie simili a quelle delle specie appartenenti ai ........

Albuca

Albuca, genere di circa 30 specie di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Gigliacee, originarie dell’Africa dove crescono spontanee. Sono piante da serra, che possono essere eccezionalmente coltivate all’aperto ........

Nelumbo (Fior di Loto)

Nelumbo (Fior di Loto), genere di 2 specie perenni, acquatiche, una delle quali, il Fior di Loto propriamente detto, è conosciuta sin dall’antichità. Ambedue hanno foglie peltate, a lamina tondeggiante, ondulata, leggermente ........

Petùnia (Petunia)
La Petùnia (Petunia) è  originaria dell'America Sud occidentale e Brasile,  comprende  circa 12 specie di cui solo 2 coltivate regolarmente ed è una erbacea coltivata di solito ........

Campis - Bignonia

Campis (Bignonia), genere di 2 specie  di arbusti rampicanti a foglie decidue di cui una è rustica e l'altra è delicata e non può essere coltivata all'aperto in Italia settentrionale, salvo che nella Riviera Ligure ........


erbacee perenni Aubrèzia (Aubrietia)
Aubrèzia (Aubrietia)

L' Aubrèzia (Aubrietia) , originaria dell'Asia Minore, Grcia, Persia e Italia comprende una decina di specie ed è una erbacea perenne rustica, a crescita lenta, molto cespugliosa, che tende a formare densi cuscini.
Le foglie sono riunite in rosette, piuttosto pelose, oblunghe, persistenti di colore verde chiaro e glauco. I fiori sono pittosto piccoli, molto graziosi, riuniti in grappoli che ricoprono completamente la pianta, di color porpora, viola, blu, rosa, malva o bianco.
Si utilizza per formare tappeti fioriti su roccaglie, per coprire muretti a secco, per realizzare bordure attorno al prato, in vasi pensili da appendere sotto i pergolati o al lato delle porte.
Si pianta in primavera o in autunno in terreno ben drenato, preferibilmente calcareo, da mantenere sempre fresco, ma non inzuppato, in posizione soleggiata o a mezz'ombra. L' Aubrèzia vegeta meglio in climi non troppo secchi e quindi bisogna ricordare che il terreno deve essere sempre fresco, ma non troppo inzuppato. Il terreno intorno alle piantine deve essere sempre soffice e smosso di frequente per favorire il deflusso dell'acqua. Si devono eseguire periodiche concimazioni ogni 15 giorni con concime minerale completo solubile da sciogliere nell'acqua delle annaffiature. Man mano che la pianta esaurisce la fioritura bisogna eliminare le corolle appassite e cimare i cespi per provocare l'emissione di nuova vegetazione e nuovi bocciuoli.

Aubrietia deltoidea: alta 8-10 cm, diametro 45-60 cm, ha foglie grigio biancastre, spatolate e fiorisce fra marzo e giugno in rosa-lilla o porpora. Di questa pianta esistono numerose varietà: Aurea ha foglie con bordi dorati e fiori porpora; Variegata ha foglie con margine bianco e fiori porpora; Barker's Double ha foiori doppi rosa-porpora di lunga durata; Dr Mules ha fiori violetto-porpora; Godstone ha fiori porpora brillante; Magician ha fiori rosso porpora; Tauricola ha fiori blu-porpora intenso. 
Aubrietia pinardii: alta 20 cm, ha fiori piuttosto grandi di un bel colore di azzurro.

riproduzione: si esegue in primavera per divisione dei cespi che poi vanno subito ripiantati. Si può anche riprodurre per semina in primavera in terrine e si mettono poi a dimora le piantine nin autunno.
esposizione:
fioritura: tra aprile e agosto



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su