alberi sempreverdi Jacaranda
Jacaranda

Jacaranda, genere di 50 specie di arbusti o alberi appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America centrale e meridionale. La specie descritta, delicata, può  essere coltivata all’aperto solo nelle zone a clima particolarmente mite, mentre nelle regioni più fredde si tiene in serra dall’autunno alla primavera.
Si pianta in primavera in qualsiasi terreno da giardino, in posizioni riparate e al sole. In serra si coltiva in grandi vasi o mastelli, riempiti con una composta da vasi.

Potatura: nelle piante coltivate in serra, per mantenere compatta la chioma, ad inizio primavera, ogni 2 anni, si tagliano i rami ad un terzo della lunghezza.

Jacaranda ovalifolia: pianta originaria delle regioni tropicali dell’America meridionale, alta 7-15 m e con chioma del diametro di 5-9 m. Si tratta di un albero di dimensioni limitate, a chioma regolare, espansa e foglie sempreverdi, opposte, bipennate, con foglioline a margini interi o dentati. I fiori, tubulosi, azzurri, riuniti in pannocchie ascellari o terminali lunghe circa 15 cm, sbocciano in maggio-giugno e sono seguiti da un frutto a forma di capsula oblunga, deiscente.


riproduzione: in estate si prelevano talee di legno maturo, lunghe 10-15 cm e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone con fondo riscaldato. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 10-12 cm, riempiti con una composta da vasi. Le piante da coltivare in serra si rinvasano ogni anno, in marzo, in contenitori di dimensioni crescenti. La messa a dimora all’aperto si effettua dopo 2-3 anni.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno




Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su
 
 
   

 



Aithionema
L' Aethionema , originaria delle regioni Mediterranee, Libano, Turchia, Persia e Asia Minore, comprende circa 70 specie ed è una pianta erbacea perenne, rustica, a portamento espanso.
Le foglie sono ........

Celastrus (Celastro)

Celastrus, genere comprendente una trentina di specie di arbusti a foglie caduche e sempreverdi, appartenenti alla famiglia delle Celastracee, con fusti volubili alti fino a 7-12 m. I fiori, piccoli, bianco-verdastri, poco ........

Cleome
Cleome, genere di 150 specie di piante erbacee annuali o, in rari casi, di arbusti. La specie descritta è vigorosa, rustica, cespugliosa. E' adatta per le bordure e le aiuole, per la coltivazione in vaso e ........

Antennaria
Antennaria: specie di 100 piante perenni, sempreverdi, rustiche. La specie descritta ha foglie grigie e produce piccoli capolini di colore variabile dal bianco al rosa scuro, riuniti in corimbi. Si tratta di una pianta ........

Ionopsidium

Ionopsidium, genere comprendente una sola specie di pianta erbacea annuale, rustica, di dimensioni limitate, adatta per i giardini rocciosi e i lastricati fioriti.
Si tratta di una pianta facile da coltivare se piantata ........

 

Ricetta del giorno
Muffin al cioccolato
Unire in una ciotola tutti gli ingredienti solidi, quindi la farina, lo zucchero, il cacao magro, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale, dopo ....
sono presenti 550 piante
sono presenti 235 articoli

tutte le piante
annuali bulbose felci orchidee perenni il mondo delle rose il mondo delle primule
succulente
a foglia caduca sempreverdi
sempreverdi e decidue
a foglia caduca sempreverdi
da fiore
acquatiche
appartamento Serra
tecnica
frutteto orto
attrezzi
Verande Piscine Illuminazione giardino Cancelli e recinzioni Arredamento giardino
elenco completo articoli profilo di una pianta

lavori del mese
lotta ai parassiti
tutto piscine



Actaea

Actaea, genere di circa 10 specie di piante erbacee, perenni, rustiche, adatte per il giardino roccioso, le bordure e il sottobosco.
Queste piante crescono bene nei terreni ricchi di sostanza organica, in posizioni ombreggiate. ........

Rhamnus

Rhamnus, genere di circa 90 specie di arbusti o piccoli alberi, prevalentemente a foglie decidue, diffusi allo stato spontaneo nell'emisfero boreale, in Brasile e nell'Africa meridionale. Hanno fiori verdi o verde-giallastri, ........

Melograno

Melograno, o Punica granata, pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Punicacee, coltivata per i frutti e anche per il suo valore ornamentale. Originaria dell’Asia occidentale, cresce allo stato spontaneo nelle ........

Mirabilis (Bella di notte)

Mirabilis (Bella di notte), genere di 60 specie di piante erbacee perenni e annuali. Le due specie perenni tuberose descritte si coltivano in genere come annuali nelle bordure e in vaso.
Queste piante si coltivano in ........

Calycanthus (Calicanto)

Calycanthus (Calicanto), genere di 4 specie di piante arbustive, rustiche, fiorifere, appartenenti alla famiglia delle Calycanthaceae.
Si piantano durante l’autunno o in primavera, in tutti i terreni da giardino, in posizioni ........


alberi sempreverdi Jacaranda
Jacaranda

Jacaranda, genere di 50 specie di arbusti o alberi appartenenti alla famiglia delle Bignoniaceae, diffusi allo stato spontaneo nell’America centrale e meridionale. La specie descritta, delicata, può  essere coltivata all’aperto solo nelle zone a clima particolarmente mite, mentre nelle regioni più fredde si tiene in serra dall’autunno alla primavera.
Si pianta in primavera in qualsiasi terreno da giardino, in posizioni riparate e al sole. In serra si coltiva in grandi vasi o mastelli, riempiti con una composta da vasi.

Potatura: nelle piante coltivate in serra, per mantenere compatta la chioma, ad inizio primavera, ogni 2 anni, si tagliano i rami ad un terzo della lunghezza.

Jacaranda ovalifolia: pianta originaria delle regioni tropicali dell’America meridionale, alta 7-15 m e con chioma del diametro di 5-9 m. Si tratta di un albero di dimensioni limitate, a chioma regolare, espansa e foglie sempreverdi, opposte, bipennate, con foglioline a margini interi o dentati. I fiori, tubulosi, azzurri, riuniti in pannocchie ascellari o terminali lunghe circa 15 cm, sbocciano in maggio-giugno e sono seguiti da un frutto a forma di capsula oblunga, deiscente.


riproduzione: in estate si prelevano talee di legno maturo, lunghe 10-15 cm e si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, in cassone con fondo riscaldato. Le talee radicate si invasano singolarmente in contenitori da 10-12 cm, riempiti con una composta da vasi. Le piante da coltivare in serra si rinvasano ogni anno, in marzo, in contenitori di dimensioni crescenti. La messa a dimora all’aperto si effettua dopo 2-3 anni.
esposizione:
fioritura: maggio-giugno



Se ti è piaciuto l'articolo Diventa fan Clicca su